"Sono solo i pazzi e gli Europei che viaggiano”, proverbio  cinese 

Mentre la Cina conta circa 17,5 volte la Francia, la Cina attira milioni di turisti stranieri ogni anno, che sia per le montagne (che ricoprono circa il 60% del territorio), le sue grandi ville moderne, o i suoi celebri fiumi, come lo Yangtze, lungo 6.300 km…..alla fine, delle vacanze in Cina possono essere l’ideale per tutti!

In questo caso, come preparare il tuo soggiorno in Cina? Quali sono le cose da sapere prima di partire? Quali sono i luoghi imperdibili? Scopri la nostra guida completa per la Cina!

I/Le migliori insegnanti di Cinese disponibili
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (14 Commenti)
Qing
22€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (25 Commenti)
Yu
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (10 Commenti)
Ran
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Xuan
5
5 (12 Commenti)
Xuan
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (14 Commenti)
Qing
22€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (25 Commenti)
Yu
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (10 Commenti)
Ran
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Xuan
5
5 (12 Commenti)
Xuan
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Quali sono le più belle città della Cina?

Il lago dell’Ovest a Hangzhou, considerato come un dei luoghi più belli della Cina

In quanto capitale, non stupisce che Pechino sia l’ambasciatore di bellezza della Cina: quella che si chiamava anche “Beijing”, è stato il luogo di vita della dinastia Jin, ed è tuttora un vero centro politico, nel quale si trovano soprattutto il Palazzo dell’Assemblea del Popolo o la Piazza Tian'anmen.

Per quanto riguarda i monumenti da vedere in questa grande città orientale c’è, ovviamente, la Grande Muraglia Cinese, con le sue mura impressionanti. Ma ci sono altre meraviglie imperdibili, come:

  • Il Tempio del Cielo, Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO,
  • La Città proibita, celebre ovunque nel mondo,
  • Il Museo Nazionale Cinese,
  • Il Parco Jingshan, dove riposarsi dopo un giro in questa città effervescente.

Ma Pechino, non è l’unica grande città interessante!  

Shanghaï, che significa letteralmente “sul mare” in cinese, fa parte delle più grandi megalopoli cinesi, ma anche del mondo, con non meno di 24,2 milioni di abitanti.  Per soggiornare in Cina è l’ideale, poichè è anche una delle città più interazionali. Potrai visitare:

  • Il Bund, una passeggiata pedonale lungo il fiume Huangpu,
  • Il Tempio del Buddha di Giada,
  • La Piazza del Popolo, forte per le etnie cinesi,
  • Il Grande Teatro di Shanghaï, nel quale assistere a dei bei spettacoli locali,
  • Il Giardino Yu, l’ideale per riposarsi dopo una lunga giornata,
  • La Pearl Tower, una torre di televisione unica al mondo.

Ma l’Impero di Mezzo, non è soltanto una terra moderna dove tecnologia rima con voglia, ben lungi. Durante il tuo viaggio in Cina, non perderti soprattutto Xi'an, situata nella provincia di Shaanxi, nella quale gode di uno statuto autonomo. Per una piccola nota storica e geografica, si situa all'estremo Est della Via della Seta, ed è molto turistica, ciò che non toglie nulla alla bellezza della città.

Nella provincia di Zhejiang in Cina, si trova una magnifica città dotata del “Lago dell’Ovest”, che ispira poeti ed artisti da varie dinastie. D'altronde, molti dei grandi Imperatori vi hanno eletto la loro residenza nel corso del IX° o X° secolo. E’ considerata come una delle più belle città della Cina, soprattutto da quando aveva lo statuto di capitale sotto i Song del Sud.

Molte altre città potrebbero essere citate in questa lista ma ti vogliamo dare anche altri consigli per organizzare il tuo soggiorno cinese!

Le informazioni indispensabili per visitare la Cina!

Nel film di Disney “Mulan”, certamente, ci sono molti clichés, ma anche molti riferimenti ai costumi tradizionali cinesi (Fonte: l'Internaute)

Che sia per ammirare le meraviglie cinesi inserite nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, oppure per dei giri in tutta la Cina, è importante preparare bene il tuo viaggio a monte.

Oltre al viaggio fino in Cina, bisogna poi sapere come spostarsi all’interno del paese. Semplicemente grazie ai trasporti in comune, in bicicletta, o ancora, in taxi. Ecco i prezzi medi applicati:

  • Un biglietto dell’autobus costa tra 0,26 e 0,55 euro, ma il prezzo può salire  fino a 1,50 euro nelle città come Canton,
  • Circa 0,30 euro per chilometro in taxi (ma attenzione, essendo le distanze molto grandi, il prezzo può rapidamente diventare salato),
  • Il noleggio di una bicicletta all'ora costa circa 0,15 euro.

La bicicletta è veramente considerata come un mezzo di trasporto locale, sta a te decidere il tuo circuito in Cina, a tuo ritmo!

Se vuoi vivere un circuito o un viaggio sotto il segno della civiltà cinese, bisogna approfittare degli elementi emblematici della cultura locale, come:

  • Le arti marziali, che puoi imparare nelle città vicino alle risaie,
  • La calligrafia cinese, nell’ambito di un viaggio su misura,
  • I giardini cinesi, per meditare, come quello di Suzhou,
  • Il buddismo, e l’apprendimento dello ying e dello yang.

Per vivere queste esperienze, conoscere il mandarino può essere di grande aiuto…..

Ecco infatti qualche consiglio per aggirare questa barriera linguistica:

  • Cerca di centralizzare i tuoi ordini al ristorante per evitare le confusioni,
  • Dotati di un’applicazione di traduzione italiano-cinese, ti sarà utile in molte circostanze,
  • Fai in modo di avere le tue informazioni principali scritte in cinese, per esempio, l’indirizzo del tuo hotel.
  • Prima di proiettarti nel mezzo della provincia dello Yunnan, alla scoperta del paese di Confucio, bisogna ancora passare da una tappa indispensabile: la richiesta del visto per la Cina, quale che sia la durata del tuo viaggio in Cina.

Qualche informazione generale per quanto riguarda il tuo visto:

  • Il tuo visto è valido per una durata massima di tre mesi dal momento dell’entrata nel paese,
  • Esistono dei visti specifici di solo transito, validi 72 ore (ad esempio se desideri spostarti verso l’Asia del Sud-est),
  • Dovrai rivolgerti al consolato cinese della tua città, o del tuo paese per fare la richiesta,
  • Il visto è un foglio incollato sul tuo passaporto: ricordati di avere questo documento sempre con te in caso di controlli delle autorità cinesi.

Visto, guida di conversazione e biglietto aereo in mano, eccoti pronto a partire! Ma per quanto tempo? 

Quanto tempo prevedere per visitare la Cina?

La Cina invita al viaggio, all'evasione, alla scoperta: quanto tempo prevedere per approfittarne totalmente?

Prima di partire è importante determinare il tipo di soggiorno che desideri trascorrere in Cina, per determinarne anche la durata. Hai diverse scelte davanti a te, poiché la Cina è un paese diversificato, tra grandi città moderne e spazi naturali protetti:

  • Un soggiorno in Cina in una o due città,  
  • Un viaggio su misura con attività culturali e turistiche,
  • Un circuito in Cina nei principali luoghi della ragione di destinazione,
  • Un road trip sull’insieme del territorio cinese.

E quindi,  una delle principali questioni da porsi è proprio: quando partire in Cina?  Sappi che - il 42% dei viaggiatori scelgono aprile o maggio per partire in Cina, contro il 39% che sceglie tra settembre ed ottobre. Si consiglia quindi di andare in Cina tra aprile ed ottobre, oppure durante il periodo del Capodanno Cinese, per vivere un’esperienza veramente unica.

Se pensi partire per un  itinerario classico, di 10-12 giorni, ti consigliamo di focalizzarti sulle grandi città di Pechino, Datong, Pingyao et Xi'an (dove troverai soprattutto l’Armata di Terracotta, un sito storico impressionante). I momenti forti di questo circuito saranno soprattutto la tua visita alla Grande Muraglia a Beijing, i villaggi sull’acqua di Luzhi, o ancora, la visita di un grattacielo di Shanghai.

Tieni conto che i preparativi per un soggiorno di questo tipo possono prendere anche fino ai 6 mesi,  soprattutto per l’ottenimento del visto. Ma tutto ciò è per scoprire meraviglie e tesori storici senza pari, quindi vale certo la pena!

Cina: il top dei luoghi da visitare assolutamente!

La Grande Muraglia Cinese, un luogo emblematico che ti lascerà senza parole….

In questa guida, abbiamo già ricordato la bellezza delle grandi città cinesi. Eccone altre che possono presentare dei bei luoghi turistici:

  • Xiamen, una città nel Sud della Cina dove si trovano numerosi templi,
  • Shenzhen,
  • Yangshuo, conosciuto per le sue cime carsiche e le sue belle risaie.
  • Zhangjiajie, immerso in una regione naturale, composta da colonne di arenaria di quarzo, un luogo superbo,
  • Suzhou, un rinomato angolo artigianale ed i suoi canali,
  • Chengdu, una bella città nel centro della Cina, che ospita numerose vestigie storiche,,
  • Guilin, conosciuta per le sue colline di calcare e le sue magnifiche grotte colorate,
  • Lijiang (provincia di Yunnan), dove si trovano le Gole del Salto della Tigre, ideali per un trekking immersivo.

Ti sarà anche possibile fare delle attività cinesi tipiche, come andare ad ammirare…..dei panda!

Assolutamente emblematici, esistono in totale tutto 4 grandi Parchi Naturali dove si possono vedere, tutto a meno di 150 km da Chengdu:

  • La riserva di Wolong è a 120 km, vi si trovano 30 panda,
  • La base di Dujiangyan,a 67 km, con 20 panda,
  • La riserva di Bifengxia, a 150 km, con 20 panda,
  • Il centro di conservazione di Chengdu a 10 km, nel quale si trovano 50 panda.

Se preferisci vedere dei luoghi insoliti, allora apprezzerai spiaggia rossa di Panjin,  situata nel nord della Cina. Questo spazio naturale paludoso ospita nientemeno che 300 specie selvagge. Questo colore unico è dovuto alla presenza di alghe marine, le “Sueda”, ma sai qual è la cosa ancora più singolare? Il colore è rosso in autunno, ma cambia in verde da aprile ad agosto. Un fenomeno naturale da lasciarti senza fiato

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue straniere