Che tu faccia il giro del mondo o semplicemente un viaggio in Cina, Shanghai è una di quelle destinazioni che non puoi non mettere in conto tra le mete obbligatorie. In effetti, la città dei grattacieli e dei 26 milioni di abitanti rappresenta, a ben vedere, la Cina di oggi, la sua cultura e le sue contraddizioni (come ogni Paese ha, del resto): un mix di templi e di stradine tradizionali, con edifici moderni, tra i quali veri e propri quartieri degli affari.

Shanghai è una destinazione turistica imprescindibile, proprio come Pechino (Beijing) Suzhou o Nanjing (Nankin). La megalopoli è una delle grandi città più popolari di tutta la Repubblica Popolare Cinese, con una rete di metropolitane estremamente sviluppata, numerosi centri commerciali, street food cinese delizioso e il Tempio del Budda di Jada!

Noi di Superprof, oggi, ti proponiamo dei consigli perché tu possa organizzare il tuo viaggio nel migliore dei modi possibili, prendendo in considerazione i diversi distretti e i quartieri che compongono ognuno dei distretti stessi, il budget necessario per questa vacanza, le diverse possibilità di alloggio e il miglior periodo per partire.

I migliori insegnanti di Cinese disponibili
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Xuan
5
5 (12 Commenti)
Xuan
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Qing
5
5 (13 Commenti)
Qing
22€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Davide
5
5 (5 Commenti)
Davide
7€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Yu
5
5 (23 Commenti)
Yu
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Martina
5
5 (11 Commenti)
Martina
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Di
4,9
4,9 (18 Commenti)
Di
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesco
5
5 (10 Commenti)
Francesco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Xuan
5
5 (12 Commenti)
Xuan
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ran
5
5 (9 Commenti)
Ran
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

I distretti della Perla d’Oriente

La città di Shanghai è divisa in quartieri, ma questi ultimi, a loro volta, sono raggruppati in distretti. Ogni luogo principale è ben collegato all’altro con la metropolitana, ma, se il tempo a tua disposizione non è tantissimo, allora ti consigliamo di visitare tre distretti in particolare.

Jing'an, un quartiere ricco tra tradizione e modernità

In pieno centro di Shanghai, si trova il distretto di Jing’an, un vero e proprio mix di antiche vestige della Cina antica e di torri futuriste, molto apprezzato dagli occidentali e dall’atmosfera molto internazionale. Il suo nome deriva dal tempio di Jing’an, posizionato al centro di questo distretto.

Ogni distretto ha molto da offrire, ma se ti poni al centro, sarà più agevole raggiungere ogni punto della città.
Scegli l'hotel in base al quartiere dove vuoi alloggiare: moderno o tradizionale?

A Jing’an puoi gustare prelibatezze culinarie e puoi entrare in un centro commerciale gigantesco dove fare shopping prima di tornare a casa. Il distretto è in una posizione strategica, per visitare il resto della città di Shanghai.

Huangpu, il vero centro città di Shanghai

Huangpu è un distretto che prende il nome dal fiume omonimo che attraversa la città di Shanghai. Si tratta del quartiere dalla maggiore densità abitativa di tutta la megalopoli cinese ed è considerato il vero centro città di Shanghai. Qui, puoi trovare, in particolare:

  • Il viale del Bund,
  • Il Museo di Shanghai,
  • La Piazza del Popolo,
  • Suzhou Creek,
  • New World (Xintiandi),
  • La città vecchia di Shanghai,
  • Il Tempio Chenghuang Miao,
  • Il giardino cinese Yu.

Se vai a Shanghai, è praticamente impossibile non andare a passeggiare per le strade di questo distretto, anche perché si tratta di un ottimo posto in cui alloggiare, grazie alla sua posizione ideale e alla vita notturna di un certo rilievo.

Xuhui, l'ex concessione francese a Shanghai

Anche Xuhui fa parte di Puxi (il centro città, dove vive il 48% degli abitanti di Shanghai, che si distingue dall’Est della città, chiamato Pudong), proprio come Jing'an e Huangpu ed è uno dei migliori quartieri di Shanghai. Si tratta di un quartiere relativamente occidentalizzato, anche per via del fatto che si tratta di una vecchia concessione francese (che aveva sede nel quartiere di Xujiahui).

Xuhui è un insieme di bar, ristoranti e centri commerciali, che non ti lasceranno indifferente. È anche un bel quartiere, con un’architettura tipica, ma anche moderna.

Quanto si spende per visitare Shanghai?

Per preparare un viaggio, in particolare in Asia, serve organizzare bene le proprie economie, per evitare di avere brutte sorprese una volta sul posto. La grande città è piena di ristoranti e centri commerciali, dentro i quali la tua carta di credito rischierà di surriscaldarsi…! Ecco, allora, delle informazioni, in modo che tu possa farti un’idea di quello che spenderai.

Biglietto d’aereo e alloggio

Dopo aver fatto richiesta del Visto, indispensabile per ogni viaggio in Estremo Oriente e non solo, dovrai attendere tra i 2 e i 6 giorni per riceverlo, previo pagamento di 126€. Tutte le informazioni del caso e molte altre sono disponibili sul sito della Farnesina.

Levato il costo dell'aereo, dal ristorante all'hotel si riesce a spendere relativamente poco a Shanghai.
Quanti Yuan ti serviranno per la tua vacanza a Shanghai?

Per quanto riguarda il costo del volo, un modo per risparmiare qualche centinaio di euro è di prenotare con il maggiore anticipo possibile, oltre che cercare di viaggiare, per quanto possibile, evitando l’estate e i primi mesi dell’anno (che però sono quelli con il maggior numero di feste tradizionali cinesi!).

Se per l’aereo, purtroppo, dovrai spendere una cifra considerevole (circa 1.000€, al loro di eventuali offerte stagionali o di aumenti per prenotazioni last minute o in particolari periodi dell’anno), lato alloggio puoi cercare di risparmiare qualcosa, soprattutto se il tuo senso di adattamento è tale da consentirti di dormire per una settimana in qualche alloggio spartano. In un ostello della gioventù con pochi euro al giorno puoi avere un posto letto, ma dovrai condividere la stanza con altri, così come il bagno.

Se il tuo budget ti consente di spendere di più, allora, puoi optare per un Airbnb o per un hotel a una, due o tre stelle. Per una camera in un albergo ad una stella, si spendono 25€ a notte, mentre per una in un hotel di lusso si arrivano a spendere anche 200€ o più.

In ogni caso, una differenza importante la farà anche la scelta del quartiere: Xuhui è più caro rispetto ad altri distretti, ad esempio.

Quanto si spende a Shanghai: ristoranti, visite e trasporto pubblico

Non si può pensare ad un viaggio di diversi giorni, senza preoccuparsi di cosa si mangerà, di dove si mangerà e di quanto si spenderà per mangiare. C’è una buona notizia: a Shanghai si può mangiare spendendo anche il 40% in meno rispetto ad una città turistica europea. Un pasto completo di tre piatti sarà fatturato 13,5€, mentre, se hai la possibilità di cucinare (in un appartamento Airbnb, ad esempio), potrebbe essere interessante, particolare e folklorico fare la spesa alimentare in un mercato rionale.

Anche spostarsi con i mezzi pubblici costa relativamente poco a Shanghai e questo è l’ideale soprattutto per spostarsi in una città dalle dimensioni così enormi.

Poi molte attività a Shanghai sono gratuite: le feste tradizionali, come quelle per il Capodanno cinese, ma anche la maratona di Shanghai. Quello che è a pagamento, invece, sono i bar, i ristoranti, lo zoo e i musei.

Dove alloggiare a Shanghai?

Un punto essenziale da sviscerare è quello relativo all’alloggio: dove dormire, una volta a Shanghai? Le giornate saranno lunghe, avvincenti, ma stancanti e avrai bisogno di un posto dove riposarti, almeno durante le ore notturne. Dovrai, quindi, scegliere attentamente il tuo alloggio!

Gli alloggi di Shanghai a basso prezzo

Gli ostelli della gioventù cinese sono molto numerosi a Shanghai. Pratici, poco cari, sono accessibili a partire da 10€ a notte per una persona ed offrono servizi e comfort essenziali. Se ti associ, prima di partire, alla Federazione Internazionale degli Ostelli per la Gioventù, potrai ottenere dei vantaggi, come degli sconti.

Da una parte il centro vero e proprio della città ti aspetta con hotel, ristoranti e centri commerciali.
Shanghai è divisa in due dal fiume Huangpu!

Un altro modo di visitare Shanghai, spendendo poco per l’alloggio, è quello di un appartamento Airbnb: si tratta di appartamenti, stanze o case intere, messe a disposizione da privati cittadini di Shanghai. I loro vantaggi sono l’economicità (si parte da circa 30€ a notte, ma a volte si trova anche per molto meno) e il posizionamento rispetto a siti turistici o a fermate della metro. Si tratta di un’opzione molto amata dai turisti, negli ultimi anni; quindi, se ti interessa dormire in uno dei distretti principali (Jing'an, Huangpu e Xuhui), ricorda di prenotare con anticipo.

Shanghai, i suoi hotel classici e quelli insoliti!

Se il budget a tua disposizione è medio o medio alto, allora, potrai pagare una camera d’hotel e beneficiare, così, di vantaggi come maggiore privacy, assistenza di ogni tipo (indicazioni su strade, musei, ristoranti, …), comfort e servizi in più.

Per un hotel di classe intermedia spenderai tra 50€ e 150€, mentre per uno di classe superiore, si parte da un minimo di 100€, per arrivare anche a 300€ e più.

A Shanghai c’è anche la possibilità di prendere alloggio in strutture particolari, come il Love Hotel, per coppiette, o l’Intercontinental Shanghai Wonderland, un hotel per metà sotterraneo e sottomarino, realizzato sul sito di una miniera in disuso.

Ma quando conviene andare a Shanghai?

A seconda del periodo in cui deciderai di andare in Cina, la tua permanenza a Shanghai assumerà dei contorni differenti: clima, eventi, attrattività turistiche, qualità dell’aria, tariffe dell’hotel e dei voli. Scopri il periodo migliore per volare a Shanghai, allora.

La migliore stagione dell’anno per andare a Shanghai in vacanza

Forse non l’avevi mai pensato, ma il periodo migliore per recarsi nella Perla d’Oriente è l’autunno, seguito dalla primavera. La temperatura in settembre è di circa 22°C, in ottobre 18°C e in novembre 13°C. A questo, si aggiunge una sensibile riduzione del costo dei biglietti aerei.

La gastronomia cinese ha senza dubbio molto da offrire per un palato occidentale.
Nelle giornate più fredde, potresti andare nella città vecchia e mangiare dei ravioli caldi!

Anche la primavera è gradevole a Shanghai, ma il periodo è più turistico, mentre l’estate è da evitare, a causa dell’aumento della temperatura e del tasso di umidità. I mesi invernali, in particolare gennaio e febbraio sono sconsigliati, invece, per il freddo e per l’aumento dell’inquinamento.

Insomma, se si tratta del tuo primo viaggio, preferisci l’autunno o la primavera, ma non andare assolutamente in inverno o estate.

Shanghai e gli eventi principali da non perdere

Tra gli elementi da prendere in considerazione per scegliere quando partire per la Cina, le feste tradizionali rivestono sicuramente un ruolo importante. In particolare, pensa che a Shanghai c’è un tempio buddista di una certa importanza (quello del Budda di Jada), ma ogni distretto ha uno o più templi.

A questo aggiungi i festeggiamenti fantastici che ogni 12 mesi si ripetono per il nuovo anno lunare cinese, mentre a febbraio potrai ammirare la festa delle lanterne e in primavera la festa del Tempio Longhua, proprio durante il periodo della fioritura dei peschi. Infine, da settembre a dicembre, potrai assistere a:

  • La festa di metà autunno, il 30 settembre,
  • La festa nazionale cinese, il giorno 1 ottobre,
  • Il Festival Internazionale delle Arti di Shanghai, il 27 ottobre,
  • La maratona di Shanghai, il 4 dicembre,
  • Natale a Shanghai, 24 e 25 dicembre.

In città, a prescindere dalle feste, potrai fare escursioni di diverso tipo: città vecchia, acquario, zone commerciali, parco Disneyland. Per fare un giro e vedere tutto per sommi capi, prenditi una settimana di tempo, ma se non vuoi stressarti e correre alla giapponese, allora ti serviranno almeno due settimane.

Oramai, sai tutto quello che c’è da sapere su Shanghai e puoi finalmente partire. La Cina è piena di risorse e di luoghi da vedere, come le regioni di Canton, Sichuan e Yunnan. Non ti resta che esplorarle!

Superprof potrebbe anche aiutarti a decidere, se lo desideri, con altri articoli sulla Cina, sulle vecchie città cinesi o sulla Muraglia cinese; ma potrebbe aiutarti anche proponendoti dei corsi di lingua, con madrelingua cinesi o con (ex) studenti di cinese.

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (2 voto(i))
Loading...

Charlotte

Lettrice plurilingue, appassionata di entomologia e robotica.