Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Selezione delle migliori soluzioni di coaching sportivo  in rete

Di Igor, pubblicato il 30/12/2017 Blog > Sport > Personal Trainer > Come Trovare un Personal Trainer su Internet?

Attualmente va di moda avere un personal trainer. Ne esistono di tutti i tipi: un coach per imparare a cucinare, un coach per il rilassamento, un coach per prepararsi ad un esame, un trainer per la danza, e così via…

Ma il coaching sportivo è praticamente uno dei più antichi.

Di che si tratta?

Che tipo di prestazioni offre?

Perché mai ricorrere a questo tipo di professionista?

E poi, come fare, se non si frequenta una palestra, a trovare un personal trainer? Grazie ad Internet, ovviamente!

Perché ricorrere ad un coach sportivo?

Chi è il personal trainer?

Prima di pensare a come trovarne uno su Internet, è importante definire che tipo di professionista sia, per l’esattezza, un coach sportivo.

La sua missione è quella di accompagnarti fino al raggiungimento del tuo traguardo.

Alla stregua di un insegnante privato che impartisca lezioni di Italiano, Inglese o Matematica, il personal trainer è un professionista che si impegna a seguirti tramite un programma su misura rispetto ai tuoi bisogni, alle tue aspettative e ai tuoi obiettivi.

Egli effettua un primo bilancio insieme a te e ti propone un programma realista e personalizzato.

Sapresti scegliere il tuo personal trainer?

Una volta che avrai selezionato il tuo personal trainer, sarà lui a prenderesi cura di te e del tuo corpo. Trovare un coach all’altezza delle tue esigenze non è facile. Ma nemmeno impossibile!

Non solo egli ti motiva dal punto di vista dello sforzo fisico, proponendoti esercizi originali idonei alla tua condizione, morfologia e taglia. Ma ti inquadra anche a livello mentale, ridandoti coraggio quando sembri volerti arrendere, infondendoti motivazione per farti superare degli ostacoli.

Inoltre, il coach potrà rivelarsi un nutrizionista, consigliandoti quali piatti prediligere dal punto vista dietetico.

In sintesi, si tratta di vivere un allenamento personalizzato, condotto da un mentore disponibile all’ascolto e capace di incrementare il tuo capitale di forma fisica.

Da qui l’importanza dello scegliere bene il proprio allenatore sportivo.

Un personal trainer per ogni obiettivo

Naturalmente, il coach sportivo non potrà certamente lavorare su tutto in un’unica volta.

Leggi la nostra guida sul personal trainer.

La prima cosa da fare per trovare il tuo personal trainer è quella di definire davvero i tuoi bisogni e il tuo fine ultimo.

Più saprai con esattezza su cosa intendi lavorare, più il coaching sportivo sarà per te efficace.

Non si sceglie a casaccio un personal trainer. Né per passatempo o mero divertimento.

Si tratta di professionista che fa lavorare sodo, mettendo a tua disposizione le intere sue competenze, ai fini di un raggiungimento veloce del traguardo che intendi raggiungere.

Qualsiasi siano i tuoi obbiettivi, esiste un programma preciso che ti consentirà di raggiungerli. Un personal trainer ti aiuterà a raggiungere i tuoi traguardi!

Tieni conto con esattezza di quello che davvero vuoi ottenere. Dimagrire, rinforzarti a livello dei muscoli, acquisire flessibilità.

Trovare il buon personal trainer

La questione dei colloqui

Dopo aver fissato i tuoi obiettivi, devi ora trovare il tuo coach sportivo. Colui che ti vada a genio e che possa aiutarti a perseguire dei fini a te cari.

Per la maggior parte del tempo, si tratterà di questione di feeling. Per questo, ti consigliamo di recarti in una palestra e di incontrare personalmente almeno due coach sportivi.

Oppure, navigando su Internet, scopri se i siti di palestre ubicate nella tua zona propongono i nominativi di alcuni coach. Alcuni di questi ti proporranno di incontrarli in palestra, mentre altri proporranno di raggiungerti a domicilio.

Non avere mai remore a fidarti del passa-parola: è il mondo migliore per ottenere informazioni attendibili.

Per finire, se il coach contattato dovesse proporti una sessione sportiva di prova, affinché tu scopra le sue capacità, non esitare a cogliere la palla al balzo. Invitalo a raggiungerti subito a casa o recati immediatamente presso la sua palestra. La cosa non è vincolante.

Dove trovare un coach sportivo?

Alla fin fine, tutto dipende dalle tue disponibilità finanziarie.

Se vuoi trovare un coach sportivo in palestra, la cosa ti costerà meno di tutte le altre. A partire da trenta euro orari, in media, puoi fra l’altro sfruttare anche le infrastrutture della palestra per allenarti assiduamente.

Se invece intendi servirti di Internet, sappi che diversi personal trainer propongono i loro servizi già a partire dal sito web.

Le tariffe saranno un po’ più care, soprattutto se si tratta di coach che lavorano al domicilio degli allievi. Vi sono anche le spese di trasporto, infatti, che fanno lievitare il prezzo.

Le piattaforme a disposizione, come quella di Superprof, non mancano. Scegli il tuo personal trainer su Internet!

L’altra soluzione per trovare un coach in rete è quella di recarti sulle piattaforme di coaching o di lezioni private.

Queste piattaforme sono utili da vari punti di vista:

  • I coach sportivi vengono reclutati dalla piattaforma secondo criteri molto stretti. Il coach sportivo deve avere almeno un diploma Isef, un solido CV e così via…Si tratta della tua salute, tanto vale esser certi di aver a che fare con un vero professionista noto per le sue competenze.
  • I prezzi sono più ridotti.
  • Naturalmente, il programma di coaching sportivo è del tutto individualizzato: il coach parte dal profilo dell’allievo, prende in conto le sue aspettative e gli obiettivi da questi prefissati.
  • Grazie alla piattaforma e agli annunci di coaching online, si scoprono gli innumerevoli personal trainer disponibili nella propria zona di residenza.

Meglio la palestra o il personal trainer?

Questioni da porre ad un coach sportivo

Dato che si tratta della tua salute, non puoi rischiare di sbagliare circa la persona che verrà da te per orientarti nella pratica sportiva.

E quindi, così come avviene nel caso di qualunque altro professionista, inizia col raccogliere informazioni su Internet, ricerca le opinioni e i commenti presenti sui diversi siti e le piattaforme specializzate.

Assicurati che il personal trainer sia specializzato!

La cosa migliore è poter prendere direttamente contatto col trainer, ponendogli domande per meglio identificare metodi, profilo e temperamento del papabile allenatore.

Eccoti una lista non esaustiva di domande da porre al coach tramite internet:

  • Quale percorso formativo ha seguito? Possiede dei titoli riconosciuti? Quali?
  • Come fa a mantenersi aggiornato? Segue ancora delle formazioni specifiche e periodiche per attualizzare le proprie conoscenze.
  • Con quale tipo di clienti ha a che fare attualmente? Che risultati ottiene?
  • È specializzato in sotto-categorie sportive in quanto coach sportivo?
  • Effettua coaching sportivo a domicilio?
  • E assicurato per la sua professione?
  • Pensa di avere tempo e competenze necessarie per occuparsi del tuo caso particolare?
  • È possibile effettuare una sessione di prova gratuita, che comprenda già una valutazione dei bisogni e della condizione fisica?
  • Quali sono i prezzi? Variano nel caso di più allievi?
  • Quanto dura una sessione sportiva? Che cadenza settimanale o mensile hanno le sessioni di coaching sportivo?
  • Come occorrerà comportarsi in caso si debba annullare una sessione di attività fisica già prevista?
  • Quali sono i mezzi e le modalità di pagamento accettate?
  • Che disponibilità ha il personal trainer?
  • Gli orari delle lezioni private di ginnastica potranno adattarsi in funzione dei bisogni dell’allievo?
  • Ha partita Iva e rilascia regolare fattura

Tutti questi quesiti possono sembrare petulanti. Ma come nel caso di altri contratti con dei professionisti, anche nel caso in cui si voglia ingaggiare un personal trainer occorrerà essere precisi su tutti i fronti. E questo vale già al momento di richiedere informazioni.

Meglio saprai come funziona il coaching sportivo, più ti sentirai sicuro e potrai scegliere correttamente ciò che ti serve.

Loro, grazie all'esperienza maturata negli anni, saprannoindicarti la strada da percorrere. Perché non chiedere consigli direttamente a dei professionisti?

Alcuni siti per reperire il tuo coach on line

Davanti al grande insieme di siti dedicati al coaching sportivo ci si rende conto che, davvero, le proposte, anche ingegnose, non mancano. L’offerta è grande.

Ogni sito parla di un coach che ti farà fare sport nel migliore dei modi e ti consentirà di raggiungere dei risultati.

Alcuni propongono di lavorare a distanza, facendo ginnastica nel tuo salotto. Altri proporranno consigli di fitness e nutrizione. Altri ancora ti proporranno di raggiungerli in palestra.

Ed altri ancora risulteranno iscritti su una piattaforma di annunci personali e lezioni private.

Eccoti, a seguire, una lista di coaching sportivi on line:

  • Superprof: si tratta della prima piattaforma di coaching sportivo, disponibile in diversi paesi europei. Ti consente di filtrare le ricerche e di scegliere il personal trainer più vicino a casa tua e con le caratteristiche che preferisci
  • Fitnext: in questo caso si tratta più che altro di un metodo di coaching globale, con un’ottima reputazione. Lo stesso Erwann Mentheour lo ha proposto e lo gestisce regolarmente. Vi puoi trovare consigli nutrizionali, sportivi, di rilassamento per ritrovare la tua vitalità, il tuo tono muscolare e il tuo benessere.
  • Biomouv: sono degli esercizi di fitness a casa adattati alla tua condizione fisica. La formula di questo coahing online è completata da bilanci nutrizionali periodici e menu compilati regolarmente, in base alla tua evoluzione rispetto alla tabella di marcia e agli obiettivi preposti.
  • Fysiki: è un servizio di coaching online che ti propone i fare sport da casa tua, divertendoti e senza che vi sia bisogno di acquistare alcun materiale. Ogni lezione dura un massimo di 30 minuti.
  • Coachclub: attraverso questo sito puoi accedere ad oltre 30 coach e più di 30 discipline, differenziate tra loro. Ogni lezione è presentata sotto forma di video in cui un personal trainer spiegherà nei dettagli ognuno dei movimenti da fare.
  • Body-op: questo sito raggruppa 3 attività allo stesso tempo, diverse tra loro, ma strettamente legate ai fini del raggiungimento di una condizione psico fisica migliore. Si tratta di un personal training di tipo sportivo, uno di tipo nutrizionale e uno relativo alla salute. Potrai seguire i programmi proposti secondo i tuoi ritmi.
  • Sport’n You: qui non ci troviamo di fronte ad un semplice sito web dedicato allo sport e al suo insegnamento, bensì al social media di riferimento più importante per il coaching sportivo. Tramite la geolocalizzazione ogni sportivo agli inizi potrà trovare un corso di coaching vicino a casa.

Vuoi sapere quali siano i sei migliori film sul coaching sportivo?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar