Pagina iniziale
Dare lezioni

Ripetizioni e lezioni private di personal trainer a Torino

50 insegnanti straordinari vicini a casa tua

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di personal trainer a Torino

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 12 commenti positivi.

26 €/ora

Le migliori tariffe: 94% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 26€

2 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 2h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Torino
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di personal trainer

Scopri tutte le nostre lezioni di personal trainer

Essere seguiti dai migliori insegnanti di Torino per le tue lezioni di personal trainer

Personal trainer Torino: trovate il vostro insegnante di sport!

Secondo uno studio americano, nel 2013 c’erano:

       45 000 personal trainer riconosciuti nel mondo,

       di cui circa 4000 esercitavano in Italia.

È difficile quantificare il mercato dei personal trainer a domicilio, ma è risaputo che questo settore conoscerà nei prossimi anni una grande crescita economica.

Il benessere, la forma e la salute, anche in tempo di crisi economica, continuano ad interessare  a numerose persone.

Se abitate a Torino, avete l’abitudine di andare a correre al Parco del Valentino o al Parco Ruffini?

Vorreste praticare sport a livello agonistico?

O più semplicemente vorreste perdere peso e scolpire il vostro corpo prima dell’estate?

L’allenamento sportivo regolare ed il cardio training fanno sempre bene.

Poco importa che si tratti di fitness in palestra, di allenamento sportivo in casa o all’aria aperta (cardio training, bicicletta, scalata, sport collettivi).

Ma purtroppo non sempre è sufficiente.

Per migliorare ulteriormente a volte è necessario ricorrere ad un allenatore sportivo, un vero e proprio personal trainer professionista, che stabilisca un programma di allenamento completo per il suo cliente.

E chi non ha mai sognato di avere un programma personalizzato e su misura, pensato da un professionista dei mestieri sportivi?

Trovare la motivazione sarà semplice grazie ad un vero coach che conosce il mestiere come i propri bicipiti!

Allenarsi a domicilio non è per forza sintomo di superficialità e non lo si fa soltanto per mostrare gli addominali ottenuti grazie alla zumba sulla spiaggia.

Anche gli sportivi di alto livello ricorrono ai personal trainer per allenarsi.

Quindi non vergognatevi e iniziate da oggi i vostri allenamenti!

Ecco come e perché trovare un coach per rimettervi in forma nel capoluogo piemontese.

Personal trainer a Torino: quali obiettivi? Quali qualità?

Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, i personal trainer non sono necessariamente degli sportivi di alto livello.

Il mestiere di personal trainer richiedete prima di tutto di sapersi relazionare con i propri clienti.

Si chiede forse agli insegnanti delle scuole medie e superiori di fare ricerca scientifica?

No, il loro ruolo è di trasmettere le loro conoscenze ai più giovani.

Il personal trainer non deve essere campione d’Italia o del mondo nella propria disciplina per poterla insegnare.

Deve “semplicemente” mostrare al proprio allievo la tecnica posturale da adottare ed il programma di allenamento più adeguato per farlo sentire meglio e farlo progredire in un atmosfera conviviale.

Ecco qualche qualità spesso richiesta ad un personal trainer che voglia trovare lavoro:

       Avere una buona igiene di vita, sul piano alimentare e della forma fisica,

       Essere tollerante e incoraggiante,

       Saper gestire l’accompagnamento sportivo: determinare i punti di blocco, di difficoltà, di saturazione per adattare il programma personalizzato,

       Restare sempre sorridente, educato, cortese, positivo e dinamico tutti i giorni e di fronte a tutte le situazioni: così come un commerciante, un personal trainer è responsabile del proprio stipendio. È importante, per se stesso e per il suo cliente, che trasmetta un immagine positiva di sé,

       Essere puntuale a casa del cliente contribuirà a motivarlo,

       Mostrarsi preciso e rigoroso: queste due qualità sono una garanzia di serietà per il cliente. Se ad esempio le posture di yoga del cane a testa alta o del corvo sono spiegate in maniera vaga e imprecisa, il cliente probabilmente non apprezzerà,

       Essere all’ascolto dei suoi clienti, saper tener conto delle loro specificità, dei loro gusti e del loro carattere,

       Saper giudicare i punti di forza e di debolezza dei clienti,

       Sapersi adattare a tutte le situazioni: una seduta di coaching non si svolgerà mai come da programma, perciò bisogna saper improvvisare ed adattare il corso alle circostanze,

       Per essere un buon personal trainer, bisogna quindi essere dotati di una passione per il contatto e le relazioni umane.

Parallelamente a tutte queste capacità e qualità, il personal trainer a domicilio deve anche essere in possesso di un diploma che certifichi le sue conoscenze.

In Italia, i diplomi contano molto quando ci si vuole lanciare in proprio e far carriera, anche quando si tratta di insegnare ad altri come mantenersi in forma.

Dopotutto, per diventare personal trainer bisogna conoscere le discipline sportive, i loro obiettivi, la chimica e l’anatomia del corpo umano ed essere anche un po’ psicologi.

A Torino, i personal trainer che hanno accordato la loro fiducia a Superprof sono:

       Laureati in scienze fisiche e motorie, oppure

       diplomati presso le organizzazioni sportive italiane (AIPS, CESN, FIF, ecc..).

Da Mirafiori al centro, da San Donato a Cenisia, il capoluogo piemontese offre un quadro ideale per mettere su massa muscolare e sentirsi a proprio agio con il proprio corpo.

Cosa fare con il proprio personal trainer e come completare gli allenamenti

Il giorno del vostro primo allenamento a domicilio si avvicina? È il primo incontro con il vostro personal trainer e vi sentite un po’ nervosi?

Per eliminare lo stress di questa prima seduta, un rimedio — che dovremmo mettere in pratica ogni mattina anche senza una ragione precisa — funziona bene: fare un saluto al sole appena svegli facendo attenzione alla respirazione.

Ciò non permette di guadagnare massa muscolare, ma aiuta a lottare contro lo stress e al contempo a sentirsi bene nel proprio corpo per tutto il resto della giornata.

Quando si parla di allenamento personalizzato, le ragioni che si sentono più spesso sono la volontà di dimagrire e di ottenere un ventre piatto e quella di mantenersi in forma.

Sentire le proprie capacità fisiche deteriorarsi a partire dai 25 anni ad esempio è davvero un peccato ed è inquietante per il futuro.

Il personal trainer a domicilio non è soltanto benefico per tutti e ad ogni età, ma in più contribuisce a guadagnare fiducia in se stessi.

Gli esercizi di tonificazione muscolare e cardio vanno in questa direzione: senza per forza andare in una palestra con tutto il materiale necessario — macchina per l’allenamento muscolare, pressa per le cosce, sbarra da danza, pesi, ecc…, potete guadagnare massa muscolare da casa con il vostro personal trainer.

Per dimagrire e rassodare la pelle, ad esempio, la tonificazione rimpiazzerà le calorie bruciate con la massa muscolare. Ma bisognerà anche seguire i consigli nutrizionali del coach e stare attenti a quel che si mangia o, se non ci si riesce, farsi aiutare da un dietologo.

Una persona obesa può avere difficoltà a muoversi o addirittura rischiare degli incidenti cardiovascolari. In questo caso, sarà meglio privilegiare gli esercizi di ginnastica leggera, l’acquagym o la camminata nordica per guadagnare massa muscolare grazie ad un’attività fisica adatta, senza fare sforzi troppo bruschi.

Se siete davvero motivati, la vostra condizione fisica, il vostro livello sportivo e quindi le vostre performance non dovrebbero tardare a migliorarsi.

Quando vi sentirete pronti potrete passare al crossfit o a qualcosa di ancor più impegnativo: body pump, cardio boxing, kick boxing, sollevamento pesi, plank e squat, dips, bootcamp, esercizi per addominali e pettorali con i bilancieri, ecc…

Attenzione: non aspettate la seduta con il vostro personal trainer per fare attività fisica. Vi consigliamo di fare sport almeno una o due volte a settimana anche senza il vostro coach.

Stat però attenti a non tralasciare il riscaldamento e lo stretching (altrimenti attenzione ai dolori e all’indolenzimento) e a fare attenzione alle posizioni per non farvi male.

Il vostro corso godrà dell’esperienza di un personal trainer polivalente, ma non potrà fare tutto lui: una grossa fetta del lavoro spetta a voi.

L’accompagnamento personalizzato a casa, per riassumere, è una formula efficace, pedagogica e progressiva di preparazione fisica e mentale che evita di doversi recare in palestra per rimettersi in forma.

Il non plus ultra dello sport per restare al top della forma!

I criteri da tenere a mente per trovare il proprio personal trainer a Torino

Ok, abbiamo capito che fare sport fa bene, ma quanto costa?

Un personal trainer costa per ovvie ragioni più di una palestra o di un centro di rimessa in forma.

Ma rassicuratevi, le tariffe dei personal trainer su Superprof sono eterogenee e adatte a tutti i portafogli.

Nella città magica, numerosi sono gli allenatori pronti ad aiutarvi a ritrovare la forma ed allenare il vostro corpo.

Se siete già coach professionisti, non esitate ad unirvi a Superprof e a scoprire i numerosi vantaggi offerti da questa piattaforma!

Ma come scegliere il proprio personal trainer quando si è clienti?

       Determinate gli obiettivi da raggiungere,

       Comparate le tariffe orarie (il prezzo medio per un’ora di coaching è di 31€),

       Scegliete la zona geografica adatta: se abitate a Crocetta cercate un personal trailer nel vostro quartiere o in centro piuttosto che a Borgo San Paolo o a Pozzo Strada,

       Osservate il livello di studi sportivi del vostro coach: che si sia diplomato all’AIPS o laureato in scienze motorie, deve dimostrare di avere le conoscenze necessarie per esercitare il suo mestiere.

Tuttavia la lista di diplomi e lauree del vostro personal trainer non sarà sufficiente: egli deve anche essere portato per il contatto umano e le relazioni interpersonali.

Non aspettatate più a lungo: rivolgetevi a noi per ritrovare la forma a Torino!