Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corsi di cinese: tutti i consigli per imparare questa fantastica lingua!

Di Igor, pubblicato il 31/10/2018 Blog > Lingue straniere > Cinese > Consigli per il tuo Corso di Cinese

Quasi cinquanta anni fa, nel 1970, durante la Guerra Fredda, Italia e Cina decisero di iniziare a stabilire relazioni diplomatiche tra i due paesi.

Mezzo secolo dopo, la cooperazione bilaterale tra Cina e Italia si articola su molti livelli: politico, economico, scientifico e tecnico, culturale, artistico, linguistico e ambientale. Il cinese mandarino è la quinta lingua più insegnata in Italia e quasi 100.000 studenti italiani hanno imparato questa lingua nel 2015.

Un crescente avvicinamento tra i due popoli che mostra reciproco interesse nell’apprendimento delle nostre rispettive lingue. Per un italiano, imparare le lingue straniere non è sempre facile.

E quando si tratta di imparare a parlare la lingua cinese, spesso inciampa su un enorme ostacolo: una difficoltà che rende obbligatorio per un insegnante imparare, aver vissuto in un paese di lingua cinese o avere il cinese come lingua madre.

In questo articolo, Superprof guida il suo lettore a sapere tutto sul corso di lingua cinese.

Ecco come stupire il tuo insegnante di cinese!

 

Le caratteristiche da cercare in un insegnante di cinese

Quando ci avviciniamo allo studio della lingua cinese, dobbiamo capire che la qualità dell’apprendimento di una lingua straniera dipende in larghissima misura dalla qualità dell’insegnante che impartisce l’insegnamento. Un buon insegnante è infatti fondamentale per diventare dei veri esperti nella lingua di Confucio, data anche la natura complessa di questo idioma, soprattutto per via della scrittura idiografica!

Per riuscire a scegliere un insegnante di cinese mandarino valido ed esperto potresti innanzitutto farti una serie di domande tipo:

  • L’insegnante ha mai vissuto in Cina?
  • Qual è il livello di cinese che l’insegnante impartisce? Base, intermedio, avanzato?
  • Qual è la disponibilità dell’insegnante ad adattarsi alle tue esigenze e al tuo livello?
  • Da quanti anni insegna cinese?

Un buon insegnante è infatti fondamentale per diventare dei veri esperti nella lingua di Confucio. Un buon insegnante è infatti fondamentale per diventare dei veri esperti nella lingua cinese.

  • Quali tipi di corsi vengono offerti dall’insegnante in questione? Corsi intensivi, corsi estivi, corsi serali, corsi settimanali o nel fine settimana, etc.
  • Quanti studenti ha già seguito l’insegnante?
  • Viene da un paese di lingua cinese: Cina, Taiwan, Hong-Kong, Singapore o è nato da genitori di origine cinese?

Una volta raccolte tutte queste informazioni ti diamo inoltre un consiglio che qui a Superprof consideriamo di assoluta importanza: prima di iniziare a seguire le lezioni dovrai conoscere personalmente il tuo futuro di insegnante! In qualunque tipo di percorso di apprendimento la relazione umana è davvero fondamentale per la frequenza proficua di un corso!

 

Ecco come scegliere una lezione di cinese.

Una buona relazione allievo/insegnante determina infatti un apprendimento efficace, perché imparare da qualcuno con il quale si ha un buon rapporto umano è decisamente più gradevole e divertente!

Nell’apprendimento della lingua cinese dobbiamo imparare a decifrare, leggere e scrivere i caratteri cinesi per poter imparare questo affascinante idioma nella sua variante scritta. Questo è certamente l’aspetto più ostico nell’apprendimento della lingua cinese: si tratta infatti di compiere un grande sforzo mnemonico, dal momento che la lingua di Confucio non presenta un alfabeto, bensì un insieme di caratteri (singoli ma più generalmente accoppiati) che andranno studiati a memoria!

Se infatti si legge un giornale cinese, non sarà possibile comprendere a fondo ciò che si legge se non si sono imparati migliaia e migliaia di caratteri base! Proprio in questo risiede l’insidia di una lingua altresì semplice e immediata, specialmente sul piano grammaticale e sintattico!

L’insegnante dovrebbe inoltre, fra le altre cose, ascoltare i bisogni del proprio studente, essere paziente, adattarsi al livello e al temperamento dello studente, utilizzare gli strumenti pedagogici più adeguati e un approccio globale per non scoraggiare il proprio allievo, insegnare senza esprimere giudizi, essere premuroso, piacevole e decisamente benevolo, chiarire, a volte semplificare, illustrare e spiegare le parole difficili.

Quanto dobbiamo investire per seguire un corso di cinese?

In linea di massima possiamo dire che un’ora di lezione di cinese mandarino possa essere pagata in media 20 € netti. Ovviamente si tratta di un valore medio, che prevede anche la presenza di insegnanti con tariffe decisamente più alte ma anche più basse!

Quanto costa una lezione di cinese?

Per studiare il cinese ci vuole davvero tanta buona volontà. Pensi che per studiare il cinese ci voglia più fortuna o più buona volontà?

Generalmente nei grandi centri urbani le lezioni di cinese (ma più in generale tutti i tipi di lezioni e corsi privati) hanno un costo più alto rispetto alle lezioni impartite dagli insegnanti in aree periferiche. Un neo laureato in cinese o un madre lingua laureato in studi umanistici potrà certamente chiedere di più a Milano che non in paesino sperduto dell’Abruzzo!

E cosa possiamo dire delle lezioni di cinese offerta dagli insegnanti privati sulla nostra piattaforma Superprof? La piattaforma Superprof elenca numerosi insegnanti di cinese, con profili piuttosto eterogenei:

  • Giovani insegnanti con poca esperienza.
  • Insegnanti più “maturi” ed esperti.
  • Laureati in Lingue Orientali.
  • Linguisti italiani che hanno vissuto a lungo in Cina.
  • Madrelingua.
  • Studenti che frequentano l’Università.

In generale nei centri minori le tariffe si aggirano intorno ai 18/20 €. Ovviamente anche in contesti meno popolosi, maggiore è la conoscenza del cinese, più l’insegnante tenderà ad alzare le proprie tariffe! I prezzi chiesti dagli studenti universitari di lingua cinese non eccedono i 20 € all’ora, mentre quelli dei madrelingua si aggirano intorno ai 25 € all’ora.

Gli insegnanti più costosi sono ovviamente quelli più grandi in termini di età e più esperti in termini di titoli e di esperienza didattica e pedagogica. Questi docenti spesso o sono laureati o anche dottori di ricerca in lingua e letteratura cinese, oppure sono madrelingua cinesi con laurea in studi umanistici, o ancora meglio bilingui con formazione letteraria. Questi profili sono inevitabilmente(e giustamente!) quelli più costosi e ambiti.

Le possibilità di seguire un corso di cinese in autonomia

Sei alla ricerca di soluzioni pratiche per imparare la lingua da solo? Sei lontano da grandi centri abitati? Non hai una connessione sufficientemente forte per seguire delle lezioni con un insegnante online? Ebbene, valuta allora la possibilità di imparare il cinese da solo.

Scopri come studiare da solo cinese.

L’incredibile accessibilità di strumenti quali smartphone e tablet rappresenta un punto di forza davvero senza pari se si tratta di apprendimento in autonomia! Sebbene libri, eserciziari, cd audio e tutti i vecchi sistemi mantengano intatta la loro fruibilità e soprattutto la loro grande utilità, ciò non toglie che utilizzare a casa, sul treno o in coda dal dottore una app per apprendere il cinese sia indubbiamente un sistema semplice, agevole ma soprattutto comodo!

Tieni d'occhio i tuoi progressi nella lingua cinese usando un'app per lo studio della lingua cinese. Tieni d’occhio i tuoi progressi nella lingua cinese usando un’app apposita!

La comodità e la fruibilità delle applicazioni educative è data dal fatto che non obblighi lo studente a tempistiche prefissate e a spazi predefiniti nei quali ricevere l’insegnamento! Si può infatti decidere dove, come e quando dedicarsi al proprio apprendimento della lingua cinese senza limiti e costrizioni date dalle contingenze tipiche di una lezione frontale con un insegnante privato! Se si trova un piccolo momento ogni giorno da dedicare all’utilizzo di una app per imparare il cinese i risultati si faranno vedere in tempi piuttosto brevi!

La gamma di strumenti disponibili per arricchire il tuo percorso formativo e imparare più velocemente la lingua cinese è piuttosto ampia e diversificata: dalle già citate app passando per i siti web, per giungere ai film e alle lezioni di storia! I modi per approcciare questa bellissima e antica lingua sono davvero infiniti, e il nostro consiglio è quello di provarne due o più in maniera congiunta e combinata, in modo tale da rendere l’apprendimento più vario ed elettrizzante!

Ecco alcune fra le app più importanti e più utili

  • Hello Chinese: La app Hello Chinese, che è in inglese, viene presentata dai suoi ideatori e da moltissimi utenti come la migliore applicazione di cinese su Android per i principianti! E, a dirla tutta, lo pensiamo anche noi di Superprof! Si tratta infatti di una app davvero fantastica! Dopo aver personalmente testato Hello Chinese in preparazione di un viaggio a Taiwan, possiamo affermare con una certa sicurezza che si tratta di uno strumento di apprendimento davvero utile! Questa applicazione consente infatti di accedere al mondo della lingua cinese in modo semplice ed efficace ed estremamente agevole, in particolar modo per i principianti!
  • Chinese Tools: app multilingue pensata e ideata per riconoscere e capire più facilmente i caratteri cinesi, dal pinyin alle espressioni per bambini e per i principianti, per imparare i caratteri, le vocali, le consonanti, i numeri, i pronomi, i nomi, e le parole di utilizzo quotidiano;
  • Mandarin Madness: un’app divertente e davvero utile che insegna la pronuncia delle parole cinesi e mira ad ampliare il tuo vocabolario!

Alcuni consigli per imparare al meglio il cinese

Nonostante le difficoltà e le problematiche legate all’apprendimento di questa lingua, la possibilità di migliorare il proprio livello e progredire gradualmente non è certo un miraggio, al contrario! Basterebbe conoscere all’incirca 400 caratteri cinesi (i cosi detti “ideogrammi”) per poter acquisire una soglia minima essenziale per padroneggiare in modo accettabile la lettura di un testo in lingua cinese.

Entra nella cultura cinese attraverso la sua porta d'ingresso preferenziale: la lingua. Entra nella cultura cinese attraverso la sua porta d’ingresso preferenziale: la lingua!

La cosa più utile e basilare ovviamente consiste nello studiare e ripassare ogni lezione e argomento man mano che si procede. Questo è fondamentale per non essere sopraffatti e per evitare che le lacune interferiscano con il tuo apprendimento!

Ecco alcuni consigli per facilitare la preparazione delle lezioni di lingua cinese:

  • Seguire ogni lezione in condizioni appropriate: lavorare sulla propria concentrazione e sull’attenzione;
  • Durante il ripasso della lezione precedente bisognerebbe staccarsi da tutti gli schermi (computer, smartphone, tablet) e dedicarsi in modo esclusivo allo studio, senza distrazioni! Sappiamo quanto questo possa essere complesso, ma la concentrazione nello studio è il prerequisito di ogni apprendimento!
  • Fai delle brevi pause ogni mezz’ora, di circa 5 o 10 minuti per poter bere acqua e schiarirsi le idee.
Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar