Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Le regioni italiane: tour della gastronomia italiana in un corso di cucina

Di Martina, pubblicato il 20/11/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > Lezione di Cucina: la Cucina Italiana da una Regione all’Altra

Basta essere circondati da italiani per capirlo: l’Italia è certamente un paese, ma ogni regione ha una propria identità.

Questa identità molto marcata si percepisce nelle tradizioni, nelle mentalità, a volte anche nell’accento, ma soprattutto: nelle ricette della cucina.

In effetti, se la cucina italiana brilla in tutto il mondo per i suoi sapori mediterranei all’olio d’oliva, formaggi, pomodori e altre verdure del sole, ogni regione italiana ha le proprie specialità.

 La proclamazione del Regno d'Italia del 17 marzo 1861 fu l'atto formale che sancì, ad opera del Regno di Sardegna, la nascita del nuovo Regno d'Italia L’unificazione italiana è recente: ciò spiega questa pluralità culinaria che delizia i nostri palati!

E gli italiani le rivendicano. Questa pluralità culinaria si spiega in parte per l’unificazione tardiva di questo paese del sud dell’Europa. In effetti, è solo nel 1881 che l’Italia fu unificata.

Superprof ti propone qui un delizioso tour culinario d’Italia: dalla Lombardia alla regione di Roma, passando per la Sicilia e il Veneto, saprai tutto sulle ricette di cucina italiana proprie di ogni regione.

Andiamo!

Le specialità culinarie del nord-ovest d’Italia

Situato tra le montagne, mare, laghi, colline e valli, il nord-ovest italiano è una regione molto ricca a livello culturale.

E la cucina fa anche parte della cultura, lo sai: quando scopriamo un nuovo paese o regione, la prima scoperta è generalmente gustativa!

Ecco la cucina italiana del nord-ovest, se desideri far viaggiare le tue papille.

La cucina nella Valle d’Aosta

La valle d’Aosta è una regione montuosa (le Alpi!) situata al confine svizzero e francese.
E nonostante è la regione più piccola italiana ha numerose specialità culinarie italiane da offrirci.

Valle d'Aosta e Fontina possono essere considerati quasi sinonimi. La produzione del famoso formaggio, celebre in tutto il mondo, è una delle principali attività nella più piccola regione d'Italia. Per riscaldarsi nella Valle d’Aosta, si mangia il formaggio!

Chi dice montagna dice “sostanzioso”, e ciò implica molto formaggio, salumi e altri piatti italiani che permettono di combattere il freddo:

  • La polenta,
  • Il prosciutto stagionato,
  • La carbonada, una carne di manzo cucinata al vino rosso (la regione produce inoltre 23 vini!),

La cucina in Liguria

Colline, montagne e soprattutto a bordo mare: la regione italiana della Liguria, di cui Genova è il capoluogo, è soprannominata anche “la riviera italiana”.

Gli amanti delle penne, spaghetti e altri tipi di pasta italiana possono ringraziare la regione genovese: è qui che è nato il famoso pesto, salsa saporita a base di basilico e pinoli.

La regione produce molte verdure, pesce, della cucina mediterranea per eccellenza:

  • L’olio d’oliva della Liguria è conosciuto in tutto il mondo,
  • La pasta ripiena come i pansotti,
  • I vini delle Cinque Terre.

La Cucina in Lombardia

Come parlare della Lombardia senza menzionare il riso? Sembra impossibile!
In effetti, è da qui, in questa regione che ha Milano come capoluogo, che proviene la maggior parte del riso italiano.

La cucina italiana deve molto a questa regione:

  • Il risotto alla milanese aromatizzato allo zafferano che gli conferisce il suo colore giallo,
  • Il famoso Panettone,
  • La bresaola e la pancetta, riferimenti dei salumi italiani,
  • Il famosissimo formaggio gorgonzola,
  • L’osso buco, una delle star deipiatti italiani,
  • La cotoletta di vitello alla milanese,
  • Il liquore alle mandorle, l’Amaretto.

La cucina nel Piemonte

Se ti stai interrogando sull’origine del nome di questa regione del nord Italia, non devi cercare molto lontano: si situa ai piedi della montagna, da cui deriva il suo nome.

Come la Lombardia, il Piemonte è una regione produttrice di riso, ma ha altre specialità:

  • I grissini, che hai sicuramente già gustato durante un aperitivo,
  • Il tartufo bianco,

Le specialità culinarie del nord-est d’Italia

Situata in parte sul mar Adriatico, la cucina della parte nord-est d’Italia è caratterizzata da sapori marini: e non sono le specialità veneziane che ci diranno il contrario!

La Cucina nel Veneto

Senza dubbio, il Veneto è famoso per il Carnevale di Venezia. La città di Casanova è anche il capoluogo della regione.

Con carpaccio si intende genericamente un piatto a base di fettine di carne o pesce crudi, a cui vengono aggiunti olio o altri ingredienti Sapevi che il carpaccio è nato nel Harry’s Bar di Venezia?

La regione conta anche alcune delle specialità della cucina italiana tra le più famose:

  • Il risotto al nero di seppia,
  • Gli gnocchi,
  • Il carpaccio di manzo nato a Venezia,
  • La pasta e fagioli, piatto di pasta e fagioli bianchi,
  • Il famoso Prosecco, vino bianco frizzante italiano.

La Cucina in Emilia Romagna

In Emilia Romagna, che ha Bologna come capoluogo, i salumi sono le star dei piatti:

  • Il saporito Prosciutto di Parma,
  • La mortadella,
  • La coppa…

Ma i salumi non si degustano da soli, e per accompagnarsi troviamo anche:

  • Il parmigiano reggiano, la grana padano,
  • La pasta ripiena come i cappelletti
  • Gli spaghetti alla bolognese,
  • La lasagna,
  • L’aceto balsamico,
  • Il lambrusco, vino rosso frizzante italiano.

Per imparare queste ricette, perché non prendere lezioni di cucina?

La cucina nel Trentino Alto Adige

Anche se saporita, la cucina italiana della regione del Trentino Alto Adige non ha superato le frontiere italiane, ad eccezione per il famoso prosciutto affumicato Speck.

Questa regione al confine austriaco produce molta frutta e verdura, ma anche del buon miele e rivendica la ricetta della polenta.

Le specialità culinarie del centro Italia

La Toscana, Roma, Pisa: le ricchezze culturali e geografiche del centro Italia sanno sedurre gli stranieri per la loro diversità affascinante.

Da imparare assolutamente a lezione di cucina!

Toscana: il nome è antichissimo e deriva dall'etnonimo usato dai Latini per definire la terra abitata dagli Etruschi Oltre ad avere i paesaggi tra i più belli d’Italia, la Toscana è tra uno dei migliori produttori di olio d’oliva!

Le specialità culinarie hanno anche saputo imporsi nel panorama gastronomico mondiale!

La cucina in Toscana

Famosa per i suoi paesaggi collinari ricchi di olivi, la Toscana è, a rigore di logica, famosa per il suo olio extra vergine d’oliva così tipico.

Ma la cucina in Toscana splende anche per:

  • Lo zafferano e il tartufo,
  • I biscotti secchi,
  • Il formaggio di pecora, Pecorino

La cucina nelle Marche

Situata ai margini del Mar Adriatico, la regione delle Marche è principalmente conosciuta per la sua pasta artigianale.

La pasta italiana è da leccare i baffi? Qui, troverai deliziose varietà di maccheroni ma anche tortellini e altre tipologie di pasta ripiena.

La cucina in Abruzzo

In Abruzzo, il formaggio e i salumi sono i maestri. Anche il pesce!

Questo duo si spiega dalla situazione geografia di questa regione del centro Italia, che ha la fortuna di avere sia il mare che la montagna.

Così, chi vive in Abruzzo mangia sia il formaggio pecorino, la ricotta affumicata che del pesce saporito, acciughe e molti frutti di mare.

La cucina nel Lazio

Nella regione della capitale italiana, si produce in particolare la famosa mozzarella di bufala.

La mozzarella è un latticino[1] a pasta filata originario della Campania[2][3][4] e che da secoli è prodotta anche nel resto del Sud e nel Centro Italia La mozzarella è probabilmente la star dei piatti italiani!

La ricetta del piatto di pasta più mangiato al mondo, la pasta alla carbonara, è originaria di Roma come:

  • Gli gnocchi alla romana,
  • I ravioli,
  • Le penne all’arrabbiata a base di olio d’oliva, peperoncino e sicuramente pomodoro.

La cucina in Umbria

Gli italiani che vivono in Umbria non hanno accesso al mare. Ma si consolano con i laghi, ricchi di trote e carpe.

Altre specialità che brillano per i loro sapori:

  • Il tartufo nero,
  • Il maialino da latte, porchetta,
  • Le lenticchie,
  • La pasta d’oliva che ritroviamo nei numerosi antipasti.

Le specialità culinarie del sud Italia

Tra lo splendido Mar Adriatico e il magnifico Mar Mediterraneo, il sud Italia ha molte cosa da offrire. Ma non preoccuparti: non c’è bisogno di andare così lontano per scoprire le tradizioni culinarie.

La pizza è un prodotto gastronomico salato che consiste in un impasto a base di farina, acqua e lievito che viene spianato e condito con pomodoro, mozzarella e altri ingredienti e cotto in un forno a legna La vera pizza italiana è nata nel sud Italia!

In effetti, le specialità italiane delle regioni del Sud hanno saputo arrivare negli alimentari e ristoranti italiani all’estero.

La cucina in Campania

Puoi ringraziare la Campania, e in particolare Napoli il suo capoluogo, di essere all’origine di un piatto che ritroviamo in tutto il mondo: la pizza.

In effetti, la pizza napoletana è nata a Napoli, ma non è la sola specialità ad aver superato le frontiere italiane:

  • Il mascarpone al latte di bufala,
  • Il miglior pomodoro d’Italia come il San Marzano,
  • Il limoncello,
  • Il babà al rum.

La cucina in Puglia

La regione della Puglia si trova nel sud Italia, nel tacco dello stivale. Si produce molto olio d’oliva, ma anche il grano che permette la produzione della pasta artigianale italiana.

Questa parte molto soleggiata d’Italia è riconosciuta per alcune specialità culinarie succulenti:

  • La mozzarella Burrata,
  • La pasta orecchiette,
  • La scamorza affumicata

La cucina in Calabria, Basilicata e Molise

Queste regioni del sud Italia sono situate tra il mare e la montagna.

Le loro tradizioni culinarie rappresentano un saporito miscuglio di ciò che si cucina in Italia: fave, melanzane, peperoni, ma anche molto formaggio.

In Calabria, il pesce ha un posto principale nei piatti: le acciughe, le sardine, ma anche il tonno cucinato da generazioni.

Le specialità culinarie in Sardegna e Sicilia

Queste due isole italiane sono due regioni a sé stanti. Hanno di conseguenza un’identità molto marcata, e specialità che sanno rivendicare.

La cucina in Sardegna

La cucina tradizionale in Sardegna è famosa per le sue ispirazioni di terra, nonostante le sue coste mediterranee!

Si degusta molta carne con spezie, così come molti formaggi:

  • Ricotta,
  • Pecorino,
  • Fiore.

La cucina in Sicilia

L’isola della Sicilia, nel cuore del Mediterraneo, seduce ogni anno sempre più turisti che degustano le numerose specialità siciliane.

E li comprendiamo: ricca, variegata, mediterranea, la cucina italiana è una delizia per le papille:

  • La pasta alle melanzane e ricotta,
  • La caponata,
  • Gli arancini, le palle di riso che si degustano come antipasto,
  • La frutta secca,
  • Il pesto alle noci.

Potrai da adesso, durante i tuoi prossimi pasti in un ristorante italiano all’estero o in Italia, impressionare i tuoi vicini di tavola sull’origine dei prodotti italiani che degusterai.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar