Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Lezioni di disegno: disegnare favorisce la crescita dei bambini!

Di Martina, pubblicato il 11/09/2018 Blog > Arte e Svago > Disegno > I Benefici dei Corsi di Disegno per i Bambini

Dai 18 mesi, i bambini adorano scarabocchiare!

Gradualmente, i loro disegni si evolvono. Questa attività ludica non è solamente un gioco. È indispensabile per il risveglio e la crescita del bambino.

In pochi anni, il bambino impara a disegnare facilmente e a padroneggiare l’uso di una pastello. Il gesto è più sicuro.

  • Come aiutare i bambini a migliorare nel disegno?
  • Perché è importante lasciare disegnare i bambini?

Se i quaderni da colorare sono interessanti, non c’è niente di meglio di un foglio bianco e qualche pastello per risvegliare i sensi dei bambini.

Quali sono i benefici dei corsi di disegno per bambini?

L’evoluzione dei disegni nei bambini

Nei primi mesi di vita, i bambini crescono rapidamente e i loro progressi sono sorprendenti:

  • tenere su la testa,
  • girarsi,
  • stare seduti da soli,
  • gattonare,
  • alzarsi,
  • camminare…

E anche con le mani, acquisiscono una precisione maggiore!

Fin dai primi scarabocchi si possono intuire emozioni, sentimenti, gioie e inquietudini. Al bambino piace rappresentare la propria famiglia e aggiungere gradualmente dei dettagli.

Impara con i suoi tempi ad afferrare degli oggetti, spostarli, portali alla bocca… finché il vostro artista debuttante sarà pronto a mantenere un pastello e disegnare i suoi primi capolavori!

Questa fase è essenziale per lo sviluppo del bambino.

Tra i 12 e i 18 mesi, il bambino è già in grado di tenere una pastello in mano. E automaticamente, comincerà a scarabocchiare su tutto ciò che è a portata di mano.

Questa attività gli permetterà di sviluppare le sue capacità motorie e in particolare di imparare come gestire i suoi gesti e coordinare meglio i suoi movimenti. Esplora i materiali e fa nuove scoperte sensoriali.

A partire dall’età di 2 anni, si può incominciare realmente a parlare di disegno!

Il bambino non farà più degli scarabocchi a forma di spirale. I suoi disegni diventano più precisi. Prende naturalmente l’abitudine di disegnare da sinistra verso destra. Il bambino ha sviluppato i suoi muscoli e la propria visione. Riesce a controllare i suoi gesti grazie alla sua vista e ad anticipare.

Intorno ai 4 anni, ciò che non era all’inizio un disegno di intenzione lo diventa. È in questo momento che il bambino comincia a voler rappresentare le cose che conosce attraverso i suoi disegni. Disegna allora forme e comincia a riprodurre degli omini. In un certo senso, riproduce un viso, un ritratto: il suo autoritratto.

Durante gli anni dell’asilo, vediamo chiaramente evolvere i suoi disegni. Il bambino passo dopo passo impara a disegnare dei personaggi in modo più realistico:

All’inizio, il bambino disegna un omino “bambino”. Lo rappresenta sotto forma di cerchio tracciando delle linee per gambe e braccia. Successivamente, il bambino aggiunge un secondo cerchio che simboleggia il busto e alcuni dettagli dell’anatomia del corpo umano. Disegna il collo, i capelli, gli occhi, la bocca, le dita, i piedi, persino l’ombelico… Solo verso i 6 anni il bambino comincia a vestire il suo omino disegnando i vestiti.

Queste fasi comuni alla maggior parte dei bambini mostrano che all’inizio non disegnano ciò che vedono, ma una rappresentazione di ciò che conoscono. È solo crescendo che imparano in particolare, riconoscendo lo spazio, a realizzare delle rappresentazioni più realistiche.

Prima dei 7 anni, gli elementi che compongono il disegno possono sembrare sproporzionati. Il bambino non ha ancora la nozione della prospettiva. È inoltre frequente che disegni una casa e che possiamo vedere i suoi occupanti come se le pareti fossero trasparenti.

I vantaggi del disegno nei bambini

Il disegno, uno dei primi linguaggi che l’uomo utilizza, solo dopo i movimenti del corpo e l’emissione di suoni. Per imparare a disegnare, è necessario saper concentrarsi!

Vi piacerebbe sapere come si svolgono le lezioni di disegno per bambini e, eventualmente, iscrivere i vostri bimbi in un laboratorio?

Il disegno fa parte delle attività principali per la crescita del bambino. I suoi vantaggi sono numerosi. Mettere a disposizione dei vostri bambini il materiale per disegnare adatto alla loro età (matite, pastelli, pennarelli, gessetti…) li invoglierà a perfezionare molte abilità.

Il disegno è quindi un’attività che favorisce:

  • Lo sviluppo cognitivo: il bambino fa ricorso alle sue conoscenze per realizzare dei disegni. Questa attività fa lavorare il cervello dei bambini e stimola i loro senso di osservazione.
  • Lo sviluppo del coordinamento dei gesti: disegnando delle forme geometriche, il bambino comincia a controllare i suoi gesti. Riesce ormai a tracciare delle linee orizzontali, verticali e fermarsi quando il risultato sperato è ottenuto. Questo è impossibile per i più piccoli che muovono la loro mano senza controllarla totalmente e non riescono a rispettare i bordi di un foglio bianco.
  • Il miglioramento delle capacità motorie fini: in seguito, il bambino impara a disegnare sempre più dettagli, su delle superfici più limitate. Finito i grandi disegni, il bambino può limitarsi a una superficie più piccola e realizzare delle forme più complicate.
  • L’affermazione del suo carattere: il bambino si esprime attraverso il disegno.Si mette alla prova. Constaterete nel corso delle sue creazioni numerose variazioni: delle linee marcate se è arrabbiato o al contrario più leggere. Imparerà ugualmente ad aver pazienza per realizzare i disegni che ha in mente. A volte dovrà raddoppiare i suoi sforzi e la concentrazione per riuscirci.
  • Lo sviluppo del senso artistico, creatività: con il disegno, si da spazio all’immaginazione. Non solo per rappresentare i personaggi e gli oggetti di sua scelta, ma anche per verbalizzare ciò che ha realizzato. I disegni dei bambini sono anche il supporto di storie incredibilmente ricche. Avete chiesto a un bambino ciò che ha disegnato? È in genere inesauribile sull’argomento. Uno stesso disegno potrà avere diverse interpretazioni. Questa attività sviluppa anche il suo lato creativo.
  • L’espressione delle emozioni: il disegno permette anche al bambino di esprimersi in modo diverso dalla parola. Le sue creazioni riflettono le sue emozioni e il suo stato d’animo. La scelta dei colori è principalmente un elemento rivelatore. Il bambino è già un artista che si esprime creando.

Se il disegno è ottimo per il benessere dei bambini, è anche per i genitori un buon metodo per conoscere meglio il loro bambino. Possiamo così vedere in che modo si afferma, se è timido, se crede in lui…e conoscere meglio i suoi centri di interesse.

Come stimolare la crescita del bambino grazie al disegno?

Avete messo a disposizione del vostro bambino dei supporti e strumenti di disegno diversi per stimolare la sua creatività?

È un’ottima cosa!

É importante che possa sperimentare i diversi modi di disegnare. Il disegno resta prima di tutto un gioco per il bambino. Sarà piuttosto incline a lasciarsi andare se gli proponete multipli strumenti colorati.

Dietro una semplice “macchia di colore”, il bambino acquisisce competenze sulla sua corporeità e alla sua sensibilità Dipingere con le dita… che scoperta incredibile!

Al contrario, il disegno resta per lui un piacere.

Non bisogna obbligarlo a disegnare se non ne ha voglia. Generalmente, i bambini non si stancano mai di disegnare, ma se questo è il caso, non è un motivo per preoccuparsi.

Lasciatelo scegliere di disegnare quando lo desidera. Allo stesso modo, ecco alcuni errori da non commettere. Evitate inoltre di essere troppo autoritari:

  • Lasciatelo scegliere ciò che vuole disegnare.
  • Valorizzatelo e fategli dei complimenti per il disegno.
  • Scrivete il suo nome sui disegni che ha realizzato.
  • Chiedetegli di spiegarvi ciò che ha disegnato.

Vedrete rapidamente i suoi progressi e l’evoluzione dei suoi designi!

Dipingere è un’attività complementare altresì importante. Veri e propri artisti pittori, i piccoli adorano disegnare con i pennelli. Amano imparare a dipingere con le mani, stencil o altri strumenti come i timbri di gomma piuma.

Il modellare stimola inoltre la creatività del bambino e lo aiuta a sviluppare le abilità manuali. L’avrete capito, disegnare e dipingere, e in generale tutte le arti plastiche, aiutano i vostri bambini a crescere.

Scoprite anche il corso disegno online!

Le premesse della scrittura

Nel disegno si manifesta l’anima del bambino Alla scuola materna, i supporti di espressione sono vari per stimolare i bambini.

Il disegno è una fase essenziale per il futuro apprendimento della scrittura!

Nei corsi di disegno, a partire dall’asilo, i bambini imparano la grafica. Cominciano a riprodurre delle linee, punti, curve, onde, cerchi…Tutti questi elementi gli permetteranno in seguito di formare delle lettere.

Il bambino impara a riprodurre le lettere maiuscole e a scrivere il suo nome.

All’ultimo anno di asilo, incomincerà a familiarizzare con la scrittura corsiva. È solo in prima elementare che approfondirà le sue competenze nella scrittura.

È quindi importante, essere attenti ai progressi del bambino e di insegnargli a tenere correttamente la penna. In questo modo, potrà acquisire i giusti gesti e adottare la postura corretta per formare le prime lettere.

Prima dei 6 anni, è inutile spingere il bambino a scrivere. È a questa età che potrà mantenere una penna correttamente. Inoltre, è necessario rispettare il desiderio e la voglia del bambino. Alcuni chiederanno di imparare a scrivere parole semplici come papà o mamma, ma prima della prima elementare, l’approccio principale per condurlo naturalmente verso la padronanza della scrittura è il disegno.

Se con l’apprendimento della lettura, alcuni bambini abbandonano il disegno, altri manifestano un reale interesse per questo modo di espressione.

Vogliono anche perfezionare le loro tecniche di disegno e cominciare a realizzare delle opere molto più complesse e migliori.

Le lezioni di disegno, o di pittura, possono quindi diventare un’attività extra scolastica appagante!

Scoprite anche gli strumenti online per insegnare ai bambini a disegnare.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar