Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso di chitarra a Bologna

Lezioni chitarra - 68 insegnanti straordinari a Bologna, vicino a casa tua!

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di chitarra a Bologna

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 20 commenti positivi.

16 €/ora

Le migliori tariffe: 97% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 16€

2 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 2h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Bologna
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di chitarra

Scopri tutte le nostre lezioni di chitarra

Lezioni di chitarra con insegnanti esperti e appassionati

Lezioni di chitarra a Bologna

« Lasciatemi cantare con la chitarra in mano » cantava Toto Cutugno nella sua celebre canzone « L’italiano ».

Vi è mai capitato di pensare, a suono di queste belle parole, di imparare a suonare la chitarra? Sono sempre più numerosi i giovani italiani che decidono di imparare e suonare uno strumento. Un dato che ci permette di sognare un futuro roseo per la storia della musica. E non stiamo parlando di giovani che suonano il flauto dolce nelle ore di educazione musicale alle scuole medie.

Quindi perché non imparare a suonare la chitarra? Chitarra jazz, chitarra acustica, basso… non vi resta che scegliere un professore di musica per diventare un chitarrista professionista. Lezioni di chitarra a domicilio o in una scuola di musica, a Bologna tutto è possibile.

Perché imparare a suonare la chitarra?

Siete da sempre appassionati di musica? È una buona ragione per iniziare a suonare la chitarra. Uno strumento molto più semplice da maneggiare rispetto al pianoforte, alla fisarmonica o al violino.

Ma perché imparare e suonare la chitarra?

La chitarra è uno strumento molto popolare, sia tra i giovani che tra i più anziani. Questo strumento ha da sempre accompagnato i grandi cantanti e i grandi gruppi rock. È facile quindi sognare di prendere in mano la propria chitarra ed esibirsi sui più grandi palchi del mondo.

Ma per sperare di avere una bella carriera internazionale, è importante iniziare con dei corsi di musica per imparare le basi.

Per fortuna la chitarra è uno degli strumenti più facili per iniziare a suonare. Che impariate con il solfeggio e gli spartiti o con gli accordi, l’apprendimento è semplice. Certo, non bisogna però scoraggiarsi alle prime difficoltà.

Dopo aver imparato qualche accordo semplice, non vi resterà che riprendere i più grandi successi della canzone italiana o dell’hard rock. Potrete scegliere lo stile che più vi si addice.

Il vantaggio di suonare la chitarra è che potrete trovare degli spartiti e delle intavolature un po’ ovunque.

Le intavolature sono un sistema di notazione semplificato che permette di trasporre su un foglio le posizioni che devono assumere le dita per pizzicare le corde. Si tratta di un metodo molto utilizzato da coloro che non amano il solfeggio. Al giorno d’oggi, molti chitarristi amatoriali hanno imparato a suonare soltanto grazie alle intavolature.

Prendere lezioni di chitarra con un professore privato o in una scuola di musica permette anche di imparare a comporre. Come il pianoforte, anche la chitarra rappresenta un ottimo strumento per comporre melodie e canzoni.

Se il vostro obiettivo è di sfondare nella musica come cantante, la chitarra è probabilmente lo strumento che fa per voi.

Potrete inoltre aggregarvi ad un gruppo musicale molto facilmente, o formarne uno tutto vostro. Anche se ci sono molti chitarristi sul mercato, i gruppi musicali senza chitarristi sono molto rari. Troverete quindi di certo un gruppo alla ricerca di nuove rock star!

E i chitarristi sono spesso i primi ad essere chiamati per animare le serate di tutti i tipi.

Rock, metal, canzone italiana, jazz, blues, rhythm’n’blues, bossa nova, flamenco, jazz manouche, tutti gli stili di musica possono essere suonati con una chitarra. Un bel vantaggio quando si hanno gusti musicali eterogenei.

Dove prendere lezioni di chitarra a Bologna?

Dal centro storico del capoluogo emiliano ai quartieri più periferici, numerosi sono i luoghi per imparare a suonare la chitarra a Bologna, città dinamica e multiculturale.

Molte associazioni offrono ad esempio laboratori di musica accessibili a tutti. Queste associazioni organizzano generalmente lezioni settimanali per praticare la chitarra o altri strumenti attraverso dei corsi collettivi.

Chitarra elettrica, chitarra folk, chitarra classica, basso, tutti gli stili di chitarra sono i benvenuti.

Quelli che preferiscono invece imparare le basi del solfeggio o che contano di avere une carriera professionale nella musica, farebbero meglio a rivolgersi al Conservatorio Giovanni Battista Martini di Bologna, situato nel centro storico della città.

Beneficerete allora di una formazione realizzata da professionisti della musica che spesso suonano in un’orchestra.
Alcune scuole private offrono anche lezioni di chitarra avanzate. Il tipo di insegnamento che fa per voi dipenderà dal vostro livello (principiante, intermedio, avanzato, esperto) e dalle vostre aspettative.

Le scuole private propongono spesso tariffe fisse per uno o più corsi settimanali. Lezioni di chitarra, improvvisazione, solfeggio e intavolature, l’offerta dei corsi è ampia.

A Bologna ci sono ad esempio la Scuola Popolare di Musica Ivan Illich, la Music Academy, l’Istituto di Alta Formazione Musicale John Bonham, l’Associazione La Musica Interna, MAN Bologna, ecc…

Tuttavia, per prendere lezioni di chitarra a Bologna, un’altra soluzione è possibile: rivolgervi a un professore privato di chitarra. Questa opzione può essere una buona scelta se i vostri impegni non vi permettono di seguire dei corsi regolari.

Attenzione di scegliere bene il vostro professore in funzione delle vostre aspettative e dei vostri gusti musicali.

Il programma delle lezioni di chitarra

Corso di chitarra elettrica, corso di chitarra principianti, corso di chitarra classica, i corsi di chitarra variano in funzione del tipo di strumento utilizzato. Una base comune di conoscenze è tuttavia utilizzata in tutti i corsi per insegnare allo studente ad emanciparsi dal professore.

L’obiettivo è che gli studenti diventino sempre più talentosi.

Classica, jazz, pop, musica da film, rock, blues… tutti gli studenti sono i benvenuti all’interno di uno stesso corso, che si tratti di corsi nelle scuole di musica o nelle associazioni.

Il primo corso è spesso utilizzato dai professori per fare conoscenza con gli studenti. L’obiettivo è di capire le aspettative di ogni allievo e di saper riconoscere le difficoltà e le competenze di ciascuno.

Mentre certi avranno delle difficoltà con la teoria musicale, altri avranno invece più problemi con la pratica.

Lettura degli spartiti e delle intavolature, notazione delle note, ritmica, ecc… tutto ciò può a volte rivelarsi un po’ complicato.

Ciononostante, imparare la teoria musicale è un passaggio quasi obbligatorio per prendere delle lezioni di chitarra nelle scuole di musica. Salvo eccezioni, la maggioranza dei professori di chitarra domandano ai loro alunni di saper riconoscere le note musicali e di essere in grado di contare i tempi di una misura.

Dopo aver imparato la teoria, il tempo della pratica è consacrato inizialmente all’apprendimento di brani semplici, accessibili ai principianti.

Poco a poco, gli aspiranti chitarristi si abituano e le mani e le dita diventano più flessibili. Diventa quindi più facile suonare e pizzicare le corde sul manico della chitarra.

Certi professori propongono di suonare in gruppo al fine di preparare gli spettacoli di fine anno. Ovviamente questa opzione non è disponibile se prendete delle lezioni di chitarra private.

Più vi inoltrerete nello studio del vostro strumento, più i brani che apprenderete si faranno complessi. Dopo molti anni di pratica, i chitarristi suonano dei pezzi sempre più difficili e possono anche imparare a comporre le proprie melodie.

Ritmica, arpeggio, tempo, perfezionarsi deve prima di tutto essere un divertimento e quindi un piacere.

Perché prendere un professore privato di chitarra?

Ci sono numerosi metodi per trovare un professore di chitarra: lezioni di chitarra online, lezioni di chitarra a domicilio, lezioni di chitarra in gruppo… Allora perché scegliere di prendere delle lezioni  di chitarra con un professore privato?

Imparare a suonare la chitarra con dei corsi collettivi a volte può risultare frustrante. Non si ha la libertà di suonare i brani che si preferiscono e bisogna essere in grado di seguire il livello del gruppo. Nei corsi di musica per tutti i livelli ciò può essere spesso noioso o, al contrario, difficile.

Prendere delle lezioni con un professore di chitarra privato permette di avere l’attenzione completa del professore e di poter condividere con lui le vostre aspettative personali. Inoltre, un pedagogo saprà farvi progredire molto rapidamente nell’ambito da voi scelto.

Dare corsi privati è un modo di conoscere bene i propri alunni e di accompagnarli facendoli lavorare sui loro difetti.
Scegliendo i corsi privati, potrete inoltre beneficiare di orari consoni ai vostri impegni. Nessun obbligo potrà guastare la vostra voglia di suonare.

Formazione musicale, musiche contemporanee, risveglio musicale, chitarra per principianti, i professori privati hanno spesso più di una corda alla loro chitarra!

Sarà inoltre per voi l’occasione di imparare il solfeggio o a leggere le intavolature nelle migliori condizioni.

E forse il vostro professore potrà insegnarvi a suonare anche altri strumenti (piano, sassofono, contrabbasso, violoncello, flauto traverso, armonica, clarinetto, basso elettrico, tromba, ecc…).

Trovate un professore di chitarra a Bologna

Da Barca a San Donato, da Corticella ai Colli, Bologna pullula di meraviglie. Una città dinamica e multiculturale in cui troverete di sicuro il professore dei vostri sogni.

Ma come?

Se volete prendere delle lezioni di chitarra nelle scuole di musica, dovrete recarvi direttamente nella sede della suola per domandare più informazioni, oppure consultare il loro sito internet. Queste scuole offrono spesso altri corsi come corsi di batteria, risveglio musicale, corsi di sassofono, corsi di solfeggio, corsi di flauto…

Per trovare un professore privato che vi insegni la storia degli strumenti musicali a corde o che vi dia tutti i migliori indirizzi di negozi di musica, recatevi nei piccoli negozi e nei centri commerciali, dove in genere si trovano bacheche di annunci.

I piccoli annunci si trovano anche su internet, su siti come Bakeka.it ad esempio. Qui troverete dei professori più o meno esperti che potranno darvi corsi di musica.

Su Superprof, avrete la scelta tra oltre 30 professori privati a Bologna. Per un prezzo medio di 20€ l’ora, imparerete le basi della chitarra e le tecniche della chitarra in generale. Chitarra folk o elettrica, a voi la scelta.

Il primo corso è spesso offerto e questo corso di prova sarà l’occasione per testare i corsi privati e domandare qualche consiglio per l’acquisto di una chitarra (gibson, Yamaha, Fender, ecc…).


I nostri migliori articoli
di chitarra