Pagina iniziale
Dare lezioni

Ripetizioni e lezioni private di cinese a Napoli

29 insegnanti straordinari vicini a casa tua

Qual è il tuo livello?

header illustration
Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di cinese a Napoli

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 4 commenti positivi.

16 €/ora

Le migliori tariffe: 93% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 16€

8 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 8h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

Scopri tutte le nostre lezioni di cinese

Essere seguiti dai migliori insegnanti di Napoli per le tue lezioni di cinese

Prendere corsi di cinese a Napoli

Un proverbio cinese recita: «la vita di un uomo non è abbastanza lunga per conoscere tutti i caratteri».

Imparare una lingua non è mai un’impresa facile: lo studente principiante che inizia a studiare una nuova lingua si trova di fronte a un linguaggio estraneo, a suoni diversi e difficili da pronunciare, a regole grammaticali sconosciute, ecc… Il percorso per arrivare a parlare fluentemente è seminato di trappole!

La lingua e la cultura cinese vi attirano ed amereste imparare a parlare cinese, una lingua considerata difficile d’accesso?

State preparando un viaggio in Cina o a Taiwan?

Quale migliore idea che iniziare a studiare con un professore la cui lingua madre sia il cinese mandarino?

Al di fuori delle grandi città, poche persone sapranno parlare inglese. Sarà quindi necessario, se non fondamentale, saper dire qualche parola  in cinese per poter comunicare.

Si stima che al mondo ci siano 1,3 miliardi di sinofoni, di cui 850 milioni parlano cinese mandarino.

Si tratta quindi del secondo gruppo linguistico più utilizzato al mondo, secondo solo alla lingua inglese.

Per questo, diventare sinofoni offre un vantaggio non negabile tanto a livello di sbocchi professionali (essere sinofoni apre le porte del «mercato cinese»), che della cultura generale.

La scrittura cinese, vecchia di 3.500 anni, si è evoluta molto nel corso dei secoli, dando vita a diversi sottogruppi linguistici.

Ci limiteremo a trattare del cinese mandarino, il più diffuso e più usato.

Che voi vogliate imparare la lingua cinese, saper leggere il pinyin, padroneggiare la scrittura cinese o la calligrafia cinese, oppure migliorare la vostra comprensione orale, Superprof vi rivela tutto sui suoi corsi cinese mandarino a Napoli e dintorni.

Le specificità della lingua cinese

Ci riferiamo spesso al cinese come a una lingua unica, ma si tratta in realtà di una scorciatoia, poiché esistono in verità più lingue ufficiali in Cina — sette grandi lingue cinesi per la precisione:

  1. Il cinese mandarino, parlato da 850 milioni di persone,
  2. Il wu, parlato da 77 milioni di locutori (a Shangai, nel Jiangsu e nello Zheijiang)
  3. Il cantonese, parlato nella provincia di Guangdong e di Guangxi, a Hong Kong, Macao, nel sudest asiatico e da alcuni provincie cinese d’oltremare (circa 71 milioni di locutori),
  4. Il gan, parlato da 31 milioni di persone nella provincia di Jiangxi,
  5. L’hakka, parlato da 34 milioni di persone a Taiwan, nel Guangdong e il Fujian,
  6. Il min, parlato da 60 milioni di persone,
  7. Lo xiang, utilizzato nella provincia di Hunan da 36 milioni di persone.

Quando inizierete a studiare cinese, sarà il mandarino che vi verrà insegnato.

Ma si possono anche distinguere due forme di cinese mandarino nei paesi sinofoni: il cinese semplificato — utilizzato in Cina e a Singapore — e il cinese tradizionale — utilizzato a Hong-Kong, Macao e Taiwan.

Tra l’altro, sarebbe opportuno dissociare la lingua scritta dalla lingua parlata, nello stesso modo in cui si distingue l’arabo dialettale dall’arabo letterario.

La lingua scritta (文, wén) diverge per alcuni aspetti da quella parlata, chiamata hanyu, la lingua degli unni.

Il governo cinese ha anche adottato nel 1979 un sistema di trascrizione  dei caratteri cinesi per facilitare l’apprendimento delle lingue cinesi: il pinyin.

Il pinyin è utilizzato in particolare per la trascrizione fonetica delle parole cinesi — per pronunciarle meglio — ma anche per spiegare le regole della grammatica cinese.

Il pinyin è un sistema di scrittura che facilita l’apprendimento del mandarino per gli occidentali, ma non permette tuttavia di imparare gli ideogrammi.

Per questa ragione alcuni professori lo sconsigliano, temendo che faccia prendere cattive abitudini agli studenti per leggere e scrivere in cinese.

Le lingue cinesi ufficialmente riconosciute sono, come il cinese mandarino, delle lingue tonali, che comportano un’enorme quantità di sinogrammi, alcuni dei quali sono molto antichi.

Il dizionario cinese comporta ad esempio fino a 50.000 caratteri.

In cinese, ogni carattere corrisponde a una sillaba.

Le parole cinesi si costituiscono di una o due sillabe, di cui ognuna ha un senso proprio. Per esempio, per dire « buongiorno » in cinese (你好), bisognerà scrivere «nĭ hăo » in hanyu pinyin.

La pronuncia è uno degli aspetti più difficili da abbordare nella lingua cinese, poiché ogni sillaba comporta cinque tonalità dai significati diversi.

Una parola semplice come «ma» può in effetti avere dei sensi completamente diversi a seconda del modo in cui la si pronuncia: «mamma», «canapa», «cavallo», «insultare» o un tono neutro, che trasforma la frase in una domanda.

Il cinese mandarino è la seconda lingua per numero di locutori nel mondo.

Imparare il cinese vi permetterà quindi di conversare con gli abitanti di Pechino o di Nankin, e di capire la lingua e la cultura cinesi.

Numerose parole cinesi permettono di comprendere alcuni aspetti della cultura tradizionale cinese: usi e costumi ancestrali, come i valori e le idee del confucianesimo per esempio.

Il cinese mandarino e la sua influenza internazionale

La Cina ha saputo imporsi in quanto potenza economica dominante nel commercio internazionale e nella mondializzazione degli scambi.

Imparare il mandarino e parlarlo fluentemente può aprirvi le porte del mondo degli affari, per far carriera in un’azienda cinese o in una società che lavora tra Napoli e la Cina.

Molti mestieri diventeranno accessibili per voi se vanterete un buon livello di cinese: responsabili di associazioni per i rapporti italo-cinesi, traduttori, interpreti cinese-italiano, negozianti, ecc…

In quanto occidentale, avere il mandarino tra le proprie competenze linguistiche arricchirà il vostro curriculum di una facoltà rara e molto richiesta. Servitevi delle lezioni cinese passare il test Hanyu Shuiping Kaoshi (HSK) e attestare così il vostro livello di cinese.

Un’immersione linguistica in lingua cinese può quindi, oltre ad ampliare la vostra cultura generale, stimolare la vostra carriera professionale. È forse giunto il momento di pensare a una riconversione personale!

Se siete principianti, imparare con uno dei nostri professori privati Cinesi o Taiwanesi madrelingua, può portarvi a partire a studiare in Cina o vivere in Cina, o a fare un soggiorno linguistico a Taiwan.

Le lezioni di cinese con Superprof

Con lezioni cinese individuali o in piccoli gruppi, i nostri corsi vi aiuteranno ad apprendere e progredire rapidamente nella lingua di Confucio.

Se siete principianti, i nostri corsi cominceranno dallo studio delle basi dei suoni e dei caratteri cinesi: la memorizzazione di ogni segno cinese, la scoperta delle diverse intonazioni e dei diversi fonemi, lo studio dei testi semplici e di piccole frasi semplici della vita di tutti i giorni, ecc…

Se volete imparare ancora di più sulla civilizzazione cinese — ad esempio — i nostri insegnanti nei corsi privati a domicilio vi faranno studiare la storia della Cina, dall’etnia Han fino ai giorni nostri, passando dalle grandi dinastie del passato.

I corsi a domicilio hanno come obiettivo di stimolare l’espressione orale e conferire allo studente delle chiavi per farsi capire bene, allo scritto come all’orale.

Da Vomero a Poggioreale, da San Giuseppe a Scampia, i nostri corsi privati vi assicurano una formazione su misura per giungere ai vostri obiettivi.

Che siano una lezione cinese serale, un corso di cinese conversazione per perfezionare il vostro livello di lingua orale o un corso cinese intensivo per preparare un concorso o un esame, i nostri corsi si adattano a tutti i livelli.

Avrete bisogno di stimolare la vostra capacità di memoria auditiva e visiva: vi renderete conto che molti segni sono ricorrenti e che si possono rapidamente costruire delle parole cinesi anche solo con qualche rudimento.

Per esempio, conoscendo solo pochi segni, si possono già capire i nomi di molte delle città della Cina e di Taiwan:

  • 台北 : tai + bei (Taipei), significa letteralmente «la città del nord» (Taiwan),
  • 台中: tai + zhong (Taichung), città del mezzo (Taiwan),
  • 台南 : tai + nan (Tainan), città del sud (Taiwan),
  • 北京: bei + jing (Beijing), capitale del nord (Cina),
  • 南京 : nan + jing (Nanjing, ou Nankin), capitale del sud (Cina).

Imparare il cinese non è più difficile che imparare il russo o l’arabo. Bisogna solo avere un po’ di forza di volontà e di perseveranza, come per tutte le lingue vive.

La cosa più difficile rimane forse quella di scegliere l’insegnante cinese più adatto a voi a Napoli.

Come scegliere il proprio insegnante di cinese

Numerosi professori di cinese ci hanno accordato la loro fiducia per darvi corsi sulla piattaforma Superprof a Napoli e dintorni.

Se vi domandate ancora come imparare il cinese, siete nel posto giusto.

Con il vostro superprof privato — vero e proprio coach della lingua cinese — vi sarà possibile imparare il cinese dalla A alla Z, dall’alfabeto fonetico per padroneggiare tra i 1000 e i 2000 simboli al vocabolo tecnico specifico alla vostra professione.

I nostri corsi sono tenuti da insegnanti diplomati, esperti o nati in un paese in cui il cinese è una lingua ufficiale.

Per trovare un insegnante, un fattore di scelta è spesso la tariffa oraria praticata.

A Napoli, il prezzo medio di un’ora di lezione di cinese è di 15€. I prezzi vanno dai 10 a 20€.

Oltre al prezzo indicato, un certo numero di elementi sarebbero da tenere a mente prima di contattare un professore:

  • L’esperienza di insegnamento: il professore è madrelingue? Bilingue (almeno tra anni di esperienza in più dell’alunno sono in genere necessari)?,
  • I diplomi del professore: se è diplomato all’INALCO, in un’università italiana o cinese, ecc…
  • La zona geografica dei corsi: quale quartiere di Napoli?
  • Il contenuto dei corsi di cinese: esercizi di scrittura cinese, di grammatica (pronomi, verbi, preposizioni),
  • Gli obiettivi che volete raggiungere: un’iniziazione alla lingua cinese è in genere meno onerosa di un corso intensivo o di recupero prima di un colloquio di lavoro o di un esame.

In ogni caso, domandate un primo corso gratuito per stabilire un primo contatto, fare un test di livello e vedere se potete continuare il percorso didattico insieme. 

I nostri migliori articoli
di cinese