Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso cucito a Torino

🥇 I/Le migliori insegnanti di Torino
💻 4 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Qual è il tuo livello?

Eccellente
commenti su
Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti privati/e di cucito a Torino

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di cucito a Torino è di 5,0 con più di 1 commenti.

18 €/ora

Le migliori tariffe: il 100% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di cucito a Torino costano 18€.

7 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 7h.

01

Trova il/la tuo/la insegnante di cucito a Torino

Dai un'occhiata ai profili di Torino e contatta un/un' insegnante secondo i tuoi criteri (tariffe, diplomi, commenti, lezioni di cucito a domicilio o via webcam)

02

Organizza le tue lezioni private di cucito a Torino

Parla con l'insegnante di cucito per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di cucito e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Trovare lezioni di cucito a Torino non è mai stato così facile.

03

Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Cucito a Torino, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

I/le nostri/e allievi/e di Torino
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di cucito

Scopri tutti/e i/le nostri/e insegnanti di cucito a Torino

Essere seguiti dai/dalle migliori insegnanti di Torino per i corsi di cucito

Storia del cucito a Torino

Se sei un appassionato di storia dell’artigianato italiano, probabilmente scoprire i laboratori di taglio e cucito a Torino, la tua città, ti intriga.

Girovagando nel centro storico, da Corso Matteotti a via Giuseppe Luigi Lagrange, senza trascurare via Alfieri e via Arsenale, potresti intrufolarti nei diversi laboratori di sartoria, dove si dispensano anche corsi di cucito, per osservare da vicino strumenti ed attrezzature per cucire.

La macchina da cucire è un apparecchio meccanico o elettromeccanico usato per l’assemblaggio di stoffe o pelli, tramite cuciture. Il funzionamento si basa sul lavoro di un ago che effettua movimenti dall’alto al basso. All’interno dell’ago vengono infilati, a seconda degli usi, fili di cotone, lana o altri materiali.

L’invenzione della macchina da cucire, non è facilmente databile. Se guardiamo ai primi brevetti depositati relativi a meccanismi in grado di cucire, risaliamo al 1755 (Wiesenthal), al 1790 (Saint), al 1830 (Thimmonier), al 1842 (Greenough).

I primi modelli di vera e propria macchina per cucire (simile a quella usata oggi per i corsi di cucito a Torino e dintorni) erano azionati manualmente. Esisteva una manovella applicata al volano. La mano destra dava luogo al movimento dell’ago, della spatoletta e all’avanzamento della stoffa, per trascinamento; la mano sinistra controllava la posizione e dava il giusto indirizzo della stoffa.

In seguito, le macchine per il cucito ebbero tutte il pedale. Era l’oscillazione di quest’ultimo a dar luogo al movimento. Il pedale si trovava sotto ad un tavolino in cui era inserita la macchina da cucire, ed era collegato ad una cinghia. Le mani, in tal modo, erano entrambe libere e disponibili per l’accomodamento preciso della stoffa.

Se oggi ti rechi in una sartoria o a lezioni di cucito a Torino città, invece, le macchine da cucito che puoi osservare ed imparare ad usare sono tutte dotate di un motore elettrico. Il pedale ed una leva azionata col ginocchio danno avvio al movimento, per un uso rapido, preciso, efficace.

Con l’industrializzazione, in effetti, la tecnologia è stata in grado di creare una simbiosi super efficiente tra colui che cuce e la sua macchina. Infatti, l’operatore del cucito, oggi, adopera molte più parti del corpo rispetto al passato, le quali gli consentono di azionare diverse funzioni specifiche della sua macchina da cucire. A differenza di altre evoluzioni industriali e tecnologiche, la macchina da cucire si è trasformata passando dapprima per una totale interdipendenza tra macchina e uomo, incrementando addirittura la parte umana, per il suo funzionamento, rispetto a quanto non avvenisse con le prime macchina.

Sarti e sarte (o meglio, operai del cucito), con l’avvento delle macchine da cucire industriali dedicavano al cucito i movimenti di svariate parti del loro corpo: punta e tacco del piede, ginocchio, gomito, mani. Divenivano degli automi. E non per niente, in seguito il progresso ha fatto sì che le macchine da cucire, associate ai computer, divenissero, per l‘“appunto automatiche”.

Corsi di cucito a Torino, fra workshop specifici e co-sewing

Torino è la città dai mille volti col suo passato e presente industriale, è stata anche sede dello sviluppo e della diffusione, in Italia, del concetto di co-sewing (letteralmente “cucire insieme”), molto diffuso in Germania.

Cucito condiviso è un progetto che ha dato luogo all’allestimento di uno spazio comune in cui cucire, relazionandosi con altre persone, da cui ricevere consigli, lezioni di cucito, aiuto per confezionare dei modelli. Sito oggi in via Monfalcone 98, in un laboratorio ricco di macchine da cucire, tavoli adatti al taglio della stoffa e alla preparazione dei modelli, questo magico luogo consente anche di noleggiare degli spazzi per corsi di taglio e cucito, di avvalersi di kit di aghi; fili, spilli, forbici, ferri da stiro, specchi … insomma, tutto ciò che rende operativo e al contempo magico il mondo del cucito a Torino e un po’ in tutto il mondo.

La città della Mole Antonelliana, poi, è ricca di altri numerosi posti in cui scoprire l’arte del taglio e seguire corsi di cucito, anche in periferia.

A Barriera di Milano è nato In-Tessere, dove aghi, stoffe colorate, rumore dei pedali e chiacchiericcio di donne rendono accogliente e vivo uno spazio davvero unico di condivisione pratica, manuale ed emozionale. In collaborazione col Gruppo Abele e con il suo centro diurno Drop House, questo luogo non è solo deputato alla creazione di capi di abbigliamento unici, bensì all’emancipazione personale, allo scambio culturale e all’iniziativa imprenditoriale di gruppo.

Scoprire le tecniche del cucito a Torino

Le associazioni culturali sono numerose a Torino. Alcune propongono periodicamente o una tantum corsi di formazione e corsi di cucito. I costi sono generalmente abbordabili, dato che vengono ridotti dal fatto di iscriversi dapprima all’associazione. Così, può capitare di spendere dai 10 ai 30 euro, con una tessera di iscrizione di 20 euro. Mentre le lezioni private di cucito a domicilio hanno costi che variano in base al numero di ore richieste, al tipo di corso, alle abilità dell’insegnante e dell’allievo. Puoi confrontare i costi delle lezioni di cucito proposte dagli insegnanti di Superprof con i prezzi dei corsi di cucito erogati tramite associazioni culturali ed enti formativi locali.

A Torino, trovi, a tal proposito:

  • OPEN 10125, che propone corsi di cucito in via Principe Tommaso
  • Rocchetti e pois, che organizza workshop di cucito per adulti e corsi di cucito per bambini, presso Cuciricuci in via Nizza
  • Il Tempo Ritrovato, in via Treviso, per scoprire gli strumenti più semplici (come il puntaspilli) e le pratiche indispensabili (come prender le misure sul corpo umano), nonché l’uso della macchina da cucire per creare gonne, pantaloni e rifinire.

In alcuni casi, l’intero corso di cucito a Torino può costare 100 euro, il che non è decisamente male, se le fasi dell’apprendimento sono tutte garantite. In altri, potrai aver bisogno di poche lezioni, ma più specifiche, per perfezionarti in uno solo degli aspetti dell’arte sartoriale. Allora, farai meglio a cercare un sarto che dia lezioni di cucito a domicilio oppure on line.

Soltanto facendo un po’ il punto della situazione sui tuoi progetti, la tua motivazione, le tue capacità attuali e le tue esigenze, sceglierai la migliore via per apprendere l’arte del taglio e del cucito. Un hobby richiede un budget diverso da una formazione professionale, come una specializzazione si differenzia dall’acquisizione delle basi grezze di una pratica.

Consultati con conoscenti ed amici a Torino, che magari avranno già imparato a cucire prima di te e seguito corsi di creatori di moda, stilismo, modellizzazione o taglio e cucito. Solo in seguito, scegli se accontentarti di tutorial, lezioni di cucito online in tempo reale, tramite Skype, lezioni in presenza, iscrizione a scuole di cucito, laboratori e workshop sartoriali o ingaggio di un insegnante privato di taglio.

Le domande più frequenti:

💸 Quanto può costare in media un corso privato di cucito e ricamo a Torino?

A Torino, la tariffa media di un corso di cucito e ricamo è di 18€ /ora. I prezzi variano a seconda dell'insegnante, poiché è l'insegnante stesso a stabilire la propria tariffa.

 

I fattori che gli/le insegnanti prendono in considerazione per fissare il prezzo delle lezioni di cucito sono la propria esperienza e formazione, il luogo dove avverano le lezioni: (a casa dell'alunno/a, a casa  del/della sarto/a, oppure online), la frequenza delle lezioni e la la durata, e  l'offerta degli/delle esperti/e di ago e filo nella zona.

 

La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti di cucito offre gratuitamente la prima ora.

 

Confronta i prezzi degli/delle insegnanti vicino a casa tua con una semplice ricerca su Superprof.

✍🏻 Su Superprof, qual è il voto medio ricevuto dai/dalle nostri/e sarti/e a Torino?

Con 1 valutazioni ricevute, i/le maestri/e di cucito e ricamo di Superprof hanno ottenuto un voto medio 5,0 /5.

 

Dietro Superprof c'è un'equipe disponible dal lunedì al venerdì per aiutarti a risolvere eventuali problemi. Puoi contattarci per telefono o via mail.

 

Per ulteriori dubbi, puoi consultare le nostre FAQ, dove rispondiamo ai dubbi più frequenti.

 

💻 È possibile apprendere a cucire e ricamare via webcam con un/una maestro/a trovato/a su Superprof?

Certamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propone anche corsi online.

 

Le lezioni a distanza sono meno care rispetto a quelle faccia a faccia perché non ci sono supplementi di trasporto e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

 

I corsi di cucito a distanza sono un'ottima opportunità per scoprire le principali tecniche per realizzare capi e decorazioni con ago e filo. Ti basterà avere un computer, una connessione a internet e il materiale necessario per ricamare e cucire sotto la guida di un/un'insegnante esperto/a!

🧶Quanti/e esperti/e di ago e filo sono disponibili per impartire lezioni di cucito e ricamo a Torino?

Puoi scegliere tra i/le 4 esperti/e di ago e filo disponibili a Torino e dintorni.

 

Dai un'occhiata ai/alle grandi sarti/e a Torino e dintorni e contatta quello/a che più si adatta alle tue esigenze.

 

Prima di fare la tua scelta puoi valutare il percorso dell'insegnante sul suo annuncio, la sua metodologia e le sue esperienze, le raccomandazioni degli/delle altri/e studenti/esse e i dettagli riguardo la tariffa delle singole lezioni di cucito o gli eventuali pacchetti di ore.

 

Vedrai che trovare un/una maestro/a di cucito e ricamo sarà facilissimo!

🧵🪡Perché contattare un/una sarto/a per lezioni di ricamo e cucito a Torino può essere una buona idea?

L'arte del cucito è un'insieme di fantasia e savoir-faire tecnico, che permette di dar vita a capi originali e decorazioni uniche.

 

Prendere corsi personalizzati di cucito permette a tutti/e di esplorare le diverse tecniche di creazione con ago e filo che non vengono studiate a scuola. Immagina di dare vita a un capo originale creato con le tue mani, che nessun altro al mondo possiede!

 

Contrariamente a quello che pensano in tanti, le lezioni private di cucito non si rivolgono solo a chi sogna di lavorare come sarto o a chi già possiede già una certa dimistichezza con ago e filo, ma anche ai/alle neofiti/e del cucito che vogliono imparare a realizzare capi originali e decorazioni personalizzate.

 

Che cosa aspetti a entrare in contatto con i/le nostri/e esperti/e di ago e filo a Torino?