Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti di fotografia digitale

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti livello star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 207 commenti positivi.

21 €/ora

Le migliori tariffe: il 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione. e un'ora di lezione costa in media 21€.

3 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 3h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza i tuoi corsi di Fotografia digitale

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di fotografia digitale per spiegargli/le tuoi bisogni e le tue disponibilità. Programma le lezioni e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

3. Vivi nuove esperienze

Il Pass Alunno ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Fotografia digitale.

I/Le nostri/e allievi/e
valutano i/le loro insegnanti di fotografia digitale

Saverio

Insegnante di fotografia digitale

Ottimo insegnante, preparato e cordiale. Grazie alla sua preparazione sono riuscito a superare brillantemente l'esame di fotografia.Le sue lezioni le sponsorizzo in pieno.

Andrea

Insegnante di fotografia digitale

Andrea è un fotografo professionista con molta esperienza alle spalle. Una persona entusiasta, sorridente e molto simpatica che coglie immediatamente le esigenze di chi si rivolge a lui. Consigliatissimo!

Elisa, 10 mesi fa

Manuela

Insegnante di fotografia digitale

Insegnante positiva ed informale, condivide con linearità concetti di fotografia collegandoli alla storia dell'arte, al termine delle lezioni consegna una relazione di tutti gli argomenti affrontati. Apprezzata la puntualità di presentarsi...

Alessia, Un anno fa

Manuela

Insegnante di fotografia digitale

Manuela è un'ottima insegnante. È una persona preparata e organizzata che sa ascoltare le esigenze e suggerire percorsi ed esperienze. Sono molto soddisfatta! Grazie Manuela!

Evelina, Un anno fa

Silvio

Insegnante di fotografia digitale

Esperienza assolutamente positiva, stimolante e accrescente. Grazie a Silvio sono riuscita a progredire anche durante il Lockdown fotografando in interno e lavorando poi con lui on line in post produzione. Consiglio vivamente

Letizia, Un anno fa

Luca

Insegnante di fotografia digitale

Luca è sicuramente preparato e competente, oltre ad avere una pazienza infinita quando spiega e rispiega (sono principiante )i concetti. Disponibile, chiaro ed educato, davvero soddisfatta

Cinzia, Un anno fa

Le domande più frequenti:

💸 Qual è la tariffa media di un corso di Fotografia digitale?

Il prezzo medio di una lezione di Fotografia digitale è di 21 €.

Le tariffe variano in funzione di tre fattori:

  • L'esperienza dell'insegnante di fotografia digitale
  • Il luogo delle lezioni (a domicilio o online) e la situazione geografica 
  • La durata e la frequenza dei corsi

Il 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione.

Scopri le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua.

💡 Perché seguire un corso di Fotografia digitale?

Dei corsi di Fotografia digitale con un/un' insegnante specializzato/a sono l'occasione per imparare e progredire velocemente.

Scegli l'insegnante che preferisci e programma, in presenza o online, il corso in totale libertà!

Una chat ti consentirà di conversare direttamente con l'insegnante per scegliere e organizzare le lezioni in piena serenità.

Un motore di ricerca ti permette di trovare la perla rara tra centinaia di insegnanti privati/e.

Lanciati nella ricerca, basta un click!

💻 Gli/Le insegnanti di fotografia digitale propongono lezioni a distanza?

La maggior parte degli/delle insegnanti di fotografia digitale propongono corsi di

Fotografia digitale online.

Non esitare a consultare i loro annunci o utilizzare il motore di ricerca (puoi scegliere il filtro via webcam) per scoprire i corsi di Fotografia digitale disponibili online.

🎓 Quanti sono gli/le insegnanti disponibili per dare dei corsi di Fotografia digitale?

687 insegnanti di fotografia digitale propongono un aiuto fotografia digitale.

Puoi cercare i lori profili e scegliere quello che corrisponderà di più alle tue necessità.

Scegli il tuo corso tra più di 687 profili.

✒️ Che voto medio è attribuito agli/alle insegnanti di Fotografia digitale?

Su un campione di 207 voti, gli/le allievi/e attribuiscono un voto medio di 5,0 su 5.

Per qualsiasi dubbio o difficoltà, un servizio clienti è disponibile per trovare rapidamente una soluzione (per telefono o via mail, dal lunedì al venerdì).

Conoscere di più sulle domande più frequenti.

Voglia di imparare Fotografia digitale?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di Fotografia digitale di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Essere seguiti/e dai/dalle migliori insegnanti per un corso fotografia digitale

Fare fotografia digitale in Italia: l’utilizzo della macchina

Parlare di fotografia digitale richiederebbe decine di ore di discussioni, domande e risposte, migliaia di pagine di libri e dispense da leggere, centinaia di megabyte di documenti da scaricare online, decine di ore di video e tutorial da guardare su Youtube.

Gli argomenti da approfondire sono veramente tanti e variegati:

  • La velocità di scatto, solitamente compresa tra i 30 secondi per le foto notturne e 1/8000 di secondo per le foto sportive e per quelle faunistiche,
  • L’apertura del diaframma, da f/1.8 per portare maggiore luce al sensore, a discapito delle profondità di campo, ad f/22, per uno sfondo più nitido e maggiore profondità di campo,
  • La sensibilità ISO, da un valore 100, da utilizzare per foto all’esterno in giornate soleggiate al valore 6400, ideale per le foto notturne e la fotografia astronomica,
  • L’esposizione corretta, per evitare (a meno di effetti particolari ricercati) la sottoesposizione e la sovraesposizione,
  • La composizione della foto, secondo la regola della sezione aurea e la regola dei terzi,
  • i metodi di misurazione della luce (a spot, parziale, in media pesata e valutativa).

Ci sono poi i trucchi, come quelli utilizzati dai professionisti per realizzare alcuni effetti particolari. Prendiamo il caso della silhouette: per ottenere un effetto gradevole, l’ideale è scegliere il momento in cui il sole è basso all’orizzonte; dopo aver individuato un soggetto con un profilo piuttosto nitido e uno sfondo semplice, ci si pone con la luce di fronte e in posizione bassa (si scatta dal basso verso l’alto); la macchina, infine, va impostata con un’esposizione ridotta, in modo da rendere scuro il soggetto, e con tempi di scatto rapidi.

Alcune impostazioni classiche

L’impostazione dei parametri principali (velocità di scatto, apertura e ISO) per determinati soggetti è nota (la loro modifica viene in genere adottata per ottenere effetti particolari dai professionisti o comunque dai fotografi esperti).

Ad esempio, poniamo di trovarci ad una serata di festa (sagra di paese, festa del patrono, …) e di voler fotografare dei fuochi d’artificio; oltre ad impiegare un treppiede in modo da non muovere la macchina, la velocità di scatto sarà impostata su 20 secondi, l’apertura su f/11 e gli ISO su 100.

Se nostro figlio gioca un’importante partita a calcio, per ritrarlo nei momenti migliori, la nostra macchina sarà impostata su 1/125 di secondi per la velocità, su un’apertura di f/4 e su dei valori ISO elevati.

Durante un matrimonio, all’interno della chiesa utilizzeremo una velocità di scatto di 4 secondi, un’apertura f/16 e 100 ISO, mentre per riprendere la luna piena, lo scatto dovrà essere piuttosto rapido (1/250 secondi), l’apertura f/8 e gli ISO 100.

Per ottenere lo stesso risultato in termini di esposizione, al variare di un parametro, dovranno essere modificati anche gli altri: se con un tempo di scatto pari ad 1/1000, abbiamo un’apertura f/32 e 50 ISO, con un tempo di 1/30, l’apertura sarà pari a f/5.6 e gli ISO 1600, mentre con una velocità di mezzo secondo, l’apertura dovrà essere pari a f/1.4 e gli ISO 25600.

Un inizio semplice: gli ISO automatici

È normale che chi è agli inizi sia portato a voler semplificare il lavoro con la propria macchina digitale. Fortunatamente, reflex, mirrorless e bridge sono fotocamere che consentono sempre di scegliere con quanti parametri lavorare in automatico e con quanti in manuale.

Un buon modo per iniziare potrebbe essere quello di mettere in automatico un parametro alla volta e di giostrare con gli altri due.

Se prendiamo la sensibilità, la funzione che automatizza l’impostazione degli ISO è attivabile con qualsiasi delle altre funzioni: Modo Programma, Priorità all’Apertura, Priorità all’Otturatore e Manuale.

Con ISO automatico e priorità all’apertura, noi dovremo selezionare il diaframma in base al tipo di profondità di campo che desideriamo. Sarà, poi, la macchina a regolare gli ISO, se il tempo di posa necessario dovesse essere più basso del tempo di posa impostato.

Con ISO automatico e priorità all’otturatore, noi selezioniamo la velocità in base a ciò che vogliamo ottenere: immagine nitida o mosso intenzionale? La fotocamera modificherà gli ISO fino a quando non otterrà l’esposizione corretta.

Ci sono delle condizioni nelle quali l’impostazione ISO automatico è inutile e fuorviante: se scattiamo utilizzando un treppiede o se siamo in studio e beneficiamo di un’illuminazione artificiale. È, invece, una funzione utile, quando dobbiamo scattare rapidamente e le condizioni di luce mutano di continuo (delle nuvole che passano davanti al sole, ad esempio).

La pratica e l’aiuto di un esperto

Alla fine, però, nonostante tutta la teoria che si voglia studiare, la cosa migliore da fare è praticare la foto digitale. Solo uscendo di casa il più possibile con la macchina al collo e scattando indifferentemente ad ogni cosa che si muova o solo a quello che attiri la nostra attenzione per un dettaglio, un particolare, la sua semplicità o la sua complessità, si riuscirà ad imparare e a migliorare la propria tecnica.

Agli inizi, si faranno tanti, tantissimi errori, molti dei quali non ci salteranno nemmeno agli occhi; proseguendo, riusciremo a correggere gradualmente le imperfezioni; continuando a scattare, riusciremo a sviluppare una nostra tecnica personale e un gusto per i soggetti da ritrarre. Faremo delle foto, delle belle foto!

Se, dopo i primi tempi, ti dovesse sembrare di non riuscire a fare i progressi che vorresti fare oppure se volessi migliorare ulteriormente la tua tecnica, per diventare ancora più esperto, potresti rivolgerti ad un appassionato, ad un esperto o a un professionista.

Sul nostro portale, ci sono centinaia di fotografi con anni di esperienza alle spalle, pronti a dispensarti tutti i loro consigli per fare di te un fotografo con i fiocchi. Consulta il sito di Superprof, inserisci “fotografia digitale” alla voce “Quale materia” e il nome della tua città o del tuo paese alla voce “Indirizzo”. Riceverai in risposta l’elenco di tutti i superprof nelle tue vicinanze.

Scegli quello che preferisci e fissa la prima lezione: in breve tempo, i tuoi dubbi scompariranno e le tue foto ti soddisferanno davvero!

Che cosa vuoi imparare?