Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso Spagnolo Napoli

180 insegnanti disponibili

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di spagnolo a Napoli

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 24 commenti positivi.

14 €/ora

Le migliori tariffe: 96% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 14€

4 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 4h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Napoli
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di spagnolo

Scopri tutte le nostre lezioni di spagnolo

Lezioni di Spagnolo a Napoli

¡Hola! ¿Qué tal? No, non si tratta di cinese mandarino, ma di una delle numerose espressioni spagnole che vengono utilizzate ovunque in Spagna: per strada, nei negozi, tra amici, ecc… Abitate nella capitale mondiale della gastronomia eppure, attirati dalla cultura iberica — il flamenco, il sole, le tapas, la fiesta, ecc… — vi immaginate più felici a Siviglia, a Salamanca o a Valencia che sul lungomare di Napoli? Imparare una nuova lingua non è poi così difficile, soprattutto quando si tratta dello spagnolo. Ed è una fortuna perché nel capoluogo campano lo spagnolo a tutti i livelli è accessibile a tutti.

La lingua spagnola nel mondo e a Napoli

Secondo un rapporto annuale dell’Istituto Cervantes (2015), lo spagnolo costituisce la seconda lingua madre del mondo dopo il cinese mandarino. La percentuale della popolazione mondiale che ha lo spagnolo come lingua madre è in costante aumento. Si contano al giorno d’oggi 570 milioni di ispanofoni sul pianeta, principalmente in Spagna, negli Stati Uniti e sul continente latino-americano: per 470 milioni lo spagnolo è la lingua madre, 73 milioni lo utilizzano come seconda lingua, mentre « solo » 21 milioni di persone lo studiano come lingua straniera. D’altronde, l’aria di influenza linguistica e culturale dello spagnolo continua ad espandersi, in particolare grazie ai paesi dell’America latina e dell’America centrale: ci sono sempre più ispanofoni negli Stati Uniti (52 milioni di persone), in Messico (127,5 milioni di abitanti) e in Colombia (48,65 milioni di abitanti) rispetto alla Spagna (46,5 milioni di abitanti). Il paese che possiede più abitanti che parlano spagnolo nel mondo è il Messico.

Lo spagnolo è anche la lingua ufficiale di 20 paesi nel mondo, e una delle lingue ufficiali di sei organizzazioni internazionali: l’Organizzazione delle Nazioni Unite, l’Unione Europea, il Mercosur, L’Unione Africana, l’Organizzazione degli Stati Americani e l’Unione delle Nazioni Sudamericane.

Lingua della comunicazione e dei media, l’idioma di Cervantes è anche molto influente su internet: ad oggi si tratta della quarta lingua più utilizzata sul web e della seconda sui social network dopo la lingua inglese.

Questa cifre annunciano un bell’avvenire per tutti coloro che hanno seguito un corso di spagnolo: è una lingua molto parlata ma poche persona la studiano, nonostante l’offerta di corsi abbastanza vasta nel contesto scolastico italiano.

Per imparare a parlare spagnolo nella città partenopea, numerose soluzioni si presentano a noi: scuole di lingue, centri di lingue, associazioni e centri culturali spagnoli, università, corsi privati, scambi linguistici con spagnoli o con sudamericani, corsi a domicilio… Qualunque sia il motivo che vi spinge a farlo, imparare lo spagnolo e progredire rapidamente dipenderà solo da voi, dalla vostra capacità di essere rigorosi e motivati, caratteristiche essenziali per imparare bene una lingua. I motivi possono essere numerosi, ma imparare lo spagnolo tramite un corso di spagnolo comporta per tutti molti vantaggi.

Perché imparare lo spagnolo a Napoli?

Una delle ragioni per imparare lo spagnolo può essere di voler comunicare con gli studenti stranieri a Napoli (in Piazza del Plebiscito, ai piedi del Vesuvio, sull’isola di Procida, sul lungomare o ancora nel Parco Virgiliano) o  di volersi preparare per un futuro viaggio linguistico. Bisogna ammettere che da Barcellona a Tenerife, da Siviglia a Bogotà e da Madrid a Buenos Aires, gli ispanofoni non sono particolarmente noti per la loro padronanza della lingua inglese. È quindi fondamentale potersela cavare in spagnolo per poter comunicare.

Se al liceo avete imparato qualche base (i dittonghi, la coniugazione spagnola, i verbi irregolari, qualche regola grammaticale e un po’ di vocabolario spagnolo), potreste farvi capire: s er, estar, haber, tomar, poner, gracias, buenos dias, ecc…, sono verbi e parole basilari da utilizzare. Ma quando viaggiate in Spagna, in Ecuador, in Venezuela, in Colombia o in Bolivia, vi renderete conto che è difficile pronunciare le parole in spagnolo e che la comprensione orale e l’espressione orale non sono così evidenti per chi ha un livello principiante… Ecco una buona ragione per fare un corso di spagnolo!

Imparare una nuova lingua è sempre stimolante per il cervello: accrescere le competenze linguistiche permette di limitare il rischio di sviluppare malattie neurodegenerative quali l’Alzheimer. Gli studi provano che le disposizioni cognitive vengono rinforzate quando si studia una lingua straniera.

Acquisire un livello avanzato in lingua spagnola, o meglio ancora diventare bilingue e parlare correntemente non è però alla portata di tutti. Se imparare a cavarsela è facile — la lingua spagnola è derivata dalla lingua latina ed è quindi imparentata all’italiano —, parlare come un madrelingua è molto più complesso: bisogna padroneggiare la lingua, l’accento, le espressioni spagnole, l’espressione scritta e la comprensione orale… Ma avere un livello di lingua perfetto può portare un gran numero di vantaggi, come ad esempio la possibilità di cambiare lavoro.

Lo spagnolo, lingua ufficiale di tutta l’America Latina (fatta eccezione per il Brasile), è una lingua di comunicazione influente. Se da una parte la situazione economica attuale in Spagna non è delle più promettenti, il continente latino-americano è però in pieno sviluppo economico, dall’Argentina alla Colombia, passando per il Perù. Considerare di trasferirsi in Sudamerica può essere una soluzione per lavorare in un quadro più piacevole rispetto alla routine e al traffico napoletano. I datori di lavoro sudamericani saranno impressionati dalle vostre competenze in lingua spagnola. E sì, sono molti i mestieri a cui una buona conoscenza della lingua spagnola dà accesso:

  • Traduttore spagnolo-italiano o spagnolo-inglese,
  • Giornalista-redattore,
  • Professore di italiano lingua straniera,
  • Professore di spagnolo per gli italiani in Italia o all’estero,
  • Professioni legate al turismo,
  • Ristorazione, bar, ecc…
  • Tentare una seconda carriera prestigiosa nella diplomazia o negli affari esteri, il commercio internazionale o i mestieri dell’insegnamento delle lingue, l’informazione e la comunicazione.

Non avete avuto l’opportunità di studiare spagnolo all’università per imparare le basi? Ecco un’eccellente ragione di unirvi alla nostra comunità e usufruire dei nostri corsi di spagnolo.

Fare un corso di spagnolo privato a Napoli

Assimilare e memorizzare lo spagnolo è molto più semplice che apprendere il russo o imparare l’arabo per un italofono poiché, come noi, gli spagnoli utilizzano l’alfabeto latino. Nella lingua spagnola, certe parole sono quasi identiche alle loro traduzioni italiane. Anche se esistono dei falsi amici, uno studente principiante potrà facilmente dedurre il senso delle parole dopo solo qualche corso di spagnoloe qualche esercizio con il suo professore/la sua professoressa. In fin dei conti, la lingua ispanica, derivata dall’antico latino volgare, ha le stesse origini dell’italiano.

Ecco come si presenta l’offerta dei corso di spagnolo privati a Napoli e dintorni.

Inutile partire in Spagna o nell’emisfero astrale per imparare lo spagnolo: a Napoli i nostri professori faranno di tutto per consolidare la vostra formazione linguistica. A seconda del professore scelto — del suo percorso formativo, della sua esperienza e del suo luogo di nascita —, imparate lo spagnolo messicano, lo spagnolo dell’Uruguay, dell’Argentina, della Bolivia…

Con un prezzo medio in Italia di 16€ l’ora, più di 70 professori sono disposti a pensare un corso di spagnolo su misura per voi. Ciò significa che lo studente comunica i suoi obiettivi e l’insegnante si adatta in funzione di questi per stabilite un piano di studi completo e progressivo.

Con Superprof, non ci si domanda più come imparare lo spagnolo. Le ore di corso possono essere divertenti, interattive e si basano sul miglior metodo per imparare lo spagnolo,  scelto accuratamente dal professore per il suo alunno.

Per perfezionare le proprie conoscenze e passare da un livello base ad un buon livello B2 o C1, siamo pronti a scommettere che i corsi a domicilio sono un metodo efficace, poiché le lezioni permettono di:

  • Avere dei corsi di conversazione,
  • Fare degli esercizi interattivi (corsi di grammatica, di memorizzazione e riconoscimento vocale),
  • Capire la palatalizzazione e pronunciare le consonanti occlusive e fricative velari (la doppia « ll », derivata dal latino, ad esempio),
  • Imparare la lingua e la cultura della penisola iberica (letteratura spagnola, storia della Spagna, correnti tradizionali della musica spagnola),
  • Familiarizzarsi con l’accento tonico dello spagnolo.

Come scegliere il professore per un corso di spagnolo a domicilio?

Il quartiere di residenza dell’insegnante è importante poiché il costo dei trasporti può essere a carico dello studente : se abitate in centro a Napoli, cercate un professore che abiti in un quartiere centrale, poiché i professori che abitano a Torre del Greco o a Torre Annunziata sono troppo lontani.

Un altro criterio di scelta: la tariffa. Se volete imparare con un professore esperto e avere un buon livello, dovrete prevedere un budget più elevato. Se si tratta invece di un semplice recupero o di un aiuto per i compiti, uno studente di lingue sarà di certo all’altezza delle vostre aspettative.

Bisogna anche — ed è forse il criterio più importante — che ci sia una buona intesa tra lo studente e il professore: domandare un primo corso di prova gratuito è forse un buon mezzo di incontrarsi e conoscersi prima di impegnarsi a lungo termine e stabilire un piano di studi.

Non c’è una ricetta miracolo per imparare la lingua spagnola: bisogna lanciarsi, testare, lavorare ed esercitarsi come se si fosse in immersione totale!