Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso spagnolo Palermo

🥇 I/Le migliori insegnanti
💻 113 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di spagnolo a Palermo

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 21 commenti positivi.

15 €/ora

Le migliori tariffe: 96% degli/delle insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 15€

2 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 2h.

01

Trova il/la tuo/a
insegnante perfetto/a di Spagnolo a Palermo

Consulta liberamente i profili e contatta il/la tuo/a insegnante secondo i criteri che sono importanti per te (tariffe, diplomi, commenti, corsi a domicilio o via webcam) per un corso di Spagnolo a Palermo.

02

Organizza i tuoi corsi di Spagnolo a Palermo

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di spagnolo di Palermo per spiegargli/le tuoi bisogni e le tue disponibilità. Programma le lezioni e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

03

Vivi nuove esperienze

Il Pass Alunno/a ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Spagnolo a Palermo.

I/le nostri/e allievi/e di Palermo
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di spagnolo

Scopri tutte le nostre lezioni di spagnolo

Lezioni di spagnolo a Palermo

Palermo e l’eredità spagnola in Sicilia

Quando si pensa a Palermo e alla Sicilia, di certo la prima immagine che viene in mente non è quella della lingua castigliana e degli usi e costumi iberici. Eppure, la terra delle arance rimase sotto dominazione spagnola per ben due secoli, ovvero dal 1516, con l’ascesa al trono di Spagna di Carlo V d’Asburgo, fino al 1713, quando fu ceduta da Filippo V a Vittorio Amedeo II di Savoia. 

L’identità siciliana è quindi stata fortemente influenzata da quella spagnola, e questo si può osservare su tutti i piani. Dal punto di vista architettonico possiamo ad esempio citare i Quattro Canti di Palermo, realizzati nel 1608. Le fontane che rappresentano i fiumi che in passato attraversavano la città (Oreto, Kemonia, Pannaria e Papireto) sono infatti sovrastate da 4 statue rappresentanti i viceré spagnoli (e altre 4 che raffigurano invece le sante palermitane). 

Anche nella lingua siciliana sono ancora evidenti oggi le influenze del castigliano: la preposizione “a” per l’accusativo di persona (“aspittamu a mamma”), il condizionale che nelle ipotitetiche diventa un congiuntivo passato o trapassato (si nun m'avissiru chiamatu, megghiu avissi statu), le terminazioni verbali dell’imperfetto e del condizionale, alcune perifrastiche e molte parole come lastima o zita (dallo spagnolo “cita”).

È possibile imparare lo spagnolo a Palermo? 

La risposta breve è: assolutamente sì! Palermo è una città ricca e dinamica, che grazie al suo patrimonio artistico-culturale e alle meraviglie naturali che la circondano attira ogni anno migliaia di visitatori, molti dei quali di madrelingua spagnola. Questo è un ottimo vantaggio per i siciliani, di nascita o d’adozione, che vogliono imparare la lingua di Cervantes senza dover partire in Spagna o in Sudamerica. 

Purtroppo, conversare con le comitive di visitatori ispanofoni non sarà basterà per diventare bilingue: a un certo punto dell’apprendimento bisognerà aprire un manuale per imparare le regole della grammatica spagnola, che come abbiamo visto, sono spesso simili a quelle della lingua siciliana. Inoltre, frequentare uno dei numerosi corsi di spagnolo che puoi trovare nel capoluogo siculo ti aiuterà di certo a raggiungere il livello linguistico che ti sei prefissato. 

Se stai ancora frequentando le scuole superiori, la prima opzione da considerare è quella degli studi universitari: l’università di Palermo offre un percorso in lingue, letterature e studi interculturali: scegliendo la lingua spagnola, avrai la possibilità di approfondire la storia della letteratura in lingua spagnola e latinoamericana, oltre che a studiare nel dettaglio le sottigliezze della lingua. 

Se invece già lavori o se non pensi di iscriverti all’università, esistono numerose altre soluzioni per imparare lo spagnolo. Potresti ad esempio seguire un corso all’Instituto Cervantes, la principale istituzione di diffusione e promozione della lingua castigliana nel mondo. Questo centro organizza corsi estivi o durante l’anno scolastico in preparazione ai DELE (Diplomas de Español como Lengua Extranjera), suddivisi in sei livelli che vanno dall’A1 al C2, in accordo col quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue. 

Moltissimi corsi di spagnolo a Palermo

Palermo è la quinta città italiana per popolazione, e questo si riflette anche nell’alto numero di insegnanti di spagnolo disponibili. Questo è in parte dovuto alla bellezza della terra siciliana, che convince molti cittadini spagnoli e sudamericani a trasferirsi, e in parte all’importanza che il settore turistico ricopre nella città e nella regione. Anche l’università è un grande polo d’attrazione per molti studenti di madrelingua spagnola che sognano di trascorrere almeno un semestre su quest’isola meravigliosa, immersa nel mar Mediterraneo. 

Che tu voglia imparare lo spagnolo per interesse culturale, per poter viaggiare in tutta l’America Latina con lo zaino sulle spalle o per entrare in una prestigiosa facoltà spagnola o sudamericana, seguire un corso di spagnolo è la migliore soluzione per perfezionare la tua conoscenza della lingua e raggiungere i tuoi obiettivi. 

Non esiste una soluzione miracolosa: sta a te decidere se optare per le lezioni nelle scuole di lingua o per i corsi privati a domicilio: nel primo caso, ti troverai inserito in un gruppo di persone che hanno più o meno il tuo stesso livello di conoscenza della lingua. Il lato positivo è che imparare in gruppo può spronarti a dare il meglio, quello negativo è che gli orari delle lezioni sono stabiliti dalla scuola, e potrebbero non adattarsi perfettamente con le tue esigenze.  

Per quel che riguarda le lezioni private a domicilio invece, il grande vantaggio è che potrai stabilire tu con l’insegnante l’orario delle lezioni e il loro contenuto. Vorresti trovare un/un’insegnante di spagnolo a Palermo ma non sai come fare? Affidati a Superprof! 

Lezioni di spagnolo a Palermo con Superprof

Se Superprof sta diventando un punto di riferimento per molte persone nell’ambito dell’apprendimento delle lingue e non solo, è perché permette ad alunni/e e insegnanti di entrare in contatto per lezioni private di moltissime materie, scolastiche e non. E poteva forse mancare la lingua spagnola tra le materie proposte? 

Stai provando ad entrare in contatto con gli insegnanti di spagnolo della tua città, ma non riesci a trovarne uno che ti convinca? Ci pensiamo noi! Ti basterà creare un profilo su Superprof e attivare il pass alunno, che ti consentirà di contattare tutti/e gli/le insegnanti che vuoi per un mese intero. 

Dopo aver attivato il pass, puoi dar via alla tua ricerca digitando “spagnolo” nel riquadro materia della homepage e “Firenze” nel riquadro città. Potrai così consultare i profili di oltre 100 insegnanti di spagnolo a Palermo e potrai consultare i loro profili, che contengono, tra le altre cose, i curricula vitae, i percorsi di studi, le tariffe e altre informazioni sulla metodologia e il formato dei corsi. La scelta e davvero vasta, e per non rischiare di sbagliare ti consigliamo di ritagliarti il tempo necessario per trovare l’insegnante più adatto/a a te. 

Per prima cosa, è essenziale che tu abbia ben chiaro quali sono i tuoi obiettivi: vuoi superare un esame, ottenere un certificazione, migliorare il tuo livello di spagnolo orale per lavorare come guida turistica a Palermo, ecc…? Diversi obiettivi richiedono infatti diversi livelli di competenza. Quando avrai capito dove vuoi arrivare, studia bene i profili degli/delle insegnanti, e contatta solo chi ti sembra più convincente. Fortunatamente la maggior parte dei nostri insegnanti offre gratuitamente la prima ora di lezione, al fine di permettere agli/alle alunni/e di provare la propria metodologia e stabilire se è adatta alle loro esigenze. 

Allora, cosa aspetti a contattare il/la tuo/a insegnante di spagnolo a Palermo? 

Le domande più frequenti:

✒️ Quanto sono apprezzati/ei/le tutor di lingua spagnola a Palermo ?

Su 21 commenti, gli/le allievi/e conferiscono una valutazione media di 5,0 su cinque.

 

Gli/le allievi/e assegnano un voto medio di 5,0 su cinque su una selezione di 21 valutazioni.

 

In caso di incomprensioni riguardo a un corso, l'équipe Superprof è disponibile per proporti rapidamente una soluzione (via telefono o mail cinque giorni su sette).

 

Scopri le domande più frequenti!

👨‍🏫 Quanti/e sono i/le prof a disposizione per dare ripetizioni di lingua spagnola a Palermo e dintorni?

113 professori/esse di di lingua spagnola propongono lezioni private di lingua spagnola a Palermo e nei paraggi.

 

Puoi leggere i profili dei/delle maestri/e e selezionare l'insegnante che più corrisponde ai tuoi bisogni a Palermo.

 

Organizza le lezioni scegliendo tra più di 113 maestri/e di di lingua spagnola.

 

Trova le lezioni private di di lingua spagnola a Palermo scegliendo tra più di 113 prof disponibili.

💡 Per quale ragione seguire una lezione di spagnolo a Palermo?

I corsi a domicilio di spagnolo con un/un'insegnante ti consentiranno di progredire sfruttando al meglio il tempo a disposizione.

Potrai selezionare l'insegnante che meglio risponde alle tue esigenze e pianificare di persona o a distanza i corsi di spagnolo in totale autonomia!

 

La messaggeria permette di conversare con l'insegnante per organizzare i corsi di spagnolo in piena fiducia.

Il nostro motore di ricerca ti permetterà di trovare la perla rara tra 113 professori/esse di spagnolo a Palermo.

 

Fai click e lancia la ricerca!

💸 A quanto ammonta in media un corso privato di spagnolo a Palermo e nei dintorni?

A Palermo Il costo medio di una lezione privata di lingua ispanica è di 15 €.

L’esperienza dei/delle maestri/e, il luogo dove si terranno le lezioni (via webcam o a casa dell'insegnante) e l'offerta e la domanda locali o ancora la cadenza delle lezioni e la durata sono fattori che possono influire sul prezzo delle lezioni.

Molti/e professori/esse offrono la prima lezione (più del 97%)!