Il disegno esprime dei sentimenti più forti delle parole – Tarek, pittore e scrittore di fumetti

Da qualche anno a questa parte, i libri per colorare non sono più dedicati esclusivamente ai bambini, ma seducono ampiamente anche gli adulti.

Basta prendere matite colorate, pennarelli e mandala, per approfittare di un momento di calma e di serenità nella giornata: allora, ci si può dedicare ad un’attività manuale di sicuro effetto zen, contro lo stress e a favore della tranquillità!

E se invece creassi tu stesso i tuoi supporti per colorare, ispirandoti agli eventi che, periodicamente, si presentano durante l’anno? Pensa: Halloween, Natale, Pasqua e compleanno sono altrettante occasioni per mettere a frutto la tua fantasia e le tue capacità manuali. O, semplicemente, pe migliorarle!

I migliori insegnanti di Disegno disponibili
Prima lezione offerta!
Emma lidia
5
5 (13 Commenti)
Emma lidia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lara
5
5 (12 Commenti)
Lara
25€
/h
Prima lezione offerta!
Katia
5
5 (14 Commenti)
Katia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (13 Commenti)
Lidia
18€
/h
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (102 Commenti)
Nath
50€
/h
Prima lezione offerta!
Katrina
5
5 (11 Commenti)
Katrina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuela
5
5 (16 Commenti)
Emanuela
20€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
7€
/h
Prima lezione offerta!
Emma lidia
5
5 (13 Commenti)
Emma lidia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lara
5
5 (12 Commenti)
Lara
25€
/h
Prima lezione offerta!
Katia
5
5 (14 Commenti)
Katia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (13 Commenti)
Lidia
18€
/h
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (102 Commenti)
Nath
50€
/h
Prima lezione offerta!
Katrina
5
5 (11 Commenti)
Katrina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuela
5
5 (16 Commenti)
Emanuela
20€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (10 Commenti)
Chiara
7€
/h
1a lezione offerta>

I disegni da fare per Halloween

Lascia stare i disegni pronti da colorare che puoi trovare su internet già pronti da stampare. E lascia stare anche i libri con i disegni “in bianco”. Crea i tuoi disegni da colorare per Halloween. Potrai colorarli tu stesso o darli da completare ai tuoi figli, in modo da occuparli durante le lunghe giornate autunnali. Sarà un’occasione per lasciare spente TV, Wii e ogni altra console di gioco.

Svuotala, ricava occhi e bocca e accendi una candela al suo interno.
Una bella zucca: l'addobbo per la festa di Halloween!

Per Halloween, potrai scegliere tra diversi simboli che rappresentano, oramai in tutto il mondo, questa festa. Allora, mano ad album da disegno e pronto a realizzare un’opera davvero spaventosa:

  • Una zucca
  • Un teschio
  • Uno scheletro
  • La maschera del film Scream
  • Delle streghe sulle loro scope
  • Un vampiro
  • Un mostro
  • Un clown, in stile It di Stephen King o Joker
  • Uno zombie

Ecco una breve guida per imparare a disegnare un orsacchiotto … spaventoso:

  • Inizia con il disegnare gli occhi dell’orsacchiotto in peluche. Disegna un occhio sul lato destro, disegnando un tratto obliquo e continuando con un altro tratto al di sotto, un po’ più corto, che formi una punta con il primo. Unisci I due tratti con una forma ovale. Il secondo occhio dovrà essere più piccolo. Di fronte all’occhio già disegnato, forma un promo tratto curvo per la parte alta dell’occhio (la palpebra) poi unisci l’inizio del tratto, iniziando la curva un po’ prima della fine.
  • Prosegui con la testa dell’orso. I tratti sono più dritti per una testa che avrà una forma ottagonale. Non dimenticare di aggiungere qualche pelo spettinato sulla parte alta della testa, tracciando qualche zig zag.
  • Aggiungi una cicatrice sul muso a livello della fronte. Traccia un tratto obliquo poi aggiungi dei tratti in direzioni diverse, per fare le cicatrici. Aggiungi delle orecchie. Personalmente, io opterei per delle orecchie rotonde da orso in peluche, ma si possono fare anche delle corna da diavolo.
  • Per il corpo dell’orsacchiotto, forma un ovale. Aggiungi una nuova cicatrice. Le sue zampe saranno collocate da ogni lato del corpo, partendo dalla base della testa, per le anteriori. Aggiungi le posteriori, a forma di rettangolo arrotondato. Alcune cicatrici supplementari e, poi, non ti resterà che ripassare sui tratti a matita con un pennarello nero. Aspetta che sia ben asciutto, prima di cancellare i segni di matita.

Cosa puoi disegnare a Natale?

Lasciamo da parte i mostri orribili di Halloween, per calarci in piena ambientazione natalizia. Ah, le vacanze di Natale, senza dubbio le più attese da tutti i bambini e non solo! I film di Natale alla TV, le cioccolate calde, i panettoni e i pandori, le luci delle città, il vin brulé, la preparazione dei regali, …

E se per decorare la tua casa, realizzassi dei disegni? Potresti anche fare degli stencil per le finestre o regalare dei disegni, come biglietti d’auguri.

Insieme alle renne, alla slitta e a Babbo Natale, sono i folletti che portano i regali ai più piccoli.
Un personaggio natalizio che non può mancare: l'aiutante di Babbo Natale!

Allora, cosa scegli, come soggetto da disegnare?

  • L’albero di Natale
  • Babbo Natale
  • Un pupazzo di neve
  • Un folletto di Babbo Natale
  • Una renna
  • La slitta di Santa Claus
  • Un regalo
  • Una casa immersa nella neve
  • Un biscotto natalizio
  • Delle palle decorative

Ci sono molteplici modi per disegnare un albero di Natale, per un biglietto di auguri con i tuoi figli:

  • Fai degli strati successivi, a forma di onde, con un piede rettangolare.
  • Schematizza un albero in un solo tratto, partendo dall’alto e facendo dei tratti sempre più ampi, mano a man che scendi verso la base dell’albero. Aggiungi, poi, un rettangolo in basso e una stella sulla punta dell’albero.
  • Fai un tratto verticale, poi parti dall’alto e traccia un triangolo da un lato e poi dall’altro, in un solo tratto, allargando i triangoli progressivamente. Puoi colorare l’interno dei triangoli, rappresentando i rami del cipresso.
  • Fai qualche zig zag, iniziando dall’alto con un corto zig zag, poi aumentando poco a poco la larghezza, mano a mano che scendi verso il basso dell’albero.
  • Puoi anche tracciare semplicemente un tratto verticale, poi fare delle onde sempre più ampie, da ogni lato dell’albero, in modo che rappresentino i rami.

Quale disegno per Pasqua?

Ok, hai digerito pandori, panettoni, pranzi e cene del periodo natalizio? Ora è tempo di pensare a Pasqua! Cosa ti piacerebbe disegnare per questa festa, in origine religiosa, ma che rapidamente è stata amata tanto da tutti i bambini?

  • Un coniglietto
  • Un uovo di Pasqua
  • Una gallina con dei pulcini
  • Delle campane
  • Un cesto pieno di cioccolatini
  • Un mazzo di fiori (dopotutto, Pasqua è la festa della Primavera!).
Pochi tratti di matita e un po' di colore e la decorazione è pronta.
Disegnare un pulcino pasquale è proprio facile!

Ecco come disegnare un pulcino che esce da un uovo di Pasqua:

  • Inizia con il disegnare due cerchi per gli occhi. Aggiungi due triangoli, l’uno contro l’altro, per la parte alta del becco, poi un triangolo rovesciato
  • Fai un zig zag per tracciare la parte bassa del guscio d’uovo, al di sopra degli occhi. Fai la stessa cosa, al di sotto del becco
  • Completa la testa, tracciando due curve da ogni lato degli occhi. Aggiungi due zampe, che escono dal basso da ogni lato della testa. Termina l’uovo, collegando I zig zag con una curva ampia che passi dalla parte bassa del guscio e che si avvicini alla parte alta
  • Aggiungi le decorazioni che ti piacciono di più sull’uovo: stelle, strisce orizzontali, cuoricini, fiori, bande oblique per dare l’idea di un arcobaleno, conigli, …
  • Passa poi ai colori. Non dimenticare di lasciare un piccolo cerchio bianco, per rappresentare la pupilla negli occhi del pulcino. Colora il becco di arancione, il pulcino di giallo e lascia alla tua fantasia per il resto dell’uovo, secondo i tuoi desideri e le tue preferenze.

Un disegno come regalo di compleanno

I compleanni sono tutto l’anno. Un’ottima occasione per allenarti a creare dei disegni originali.

Puoi imparare a disegnare una torta di compleanno. Questa sarà ogni volta diversa, a seconda dei tuoi gusti, dei tuoi desideri del momento e della persona che festeggia il compleanno. Non esitare a creare degli inviti personalizzati, disegnandoli tu stesso o proponendo questa attività ricreativa ai tuoi figli.

Potresti creare un biglietto di auguri da donare a chi compie gli anni. Sarà molto più originale che comprare i soliti bigliettini in cartoleria. E se ti lanciassi nella decorazione completa della casa per il compleanno di tuo figlio? Potresti creare una ghirlanda, per questa occasione!

Anche tu puoi disegnare la torta di compleanno dei tuoi sogni, con tutti i piani che desideri.
Non c'è limite alla fantasia dei pasticceri e nemmeno a quella dei disegnatori!

La tendenza maggiore, oggi, è al piccolo o, come si dice in Giappone, al kawaii. Ispirandoti direttamente ai manga, puoi creare una torta di compleanno, in questo stile per un fan dei manga o degli anime giapponesi.

  • Inizia con il disegnare la base della tua torta, tracciando un ampio rettangolo e aggiungendo dei cerchi alla base per fare delle ciliegine o delle caramelle. Al posto dell’ultimo tratto, chiudendo la parte alta del rettangolo, traccia delle onde, per fare la crema che sgocciola sulla base del dolce. Fai un tratto orizzontale, che colleghi le onde tra loro.
  • Passa al secondo piano del dolce, disegnando un’altra fila di caramelle, meno largo che il la base. Traccia un altro rettangolo, meno ampio del primo, e terminalo con un tratto leggermente ricurvo. Aggiungi dei semi cerchi sulla parte alta del secondo piano.
  • Disegna dei piccoli punti di crema e aggiungi delle candele, dei fuochi d’artificio o altre decorazioni nella parte superiore della torta.
  • Disegna due occhi chiusi e un sorriso al secondo piano, poi, due grandi occhi aperti al primo piano, con due cerchi lasciati bianchi, per il lato kawaii.
  • Non ti resta che colorare come meglio preferisci!

 

Allora, cosa disegnerai per le tue feste?

Bisogno di un insegnante di Disegno?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura