Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come diventare un insegnante disegno?

Di Francesca, pubblicato il 12/09/2018 Blog > Arte e Svago > Disegno > Come Imparare a Dipingere Come un Maestro Disegno?

“Non avere paura della perfezione, non la raggiungerai mai!” Salvador Dali

Molte persone desiderano imparare a disegnare o a dipingere semplicemente come hobby creativo.

Sapevi che disegnare o dipingere migliora il benessere?

È un ottimo modo per:

  • dimenticare i propri problemi: ci si concentra esclusivamente sulla tela,
  • rilassarsi e scoprire il mondo con un nuovo occhio
  • aprirsi al mondo: Matisse dichiarò: “l’occhio vede solo ciò che la mente è pronta a capire“,
  • sbocciare: si è orgogliosi quando si riesce a riprodurre un’opera o a crearne una da zero.

Quindi, concretamente, come si inizia a dipingere?

Il materiale indispensabile per dipingere

La tavolozza, uno degli strumenti indispensabili del pittore! La tavolozza fa parte degli strumenti del pittore!

Prima di imbarcarsi anima e corpo nelle lezioni di pittura, sono necessari alcuni strumenti. Se nel disegno è possibile fare miracoli semplicemente con una penna o un carboncino e un foglio Canson, la pittura richiede più materiale.

Ovviamente, il materiale da acquistare dipenderà dal tipo di pittura che si intende dipingere: acquerello, pittura a olio, tempera, pittura su tela…

Tuttavia, è fondamentale che ogni pittore che si rispetti debba avere in suo possesso il materiale necessario per dipingere. Diciamo che il tipo di pittura viene dopo.

I pennelli: penserai che sia facile scegliere un pennello! Beh, non lo è così tanto. Ce ne sono centinaia di diversi. Occorre scegliere:

  • Manico corto: per acquerelli, consente una maggiore precisione.
  • Manico lungo: per i dipinti su tela, ti permette di fare correzioni.
  • Pennello piatto: per aree piane, sfondi.
  • Pennello rotondo: per dettagli leggeri.
  • Pennello ricurvo: per le miscele, le dissolvenze.
  • Ventaglio: per disegnare alberi, foglie, cespugli, ecc.
  • Bordo (solo setole sintetiche): per ottenere una precisione molto elevata.
  • Setole naturali: maiale, cavallo, capra…
  • Setole sintetiche.

Suggerimento: le setole chiare sono morbide, mentre quelle scure sono più resistenti e ti consentono di lavorare meglio sul materiale e sul rilievo.

Per dipingere un ritratto a olio o con qualsiasi altro elemento, puoi utilizzare anche pennelli con pelo di zibellino (molto morbidi) o di kevrin (più rigidi).

Suggerimento: se utilizzi un pennello per l’acrilico, non utilizzarlo per l’olio.

Rivolgiti a un insegnante di pittura o a un negoziante specializzato.

Le tele sono fondamentali soltanto nella pittura a olio, mentre per la pittura ad acquerello è meglio utilizzare la carta. Nei negozi puoi trovare carta di diversi spessori e formati.

Altri elementi sono utili quando inizi a dipingere:

  • La tavolozza di colori: per mescolare i colori primari,
  • Il cavalletto: solo per la pittura su tela.
  • Una valigetta: per conservare l’attrezzatura e proteggerla.

Per la pittura, tutto dipende da ciò che desideri dipingere. In ogni caso, recati in un negozio specializzato per essere sicuro di acquistare prodotti di qualità.

Quali sono le diverse tecniche pittoriche?

La pittura a olio è la più diffusa! I più grandi dipinti sono realizzati a olio!

Sono due le principali tecniche pittoriche: pittura a olio e pittura acrilica.

La pittura a olio fa parte della storia dell’arte. Tutti i più grandi pittori hanno utilizzato questa tecnica per realizzare le loro più grandi opere d’arte. Van Gogh, Rembrandt o Leonardo da Vinci, per dipingere un modello o una natura morta, l’olio è la disciplina principale.

La pittura a olio è spessa e unta. Richiede un lungo tempo di asciugatura tra ogni strato. Il suo potere coprente è molto importante.

Il primo strato del quadro deve essere diluito con olio di trementina o acquaragia, poi ogni strato deve diventare sempre più spesso e meno diluito.

Nel tempo imparerai ad applicare lo smalto, a dipingere “alla prima”, a sfumare, a creare un impasto o persino graffiare la vernice.

Come potrai vedere, la pittura a olio richiede esperienza e certamente non è la tecnica migliore per iniziare a dipingere.

Per imparare l’arte della pittura, ti consiglio di dipingere con l’acqua. Non è una cosa esclusivamente per bambini, stai tranquillo. La pittura ad acqua è l’altro nome della tecnica dell’acquerello.

Inventata tardi, si sviluppò negli anni ’30 con artisti come Andy Warhol che ne hanno fatto la loro punta di diamante.

Composta da pigmenti tradizionali, la vernice acrilica è miscelata con resina sintetica. Si asciuga molto più velocemente della pittura a olio e può raggiungere risultati quasi simili a seconda dell’uso. Molto diluita, assomiglierà a uno schizzo con matite colorate, molto spesse, e potrà essere utilizzata come la pittura a olio.

Per migliorare, è meglio iniziare disegnando una mucca, un viso o dipingere fiori con la pittura ad acqua, molto più facile da usare.

Successivamente dovrai approfondire le tue conoscenze e imparare a dipingere con i colori a olio. Ma ricorda: solo con la pratica potrai migliorare le tue tecniche di disegno e acquisire una maggiore creatività.

È possibile imparare a dipingere grazie a Internet?

Grazie a Internet puoi arricchire la tua cultura artistica! Internet è un ottimo strumento per arricchire la propria cultura artistica!

Imparare a disegnare è apparentemente alla portata di tutti. Penso di non rientrare nella categoria “tutti” ma sono sicuro che tu lo sarai!

È possibile imparare la pittura astratta, l’abbozzo, la pittura paesaggistica o il disegno del corpo umano su Internet?

Saresti sorpreso di vedere il numero di piattaforme online che offrono corsi di disegno online e corsi gratuiti per apprendere le basi del disegno e della pittura!

Fai attenzione però: non diventerai mai un pittore guardando video o consultando le lezioni teoriche presenti su Internet. Disegnare un ritratto, dipingere un paesaggio o una pittura astratta richiede una tecnica, ovviamente, ma anche e soprattutto della pratica!

Quali sono i vantaggi di Internet?

  • Seguire una lezione di acquerello quando ne hai realmente voglia, senza alcun vincolo.
  • Scegliere temi che ti piacciono.
  • Essere responsabile della tua formazione e dei tuoi progressi.
  • Imparare l’acquerello dove vuoi!

L’arte è qualcosa di molto personale e l’apprendimento in autonomia, senza un insegnante, consente di sviluppare la propria immaginazione senza limiti. Internet funge da supporto e arricchimento personale.

Tutorial su YouTube, siti specializzati in pittura, social network…Tutti i mezzi sono buoni per arricchire le tue conoscenze e sviluppare la tua cultura artistica. Tutto questo con l’obiettivo di coltivare la tua arte per avvicinarti alla ritrattista o alla pittura decorativa con il tuo stile.

Sapevi che alcuni musei offrono tour online delle loro collezioni?

Questo è il caso, ad esempio, del Louvre o del Guggenheim. Non c’è bisogno di essere a Parigi o a New York per godersi l’arte! Bastare andare su Google Art Project per trovare tutte le opere d’arte disponibili gratuitamente in rete.

Sei alla ricerca di lezioni di disegno?

Trovare un insegnante privato di pittura

Con un insegnante privato potrai progredire rapidamente! Un insegnante a tua completa disposizione ti permetterà di progredire rapidamente!

Per imparare a dipingere nel tempo libero, puoi ovviamente rivolgerti a scuole o associazioni. Lì troverai corsi collettivi o corsi individuali, che generalmente presentano tariffe piuttosto alte.

Tuttavia, è possibile prendere lezioni private di disegno e di pittura senza spendere una fortuna.

Ma perché seguire un corso privato di pittura?

  • Per la flessibilità: le lezioni possono svolgersi a casa tua, a casa dell’insegnante o tramite una webcam. A te la scelta!
  • Per la disponibilità: gli orari sono meno restrittivi e si adattano di più al tuo programma rispetto a un corso generico organizzato in una scuola.
  • Per la mancanza di scuole: se vivi in una regione in cui non ci sono scuole d’arte o associazioni.
  • Per prepararti a un concorso: se devi prepararti per un esame di ammissione a una grande scuola d’arte, hai bisogno di un supporto personalizzato, di un insegnante che sappia guidarti verso il tuo obiettivo.
  • Per avere un sostegno: se stai già studiando in una scuola d’arte e fatichi a mantenere il ritmo, avrai sicuramente bisogno del sostegno di un insegnante.

Quindi un corso privato di pittura permette di avere l’attenzione totale dell’insegnante, che si dedicherà completamente al tuo apprendimento. Questo ti consentirà di progredire più rapidamente e di adattare il programma tenendo conto dei tuoi desideri, necessità, punti di forza e debolezze.

Superprof offre moltissimi insegnanti privati di pittura. Le tariffe variano a seconda dell’esperienza, della località e del livello dello studente. Alcuni insegnanti hanno una loro specialità.

Il vantaggio di Superprof?

La prima ora di lezione è gratuita nella maggior parte dei casi. Un buon modo per testare la tecnica dell’insegnante a domicilio.

Definizioni di “imparare a dipingere”

Quando si impara a dipingere, ci si imbatte in un nuovo vocabolario, poco familiare. Occorre appropriarsene contemporaneamente all’apprendimento delle tecniche pittoriche.

Che cos’è lo smalto?

Lo smalto è uno strato di colore trasparente. Deve essere spalmato alla fine della realizzazione e consente di ottenere una maggiore profondità nei toni e armonia nei colori. Non è come dipingere una tela.

Che cos’è la pittura a coltello?

Dipingere con un coltello è un’altra tecnica pittorica che ti permette di creare rilievi con una vernice spessa. Lo strumento utilizzato è chiamato coltello, ma non taglia come un coltello da cucina.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar