"Le persone che incontri mentre sali verso la cima, puoi incrociarle di nuovo mentre discendi agli inferi." Mike Tyson

Numerosi sono i professionisti della boxe che, nella memoria collettiva, sono entrati nella leggenda.

Diverse volte campioni del mondo, campioni olimpici o vincitori di campionati d'Europa, i boxeur entrati nella storia degli sport di combattimento non sono celebri unicamente per la potenza dei loro colpi!

Alcuni tra loro, come Mohammed Ali (1942-2016), hanno lasciato dietro di sé, oltre a una carriera internazionale, frasi e citazioni... di ispirazione!

Questo si aggiungerà forse alle 10 motivazioni per scegliere di praticare la Nobile Arte!

Prima di entrare nella Federazione Pugilistica Italiana moltissimi hanno sognato con le frasi di campioni e sportivi e si sono fatti affascinare dalle loro vite.

Le citazioni più belle non arrivano infatti sempre dai grandi scrittori: se un boxeur è - nell'immaginario collettivo - considerato una sorta di King Kong pronto demolire tutto ciò che passa sul ring, con la sua vita può in realtà essere un modello da seguire per tutti coloro che si preparano al loro primo combattimento.

Tutte le migliori citazioni sono testimonianze del pensiero del loro autore in un momento specifico della sua vita o di quello che succede in una società in una data epoca in un certo contesto socio-culturale. 

Le frasi dei grandi campioni possono essere inspiring e aiutare altri boxeur nella loro impresa!

Scopriamo alcune delle più belle!

E, a proposito, conoscete tutte le curiosità del mondo della boxe?

5 citazioni cult di Mohammed Ali

Mohammed Ali (1942-2016), nato sotto il nome di Cassius Marcellus Clay Jr, è un boxeur americano della categoria pesi massimi.

Idolatrato, adorato e allo stesso tempo contestato, è soprannominato "The Greatest" - il più grande - e si è distinto per numerose prese di posizione nel contesto politico e sociale della sua epoca.

Ecco le sue più grandi frasi cult!

1/ "Non ho niente contro il Vietcong. Nessun vietnamita mi ha mai trattato da negro."

Mohammed Ali diventa il volto degli obiettori di coscienza, dei militanti pacifisti, dell'antirazzismo e mette la sua notorietà internazionale al servizio della pace.

Nel 1966 rende pubblico il suo rifiuto di prestare servizio per l'armata americana, allora impegnata in pieno conflitto militare in Vietnam.

A lungo imbattuto, Mohammed Ali fu certamente uno dei più grandi boxeur di tutti i tempi!

L'anno seguente ripete il suo rifiuto di entrare nelle fila dell'esercito, cosa che gli costerà un processo, una multa di 10.000 dollari, una condanna a 5 anni di carcere, il ritiro della sua licenza di boxe, l'annullamento del suo titolo di campione del mondo pesi massimi (non verrà mai imprigionato e i suoi debiti saranno saldati nel 1971.)

Convertito all'Islam e fervente opponente al servizio militare, si attira le ire dell'opinione pubblica americana bellicistica dell'epoca e diventa l'icona degli obiettori di coscienza impegnati contro la guerra del Vietnam.

2/ "Sul ring c'è un arbitro per fermare il combattimento se uno degli sfidanti rischia di rimanere ferito. La boxe non ha niente a che vedere con la guerra e con le sue mitragliette, con i suoi bazooka, le sue granate e le sue bombe."

Ecco un pensiero positivo per dimostrare che nella boxe, se l'obiettivo è quello di lottare corpo a corpo, di certo non si punta a uccidere il nemico come in guerra.

Ali entra definitivamente nella storia della boxe.

E diventa protagonista anche al cinema! A proposito, avete già visto 10 film cult sul pugilato?

La frase giusta può motivare e dare la carica per affrontare il ring!

3/ "Credete del mondo sia rimasto scioccato dalle dimissioni di Nixon? Aspettate che io mi batta con George Foreman. I suoi pugni non possono toccare ciò che i suoi occhi non vedono. Ora ci sono, ora non ci sono. George crede di potercela fare, ma io dico di no. Ho abbattuto gli alberi per prepararmi a quest'incontro. Ho fatto a botte con un coccodrillo, ho lottato con una balena. Ho ammanettato i lampi, sbattuto in galera i tuoni. L'altra settimana ho ucciso una roccia, ferito una pietra, mandato all'ospedale una mattone".

Qualche giorno dopo questa affermazione, il 30 ottobre 1974, M. Ali riprendeva il suo titolo di campione di boxe dopo l'incontro con G. Foreman.

Ed ecco un'altra bella citazione:

4/ "Che siate musulmani, cristiani o ebrei non ha importanza. Se credete in Dio, dovete pensare che ogni essere umano faccia parte di una sola e stessa famiglia."

Ecco invece alcuni esempi che testimoniano la grande fiducia in sé del campione:

5/ "Se qualcuno sta sognando di battermi, farebbe meglio a svegliarsi e scusarsi."

E, piccolo bonus: "L'erba cresce, gli uccelli volano, le onde colpiscono la sabbia. Io picchio la gente."

5 citazioni di Mike Tyson

Mike Tyson nasce nel 1966 a Brooklyon (New-York) e diventa l'icona del boxeur dal passato tumultuoso di bad boy. La sua infanzia è pervasa da violenza e delinquenza.

Kid Dynamite era il soprannome di questo boxeur, per l'incredibile potenza dei suoi colpi!

In carcere per piccoli reati, viene notato per la sua prestanza atletica: a 13 anni comincia a combattere a livello amatoriale.

Nel 1986, a 20 anni, è il più giovane boxeur della categoria pesi massimi a diventare campione del mondo, in occasione di un match con T. Berbick.

Ecco 5 delle sue frasi da segnarsi:

1/ "Sono un sognatore. Ho bisogno di sognare e raggiungere le stelle, e se perdo una stella, prendo una manciata di nuvole."

No, non è una poesia d'amore. Non stupitevi se a pronunciarla è un boxeur con 100 kg di muscoli: non sempre le cose sono come sembrano!

2/ "Mentre perseveriamo e resistiamo, possiamo ottenere tutto ciò che vogliamo"

3/ "Preferisco essere il primo e non avere niente in tasca, piuttosto che essere ricco ma avere il secondo posto."

Mike Tyson ha sempre avuto la fama di uno sportivo di alto livello, ma incapace di essere felice. Sebbene nel corso della sua carriera abbia accumulato più di 300 milioni di dollari, nel momento in cui si ritira dalle scene la sua situazione economica è disastrosa.

Il suo pugno e le sue vittorie fanno di lui il campione più ricco di tutti i tempi e il boxeur più famoso del XX secolo.

4/ "Tutti hanno un piano finché non ricevono il primo pugno in faccia."

5/ "Alcune persone cercano di tirarti fuori dalla schiavitù per essere loro schiavi."

Per la velocità dei suoi colpi, la grande precisione, la capacità di schivare gli avversari, Mike Tyson terrorizza gli altri boxeur - che vedono il knock out quasi inevitabile.

Conoscete la storia della boxe dalle origini ai giorni nostri?

10 citazioni di altri pugili celebri

Come la maggior parte dei boxeur della sua epoca, anche George Foreman ha lasciato dietro di sé belle citazioni.

4 frasi di George Foreman

George Foreman nasce in Texas nel 1949.

Per George Foreman non sarà stato facile voltare pagina dopo la sconfitta con M. Ali...

Un'infanzia difficile trascorsa nel ghetto di Houston, le sue prime vittorie si inscrivono in un contesto di lotta contro la segregazione razziale.

1/ "La boxe è un po' come il jazz. Meglio è, meno gente l'apprezza."

2/ "Questo è il mio dono. Lascio che la negatività scivoli via da me come l'acqua dal dorso di un'anatra. Se non è positivo, non lo ascolto nemmeno. Se puoi superare questo, i combattimenti sono facili."

Saper canalizzare i propri pensieri negativi è, quando si tratta di un match di pugilato, un mezzo per arrivare al successo, soprattutto per le persone cresciute in ambienti svantaggiati e in minorità etniche.

3/ "Io mi alzo ogni mattina alla ricerca di un'avventura."

4/ "Le persone stanno male per amore e non si riprendono, più di quanto accada in un incontro di boxe."

Campione del mondo di pesi massimi nel 1973-1974, viene consacrato nuovamente campione nel 1994-1995. Mette a segno 76 vittorie di cui 68 per K.O.

Fino al 2011 detiene il titolo di boxeur più "vecchio" a essere diventato campione (all'età di 46 anni).

Conoscete anche i più grandi campioni italiani di boxe? Scopriteli!

6 citazioni di Floyd Mayweather Jr.

Nato il 24 febbraio del 1977, F. Mayweather Jr. è conosciuto per i numerosi titoli di campione del mondo in 5 categorie di peso differenti.

Queste sono alcune delle sue frasi celebri:

1/ "Un vero campione è in grado di adattarsi a qualsiasi cosa."

2/ "Un vero campione si adatterà contro tutto."

3/ "Nessuno è più veloce di me."

4/ "Dio non ha fatto che una cosa perfetta in questo mondo, ed è il mio record nel pugilato."

5/ "Quando sono sul ring, sono a casa."

6/ "Concedo il massimo rispetto al mio avversario. Se lo ammiro? Se è arrivato fino a qui vuol dire che qualcosa di buono deve avere combinato. Ripeto: lo rispetto."

Queste citazioni vi hanno ispirato?

Ora tocca a voi!

Per prima cosa, scoprite come scegliere i guanti giusti per boxare!

Bisogno di un insegnante di Boxe?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.