Tra gli sport di combattimento è l'attività molto spesso considerata da Bad Boys che amano scontro, eppure la boxe è molto altro, non a caso è conosciuta come l'Arte Nobile! Fare boxe è oggi considerata una scelta che permette di sfogarsi certo, ma anche ritrovare una condizione fisica eccellente con un allenamento cardio e, allo stesso tempo, un lavoro di rafforzamento muscolare.

 Tutti coloro che la praticano regolarmente lo diranno: è una delle discipline più sportive più complete.

Attraversato da una crisi profonda, il pugilato è tornato al successo negli ultimi anni, vedendo anche crescere gli iscritti alla Federazione Pugilistica Italiana. A crescere è stata anche la boxe femminile.

  • Cos'è che spinge sempre di più le persone a frequentare un corso di boxe?
  • Si tratta di un modo per ritrovare fiducia in se stessi, per perdere peso o solo per avere un montante potente durante i combattimenti?

Sappiate che ci vorranno lunghe ore di apprendimento dei movimenti delle gambe, dei pugni e dei piedi prima di poter salire sul ring! In questo articolo Superprof ha scelto per voi 10 buone ragioni per fare boxe! Scoprie anche la storia della boxe dall'antichità ai giorni nostri.

1. Pugilato, uno sport molto vario

La boxe è uno sport adattabile a tutti i livelli.

Non importa a che livello siete se siete uomini e donne... siete pronti a salire sul ring con un po' di allenamento!
La boxe si declina su diverse modalità di pratica:

  • La boxe educativa,
  • La boxe precombattimento,
  • La boxe amatoriale,
  • La boxe professionale,
  • La boxe per divertimento,
  • L'aeroboxe,
  • L'handiboxe.

Di fatto, è l'obiettivo fisico che si vuole raggiungere a influenzare la scelta del tipo di boxe da praticare (thai boxe, kick boxing...) Con un buona attrezzatura da boxe (corda da saltare, guantoni, scarpe...) ci si può divertire a tutte le età e tutti i livelli. Sapete come scegliere i guanti giusti per boxare?

2. Fare boxe per lavorare sulla propria forma fisica

Tra gli sport di combattimento sono rari quelli che permettono di fare un lavoro tanto intenso sul proprio corpo. Durante un corso di boxe, gli sportivi correranno, salteranno, potranno tirare pugni al sacco, tonificare le braccia... Un'ora e mezza di allenamento permette di lavorare in maniera davvero completa. Se si desidera modellare il proprio corpo e ridisegnare i propri muscoli, la boxe - in qualsiasi forma - sembra proprio essere una scelta vincente.

3. Fare boxe per bruciare calorie e dimagrire

In Italia sono molte le persone colpite da sovrappeso e obesità. Questo dato allarmante giustifica l'importanza di fare sport e tenersi in forma con l'attività fisica.

Per perdere peso e acquistare fiducia in sé, meglio la boxe della zumba... o tutte e due!
Che sia in palestra o a casa propria, muoversi è certamente importante ed è un potente rimedio anche contro altre malattie! Seguire un corso di boxe vuol dire, per il corpo, fare un lavoro di allenamento intenso. Di fatto, numerose calorie vengono bruciate e il tessuto adiposo (cioè l'eccesso di grasso nelle cellule) si trasforma in muscoli. La boxe è quindi perfetta per dimagrire e sviluppare massa muscolare: un'ora di boxe permette di bruciare più energia che un'ora di nuoto o del corso di fitness. Scoprite tutte le curiosità sul mondo del pugilato!

4. Un allenamento sportivo cardiovascolare perfetto

La boxe permette di rinforzare il sistema cardiovascolare perché stimola la respirazione e aumenta la frequenza cardiaca. I muscoli cardiaci sono quindi rinforzati soprattutto se l'allenamento sportivo è regolare. Fare boxe permette quindi di prevenire la comparsa di malattie cardiovascolari proprio come accade praticando fitness, ju jitsu, kung fu, karate, aikido o la corsa. Dopo qualche settimana di pugilato finirà la sensazione di affanno dopo piccoli sforzi!

5. Fare boxe per sfogarsi e divertirsi

Nella nostra società attuale, le pressioni dall'alto, l'onnipresenza del digitale e dello schermo, ma anche le corse sfrenate per il successo professionale possono causare stress e ansia. In questo contesto è vero che poter contare su un attività personale, un momento di piacere e di svago, o uno sport per potersi sfogare è molto importante! In questo quadro andare in palestra può essere un eccellente modo per abbattere la frustrazione, lo stress, l'ansia di una vita vissuta a 100 all'ora. E allora cosa c'è di meglio che mettere K.O. le preoccupazioni con un K.O.? Salire sul ring dopo il riscaldamento permetterà di liberare quelle che si chiamano le molecole del buonumore e della felicità. La pratica di un'arte marziale o di uno sport di combattimento come la boxe fa aumentare infatti il livello di serotonina presente nell'organismo, cosa che fa sì che il soggetto abbia una sensazione di benessere e possa lottare efficacemente contro lo stress. Uscirete dal club di boxe rilassati e con una nuova fiducia in voi stessi! Ecco le citazioni più belle dei grandi campioni di boxe.

6. Uno sport ideale per il rafforzamento muscolare

Oltre a sviluppare la vostra potenza cardiaca, la boxe permetterà di lavorare sulla resistenza e prendere massa muscolare, riducendo la sensazione di fatica dell'organismo. Bisogna spesso stancarsi per essere meno stanchi: dopo un buon l'allenamento presso la vostra scuola di boxe, il corpo richiederà del riposo e sarà meglio ossigenato che in precedenza. Di fatto, il recupero attraverso il sonno sarà più facile e l'individuo sarà meno stanco. Anche la successione degli esercizi è molto completa, cosa che permette di lavorare e stimolare tutti i muscoli, dalla tibia all'avambraccio, e con una certa profondità. In effetti, spalle, pettorali, dorsali, addominali obliqui, bicipiti e tricipiti ma anche glutei e cosce lavorano in maniera simultanea quando ci si sottopone a una seduta di boxe... e questo anche senza aver bisogno di essere Mike Tyson o il campione del mondo!

7. Imparare la boxe, un buon strumento di autodifesa

Nelle grandi città si può a volte avere la sensazione di pericolo, soprattutto la sera e soprattutto se si è donne, e magari si vive da sole.

Non tutte le pugili sono campionesse olimpiche, ma almeno possono uscire serene la sera!

Conoscere il taekwondo o altre altri marziali può permettere di uscire e rincasare tardi con maggiore serenità.

Non perché boxare come Brahim Asloum o come il coach di boxe del film Million Dollar Baby vi permetta di prendere a botte chiunque vi passi accanto... Ma gli sport di contatto sono molto efficaci per l'autodifesa. Vero che la boxe non rientra in questa categoria ma l'apprendimento dei colpi - diretto, montante... - e l'utilizzo dei piedi vi saranno utili in caso vogliate mettere in fuga eventuali aggressori. Non succede, ma se succede meglio essere preparati! A proposito di Million Dollar Baby, scoprite i 10 film cult dedicati alla boxe che non potete perdervi.

8. Fare boxe: uno sport ludico e conviviale

Qualsiasi sia l'età è la condizione fisica della persona, la boxe può essere praticata, ovviamente in maniera diversa ma in maniera sempre divertente! Frequentare club e palestre vi permetterà di incontrare persone che condividono la vostra passione. Lo sport può diventare catalizzatore di relazioni sociali e permettere di incontrare persone molto interessanti. Boxare per credere!

9. Il pugilato è uno sport per tutti e tutte

Fino a qualche tempo fa, la frequentazione di un club di boxe era riservato prettamente agli uomini. Lo vediamo ad esempio nel film realizzato da Clint Eastwood nel 2004 - Million Dollar Baby - dove il coach è reticente, almeno all'inizio, ad allenare la protagonista Hillary Swank. Eppure oggi questa cosa è sdoganata: in Italia sono molte le donne pugili e alcune di loro hanno dimostrato di avere un grande talento! Praticare questo sport aiuta a sentirsi più forti. Nei club di boxe omini e donne sono uguali e uno allena l'altro in una relazione paritaria che mira a progredire insieme. Non a caso il pugilato è lo sport che, negli ultimi anni, ha visto il maggior numero di donne entrare nelle sue fila.

10. La boxe: uno sport tattico e tecnico

Infine, ultima ragione per praticare la boxe: si tratta di uno sport tecnico e strategico. L'obiettivo non è solo quello di battere l'avversario, ma soprattutto quello di ottimizzare i propri movimenti per mettere a segno il colpo vincente.

Un passo laterale sulla sinistra e... è fatta: K.O.!
Per farlo bisogna necessariamente usare una buona tattica e saper riflettere velocemente per trovare la soluzione migliore e colpire nel modo giusto quando ci si trova davanti all'avversario. La boxe richiede, come molte altre discipline, un alto livello di precisione, rapidità, vivacità e velo di esecuzione per realizzare le sequenze. Non bisogna certo essere campioni olimpici per farlo con buoni risultati: avere motivazione sarà sufficiente per divertirsi e vedere i risultati. E allora, siete pronti? Non esitate a prenotare una lezione di prova nella palestra più vicina o a sistemare un sacco a casa vostra. E ricordate che la boxe non è solo questione di forza fisica, ma molto dipende dalla vostra testa, dalla capacità di concentrazione, dalla vostra lucidità nel studiare l'avversario che avete di fronte, capire e anticipare le sue mosse. Una bella sfida, che vi insegnerà molto anche per la vostra vita fuori dal ring! Scoprite i più grandi campioni di boxe italiani!  

Bisogno di un insegnante di Boxe?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.