Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Meglio di 20 lezioni di spagnolo: guardare 20 film in lingua spagnola

Di Igor, pubblicato il 20/12/2017 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > Le Migliori 20 Pellicole per Imparare lo Spagnolo!

Per imparare lo Spagnolo, anche partendo da zero, esistono diversi metodi spesso complementari.

Così, a lato del corso di spagnolo online o a domicilio, ti raccomanderemo spesso di cercare di immergerti il più possibile in un’atmosfera ispanofona. E la cosa potrebbe cominciare – perché no? – dal vedere dei film spagnoli in lingua originale o altri film comunque tradotti in lingua spagnola.

Eccoti una selezione di film per iniziare bene con l’apprendimento dello Spagnolo!

Viaggio in motocicletta: ottimo per scoprire lo Spagnolo sud-americano

In occasione degli ultimi 10,15 anni, il cinema latino-americano ha prodotto film di una rara forza, intensa ed accattivante. E, innegabilmente, “Viaggio in motocicletta”, uscito nel 2004, appartiene alla categoria.

Realizzato da Walter Salles, con la partecipazione di Gael Garcia Bernal e Rodrigo de la Cerna, questa pellicola argentina è è un road movie ambientato nell’anno 1952. Essa racconta la storia di uno studente argentino di medicina, chiamato nientepopodimeno che Ernesto Guevara.

Si tratta del racconto del viaggio in America Latina di uno studente di medicina e del suo migliore amico in sella ad una moto. Viaggio in motocicletta, ispirato al diario di Ernesto Che Guevara, Latinoamericana.

All’età di 30 anni decide di attraversare l’America Latina accompagnato dall’amico Alberto Granado. Si tratterà di un viaggio iniziatico che consentirà, fra l’altro, ad Ernesto di diventare uno dei personaggi più emblematici del XX secolo: Che Guevara.

Un road movie appassionante, storico e di certo in grado di distrarvi, permettendoti nel contempo di esercitare il tuo Spagnolo, come se seguissi un vero corso di spagnolo, attraverso parole ed espressioni specificamente sud-americane, ascoltando accenti cileni ed argentini. Un vero must del cinema ispanofono che ti distrarrà tra una lezione di spagnolo e l’altra.

Scopri anche come imparare lo spagnolo su tablet o smartphone!

Il labirinto del fauno: box office dei film spagnoli

Selezionato per il Festival di Cannes 2006, Il Labirinto del fauno è una sorta di film fantastico firmato da uno dei maggiori registi messicani: Guillermo Del Toro. E se il cinema ispanofono è innanzitutto reputato per le trame sociali e psicologiche, Il Labirinto del fauno è l’attesa occasione per l’aggiunta di un tocco di gran lunga fantastico!

Il film di Del Toro si svolge nella Spagna franchista del dopo guerra e mette in scena una bambina di nome Ofelia. La piccola è designata principessa di un mondo sotterraneo. Ed ecco come il film si mette ad oscillare tra fantastico e film di guerra.

Il Labirinto del fauno naviga quindi senza tregua tra universo infantile, un po’ come nel Mondo di Narnia, e un’atmosfera angosciante e pesante. Una indubbia riuscita, che ha sedotto il pubblico di tutto il mondo. Da guardare, naturalmente, in versione originale (con o senza sottotitoli) per tuffarsi in un universo del tutto originale, popolato di soldati e mostri.

Rec: un vocabolario semplice alla portata di tutti

Attenzione: questo è un film dell’orrore! E perché no? Niente t’impedisce di considerare REC come un supporto che ti permette di lavorare sul tuo spagnolo. Eventi catastrofici a parte, il vocabolario è dei più semplici, il che rende questo film l’ideale per fare il tuo debutto con lo spagnolo.

Se lo conosci, sappi che REC è una sorta di punto di riferimento nel suo genere. Realizzato da Paca Plaza e Jaume Balaguero nel 2007, è diventato una saga che conta 4 film e un discreto successo.

Perché? Perché ha rilanciato un genere: quello dei film dell’orrore con telecamera integrata. Il genere viene anche detto “found footage” ossia immagini ritrovate, e il capostipite è The blair witch project.

Le scene si svolgono a Barcellona, in compagnia di un giornalista e di un cameraman che seguono dei pompieri di notte. Il reportage li conduce in un immobile dove aleggia un virus strano. Si ritrovano quindi messi in quarantena dalle autorità…

Parla con lei: ideale per diventare bilingue Spagnolo

Il cinema spagnolo è anche e soprattutto Pedro Almodovar. Il regista spagnolo è talmente noto nel mondo, che arriva a volte a rappresentare l’emblema del cinema iberico, anche preso da solo! E di certo il cinema di Almodovar lascia il segno. Sempre.

Lo si odia o si adora. Ma sempre e comunque ci si ritrova a riconoscergli un potere alchemico tra lo speciale e l’assurdo, tra il thriller psicologico, lo sfondo sessuale, la commedia sociale, il dramma … “Abla con ella” è anch’esso un miscuglio di tutto questo.

Una storia intrigante, che si svolge prevalentemente all'interno di un ospedale dove una donna affascinante è ricoverata in coma. Fino a quando .... Parla con lei, uno dei capolavori di Almodovar!

Uscito nel 2002, il film narra la storia di due uomini, dal loro primo incontro, al secondo, molti mesi dopo; della loro storia di amicizia che nasce e soprattutto, delle due donne in coma sulle quali essi vegliano.

Naturalmente, la versione originale consente di assistere a dialoghi tra i più densi e sostenuti. Perfetto per un livello da intermedio a avanzato.

Eh già, vale proprio la pena di vederlo. Capirai quanto è importante apprendere bene lo Spagnolo. Sia per la tua cultura cinematografica, sia per aiutarti a lezione di spagnolo (corso spagnolo milano).

Donne sull’orlo di una crisi di nervi: imparare lo spagnolo sotto il mirino di Almodovar

Rimaniamonell’universo di Pedro Almodovar con uno dei suoi film più conosciuti: Donne sull’orlo di una crisi di nervi! Mentre il film precedente andava verso l’angoscia e il dubbio, Almodovar qui si lascia andare in una vera commedia. Realizzato nel 1988, il film rende noti due degli attori più apprezzati dal cineasta spagnolo: Antonio Banderas e Carmen Maura.

Donne sull’orlo di una crisi di nervi è innanzitutto una commedia stravagante. Lo è nei dialoghi, nelle crisi di nervi, per l’appunto, ma anche nei costumi di scena. Il ritmo è molto veloce. La versione originale o quella sottotitolata permettono agli apprendisti di livello intermedio o alto di esercitare il loro orecchio grazie a un Almodovar divertente ed energico.

Intrigo all’ultimo piano: commedia facile per la famiglia

La Comunidad è una commedia spagnola realizzata nel 2002 da Alex de la Iglesia. Contrariamente agli ultimi film citati, questo è l’opera maestra per ripassare ed ascoltare uno spagnolo più standard. Più facile di accesso per i principianti che da poco seguono lezioni di Spagnolo.

Si tratta di una commedia famigliare i cui dialoghi sono piuttosto semplici e facili da assimilare. Del resto, l’universo comico e amichevole del film non creerà situazioni troppo difficili per chi è all’inizio del proprio apprendimento dello spagnolo online o a domicilio.

La Comunidad è la storia di un agente immobiliare, interpretato da Carmen Maura, un’altra delle muse ispiratrici di Almodovar che, al momento di fare visitare l’appartamento di un locatario deceduto, trova cento milioni di pesetas. Una somma che il vecchio inquilino aveva vinto al lotto e su cui l’intera comunità di quartiere tiene l’occhio vigile da un bel po’ di tempo. L’agente immobiliare sarà dunque sequestrato e costretto a svelare tutto!

Come comportarsi in caso di dislessia?

Cella 211: dialoghi facili da comprendere in Spagnolo

Torniamo ad un cinema più vicino al thriller poliziesco. Cella 211 è un ottimo esempio della buona salute di cui gode la settima arte iberica e della capacità di esportazione del cinema spagnolo.

La storia di un aspirante secondino incastrato in una rivolta nelle carceri è l'ideale per imparare lo spagnolo informale. Puoi imparare anche lo spagnolo di strada con i film!

Uscito nel 2009, Celda 211 racconta la storia terribile ed angosciante di Juan, da poco assunto presso una prigione di massima sicurezza. Preoccupato di fare le cose sempre per bene, il protagonista decide di arrivare al carcere il giorno prima della vera e propria assunzione. Ed arriva nel momento in cui i carcerati hanno deciso di mettere in atto una rivolta con dettagli ad orologeria… ferito ed abbandonato dai futuri colleghi, egli si ritrova imprigionato con i criminali, che fra l’altro non lo conoscono ancora. Per salvare la pelle dovrà fingere di farne davvero parte.

Cella 211 è un vero e proprio film di delinquenti, come si suol dire.

Guardandolo in versione originale, scoprirai che i dialoghi sono piuttosto semplici da seguire; il vocabolario piuttosto corrente, di strada, familiare insomma. Eh già, anche così s’impara una lingua straniera!

La verità nascosta: l’angosciante film colombiano

Posto al cinema colombiano ormai. Anzi, per essere più precisi, ispano-colombiano, cosa che ti consentirà di esercitarti con entrambi gli accenti e le espressioni. Inside è un film abbastanza intrigante che si svolge in una grandissima casa isolata.

In La cara oculta, film del regista Andrés Baiz, Adrian, un direttore d’orchestra sospettato dell’omicidio dell’ex ragazza, inviterà Fabiana a trasferirsi a casa sua e quest’ultima noterà allora diversi fenomeni anormali. Angosciante e molto ben recitato.

Sei un autodidatta? Scopri come fare!

Crimen Ferpecto – Finché morte non li separi

Questo film spagnolo, uscito nel 2004, è stato realizzato da Alex de La Iglesia. Esso mette in scena Guillermo Toledo, Monica Cervera e Luis Varela. Ed eccoti la trama. Crimen Ferpecto narra la storia di un venditore d’un gran negozio che uccide per sbaglio uno dei suoi colleghi. Una delle commesse del reparto profumeria è testimone della scena e approfitta di ciò per ricattare il venditore, in particolare in termini sessuali.

Una commedia per prendere lezioni di Spagnolo, perché no? L’inversione delle lettere nel titolo è volontaria, naturalmente. Ne capirai il senso guardando il film. Avrai modo di praticare un buon castigliano ascoltando Guillermo Toledo che recita il ruolo di Rafael, miglior commesso del negozio e latin lover irresistibile agli occhi di tutti i colleghi del prêt-à-porter.

Tesis, per sentire dei brividi in Spagnolo!

Basta con le commedie drammatiche. Largo ad un thriller realizzato da Alejandro Amenabar, regista, scrittore, attore e produttore ispano-cileno. Di fatto, si tratta del primo lungometraggio realizzato da Amenabar, che ha ricevuto gran plauso al Festival di Berlino ed ha anche arraffato 7 Goyas.

Angela, studentessa di cinema che prepara una tesi di dottorato sulla violenza audiovisiva, scopre, indagando, che gli snuff movies (film nei quali le persone muoiono davvero) esistono davvero e che i loro autori non si trovano tanto lontano da lei …

Un film vietato ai minori di 16 anni, da scoprire prima ancora di guardare The Others, dello stesso genere, che ha avuto un enorme successo commerciale, grazie alla presenza di Nicole Kidman. Tesis fa parte di 25 migliori film spagnoli, secondo gli esperti critici cinematografici.

Il segreto dei suoi occhi: capolavoro del 2010

Thriller poliziesco, Il segreto dei suoi occhi ha sbancato nel 2010. In questo capolavoro, Jose Juan Campanella ci regala emozioni intensissime come spesso fa il cinema argentino.

E del resto, basti considerare la trama del film. Benjamin Esposito, poliziotto, indaga da circa 25 anni su un caso di omicidio non ancora risolto. Come ossessionato da questa impossibilità di trovare una soluzione al caso, nonostante il tempo trascorso e dedicato alla cosa, il poliziotto non accetta che un marito sia stato privato dell’ “amore puro di sua moglie”. La storia, in effetti, continua a ricordargli la sua stessa esperienza di vita. Da sempre ha amato una collega di lavoro.

Nienti di meno che l'Oscar per il MigliorFilm Straniero ha premiato questa pellicola del 2010. Il segreto dei suoi occhi!

Dopo la lunga attesa durata 25 anni, dei nuovi elementi emergono, permettendogli finalmente di avanzare sulla pista che conduce al colpevole del reato. Interpretato con bravura magistrale da Ricardo Darin e Soledad Villamil, Il segreto dei suoi occhi è un thriller poliziesco e d’amore tra i più appassionanti.

Apri gli occhi – Abre los ojos

Per concludere questa prima carrellata di film ispanofoni, torniamo su due must del cinema spagnolo: il regista Alejandro Amenabar e l’attrice cult Penelope Cruz.

Il film è del 1988, ma ne è stato fatto un remake a Hollywood con Tom Cruise: Vanilla Sky. Il che dovrebbe già parlare da solo in termini di riuscita dell’opera prima!

Si tratta di un thriller, dove suspense e fantastico si mescolano a meraviglia. Da guardare assolutamente, in lingua originale.

Preferisci i libri? Ecco i migliori per lo spagnolo!

Mare dentro

Continuiamo il viaggio per imparare lo spagnolo con un film drammatico diretto dal regista spagnolo Alejandro Amenabar e che vede come protagonisti Javier Bardem, Mabel Rivera, Celso Bugallo e Clara Segura. Mar Adentro racconta la storia vera di Ramon Sampedro, diventato tetraplegico in seguito a un incidente. Il film è stato insignito con un Oscar e un Golden Globe come migliore film straniero.

Potresti imparare a dibattere su una tematica tanto delicata come l'eutanasia in spagnolo. Javier Bardem interpreta Ramon Sampedro in un film che apre al dibattito sulla morte assistita in spagnolo!

Ha anche ricevuto 14 Goya, i premi per il cinema conferiti dal 1987 dall’Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche di Spagna. Sono l’equivalente dei Leoni d’oro del cinema di Venezia o degli Oscar americani.

Perché guardare questo film? Per la grande storia che nasce tra Ramon, interpretato da Javier Bardem, che non può più muoversi dopo l’incidente, e Rosa, una giovane operaia piena di vita che vuole aiutarlo. Una storia sul filo del rasoio che suona molto attuale visto il dibattito sull’eutanasia e il suicidio assistito.

“…ci tuffiamo nella vita vissuta e nella morte sognata di Ramon…soffriamo assieme al protagonista l’immobilità e la sofferenza di chi non può fare nemmeno un passo per abbracciare chi ama,” scrive uno spettatore di mymovies.it.

Blanca Nieves – Biancaneve

Un film diretto da Pablo Berger nel 2013 e che racconta la storia di Carmen, una giovane donna la cui infanzia è stata segnata da un’odiosa matrigna. Il film è ambientato nel sud della Spagna degli anni ’20. Carmen incontra una troupe ambulante di nani che la porteranno con loro chiamandola Biancaneve, o Blanca Nieves, in spagnolo.

In bianco e nero, senza dialoghi, questa versione andalusa e muta di Biancaneve merita di essere scoperta per la sua intensità, in particolare il modo in cui guarda alla corrida.

Il tuo insegnante di spagnolo potrebbe prendervi spunto per farti fare un esercizio sulla scrittura di dialoghi… E’ solo un’idea!

Lucia y el Sexo

Il film è di Julio Medem, il vincitore di un Goya come miglior regista. Dopo la morte del suo fidanzato, Lucia, che fa la cameriera a Madrid, scompare. Per riprendersi, va in esilio sull’isola del Mediterraneo di cui il suo fidanzato le aveva tanto parlato. Nella calma dell’esilio riscopre gli aspetti problematici del vecchio rapporto d’amore.

La protagonista, Paz Vega, ha vinto un Goya come rivelazione femminile e, per la sua interpretazione, è stata notata da Pedro Almodovar che le ha dato un ruolo in Parla con lei.

Vicky Cristina Barcelona, per l’ambientazione catalana

E’ il più americano dei film spagnoli!  Il film è stato scritto e diretto da Woody Allen ed è stato girato a New York, nelle Asturie e in Catalogna. Guardati la versione originale spagnola per ascoltare Javier Bardem e Penelope Cruz.

Gli anglofoni lo possono vedere nella versione americana e innamorarsi di Scarlett Johansson, la sensuale bionda che è diventata la nuova musa di Woody Allen.

Vicky cristina Barcellona narra una storia d'amore ambientata a BArcellona e ti permette di imparare lo spagnolo catalano. Una storia d’amore a tre per imparare lo spagnolo con un film di Woody Allen!

Il film è ambientato a Barcellona, dove due ragazze americane, Vicky, interpretata dalla bruna Rebecca Hall e Cristina, interpretata da Scarlett Johansson trascorrono le vacanze.

Nella città catalana subiscono il fascino di Juan Antonio, sempre interpretato da lui, Javier Bardem, l’artista che le invita a trascorrere un week-end nella sua bella casa di Oviedo. Aggiungi il ritorno d Maria Elena, l’ex-moglie di Juan Antonio e interpretata dalla magnifica Penelope Cruz e avrai un film decisamente sensuale. Vicky Cristina Barcelona ha ricevuto un Golden Globe Award nel 2009 come migliore commedia.

Todo sobre mi madre – Tutto su mia madre

Todo sobre mi madre è un film franco-spagnolo di Pedro Almodovar realizzato nel 1999 che ti permetterà di scoprire lo spagnolo dei madrileni. Manuela, un’infermiera di Madrid, porta il suo unico figlio Esteban al teatro per vedere “Un tram che si chiama desiderio.” Sconvolto da una rivelazione su suo padre, Esteban rimane vittima di un incidente mortale.

Il film è un omaggio alla donna che cerca di fare di tutto per ritrovare il padre di Esteban che, nel frattempo, ha cambiato sesso. E’ la storia di una donna pronta a tutto per superare la morte del figlio.

Toccante, amorale e atipico, come molti dei film di Almodovar, Todo sobre mi madre, alla fine dei conti è un inno alla vita e alla donna, per la quale il cineasta prova una passione smisurata. Questo grande film spagnolo ha vinto un premio come migliore sceneggiatura al Festival di Cannes e un Oscar come migliore film straniero.

Volver, il tuo corso di spagnolo a Madrid

Volver è un altro grande film di Pedro Almodovar che mette in scena una delle sue attrici preferite, Penelope Cruz. Il lungo metraggio ha fatto parte dei film selezionati al Festival di Cannes nel 2006.

Impara lo spagnolo con i film della più famosa attrice spagnola, Penelope Cruz. Penelope Cruz è la musa del regista Pedro Almodovar!

Volver è la storia di Raimunda, interpretata da Penelope Cruz, che vive con il suo compagno, Paco, e la figlia di 14 anni. In compagnia di sua sorella Soledad, Raimunda ritorna nel suo villaggio natale per far visita alla tomba dei loro genitori e a loro zia Paula, che ha perso la testa. Al loro rientro a Madrid, il marito di Raimunda tenta di violentare Paula e quest’ultima lo uccide tentando di difendersi.

Volver è una dichiarazione d’amore alle donne, a tutte le donne. Per quelli che vogliono imparare lo spagnolo questo film è interessante per i suoi dialoghi pieni di vita tra personaggi che non sono stati risparmiati dal destino. “Volver è pieno di drammi, ma brulica anche di ottimismo. E’ un concentrato dell’universo di Almodovar, per lo humour nero e disincantato, per l’arte della recitazione e per l’amore per le donne,” dice una delle tante recensioni che trovi online.

La Mala Educacion

L’ultimo film dedicato ad Almodovar, la Mala Educacion, racconta la storia di Enrico e Ignazio, due amici che hanno studiato in un istituto religioso dove hanno subito i maltrattamenti e le sevizie di un prete pedofilo, padre Manolo. E’ una tematica tristemente attuale.

Impara lo spagnolo guardando i film di Almodovar. Pedro Almodovar è uno dei più grandi registi spagnoli!

Il film è ambientato in Spagna, principalmente nelle città di Madrid, Valencia e Alella. Tra i protagonisti c’è un giovane Gael Garica Berna, l’attore messicano nella triplice veste di un frate mitomane, un vendicatore e un omosessuale che non si accetta. L’attore sarà una rivelazione  nel film Babel, a fianco di Brad Pitt e Cate Blanchett.

Loving Pablo

Uno degli ultimi film spagnoli del 2017, racconta la storia del narcotrafficante Pablo Escobar, attraverso gli occhi della sua amante, Virginia Vallejo. I protagonisti sono interpretati dalla coppia Javier Bardem e Penelope Cruz, tanto cari non solo alla Spagna ma anche a Hollywood.

Le critiche su mymovies non sono proprio entusiasmanti, soprattutto per via dell’uso dell’inglese e della questione degli accenti (uno spagnolo che interpreta un colombiano in inglese…).

Per te che studi spagnolo sarebbe interessante vedere la versione nella lingua di Cervantes.

Guardare i film e le serie TV in spagnolo ti porta molti vantaggi:

  • Ascolti la pronuncia corretta
  • Ascolti e interiorizzi la struttura delle frasi
  • Fai attenzione alle espressioni anche dialettali locali
  • Ti permette di approfondire lo studio della lingua in un modo accessibile e poco costoso

Se sei agli inizi potresti provare a usare i sottotitoli in spagnolo oppure cercare di concentrarti sui suoni chiudendo gli occhi. Mano a mano che scorri la lista sarà sempre più facile e divertente progredire nel tuo corso di spagnolo grazie ai film!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 4,33 su 5 per 3 voti)
Loading...
avatar