Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso Spagnolo Torino

299 insegnanti disponibili

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di spagnolo a Torino

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 44 commenti positivi.

14 €/ora

Le migliori tariffe: 90% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 14€

4 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 4h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Torino
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di spagnolo

5.0
Lidia Insegnante di spagnolo
5.0
Carolina Insegnante di spagnolo
5.0
Victor Insegnante di spagnolo
5.0
Daniela Insegnante di spagnolo
5.0
Manuela Insegnante di spagnolo

Scopri tutte le nostre lezioni di spagnolo

Lezioni di Spagnolo a Torino

La città di Torino è gemellata con ben due città ispanofone: Córdoba in Argentina dal (1986) e Quetzaltenango in Guatemala (dal 1997). Nella città magica la comunità spagnola è sempre stata molto presente vista la vicinanza con la Spagna, ma anche grazie alla mescolanza interculturale che ha caratterizzato la storia di Torino nei secoli.

Assieme ad altre grandi città quali Milano, Roma o Napoli, Torino è senza dubbio uno dei luoghi più indicati in Italia per imparare lo spagnolo. Perché? Perché la vivacità culturale e la mescolanza che da sempre caratterizzano il capoluogo piemontese ne fanno uno dei più grandi vivai della cultura in Italia, e questo anche per quanto riguarda i corsi di spagnolo.

Tra l’università di Torino, le associazioni di scambio italo-spagnole, la possibilità di fare un corso di spagnolo in un centro di lingue o di impararlo con un professore privato, l’offerta per apprendere lo spagnolo è più che abbondante nel capoluogo piemontese. Ecco gli elementi essenziali da conoscere per diventare ispanofoni grazie a Superprof nella città di Torino.

La lingua spagnola nel mondo e a Torino

Chiunque abbia già fatto un viaggio in Spagna, in Uruguay, in Ecuador o in qualsiasi altro paese ispanofono dell’America latina per migliorare il proprio livello di spagnolo lo confermerà: per accrescere le proprie competenze linguistiche e sperare di diventare bilingue, è necessario immergersi completamente nella cultura e nella lingua.

La lingua spagnola nel mondo

Imparare una lingua straniera come lo spagnolo comporta innumerevoli benefici. Il vantaggio è che gli italiani possono imparare lo spagnolo facilmente. In effetti la lingua di Dante e la lingua di di Cervantes hanno un legame di parentela molto stretto: derivano entrambi dal latino volgare, versione tarda e popolare della lingua latina. Nonostante due millenni di evoluzione linguistica, la grande vicinanza tra le due lingue si vede ancora oggi e facilita l’inter-comprensione tra italiani e spagnoli.

Dal continente sudamericano alla penisola iberica (fatta eccezione per il Portogallo, il Suriname ed il Brasile), sono 470 milioni le persone la cui lingua madre è lo spagnolo. A questa cifra vanno aggiunti i 73 milioni di persone che utilizzano lo spagnolo come seconda lingua e i 21 milioni di persone che studiano lo spagnolo come lingua straniera: la cifra che otteniamo fa dello spagnolo la terza lingua più diffusa al mondo e la più ramificata del pianeta.

Dopo il mondo anglofono, è lo spagnolo che gode della più vasta area di espansione linguistica al mondo: in effetti, imparare a parlare spagnolo permette, a chi già sa esprimersi in inglese, di comunicare con la metà della popolazione mondiale. Niente male, eh?

La cultura ispanica è tra l’altro una delle più importanti al mondo: lo spagnolo è la lingua ufficiale di oltre 20 paesi e fa parte delle lingue ufficiali riconosciute dalle Nazioni Unite, l’Unione Europea, l’Unione Africana, il Mercosur, l’Organizzazione degli Stati Americani e l’Unione delle Nazioni Sudamericane.

Infine, è importante sottolineare che l’America Centrale ospita più ispanofoni rispetto alla Spagna (46,5 milioni di abitanti): 52 milioni d’ispanofoni vivono negli Stati Uniti, 48,65 milioni in Colombia e il Messico conta 127,5 milioni di abitanti. L’istituto Cervantes, scuola di lingue spagnola reputata in tutto il mondo, prevede che il castigliano potrebbe superare l’inglese in termini di numero di madrelingua entro il 2050.

Lo spagnolo a Torino

Torino, quarta città più popolosa d’Italia, è uno dei centri culturali più importanti del paese. La ricchezza della città è data anche dalle diverse comunità che ci convivono e che ne fanno un luogo di incontro multiculturale e multilingue.

In una città come Torino, le occasioni di imparare e di praticare la lingua spagnola non mancano di certo. Potete per esempio rivolgervi al centro Cultural Espanol de Turín, situato in Via Sacchi, 48/A, che offre corsi di spagnolo per tutti i livelli, acquistabili in comodi pacchetti di 20 ore. Il centro organizza inoltre diversi eventi di carattere culturale ed offre corsi di preparazione per le certificazioni linguistiche come il DELE. Per chi invece cerca una formazione a prezzo ridotto, l’Università Popolare di Torino organizza corsi serali, adatti ai lavoratori. Se invece preferite rivolgervi ad una scuola privata, il Colegio de Salamanca è il posto che fa per voi. Questa scuola si occupa esclusivamente dell’insegnamento dello spagnolo e gode di più di trent’anni di esperienza nella città sabauda.

Insomma, a Torino le offerte per fare un corso di spagnolo e praticare la lingua di Cervantes sono numerosissime!

Perché fare un corso di spagnolo a Torino?

Perché seguire un corso di spagnolo privato nella città magica? Certo, principalmente per parlare bene questa lingua straniera!  Ma ci sono ovviamente molte altre ragioni.

Non c’è bisogno di partire in Spagna per imparare lo spagnolo. I nostri corsi privati sono innanzitutto una forma di laboratorio linguistico: si isolano alcune lacune e si lavora tramite esercizi mirati (pronunciare correttamente ogni sillaba, aumentare la comprensione orale, ecc…) per colmarle. Questi esercizi permetteranno a chiunque si impegni pienamente nell’apprendimento delle lingue di progredire rapidamente. L’apprendimento delle lingue viventi è un investimento di capitale umano certo costoso, poiché domanda tempo, energia, rigore e soldi per pagare i corsi privati a domicilio, ma che si rivelerà redditizio con il tempo.

Una buona ragione per imparare lo spagnolo e di voler farsi capire. Passando da un livello principianti ad un livello intermedio grazie ai nostri corsi individuali, migliorerete la vostra comprensione orale e la vostra espressione scritta. Per fare ciò, bisogna memorizzare il vocabolario spagnolo e imparare le regole della grammatica. Fortunatamente, la lingua di Don Quichotte è una lingua romanza come l’italiano. L’alfabeto spagnolo è quindi uguale al nostro e moltissime parole spagnole somigliano alle loro traduzioni italiane, si scrivono allo stesso modo o differiscono semplicemente per una o due lettere. È in effetti più facile per un italiano imparare lo spagnolo rispetto al giapponese, al cinese mandarino o all’arabo.

Grazie ai nostri corsi a domicilio, potrete realmente consolidare il vostro apprendimento dello spagnolo: preparare un soggiorno linguistico a Buenos Aires, in Costa Rica, in Cile, partire in missione umanitaria in Bolivia, in Guatemala, in Uruguay, superare gli esami di lingue, preparare un colloquio di lavoro o uno stage in un’azienda, imparare a cavarvela in un gruppo ispanofono, ecc. Potremmo trovare tantissime altre buone ragioni per imparare lo spagnolo con noi: ripassare i verbi irregolare ed il vocabolario per migliorare i risultati scolastici — l’insegnamento delle lingue, può assicurare punti extra alla maturità! —, cambiare lavoro (trovare ad esempio un lavoro in America latina, diventare traduttore freelance spagnolo-italiano, professore di spagnolo, professore di italiano come lingua straniera per studenti spagnoli o sudamericani, giornalista o fotoreporter, guida turistica, diplomatico, ecc…). Oppure, per i musicisti imparare lo spagnolo per poi fare dei corsi di flamenco in Andalusia, a Siviglia o a Granada. Un’ultima motivazione per imparare la lingua spagnola per i giovani di meno di 30 anni è di voler seguire una formazione intensiva per fare una domanda per una vacanza-lavoro in Argentina o in Cile.

I nostri corsi di spagnolo con Superprof

Il perfezionamento dell’espressione orale e scritta sarà più facile in un corso di conversazione spagnola che in un corso di lingua inglese. Perché? Perché pronunciare lo spagnolo è, per chi parla francese, portoghese, rumeno o italiano, teoricamente più facile che appropriarsi del vocabolario inglese.

Su Superprof, sono più di 150 i professori di lingua spagnola che ci accordano la loro fiducia a Torino e dintorni, e che sono pronti a spostarsi entro un raggio di 10km per dispensarvi un corso di spagnolo. Non tutte le città offrono un’offerta così vasta.

Nel capoluogo piemontese, la tariffa media di un’ora di corso di spagnolo è di 16€. Un prezzo molto ridotto rispetto ad altre opzioni. Inoltre, i prezzi hanno tendenza a scendere quando ci si impegna a fare lezione a lungo termine con lo stesso professore.

Professori di spagnolo italiani e laureati che hanno superato l’esame di abilitazione all’insegnamento o altri esami abilitanti in centri di lingua riconosciuti ufficialmente come l’Istituto Cervantes, insegnanti di origine spagnola, messicana, cilena, ecc…, studenti di lingue stranieri a Torino, giovani professori in formazione o professori esperti, studenti che danno ripetizioni per arrotondare la fine del mese, ecc… i profili dei nostri insegnanti sono molto eterogenei.

Ciò che conta è di poter fare una scelta tra diverse persone. I criteri di scelta possono essere:

  • La tariffa oraria, elemento fondamentale per scegliere il proprio professore,
  • L’esperienza del professore: il numero di anni di pratica, il luogo di nascita (è spagnolo o italiano?), ecc…,
  • Il livello di qualifica: di quali diplomi dispone?
  • Il luogo in cui si terrà il corso: evitate i lunghi tragitti in macchina o nei mezzi pubblici, se abitate in pieno centro cercate un professore che abiti a San Salvario, a San Donato o a Cenisia ad esempio.
  • Il livello d’insegnamento: principianti, intermedio, esperti, studenti universitari, liceali, formazione per adulti, tutti i livelli (A1,B2, C2, ecc…),
  • Il carattere del professore: deve esserci una buona intesa tra il professore e l’alunno.

In fin dei conti, il problema a Torino non è di sapere come fare un corso di spagnolo, ma di scegliere bene il proprio professore!

I nostri migliori articoli
di spagnolo