Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Chiedi al maestro yoga quanto pagare gli accessori!

Di Igor, pubblicato il 26/08/2019 Blog > Sport > Yoga > Quanto Costa Partecipare ad una Lezione di Yoga?

Vivere in modo spiritale, significa vivere nel presente.

Lo yoga ci conduce al momento presente, rendendoci più coscienti del nostro corporeo, dei nostri movimenti e del nostro respiro

Bks Lyengar

Quando si parla di Yoga, si pensa subito al saluto al sole, alla serenità, a tutta una serie di posture famose e strane, ma si rischia di tralasciare uno degli aspetti più essenziali, basilari. Stiamo parlando della fattibilità: fattibilità delle posture, raggiungimento degli obiettivi, appagamento personale, … e l’elenco potrebbe continuare.

Guardando video e dimostrazioni in rete (sono tantissimi i video disponibili online, sulle piattaforme dedicate allo yoga e, in particolar modo, sui canali social come Facebook e Youtube) si pensa subito che, per noi, sarà impossibile giungere agli stessi risultati di quelli che a vedere sembrano dei veri e propri atleti. Invece non è così: le persone che ammiriamo tanto durante queste dimostrazioni sono partite da zero. Qualcuno avrò iniziato da piccolo, certo, semplificandosi, in questo modo, gran parte del lavoro di flessibilità di muscoli e articolazioni; ma tanti altri hanno iniziato in età avanzata: chi a 20 anni, chi a 30 anni … e qualcuno anche oltre i 60! Sembra incredibile e invece è proprio così. Vale la pena tentare, per lo meno. Perché non provi anche tu?

Un trucco? Dotati, in partenza, del miglior materiale di supporto possibile, al fine di riuscire a spingerti davvero lontano con la pratica dello yoga.

Lo yoga, in effetti, può essere praticato più comodamente se si dispone di un insieme di indumenti ed accessori che favoriscano i movimenti corretti, agevolando l’esercizio.

Anche chi pratica occasionalmente dovrebbe dotarsi di un certo corredo per avere il miglior appoggio possibile durante le posture, ad esempio. Chiedi al tuo maestro yoga, a Milano, a Roma, a Palermo, ovunque tu sia.

Gli accessori sono i migliori alleati, secondo alcuni praticanti. Non secondo tutti.

Ma quanto costa il materiale di base, senza voler strafare? Sono davvero cari gli accessori per lo yoga?

I benefici che è in grado di apportare a corpo, mente e spirito sono innegabili e ne fanno il punto di forza. Lo yoga è una disciplina che, nel corso degli ultimi anni, ha conosciuto un interesse crescente!

Fare yoga non è roba da poco. Si tratta di una concatenazione di posture, di seguire un sequenza ben calibrata, di rinforzare i muscoli, di respirare, di rilassarsi, di vivere in un certo modo il proprio quotidiano.

Alcuni scoprono lo yoga per guarire da piccoli doloretti, come il mal di schiena. Altri vi si tuffano per migliorare il proprio equilibrio psicofisico, altri per praticare uno sport qualsiasi, altri ancora per migliorare il proprio modo di vivere e riuscire a stare bene nel quotidiano: quando lo yoga diventa una routine, quella che potremmo definire una filosofia, un modo di vivere, entra a far parte della vita e delle condizioni base del benessere. Insomma, ad un certo punto non ne puoi fare a meno!

Come puoi procurarti i giusti accessori per praticare questa bella disciplina che è lo yoga? Gli accessori per lo yoga possono essere acquistati ovunque?

Effettivamente, prima di comprare un tappeto da yoga, cinghie per le posture, sacca sportiva per trasportare il tutto, sarà bene effettuare una lezione di prova per scoprire cosa sia lo yoga. Giusto?

Dopo di ché, una volta trovato il maestro yoga adatto e la scuola che ti ispira, potrai consultarti con gli esperti e decidere verso quali accessori e orientarti.

Ovviamente, in questo caso peserà molto la questione della disponibilità finanziaria. Quanto spendere per un pantalone da yoga? Quanto pagare un tappetino in schiuma a memoria di forma?

Tutto sta nello stabilire un rapporto qualità prezzo accettabile, poi, come sai anche tu, ogni indumento ed ogni accessorio per lo yoga esiste in diverse versioni: dalla più economica, alla più sofisticata, cara e alla moda.

Se sei donna, sapresti come scegliere gli abiti adatti per partecipare con efficacia ad un corso di yoga!

Fissa un budget per l’acquisto degli accessori per le lezioni di yoga

È importante sedersi per meditare su obiettivi, risultati, sconfitte. Prenditi il tempo di riflettere, ogni tanto!

Tramite lo yoga, ognuno può esplorare le proprie profondità con una precisione scientifica,

che aiuti a comprendere la propria natura, la propria struttura ed il proprio funzionamento.

Chaitanya

Eh già, si parla degli accessori, in questo articolo, come di una cosa fondamentale.

Ma, nell’insieme, quanto si viene a spendere, allora per essere equipaggiato per una lezione di yoga?

Il settore di indumenti ed accessori legati allo yoga è davvero in continua espansione, e vi sono proposte, offerte e promozioni di ogni genere e sorta.

Le persone che scoprono lo yoga sono di diverso tipo:

  • I principianti sono coloro che decidono di prendere una prima lezione di yoga per scoprire da zero quello cui andranno in contro;
  • I semplici curiosi sono quelli che considerano lo yoga una forma di riscaldamento muscolare;
  • I veri e propri yogi sono dei praticanti già provvisti di cuscino per la meditazione, incenso, lettino per i massaggi, …;
  • Vi sono poi i milanesi, impiegati in ufficio e stressati dal lavoro: sono alla ricerca di una semplice boccata d’aria;
  • Le persone afflitte dal mal di schiena per via della vita sedentaria cercano sollievo e cura nelle posture praticate durante la lezione yoga;
  • Vi sono, infine, persone di ogni sorta, che desiderano specializzarsi in una particolare pratica di yoga: kundalini yoga, yoga iyengar, il chin mudra, lo yoga prenatale, …

Ovviamente, ognuna di queste categorie di praticanti o aspiranti tali potrà investire una cifra diversa nell’acquisto, ad esempio, di un tappetino per il corso yoga.

E i produttori e i commercianti lo sanno benissimo: esistono infatti tappetini per la lezione di yoga a partire dagli otto euro ed anche meno. Da Decathlon, ad esempio, gli scaffali espongono tappetini per yoga a partire da 3 Euro, fino ad oltre 100 Euro. Ovviamente, questa ipotesi ultima, concerne i tappeti dotati di ogni genere di comfort: morbidezza, sistema antiscivolo, sistema anti sudore, peso minimo per il trasporto, possibilità di essere ripoti in poco spazio, sacca in dotazione … composizione ottimale per il mantenimento della memoria di forma.

E che dire dei mattoncini per la lezione di yoga o dei cuscini per la meditazione? Si va dai 2 Ero all’infinito… sia come prezzi, sia come varietà di fabbricanti, produttori, distributori, tessuti e consistenze.

Naturalmente, oggi sul mercato ed in qualsiasi supermercato, anche alimentare, gli accessori sono facilmente disponibili, ma occorre saper discernere fra le qualità, le proporzioni, tenendo sempre bene a mente le reali necessità in quanto praticante ad un determinato livello.

Sei uomo e vorresti sapere come vestirti alla lezione di yoga? Leggi questo articolo!

Le diverse gamme per gli accessori per i corsi yoga

Sulla base della qualità del materiale, potrai essere più o meno facilitato a raggiungere i tuoi obiettivi. Scegliere il materiale per lo yoga è una delle prime tappe da cui passare!

Insomma, avrai già capito che per il corso di yoga esiste moltissimo, ma che tutto dipende dalla tua idea di rapporto tra prezzo e qualità e dalla tua disponibilità economica.

Una cinghia, per esempio, potrebbe anche costare cinque Euro in un negozio della grande distribuzione e 25 Euro in un negozio di sport. Cosa è meglio scegliere allora? È sicuro che la qualità si leghi in maniera indissolubile al prezzo da pagare per l’oggetto in sé?

Diciamo che, in realtà, determinati accessori potrebbero anche essere creati personalmente da te. Ad esempio, alcune persone, al fine di risparmiare e/o di evitare un inquinamento eccessivo, anziché effettuare un nuovo acquisto, preferisce recuperare abiti già utilizzati in passato, per andare poi in palestra a seguire la lezione di yoga.

E lo stesso può accader relativamente ad accessori come il mattoncino, il cuscino per la meditazione, lo sgabellino per stare bene in ginocchio. Attenzione a non cadere, ovviamente. Le cose vanno fatte per bene, anche se sei in un’ottica tendente al risparmio e al recupero.

Esistono, del resto, innumerevoli blog che dispensano consigli in merito ai corsi yoga come disciplina ed agli accessori utili per la lezione yoga. Si parla di salute, di punti delle riflessologia, di meridiani, di respiro, di concentrazione; insomma, si spazia alla grande.

Diciamo che si può scoprire molto circa lo yoga ed ottenere anche dei consigli su come procedere per equipaggiarsi, senza spendere cifre eccessive.

I meno addentro alla questione digitale, ovviamente, faranno prima a recarsi in un grande magazzino e a scandagliare le possibilità relative alle gamme di oggetti per la lezione di yoga.

Non esiste una marca o una gamma che vorremmo consigliare più di altre, per quanto riguarda gli accessori da comprare per lo yoga! Tutto dipende anche dal gusto, dalla filosofia di fondo: se si ama il materiale riciclato è un conto, se si predilige il materiale naturale è un altro, e così via …

Rinnova il tuo materiale per le lezioni yoga

Il materiale a tua disposizione, in commercio, è tanto e estremamente vario; ce n’è per tutte le tasche. Decidi quanto vuoi spendere per le tue lezioni di yoga!

Lo yoga è anche un mercato, al giorno d’oggi. Materiali rivoluzionari, come le calze per non scivolare, le calze con le dita, i tappetini super traspiranti, etc… invadono, di giorno in giorno, la grande distribuzione.

A volte ci si trova a comprare cose davvero non indispensabili. Tuttavia, se la cosa può servire a metterti a tuo agio e a farti essere più assiduo, ben venga. Altrimenti, sarà meglio ricentrarti su te stesso e stilare una lista delle cose davvero necessarie.

Vuoi investire sulla qualità? Oppure preferisci pagare pochissimo e potere cambiare spesso i tuoi accessori, contravvenendo al principio di eco sostenibilità insito nella disciplina?

La qualità del materiale e la spesa poi saranno commisurate al livello di pratica e all’assiduità.

Lo yoga è una disciplina ormai diffusissima e che tutti noi conosciamo, in un modo o in un altro.

Lo yoga porta avanti dei valori di fondo che riguardano la persona, la società, l’ambiente. Se davvero si crede di potere evolvere in un universo di tal sorta, allora un piccolo investimento potrà essere giustificato negli accessori per seguire con efficacia la tua prossima lezione con il maestro yoga.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar