La strada più gioiosa al mondo, la via in cui vivono assieme le quattro stagioni dell’anno, l’unica strada sulla faccia della terra che non vorrei mai terminare di percorrere, ricca di suon, abbondante di brezze, bella per gli incontri, antica per il sangue: La Rambla di Barcellona – Federico Garcia Lorca

Sul suo viale Gran Via, nel cuore delle stradine medievali del quartiere gotico o sul lungo mare, è bello stare e vivere a Barcellona! Cosmopolita e animata, con un clima gradevole praticamente tutto l’anno. Non a caso la capitale catalana è la destinazione che tutti sognano, per fuggire dal quotidiano, in coppia, in famiglia o con gli amici.

La Spagna è la seconda destinazione turistica al mondo; la Catalogna è in testa alle destinazioni dei turisti della penisola iberica, con 14,9 milioni di visitatori all’anno, proprio di fronte alle Baleari e alle Canarie.

I migliori insegnanti di Spagnolo disponibili
Margherita
5
5 (24 Commenti)
Margherita
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Maia
5
5 (20 Commenti)
Maia
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Massimiliano
5
5 (18 Commenti)
Massimiliano
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Mariana
5
5 (17 Commenti)
Mariana
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Greta
5
5 (7 Commenti)
Greta
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Manuela
5
5 (29 Commenti)
Manuela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (37 Commenti)
Lidia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Julia
5
5 (14 Commenti)
Julia
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Margherita
5
5 (24 Commenti)
Margherita
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Maia
5
5 (20 Commenti)
Maia
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Massimiliano
5
5 (18 Commenti)
Massimiliano
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Mariana
5
5 (17 Commenti)
Mariana
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Greta
5
5 (7 Commenti)
Greta
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Manuela
5
5 (29 Commenti)
Manuela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (37 Commenti)
Lidia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Julia
5
5 (14 Commenti)
Julia
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Storia e cultura di Barcellona

Questa bella città catalana ha molto da offrire a chi la visita. Piena di aneddoti e ricca d’arte, i siti artistici da visitare sono innumerevoli.

Noi di Superprof, oggi, ti diamo qualche dettaglio sulla ciudad de Gaudi.

Situata in posizione ideale sulla costa nord del mar Mediterraneo, Barcellona è un porto di dolcezza per i turisti e per gli abitanti.

La città catalana è multiculturale: vi si sentono palare tutte le lingue, anche se i due idiomi ufficiali sono il catalano e il castigliano.

Solo se ti organizzi per tempo, potrai vedere gran parte delle cose che meritano.
A Barcellona, c'è veramente tanto da vedere!

La storia fa capolino ad ogni via, in ogni quartiere, dietro ogni angolo della città.

Le vestige delle antiche mura rimandano al gotico della colonia Barcino, il porto è un richiamo immediato al passato di potenza commerciale, ma anche eventi più recenti hanno segnato la città: il parc de la ciutadella e l’Esposizione Universale del 1888; il quartiere Montjuic e le Olimpiadi del 1992.

Conoscere il più possibile su Barcellona è l’ideale, prima di affrontare la visita della città, che non è solo la sede di una delle più grandi squadre di calcio del pianeta, il FC Barcelona!

Durante il tuo tour della città, potrai ammirare i capolavori dell’architetto catalano Antoni Gaudi. Lungo il paseo de Gracia, visiterai le dimore in stile art nouveau. Delle facciate colorate a mosaico e dalle forme arrotondate danno un carattere singolare alla città.

Il modernismo catalano è ricco. C’è veramente tanto da vedere, anche a livello architetturale.

Barcellona significa anche vita notturna, feste, brindisi, su una delle tante piazze sempre affollate di gente, turisti e cittadini, studenti e lavoratori. I golosi, allo stesso tempo, approfitteranno dei luoghi migliori in cui assaporare le delizie della cucina catalana: paella, frutti di mare, sangria, …!

E quando diciamo che ce n’è per tutti i gusti è proprio vero, dato che anche i fanatici dello shopping troveranno pane per i loro denti: marche di lusso e negozi economici, non c’è che da scegliere!

Prenota subito il tuo corso di spagnolo personalizzato!

La top ten dei luoghi da vedere assolutamente a Barcellona

Per scoprire la città, l’ideale è fare una lista di tutto quello che desideri vedere a Barcellona e programmare un itinerario in base alle tue risorse: tempo, denaro ed energia! In questo modo, avrai l’impressione di aver fatto tutto il possibile per conoscere Barça.

Sapevi che Barcellona detiene il record a livello mondiale di siti classificati patrimonio mondiale dell’Unesco? E ti stai ancora chiedendo cosa fare a Barcellona?

Ecco la nostra selezione dell’imprescindibile:

  • L’acquario di Barcellona, situato a la Barceloneta,
  • Il museo nazionale d’arte di Catalogna, se avrai il tempo di visitare un solo museo artistico,
  • Il parco d’attrazioni del Tibidabo, fosse anche solo per salire sulla funicolare e ammirare il panorama sulla cittadina,
  • L’arco di trionfo, proprio accanto al parc de la Ciutadella (dove si trova anche lo zoo di Barcellona),
  • La Sagrada familia, l’edificio emblematico di Gaudi, situato nell’Eixample,
  • Perdersi nelle stradine della città vecchia ed esplorare i quartieri tipici del Born, del Raval e quello Gotico,iiiiiii
  • Scendere dalla plaça catalunya verso las ramblas e osservare gli artisti di strada,
  • Il parc Güell nel quartiere del Carmel, ideale per passeggiare in un pomeriggio di sole,
  • Il museo Picasso o la fondazione Juan Miro o entrambi,
  • Il tetto terrazzato della Casa Milà (chiamata anche Pedrera),
  • E tanto altro ancora!
E non una costa qualsiasi, bensì la Costa Brava.
Barcellona significa anche quattro km di costa!

… perché, come dice Alphonse de Lamartine “Non c’è uomo più completo di quello che ha viaggiato molto, che ha cambiato venti volte la forma del proprio pensiero e della propria vita”!

Per riassumere, avrai l’imbarazzo della scelta tra i monumenti di Barcellona e le tue vacanze in Catalogna rischiano di essere davvero piene di sorprese!

Quindi, ricorda: l’importante è programmare per tempo quello che vuoi visitare, se vuoi evitare di ritrovarti alla fine della settimana di permanenza in città, senza aver visto almeno i siti fondamentali.

Cerchi un corso di traduzione in spagnolo?

La scelta dell’alloggio durante il tuo soggiorno a Barcellona

La scelta dell’alloggio a Barcellona è ampia ed è fondamentale, anche in questo caso, riflettere con attenzione prima di partire. Tuttavia, il nostro consiglio è quello di trovare una soluzione in centro, in modo da poter girare tranquillamente da un quartiere all’altro, senza doverti impegnare in lunghi tragitti in metro, treno o bus: sarebbe un peccato sprecare tempo, no?

Devi poi sapere che, anche a livello di budget richiesto, hotel e b&b a Barcellona sono alla portata di tutti.

Per i turisti più giovani (e con minori disponibilità economiche), gli ostelli della gioventù e gli hostal rappresentano una buona soluzione. Piuttosto spartani, ma molto abbordabili da un punto di vista del costo, offrono il confort sufficiente e necessario a chi viaggi con lo zaino in spalle

Gli appartamenti sono una possibilità cui sempre più persone si avvicinano. Tramite Air’b’n’b, ti accorgerai di quanto sia semplice e comodo affittare un appartamento, in cui potersi sistemare in una famiglia intera o in un gruppo di amici e in cui mangiare risparmiando, a colazione e a cena.

Gli aparthotels, poi, possono essere il compromesso ideale tra un hotel e una stanza nella casa di un barcellonese, in quanto vi trovi le prestazioni dell’hotel, pur avendo a tuo uso personale un cucinino per prepararti dei rapidi ed economici pasti.

E se dormi in un appartamento, potrai fare la spesa per cucinare una volta a casa.
Alla Boqueria, potrai fare incetta di prelibatezze locali!

Se ti fermi a Barcellona per pochi giorni, l’hotel è l’ideale: ne troverai tanti, con il giusto rapporto qualità prezzo.

Preferisci un hotel molto economico? O ne vuoi uno con vista panoramica sulla città?

Ecco i cinque migliori di Barcellona:

  • Negresco Princess 4* SupRoger de Lluria, 16-18, L’Eixample, 67€/notte,
  • W BarcelonaPlaça Rosa dels Vents, 1 — Passeig Joan de Borbo, città vecchia, 290€/notte,
  • Novotel Barcelona CityAvenida Diagonal 201, Sant Martí, 68€/notte,
  • Sallés Hotel Pere IVPallars, 128-130, Sant Martí, 78€/notte,
  • Hotel SB Diagonal Zero Barcelona 4* SupPlaça de Llevant, s/n, Sant Martí, 57€/notte.

Dormire nella capitale catalane è qualcosa che si addice a tutte le tasche. Che il tuo desiderio sia quello di passeggiare in centro, di essere vicino ad una stazione della metro o di arrivare subito in spiaggia, il centro città resta sempre la soluzione migliore!

Quanto costa girare e conoscere Barcellona?

Con gli edifici avanguardisti, i numerosi bar e le boutique, Barcellona fa sognare chiunque!

A Barcellona, poi, con qualsiasi budget si può girare, conoscere, imparare e divertirsi. A prescindere dalle tue possibilità, è comunque preferibile che tu programmi in anticipo le tue tappe, per non avere sorprese prima della fine del viaggio!

Nonostante si possa raggiungere Barcellona in treno, in bus e in auto, la scelta dell’aereo è sempre la migliore, soprattutto se non parti da Milano o Torino, ma da Napoli o Palermo! Per arrivare all’aeroporto di Barcellona, conta di spendere una sessantina di euro a tratta a testa; in alcuni periodi, e se ti organizzi per tempo, potresti spendere anche qualche decina di euro in meno, anche perché le compagnie che collegano gli aeroporti italiani a El Prat sono spesso low cost.

Las Ramblas e tantissime piazze, ricche di bar e locali, pullulano ogni sera, per tutto l'anno, di gente che vuole divertirsi.
La vita notturna di Barcellona non è seconda a quella di nessun'altra città europea!

Da qui, puoi scegliere un taxi (circa 25€ a corsa) o una navetta, più economica anche se più lenta.

E per la notte? Gli alloggi costano mediamente 95€ a notte per due persone, ma anche in questo caso potresti trovare soluzioni più economiche, soprattutto se scegli un ostello della gioventù (spartano e con poca privacy, ma decisamente economico) o un appartamento (da condividere con amici o familiari).

Per visitare i diversi siti turistici, potresti acquistare la Barcelona Card o il City Pass, con i quali avrai diritto a:

  • Un city tour in bus turistico a partire dalla plaça catalunya,
  • Una guida turistica, per le informazioni e i commenti ai principali edifici,
  • Un’audioguida all’interno dei musei,
  • Un biglietto salta fila per alcuni monumenti,
  • Una visita guidata nei luoghi emblematici.

Per quanto riguarda il costo della vita, Barcellona è sicuramente meno costosa di altre metropoli, come Parigi o Londra; a titolo puramente indicativo:

  • Una bottiglia di acqua da 1,5 costa 0,64€,
  • Un caffe costa 1,25€,
  • Una birra (50 cl): 2,50€,
  • Un giornale: 1,30€,
  • Una camicia da Zara: 29,95€,
  • Un pacchetto di sigarette: 5 €.

Per il trasporto, invece, considera che un biglietto per metro, bus, treno, costa 2,28€.

Ora, hai tutte le informazioni turistiche utili per il tuo soggiorno in città: buona visita di Barcellona, allora!

Cerchi un corso di spagnolo nella capitale?

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (2 voto(i))
Loading...

Charlotte

Lettrice plurilingue, appassionata di entomologia e robotica.