Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Scopri tutti gli aspetti della cultura spagnola grazie ai corsi di spagnolo

Di Nicolò, pubblicato il 30/08/2019 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > Impara tutto Quello Che C’è Da Sapere Sulla Spagna Con Un Corso a Spagnolo

“Insegnare una lingua, significa proporre un viaggio; imparare, è partire”. Norbert Kalfon

La Spagna è il secondo paese più visitato al mondo, dopo la Francia. Nel 2017, ben 82 milioni di turisti hanno visitato la Catalogna, l’Andalusia, le isole Baleari o altre regioni del paese iberico.

Viaggiare in Spagna è un eccellente modo di imparare di più sulla cultura del paese, oltre a migliorare la propria comprensione orale e la propria espressione orale in spagnolo. 

Ma se non puoi partire, esistono comunque modi di viaggiare senza uscire di casa, per esempio studiando la lingua spagnola, ascoltando la musica, guardando film, ecc…

In questo articolo troverai il riassunto di alcuni aspetti fondamentali della cultura spagnola, dalla storia del paese alle migliori serie prodotte, passando dalle musica e dai personaggi celebri. Pronto a scoprire il paese iberico con Superprof?

La ricca storia della Spagna 

Numerosi monumenti omaggiano la storia spagnola. Una tomba dedicata a Colombo nella cattedrale di Siviglia (i resti dell’esploratore sono però sepolti altrove).

La Spagna ha subito numerosi cambiamenti dall’antichità fino ai nostri giorni. La storia dell’Europa non sarebbe stata la stessa senza i grandi eventi che si sono prodotti nella penisola iberica. 

In origine, la Spagna fu popolata dai fenici, dai greci e in parte dai celti (arrivati dalla Gallia). 

Facciamo un salto nel tempo per arrivare al III secolo. È in quest’epoca che venne fondata Barcellona, creata dal padre di Annibale, chiamato Amiltare Barca. Ma Roma riconquistò il territorio spagnolo durante la Seconda Guerra Punica. Il paese veniva allora chiamato Hispania romana. 

La Spagna rimane romana fino alla caduta dell’Impero Romano nel 476. I Visigori presero allora il controllo del paese, che mantennero fino al 711, quando furono sconfitti dai Saraceni. Questo segnò la nascita dei Regni Indipendenti di Spagna. 

Questo fase durò fino al 1474, ma il regno di Spagna si formò poco a poco durante questi secoli. I cattolici presero poco a poco il potere a partire dal 1118 fino alla fine della Reconquista, avvenuta nel 1492. 

Se hai seguito i corsi di storia a scuola, saprai che il 1492 è anche la data della scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo. L’impero spagnolo e portoghese conquistarono i nuovi territori, spesso sterminando le popolazioni locali, e si divisero il nuovo mondo in due.

La conquista del nuovo continente e il massacro delle popolazioni indigene proseguì sotto il regno di Carlo V, salito al trono nel 1519. in questa fase, Madrid diventa la capitale del regno spagnolo.  

L’epoca moderna è segnata da conflitti con gli altri paesi europei e dal declino progressivo dell’impero spagnolo. Bisogna aspettare il XVIII secolo perché la Spagna ritrovi una certa importanza nella scena internazionale. 

Sfortunatamente, come in Italia, il XX secolo fu segnato da grandi instabilità politiche e da due dittatura: prima quella di Primo Rivera, e inserire seguito quella di Francisco Franco. La Spagna democratica che conosciamo oggi esiste solo dal 1975, anno della morte di Franco. 

Non esitare a leggere di più sugli eventi storici spagnoli che hanno segnato questo paese e approfondire questi temi con ripetizioni spagnolo o lezioni spagnolo private.

Vuoi saperne di più sulla cultura spagnola? trova un corso spagnolo online con Superprof!

Le personalità spagnole più celebri 

La Maja Vestida è senza dubbio una delle opere più conosciute di Francisco Goya.

Se segui corsi spagnolo, conoscerai di certo qualche figura celebre del paese iberico, come ad esempio :

  • Cervantes, che ha dato un contributi fondamentale alla letteratura spagnola con il suo Don Chisciotte,
  • Gaudì, l’architetto della grandiosa e celebre Sagrada Familia di Barcellona,
  • Goya, il pittore classico più conosciuto in Spagna,
  • García Lorca, conosciuto per le sue poesie e per essere stato tristemente assassinato dai franchisti,
  • Salvador Dalì, il più francese dei pittori spagnoli, 
  • Rocio Jurado, una cantante e attrice molto conosciuta, che ha persino cantato alla casa bianca per Ronald Reagan,
  • Dolores Ibarruri, politica e madre dello slogan “¡No pasarán!”

Viaggiare in Spagna, significa scoprire la lingua e la cultura immergendosi completamente nel paese. Potrai vedere molti quadri di Picasso, pittore del celeberrimo quadro “Guernica”. 

Abbiamo visto finora personalità del passato, celebri a livello mondiale, ma quali sono le figure che contribuiscono a diffondere la cultura e la lingua spagnola nel mondo oggi? 

Gli sportivi occupano un posto di rilievo tra le personalità spagnole più conosciute. Da Rafael Nadal, il tennista dal talento indiscutibile, ad Andreas Iniesta, il centrocampista storico del Barça, passando da Pau Gasol, che gioca nell’NBA, Sergio Ramos o Fernando Alonso, il pilota di Formula 1, la Spagna pullula di prodigi sportivi. 

Campionessa del mondo di calcio nel 2010, 3 volte medaglia d’oro ai giochi olimpici in basket, medaglia d’oro ai giochi olimpici di Pechino in tennis (grazie a Rafa), due volte campionessa del mondo di handball, la Spagna risplende sul piano sportivo internazionale. È quindi normale che gli sportivi che hanno reso possibile questi successi godano di una grande fama mondiale!

Inoltre, non dimentichiamo l’ambito cinematografico, che, grazie al contributo di personaggi come Penelope Cruz, Pedro Almodovar o Rossy de Palma, ha acquisito una fama internazionale. 

In ambito letterario, lo scrittore Carlos Luis Zafón conquista un ruolo di rilievo sulla scena internazionale, in particolare grazie al suo libro La Sombra del viento (L’Ombra del vento in italiano). 

Diventa un esperto di traduzione in spagnolo grazie ai nostri insegnanti privati!

Le migliori serie spagnole

Su Netflix troverai tante serie spagnole di qualità! Un Paso Adelante è una delle serie spagnole più seguite di sempre.

Da adolescente passavi i tuoi pomeriggi guardando Un Paso Adelante immedesimandoti in Lola, Pedro o Ingrid? Avrai forse notato che da allora, le serie spagnole hanno conosciuto periodi difficili.

L’arrivo di Netflix ha però cambiato le carte in tavola, permettendo molte serie del paese iberico di essere scoperte e apprezzare all’estero. 

Se non puoi partire in Spagna per imparare spagnolo, puoi sempre immergerti nella cultura iberica guardando serie spagnole in lingua originale.

Ecco qualche programma spagnolo che potrai trovare su Netflix o su altre piattaforme di streaming a pagamento:

  • La Casa de Papel : senza dubbio la seria che ha rilanciato la moda delle serie tv spagnole. Una banda di rapinatori attacca la fabbrica della Moneta di Madrid con l’obiettivo fabbricare 2,4 miliardi di euro in meno di 11 giorni, senza uccidere nessuno. 
  • Las Chicas del Cable : quattro operatrici telefoniche si battono per diventare indipendenti ed emanciparsi in un mondo sessista e dominato dagli uomini, 
  • Grand Hôtel : Julio si fa assumere come cameriere nell’hotel in cui sua sorella è scomparsa, deciso a scoprire cosa le sia accaduto,
  • Velvet : una casa di alta moda deve essere trasmessa da un padre al figlio, vorrebbe modernizzare le collezioni e vivere una storia d’amore con una sarta, 
  • El Ministerio del Tiempo : delle pattuglie viaggiano nel tempo al fine di assicurare che niente cambi nel corso della storia spagnola,
  • Polseres vermelles: I protagonisti sono giovani pazienti colpiti da malattie gravi, ma decisi a vivere una vita quasi normale nei corridoi dell’ospedale.

Allora, quale serie guarderai questo weekend? 

Le lezioni di spagnolo sono un ottimo metodo per imparare spagnolo!

Le canzoni ispanofone più conosciute

Qual è la tua canzone spagnola preferita? La canzone “Asereje” del gruppo “Las Ketchup” è stata una delle più grandi hit estive di sempre.

Anche se non hai seguito corsi intesivi di spagnolo, ti sarà capitato probabilmente di ballare sulle hit estive in lingua spagnola che ogni anno risuonano in ogni spiaggia!

Tra flamenco, salsa e ritmi latini, le canzoni in spagnolo fanno danzare e creano un’atmosfera davvero festiva! 

Se alcuni titolo arrivano direttamente in Italia dal paese iberico, la maggior parte delle hit nascono in America latina. Ecco qualche tormentone che ha fatto ballare le folle:

  • Hijo de la Luna di Mecano, gruppo spagnolo
  • Por qué te vas di Jeanette Dimech, cantante spagnola, 
  • Mala vida di Mano Negra, gruppo francese,
  • Chan chan del Buena Vista Social Club, canzone cubana, 
  • Hasta siempre di Nathalie Cardone, cantante francese,
  • Clandestino di Manu Chao, cantante francese
  • Quizas, quizas, quizas di Nat King Cole, cantante americano
  • La camisa negra di Juanes, cantante colombiano, 
  • Piensa en mi di Luz Casal, cantante spagnola,
  • Desaparecido di Manu Chao,
  • Donde estas Yolanda di Pink Martini, gruppo americano,
  • Maria di Ricky Martin, cantante portoricano, naturalizzato spagnolo,
  • Malaguena Salerosa di Chingon, gruppo americano, 
  • Volver di Estrella Morente, cantante spagnola di flamenco…

È impossibile fuggire al successo di canzoni come Despacito, la Macarena, o Para Bailar la Bamba. 

Inoltre, i titoli ska punk del gruppo madrileno Ska-p risuonano ancora nella testa delle persone nate tra le fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90! 

Cosa rende le canzoni spagnole così popolari? Di certo la sonorità unica della lingua spagnola, accompagnata da ritmi pensati per scatenare la voglia di ballare e di fare la festa. Le canzoni ispanofone sono spesso fonte di gioia e allegria, malgrado i testi talvolta malinconici. 

Ogni anno, nuovi tormentoni estivi in lingua spagnola conquistano le nostre radio e le nostre discoteche. Quale sarà la prossima hit estiva in lingua spagnola? 

Preparati a cantarla a squarciagola grazie ai corsi di spagnolo su Superprof!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar