Pagina iniziale
Dare lezioni

Prima lezione di chitarra per bambini

🥇 I/le migliori insegnanti
💻 2.666 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Dove cerchi le lezioni?

Eccellente
commenti su
Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti di di chitarra

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 824 commenti positivi.

18 €/ora

Le migliori tariffe: 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 18€

3 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 3h.

01

Trova il/la tuo/a
insegnante perfetto/a di Chitarra livello Per bambini

Consulta liberamente i profili e contatta il/la tuo/a insegnante secondo i criteri che sono importanti per te (tariffe, diplomi, commenti, corsi a domicilio o via webcam) per un corso di Chitarra livello Per bambini.

02

Organizza i tuoi corsi di Chitarra livello Per bambini

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di chitarra per spiegargli/le tuoi bisogni in base al tuo livello Per bambini e le tue disponibilità. Programma le lezioni e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

03

Vivi nuove esperienze

Il Pass Alunno/a ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Chitarra livello Per bambini.

I/Le nostri/e allievi/e
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di di chitarra

Scopri tutte le nostre lezioni di chitarra per il livello per bambini!

Essere accompagnati/e dai/dalle migliori insegnanti di per lezioni di chitarra per bambini

I bambini e la musica: iniziare a suonare la chitarra

Quando un bambino inizia a suonare la chitarra, vi sono almeno un paio di punti da tenere fermi.

Il primo di questi è che, qualsiasi sia la destinazione finale del percorso (strimpellare e basta, testare la predisposizione e l’affinità con la musica in generale e lo strumento in particolare, entrare in un boy band, …), il bambino deve divertirsi.

Non avrebbe senso portarlo a lezione contro la sua volontà o semplicemente forzarlo a suonare la chitarra; se lo si deve in qualche modo pregare di andare a lezione, allora significa che la cosa non gli piace, o che non gli piace più, che qualcuno lo ha convinto o che ha scelto in preda ad un’eccitazione; significa che questa eccitazione, che ha svolto il ruolo di motore, ora è passata. Se, superati i primi momenti di entusiasmo iniziale per la novità, il fuoco del corso di chitarra si spegne, allora forse è il caso di mollare; inutile insistere: il risultato sarebbe quello di far odiare al piccolo musicista in erba la chitarra (e forse la musica suonata in generale). E questo non è di certo l’obiettivo di nessuno!

Perché l’impostazione con la chitarra è importante

Il secondo degli elementi imprescindibili è quello che il maestro deve insistere su una corretta impostazione, sin dall’inizio. Se si inizia a suonare con una posizione sbagliata delle mani, una curvatura errata delle braccia e delle spalle, con la schiena ricurva,… beh, tutto ciò non aiuterà né ad imparare a suonare correttamente, né ad evitare l’insorgere di dolori, fastidi, problemi alla schiena stessa, ai gomiti, ai polsi,…

Visto, poi, che stiamo parlando di chitarra per bambini, l’impostazione corretta è ancora più importante: in un soggetto già di per sé troppo piccolo rispetto alle dimensioni dello strumento, infatti, quale potrebbe essere l’efficacia delle lezioni di chitarra, se questa viene tenuta male? E che dire del fatto che il bambino, ancora in pieno sviluppo si troverebbe danneggiato, nella sua crescita fisiologicamente corretta, dal tenere in mano o in braccio uno strumento ingombrante e pesante per tante ore a settimana?

Inevitabilmente, quindi, l’importanza di verificare che il principiante stia seguendo un’impostazione corretta è innegabile.

Se già dicevamo che il corso di chitarra ha lo scopo principale di far divertire il bambino, senza tediarlo, forzarlo o annoiarlo, a maggior ragione le stesse lezioni musicali non devono nel modo più assoluto provocargli dolori, né nel breve, né nel lungo periodo.

La corretta impostazione della chitarra per i bambini

Il ruolo del maestro di chitarra

Ma come assumere, dunque, l’impostazione corretta con la chitarra?

In questo caso, più che in altri, si rivela fondamentale la presenza di persona di un esperto chitarrista. Solo chi imbraccia lo strumento da tanti anni e solo chi ha già trascorso parecchie ore ad insegnare la chitarra a bambini, ragazzi e adulti, conosce la posizione perfetta da assumere e può essere in grado di individuare i difetti del singolo, per correggerli rapidamente, prima che sedimentino e diventino parte integrante del piccolo musicista.

Adattare l’impostazione al piccolo chitarrista in erba

Date le basi più generali su come tenere in mano la chitarra, su dove appoggiare le mani e su come muoverle dall’alto verso il basso e da sinistra verso destra, delle micro variazioni e dei piccoli aggiustamenti nel corso delle lezioni avranno il merito di fornire un’impostazione che sia allo stesso tempo naturale e personalizzata. Ognuno di noi è diverso ed è, dunque, ovvio che la posizione delle mani, ad esempio, vada adattata alla lunghezza del braccio; questo risulta ancora più vero nella misura in cui stiamo impostando la chitarra per dei bambini, i quali, nella maggior parte dei casi, si trovano a che fare con uno strumento ancora troppo grande per loro.

Un approccio a 360°

Ricordiamo poi come, quando si parla di impostazione, non si voglia intendere la sola posizione della mano destra e di quella sinistra, bensì tutto un approccio corporale completo: dal modo in cui ci si accomoda sulla sedia, all’altezza cui appoggiare il piede sinistro sullo sgabellino; dalle articolazioni delle braccia a quelle delle spalle, che devono essere rilassate e non contratte; dalla schiena al collo,…

Quindi, il piede sinistro va appoggiato su uno sgabello posto di fronte, in modo che sulla gamba corrispondente possa poggiare comodamente la chitarra. Questa dovrà trovarsi in posizione parallela al busto; la gamba destra, se si preferisce potrà essere aperta leggermente verso l’esterno.

Le gambe

Non ci stancheremo mai di sottolineare quanto tutto il corpo debba essere completamente rilassato, evitando nel modo più assoluto le tensioni. Il compito è facilitato dalla forma della chitarra: la curvatura del suo corpo, infatti, consente di appoggiarla sulla gamba, senza l’ausilio delle mani, che potranno quindi occuparsi di suonare le corde. Se così non fosse, come potrebbero dei piccoli bambini, non ancora fisicamente prestanti, sorreggere lo strumento per la durata dell’esibizione (fosse anche solo una canzoncina di auguri di buon compleanno)?

Ora, mantenendo la chitarra inclinata a 45° circa, con il manico che punta verso l’alto, il primo capotasto, in un musicista alto all’incirca 1,50 metri, dovrebbe arrivare all’altezza degli occhi; più l’altezza del bambino si allontana da questa misura, più il primo capotasto supererà il livello degli occhi.

Le braccia e le mani

Il braccio destro deve appoggiare sulla chitarra, mentre l’articolazione del gomito dovrà essere lasciata libera di muoversi; di conseguenza, i piccoli musicisti potranno portare la spalla destra leggermente in avanti per agevolare i movimenti. La mano, che cade a peso morto davanti alla buca centrale del corpo della chitarra, creerà una curvatura naturale del polso.

Spostandoci dalla parte dell’arto sinistro, la mano, il polso, il gomito e l’articolazione della spalla dovrebbero idealmente disegnare una curvatura continua e praticamente naturale.

Poi, c’è la questione delle dita: quelle della mano destra saranno spostate verso il ponte, con il pollice che pizzica le corde dei suoni bassi, mentre indice, medio e anulare si dovrebbero muovere in corrispondenza delle corde di E, B e G; a sinistra, il pollice sta in opposizione al medio e all’anulare, mentre le articolazioni di tutte le dita devono essere libere di muoversi per schiacciare le corde.

Un maestro di chitarra per bambini

Da quel poco che abbiamo visto, si capisce come non sia possibile improvvisare l’insegnamento della chitarra per un bambino: la posta in gioco e i rischi che si corrono sono talmente alti, che la soluzione migliore è certamente quella di rivolgersi ad un professionista: un musicista, anzi un chitarrista, con esperienza nell’insegnamento dello strumento ai bambini.

Se ne stai cercando uno per tuo figlio o per tua figlia, ne troverai certamente sul nostro portale: Superprof ne recensisce diverse centinaia in tutta Italia. Consulta l’elenco e scegli quello adatto a te, in base a disponibilità, approccio pedagogico, percorso di studi e professionale, tariffe e commenti postati dagli studenti di chitarra che ti hanno preceduto.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è la tariffa media di un corso di Chitarra livello Per bambini?

Il prezzo medio di una lezione di Chitarra livello Per bambini è di 18 €.

Le tariffe variano in funzione di tre fattori:

  • L'esperienza dell'insegnante di chitarra
  • Il luogo delle lezioni (a domicilio o online) e la situazione geografica 
  • La durata e la frequenza dei corsi

Il 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione.

Scopri le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua.

💡 Perché seguire un corso di Chitarra livello Per bambini?

Dei corsi di Chitarra livello Per bambini con un/un' insegnante specializzato/a sono l'occasione per imparare e progredire velocemente.

Scegli l'insegnante che preferisci e programma, in presenza o online, il corso in totale libertà!

Una chat ti consentirà di conversare direttamente con l'insegnante per scegliere e organizzare le lezioni in piena serenità.

Un motore di ricerca ti permette di trovare la perla rara tra centinaia di insegnanti privati/e.

Lanciati nella ricerca, basta un click!

💻 Gli/Le insegnanti di chitarra livello Per bambini propongono lezioni a distanza?

La maggior parte degli/delle insegnanti di chitarra propongono corsi di Chitarra online livello Per bambini.

Non esitare a consultare i loro annunci o utilizzare il motore di ricerca (puoi scegliere il filtro via webcam) per scoprire i corsi di Chitarra disponibili online.

🎓 Quanti sono gli/le insegnanti disponibili per dare dei corsi di Chitarra livello Per bambini?

2.666 insegnanti di chitarra livello Per bambini propongono un aiuto chitarra.

Puoi cercare i lori profili e scegliere quello che corrisponderà di più alle tue necessità.

Scegli il tuo corso tra più di 2.666 profili.

✒️ Che voto medio è attribuito agli/alle insegnanti di TPL_MATIERE@ livello Per bambini?

Su un campione di 824 voti, gli/le allievi/e attribuiscono un voto medio di 5,0 su 5.

Per qualsiasi dubbio o difficoltà, un servizio clienti è disponibile per trovare rapidamente una soluzione (per telefono o via mail, dal lunedì al venerdì).

Conoscere di più sulle domande più frequenti.