Pagina iniziale
Dare lezioni
,
Cerca vicino a casa mia Online

Top ville

Pagina iniziale
Dare lezioni
Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti privati/e di statistica a Catania

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di statistica a Catania è di 5,0 con più di 8 commenti.

16 €/ora

Le migliori tariffe: il 91% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di statistica a Catania costano 16€.

4 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 4h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza le tue lezioni private di statistica a Catania

Parla con l'insegnante di statistica per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di statistica e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Trovare lezioni di statistica a Catania non è mai stato così facile.

3. Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Statistica a Catania, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è la tariffa media di una lezione di statistica a Catania?

Il prezzo medio di una lezione privata di statistica a Catania varia a seconda dell'insegnante e dipende da tre fattori:

  • Dell'esperienza dell'insegnante di statistica.
  • Il luogo in cui avranno luogo le lezioni private: a domicilio, a casa dell'insegnante, online o in un altro luogo, come una sala studio o una biblioteca?
  • La frequenza e la continuità delle lezioni private.

 

Confronta le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua con una semplice ricerca su Superprof.

🧑‍🏫Quanti/e professori/esse sono disponibili per impartire lezioni private di statistica a Catania?

Puoi scegliere tra i/le 23 insegnanti di statistica disponibili a Catania e dintorni.

 

Valuta i/le migliori insegnanti di statistica a Catania ed entra in contatto con quello/a che più si adatta a quello che cerchi.

Prima scegliere puoi leggere il percorso dell'insegnante sul suo annuncio, la sua metodologia e le sue esperienze, le raccomandazioni degli/delle ex alunni/e e i dettagli riguardo la tariffa delle singole lezioni o gli eventuali pacchetti di ore.

 

Vedrai che trovare un/un'insegnante di statistica sarà facilissimo!

💻 È possibile studiare la statistica via webcam con un/una insegnante trovato/a su Superprof?

Ovviamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi via internet.

 

Le lezioni via webcam sono meno care rispetto a quelle faccia a faccia perché non ci sono supplementi di spostamento e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

 

I corsi di statistica online sono un'ottima opportunità per imparare e alzare la propria media. Ti basterà avere un computer, una connessione a internet e un quaderno per prendere appunti a portata!

✍🏻 A Catania, qual è il voto globale che hanno ricevuto i/le nostri/e professori/esse di statistica?

Con 8 valutazioni ricevute, i/le insegnanti di statistica hanno ottenuto un voto medio di 5,0 su 5.

 

Dietro Superprof c'è un'equipe disponible tutta la settimana per aiutarti a risolvere eventuali problemi. Puoi contattarci per telefono o via mail.

 

Per ulteriori dubbi, puoi consultare le nostre FAQ, dove rispondiamo ai dubbi più frequenti.

 

Puoi contattarci via telefono o per mail.

📈 Per quale motivo seguire un corso a domicilio di statistica a Catania?

La statistica è una materia molto importante e spesso critica nel percorso scolastico e accademico di molti/e studenti di alcuni istituti superiori e delle facoltà di economia e di sociologia.

 

Molti studenti ammettono di avere grandi difficoltà con la statistica. Questo deriva almeno in parte a precedenti lacune accumulate nelle materie scientifiche, prima di tutto la matematica. Di conseguenza, è spesso importante programmare lezioni supplementari di statistica in casa oppure a distanza non appena si manifestano le prime difficoltà, per permettere di colmare le lacune in tempo senza accumulare troppo ritardo.

 

Contrariamente a quello che pensano in tanti, le ripetizioni di statistica non si rivolgono solo gli/le alunni/e con importanti lacune, ma anche a chi desidera preparare un esame importante o semplicemente approfondire la conoscenza della materia.

 

Che cosa aspetti a entrare in contatto con i/le nostri/e insegnanti di statistica a Catania?

Voglia di iimparare?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Lezioni statistica: tutti i nostri consigli

Applicare la statistica al Fantacalcio?

Ti sei mai chiesto cosa vi sia dietro le scelte degli appassionati di Fantacalcio?

Statistiche, ovvero rielaborazioni di informazioni, di qualunque dato possa essere utile per decidere se mettere in campo l’attaccante X o il centrocampista Y, se giocare con un modulo o con un altro, e così via.

Il Fantacalcio è un fantasy game arrivato in Italia nel 1990: ogni partecipante crea e gestisce delle squadre virtuali formate da calciatori reali, le cui prestazioni in campo hanno un riflesso immediato a livello dei punteggi della squadra creata. Nel corso degli ultimi trent’anni, il Fantacalcio è cresciuto, si è modificato e oggi sono tante e differenti le testate giornalistiche che ne organizzano uno.

La valutazione della squadra che scenderà in campo

Dopo aver effettuato la campagna acquisti e prima dell’inizio di ogni partita, si decide chi mandare in campo; nella valutazione si possono prendere in considerazione tanti parametri diversi:

  • Match in casa o match in trasferta,
  • Valutazione delle tendenze consolidate nel tempo, come
    • Attaccanti prolifici in determinati periodi del campionato,
    • Allenatori che stupiscono o deludono, in un dato momento dell’anno calcistico,
    • I migliori di una squadra,
    • I peggiori di una squadra,
    • … altri elementi a scelta del proprietario della squadra.

Può sembrare insolito, bizzarro,… ma vi sono persone, con solide conoscenze in ambito statistico e una grande passione per il calcio, che impegnano ore e ore ogni settimana (ma anche ogni giorno), per raccogliere, analizzare, rielaborare e modellizzare dati, al solo fine di vincere il campionato di Fantacalcio. E alcune di queste riescono nell’intento, portando a casa risultati veramente degni di nota.

Il tutto grazie alla statistica, che consente di ridurre al minimo l’errore nel mandare in campo la squadra il giorno del match!

Scorrendo i blog di settore, è possibile leggere di storie che narrano proprio questo: “passione per il calcio” più “conoscenza della statistica” hanno dato come risultato la “vittoria nel campionato!

Alcune strategie dettate dall’analisi statistica

Una prima valutazione potrebbe prendere in esame il numero di squadre partecipanti e la durata del torneo. Più il torneo è breve e maggiore è la casualità: un campionato di calcio di Serie A ha un numero di partite nettamente più elevato rispetto ad un Europeo o a un Mondiale; di conseguenza, la strategia non potrà essere la stessa nei due casi.

Un campionato breve

Nel caso di un torneo breve, si può formulare un sistema organico, con pochi elementi fissi (ad esempio, il portiere, un difensore e un centrocampista, ma la terna potrebbe anche essere rappresentata dal portiere, da un difensore e da un attaccante), per avere un’ampia scelta di combinazioni possibili e un maggior numero di giocatori da inserire ad ogni match.

Ma come scegliere i fissi? Anche in questo caso, l’osservazione statistica dei tabellini aiuta sensibilmente. C’è chi, infatti, ha notato come la tendenza dei giornalisti italiani sia di dare migliori valutazioni ai giocatori della nazionale, rispetto a quelli degli altri Paesi (nel caso il riferimento del Fantacalcio sia agli europei o ai mondiali; ovviamente, l’osservazione va trasposta ai club di Serie A, nel caso del campionato annuale).

Un giocatore fisso a centrocampo, poi, consente di variare un maggior numero di centrocampisti diminuendo il numero delle squadre da utilizzare e semplificando così l’organizzazione di squadra e campionato: In reparti da 3 giocatori, ad esempio, un sistema completo con 10 giocatori richiede di fare riferimento a 120 squadre, mentre il solo fissare un unico giocatore consente di ridurre il numero di equipe a 45.

Un campionato lungo

Un campionato nazionale si protrae a lungo, nel corso dell’anno, e consente di predisporre un database progressivamente più preciso e più ricco: sarà questo il punto di partenza per le analisi e le decisioni, anche se, trattandosi di squadre più note rispetto alle nazionali, quello che rileverà maggiormente ai fini della tattica saranno le conoscenze calcistiche. Detto questo, non si possono fare, per mancanza di tempo, ipotesi per i singoli giocatori; la soluzione, quindi, è quella di fare riferimento a:

  • La media voto,
  • Il confronto tra le medie voto,
  • La resa del singolo giocatore in casa e fuori casa (per ponderare i risultati ottenuti),
  • Il trend - crescente o decrescente? - dei risultati ottenuti,
  • La varianza dei voti (più il valore della varianza è basso, maggiore è l’affidabilità del giocatore, e viceversa).

Insomma, niente di meglio di una grande tabella Excel che comprenda in colonna tutti questi item (ma anche altri, a piacimento e su ispirazione di chi gioca il Fantacampionato) e in colonna tutte le unità statistiche (i singoli giocatori, di cui andranno indicate tante altre informazioni utili all’analisi: squadra di appartenenza, ruolo, età, peso, altezza, infortuni eventuali, cartellini gialli, cartellini rossi, …).

Osservazioni, incroci, grafici, tabelle riassuntive, previsioni, modellizzazioni e tanto altro consentiranno di decidere meglio tattica e strategia, nel breve periodo (la singola giornata di campionato) e nel lungo periodo (tutte le giornate che mancano all’assegnazione dello scudetto).

Mescolando passione per il calcio e il Fantacalcio, emozioni date dalla competizione e dalla vittoria della propria Fantasquadra e competenze statistiche, è possibile raggiungere risultati notevoli: anche un primo posto assoluto contro diverse centinaia di migliaia di altri concorrenti, i quali giocano per puro divertimento e passione. Affermare questo non significa dire che la scienza possa avere la meglio sulla passione per il Fantacalcio, ma certamente che una saggia ed oculata unione delle due possa condurre ad ottenere risultati altrimenti difficili da raggiungere. Insomma, la statistica permette di fare la differenza.

Imparare la statistica a Catania

Quanto hai appena letto ti ha dato il desiderio di conoscere meglio la statistica, non solo per il Fantacalcio, ma magari per applicarla a tanti altri aspetti della vita di tutti i giorni?

Normale: scoprire che, da soli con le proprie conoscenze, si possono ottenere ed impiegare le chiavi per interpretare il mondo attorno a noi è qualcosa che dà i brividi e che dà voglia di imparare.

A Catania, non esiste una facoltà di scienze statistiche e la statistica non è una disciplina che goda di molta attenzione alla scuola superiore. Deve affrontarne lo studio, anche se solo accidentalmente, chi si iscriva a Fisica, ad Informatica, a Matematica, a Medicina e Chirurgia, ad Economia.

L’unica soluzione per non dover prendere in mano da solo i manuali e gli eserciziari (l’impatto non sarebbe proprio dei più morbidi, te lo assicuriamo) è quella di cercare un superprof di statistica. Sul nostro portale, ti basterà inserire “Statistica” alla voce “Cosa vuoi imparare” e “Catania” alla voce “Luogo della lezione”.

Riceverai in risposta l’elenco di tutti i superprof nelle vicinanze e potrai scegliere il tuo dopo aver letto la presentazione, il percorso di studi e quello professionale, il metodo di insegnamento, la disponibilità all’insegnamento a domicilio e via webcam, la tariffa oraria e i commenti che gli altri studenti hanno postato dopo aver studiato con lei.

Fai le tue statistiche sui superprof a disposizione, contatta quello che preferisci ed inizia a studiare con il tuo nuovo professore privato.

Che cosa vuoi imparare?