Pagina iniziale
Dare lezioni
,
Cerca vicino a casa mia Online

Top ville

Pagina iniziale
Dare lezioni
Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti privati/e di statistica a Roma

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di statistica a Roma è di 5,0 con più di 76 commenti.

19 €/ora

Le migliori tariffe: il 97% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di statistica a Roma costano 19€.

6 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 6h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza le tue lezioni private di statistica a Roma

Parla con l'insegnante di statistica per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di statistica e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Trovare lezioni di statistica a Roma non è mai stato così facile.

3. Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Statistica a Roma, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è il costo medio di un corso privato di statistica a Roma?

Il costo medio di un corso privato di statistica a Roma varia a seconda dell'insegnante e dipende da tre fattori:

  • Dell'esperienza del/della professore/essa di statistica.
  • Il luogo in cui avranno luogo le lezioni private: a casa dell'allievo/a, a casa dell'insegnante, via webcam o in un altro luogo, come una sala studio o una biblioteca?
  • La costanza e la continuità dei corsi.

 

Confronta i prezzi degli/delle insegnanti vicino a casa tua con una semplice ricerca su Superprof.

🧑‍🏫Quanti/e insegnanti sono disponibili per impartire ripetizioni di statistica a Roma?

Puoi scegliere tra i/le 281 insegnanti di statistica disponibili a Roma e dintorni.

 

Guarda la lista dei/delle professori/esse di statistica a Roma ed entra in contatto con quello/a che più si adatta alle tue esigenze.

Prima di fare la tua scelta puoi valutare il percorso dell'insegnante sul suo annuncio, la sua metodologia e le sue esperienze, i commenti degli/delle ex alunni/e e i dettagli riguardo il costo delle singole lezioni o gli eventuali pacchetti di ore.

 

Vedrai che trovare un/un'insegnante di statistica sarà facilissimo!

💻 Se trovo un/una maestro/a di statistica che mi interessa ma siamo lontani, è possibile fare le lezioni a distanza?

Certamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi via internet.

 

Le lezioni online sono più economiche rispetto ai corsi a domicilio perché non ci sono supplementi di spostamento e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

 

Le lezioni di statistica online sono un'ottima opportunità per imparare e alzare la propria media. Ti basterà avere un computer, una connessione a internet e un quaderno per prendere appunti a portata!

✍🏻 A Roma, qual è il voto medio che hanno ricevuto i/le nostri/e insegnanti di statistica?

Gli/le professori/esse di statistica di Roma hanno ricevuto un totale di 76 valutazioni e il voto sulla media globale è di 5,0 su 5. Non male, no?

 

Dietro Superprof c'è un'equipe disponible dal lunedì al venerdì per aiutarti a risolvere eventuali problemi. Puoi contattarci per telefono o via mail.

 

Per ulteriori dubbi, puoi consultare le nostre FAQ, dove rispondiamo ai dubbi più frequenti.

 

Puoi contattarci via telefono o per mail.

📈 Perché scegliere le lezioni a domicilio di statistica a Roma?

La statistica è una delle materie più complesse che si possano studiare. Proprio per questo, rappresenta una sfida importante durante l'anno accademico, per gli/le studenti/esse dell'università e degli istituti superiori che ne prevedono lo studio.

 

Negli istituti professionali, la statistica rappresenta uno scoglio insormontabile per tanti studenti. Molti ragazzi e molte ragazze non riescono a comprendere l'importanza di questa materia. Inoltre, più si va avanti con il percorso, più gli argomenti diventano complessi. Prendere corsi personalizzati di statistica permette di acquisire le basi della materia e comprendere una disciplina che potrebbe altrimenti rivelarsi incomprensibile.

 

Le ripetizioni di statistica sono indicate non solo per gli/le allievi/e con difficoltà, ma si rivolgono anche a quegli/lle studenti/esse che, pur non avendo grandi lacune desiderano alzare la propria media, approfondire un argomento, o prepararsi per l'anno che viene o per un esame universitario. Inoltre, qualche nozione di statistica può sempre rivelarsi utile anche nel quotidiano, per comprendere meglio le notizie sui giornali e il mondo che ci circonda.

 

Che cosa aspetti a metterti in contatto con i/le nostri/e insegnanti di statistica a Roma?

Voglia di iimparare?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Corso statistica: i nostri consigli

Statistica a Roma: La Sapienza 

L’università Sapienza di Roma, da sempre, è sinonimo di vasta offerta formativa, nonché di bagaglio interdisciplinare e grande attinenza col reale contemporaneo dei programmi d’esame e dei corsi di studio istituiti presso i diversi dipartimenti.

La sede principale ed anche amministrativa, come noto a tutti i romani e ai giovani che già studiano nella bella città di Roma, è in Piazzale Aldo Moro 5. Tuttavia, le sedi universitarie, nel tempo, si sono moltiplicate. La Sapienza, in realtà, è dislocata in tutto l’estesissimo territorio di Roma e dintorni, non solo nel centro della capitale.

Quindi, oltre alla nota sede storica in quartiere San Lorenzo, facilmente raggiungibile a piedi dalla Stazione Termini, Dipartimenti ed altre sedi universitarie si trovano un po’ dappertutto, nella provincia.

Già nel 1935 era stata inaugurata la Città Universitaria, progettata dall’Architetto Piacentini, che pensò proprio ad una cittadella dentro la città, prevedendo un’area completa di servizi universitari integrati: biblioteche, musei, uffici amministrativi e edifici di accoglienza.

Vi sono poi altre due sedi:

  • presso il Policlinico Universitario Umberto I
  • in zona Castro Laurenziano.

Studiare statistica a Roma presso La Sapienza

Il Dipartimento di Statistica, Probabilità e Scienze applicate (DSPSA) ed il Dipartimento di Studi sociali, economici, attuariali e demografici (DSSEAD) si sono uniti nel 2010, dando vita al Dipartimento di Scienze Statistiche e poi al Corso di Laurea in Scienze Statistiche.

Il DSS così nato afferisce oggi alla facoltà di Ingegneria dell’Informazione, Informatica e Statistica assieme ad altri tre dipartimenti:

  • Informatica
  • Ingegneria dell’informazione, elettronica e telecomunicazioni
  • Ingegneria informatica, automatica, e gestionale Antonio Ruberti.

Oltre alla sede in Piazzale Moro, questo dipartimento ha una sede in viale Regina Elena 295, con ingresso non lontano dai Servizi Generali e dalle Segreterie Studenti.

Attualmente, la proposta formativa per chi voglia studiare statistica a Roma La Sapienza, prevede diverse possibilità:

  • i corsi di laurea della classe L-41 (che sono 3)
  • i corsi di laurea magistrale (ben 4).

Vediamo, nel dettaglio, quali insegnamenti e programmi d’esame prevedono i corsi di laurea della classe L-41.

Laurea in Statistica, Economia e Società (SES)

Se si vuol riuscire ad integrare il metodo statistico con conoscenze sociologiche, demografiche ed economiche, questo è il percorso adatto.

Le conoscenze metodologiche saranno di casa, unitamente alle competenze informatiche, in modo da garantire un CV flessibile e multi-faccia ai laureati.

Fra le materie previste si annoverano, in particolare:

  • ben tre corsi di matematica,
  • statistica di base,
  • Informatica,
  • sociologia,
  • economia politica,
  • demografia,
  • probabilità,
  • inferenza statistica e laboratorio,
  • demografia territoriale,
  • statistica multivariata,
  • metodologia e tecnica della ricerca sociale,
  • tecniche di campionamento.

Vi è poi la possibilità di scegliere alcuni esami aggiuntivi, spaziando dal diritto all’econometria, nonché un’attività fra diversi laboratori linguistici, probabilistici o informatici.

Statistica, economia, finanza e assicurazioni

Fornendo ottime conoscenze in matematica, probabilità e statistica, come in ambito economico ed informatico, questo corso di studi si prefigge la preparazione di tecnici in grado di progettare e valutare temi e problematiche finanziarie ed assicurative, con abilità particolari nella valutazione dei rischi, nella pianificazione e strategia dell’impresa assicurativa e bancaria in condizioni di incertezza.

Due curricula sono proposti:

  • Finanza e assicurazioni
  • Economia e Finanza

Oltre alle materie citate sopra, parlando del SES, i due indirizzi si caratterizzano, rispettivamente, per la presenza di insegnamenti assai specifici:

  • Gestione e Finanza dell’assicurazione, teoria del ischio, modelli dei mercati finanziari, processi stocastici, matematica attuariale, inferenza statistica, diritto dell’economia (inoltre, a scelta: teoria del portafoglio, economia e organizzazione aziendale, basi di dati)
  • Probabilità e laboratorio di probabilità, economia del rischio, modelli dei mercati finanziari, economia dei mercati finanziari (a scelta, poi, analisi degli investimenti di impresa, econometria, basi di dati).

Laurea in statistica gestionale

Chi vuole diventare uno statistico di professione troverà in questo corso di studi grandi possibilità di preparazione e soddisfazione. La matematica, l’informatica, la statistica e la probabilità non avranno alcun segreto per gli studenti e i laureati di questo corso.

Gli esami obbligatori del corso sono:

  • tre corsi di matematica,
  • statistica di base,
  • statistica multivariata e statistica economica,
  • informatica,
  • basi di dati,
  • probabilità,
  • inferenza statistica e laboratorio,
  • serie storiche e previsioni,
  • ricerca operativa,
  • tecniche di campionamento,
  • economia politica.

A scelta, è possibile seguire questi insegnamenti: network analytics, statistica aziendale, metodi statistici per le analisi di mercato e di opinione, statistica per la ricerca sperimentale, economia aziendale, metodi e modelli per la logistica, fisica matematica, economia e organizzazione aziendale.

Le lauree magistrali

Tra le aree magistrali che potrà conseguire chi voglia specializzarsi in statistica a Roma, i percorsi possibili a La Sapienza sono quattro:

  • Scienze Statistiche (classe LM-82), con tre curricula (Biostatistico, Data analyst o Demografico sociale);
  • Scienze attuariali e finanziarie (LM 83), dai due curricula (Quantitative finance o Scienze attuariali);
  • Statistical Methods and Applications (LM 82), con tre curricula (Data analyst, Official Statistics, Quantitative Economics);
  • Data Science LM 91, ad orientamento unico.

Non solo statistica a Roma

Naturalmente, la vita di uno studente universitario in statistica a Roma non è fatta solo di libri e computer. La città offre mille svaghi, soprattutto culturali, ai giovani e ai meno giovani.

In qualità di studente, naturalmente, i vantaggi sono innumerevoli: la città è percorribile a piedi, oltre che con i mezzi. Ma la cosa preferibile è situarsi a pochi minuti di marcia o di metropolitana da luogo di studio. Diversi poli di attrazione affascinano universitari italiani ed internazionali. Musei, mostre private e pubbliche, monumenti e negozietti di ogni genere e sorta.

I quartieri più amati e frequentati dagli studenti sono:

  • Piazza Bologna, assai ben collegata con bus e tram, nonché ricca di bar, ristoranti e pub amati dai giovani;
  • la Stazione Tiburtina, che resta assai vicina a questa piazza, ciò che consente anche nel week end agli universitari di godersi i parchi di Villa Torlonia e via Nomentana;
  • San Lorenzo, altro quartiere che potrai conoscere e subito amare, se ti trasferirai per studiare statistica a Roma. Ci si sposta bene a piedi, la vita notturna è stimolante e la zona risulta assai economica, oltre ad essere servita dalla Stazione Termini;
  • la zona Ostiense è interessante per chi ama l’arte classica e moderna. Opere di architettura industriale si accostano a capolavori come la Piramide Cestia. I mercatini non mancano e la movida, di conseguenza, è assai viva. La fermata di metro è, appunto, quella denominata Piramide;
  • il rinomato quartiere Prati, ormai divenuto zona popolare anche tra gli studenti. La zona è sicura, poiché solo residenziale e tranquilla. I servizi sono ottimamente funzionanti. Il centro ed ogni zona di Roma risultano assai ben collegati. Il quartiere consente, insomma, di non sentirsi straniero, ma di integrarsi con i romani DOC.
Che cosa vuoi imparare?