Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali sono gli strumenti multimediali per imparare a cantare?

Di Catia, pubblicato il 14/08/2018 Blog > Musica > Canto > Come Prendere Lezioni di Canto Online

I benefici del canto sono diversi. Il canto è un vero rimedio contro la tristezza, ti aiuta a distenderti e fa anche bene al corpo. Una recente inchiesta inglese ha anche dimostrato che cantare e migliorare la propria muscolatura vocale sarebbe un buon rimedio per chi russa.

Vediamo come riuscire a trarre il massimo beneficio dal canto migliorando la propria tecnica vocale anche da soli.

  • Sei il tipo che si mette a canticchiare appena sente un po’ di musica?
  • Hai un impulso irrefrenabile a cantare anche sotto la doccia o in macchina?

Allora sei nel posto giusto. Se poi sei uno di quelli che non osano cantare in pubblico perché hanno paura di essere stonati, questa è l’occasione giusta per lavorare sulla propria voce e progredire.

Come diceva Luciano Pavarotti:

Lo spartito è una cosa, il canto un’altra. La cosa migliore è tenere a mente la musica e cantarla con il corpo.

Le applicazioni per karaoke

Se i Giapponesi rimangono i campioni incontestati del karaoke, anche il resto del mondo non è rimasto immune dal fascino di questo modo di cantare e divertirsi. Ci sono locali interamente dedicati al karaoke, video giochi specializzati, serate karaoke a non finire a domicilio… Le occasioni per cantare non mancano di certo. Per poterne approfittare ovunque e in ogni circostanza, ecco che le applicazioni karaoke sono diventate un must. Impari a cantare in modalità autodidatta e gratuitamente, o quasi!

Le app karaoke ti permettono di cantare ovunque tu sia.  Grazie alle app per cellulare, avrai sempre con te un karaoke tascabile!

Tra il materiale necessario per cantare col karaoke ti servirà un semplice smartphone e l’applicazione giusta:

  • Singplay: il primo vantaggio è che quest’app è gratuita. Il secondo vantaggio è che sicuramente troverai le tue canzoni preferite, visto che converte i file MP3 contenuti nel tuo telefono o tablet in basi musicali per karaoke;
  • Yokee: quest’app conta un impressionante catalogo di brani musicali e permette di aggiungere degli effetti alla propria voce. Yokee è gratuito per i primi 7 giorni, per cui puoi provarlo senza pagare. La versione a pagamento ti costa solo 2.99€.
  • The Voice on stage: se sei un fan di The Voice, la celebre trasmissione musicale, rimarrai incantato da quest’app. Calati nei panni di un concorrente e sblocca i brani dei livelli successivi grazie alle tue performance vocali. Chi ha la competizione nel sangue ne sarà entusiasta;
  • Sing! Karaoke by Smule: se hai voglia di misurarti con altri cantanti, quest’app è quella giusta per te. Potrai cantare con altri utenti connessi. Sbloccando la versione premium a 2.99€ accedi a oltre 800.000 canzoni. Non potrai certo annoiarti!

Puoi anche provare Red Karaoke Sing & Record o StarMaker, solo per citarne alcuni.

In generale, le app karaoke ti permettono di registrare e lavorare sulla tua voce, condividere le tue performance sui social network e aggiungere degli effetti vocali come il vibrato, l’eco… Non solo puoi migliorare con il canto ma puoi anche imparare a posizionare la tua voce esercitandoti in un modo divertente. A mano a amano diventerai sempre più bravo e avrai più fiducia in te stesso.

Come scaricare i video per karaoke?

Dopo aver fatto il punto delle app per cellulare che ogni amante della musica che si rispetti dovrebbe avere, passiamo al livello successivo: scaricare dei video per il karaoke.

Potresti preparare le tue serate, i party game e i giochi in musica con pochi click.

Con i video karaoke le tue serate tra amici saranno più divertenti.  Anima le tue serate alla Bridget Jones, facendo cantare i tuoi ospiti!

Per scaricare dei video con basi musicali e parole puoi contare su diverse opzioni. Tanto per cominciare, Youtube conta una lista impressionante di video karaoke. Come sempre, in materia di musica è il tuo alleato per delle serate ben riuscite.

Sempre su Youtub, puoi trovare dei tutorial e dei video corsi di canto. Potresti scovare qualche dritta utile per imparare a migliorare la tua voce.

Se cerchi lo stesso funzionamento, ma senza pubblicità e a pagamento, c’è l’opzione Karafun. Si tratta del software più scaricato in tema di karaoke. Grazie all’abbonamento, accedi a una banca dati online di 27.000 brani, senza dover scaricare i tuoi brani preferiti sul computer.

Molti siti ti permettono anche di scaricare direttamente i video karaoke. In questo modo puoi creare il tuo repertorio personalizzato per allenarti da solo o animare le tue serate in compagnia. Per 35€ puoi scaricare intere discografie con migliaia di titoli o fare una selezione dei tuoi brani preferiti. Se hai meno di 50 brani l’accesso è gratuito.

Per andare al livello successivo e perfezionare la tua tecnica vocale devi scaricare il software adatto e gratuito in modo da poter lavorare sulla precisione e il piazzamento della voce.

  • Kanto Karaoke: un vero studio professionale che comprende il mixer e ti offre la possibilità di registrare la tua voce. Puoi anche convertire i file MIDI in MP3 e crearti una playlist personalizzata;
  • Siglos Karaoke Player: lettore e registratore per karaoke che ti dà la possibilità di cambiare la tonalità di una canzone se non corrisponde alla tua estensione vocale.

Lezione di canto: gli strumenti per registrare la propria voce

Intonare la propria canzone preferita davanti allo specchio va molto bene per divertirsi. Tuttavia, se il tuo obiettivo è quello di migliorare le tue capacità vocali, è fondamentale lavorare con costanza sulle canzoni che ami interpretare. Per cominciare a farlo sarebbe bene riascoltare la registrazione della tua voce.

E’ una tecnica semplice ed efficace, anche se ripetere la stessa canzone più volte può essere un po’ demotivante, almeno all’inizio. Si tratta, però, di un passaggio obbligato per imparare a cantare bene. Tieni alto il morale e pensa ai benefici che otterrai. Sarai in grado di individuare i punti di forza e debolezza della tua voce.

Con degli strumenti di qualità puoi registrare la tua voce e migliorare nel canto.  È importante investire in apparecchiature di qualità quando si vuole perfezionare la propria tecnica vocale!

Vediamo allora quale è il materiale necessario per registrare la tua voce nelle migliori condizioni. E’ facile crearsi un mini studio di registrazione fatto in casa con qualche periferica e dei programmi specifici:

  • Un microfono: è la base. Registrarsi mentre si canta davanti al computer con il microfono incorporato non è affatto una buona idea, se vuoi ottenere un suono di qualità. Opta piuttosto per un microfono esterno, se possibile con stand ed effetto anti-pop;
  • Una cuffia e delle casse: sono utili per ascoltare la tua performance senza alterare la qualità sonora;
  • Un software come Audacity: è il programma più scaricato e, dettaglio non trascurabile, è gratuito. Audacity un software per la registrazione e l’editing audio-digitale per formati Wave, MP3 ecc. È facile da usare ed è uno dei software preferiti dagli amanti della musica e dai professionisti. Offre diverse funzionalità: filtri, modifica del tempo, altezza del suono, trasformazione della voce… Puoi anche togliere la voce da una canzone per cantare solo sulla base strumentale.

Prima di registrare la propria voce è bene creare le condizioni ottimali per un prodotto di qualità:

  • Trova un posto calmo e assicurati di non essere disturbato. Non c’è niente di peggio dei rumori di fondo durante le registrazioni;
  • Fai delle prove con un microfono per regolarlo. Non aspettare di aver terminato una canzone prima di accorgerti che la voce non si sente;
  • Se possibile, fa’ un video mentre registri la tua voce. Se vuoi esibirti in pubblico contano anche la postura e la presenza scenica.

Corso di canto online: i migliori siti per imparare il solfeggio

Visto che non basta cantare per essere intonati e piazzare la voce, dovrai acquisire delle nozioni base in musica, in particolare il solfeggio. Una buona formazione musicale è senz’altro un vantaggio per guadagnare fiducia in se stessi e cantare bene.

Pensi che ti basti l’orecchio musicale e una bella voce?

Per diventare cantanti è necessario imparare a leggere le note musicali. Cantare solo a orecchio, infatti, ha i propri limiti. Se in futuro vuoi cantare in un coro devi saper leggere uno spartito e quindi conoscere le note. Tanto vale mettersi al lavoro fin da subito e imparare il solfeggio.

Potrebbe sembrare impossibile in un primo tempo, ma la magia di internet, come sempre, corre in tuo aiuto. Puoi imparare facilmente e conoscere l’abc della teoria musicale con gli esercizi di solfeggio online.

Con internet puoi prendere dei corsi di solfeggio online e migliorare le tue doti canore. Il solfeggio aiuta a perfezionare la propria tecnica vocale!

Quali sono i migliori siti per imparare il solfeggio facilmente?

Ce ne sono tanti, anche per i bambini. Questo vuol dire che gli esercizi sono alla portata di tutti e che non mancano dei siti dall’approccio ludico. Puoi imparare il nome delle note, leggere uno spartito, identificare i diesis e i bemolle senza difficoltà.

Ecco alcuni indirizzi utili per imparare il solfeggio:

  • Dentro la musica: usa lo stesso metodo adottato nei conservatori e ti insegna il solfeggio dalle basi fino alla composizione dei tuoi brani;
  • Crearemusica: offre esercizi di solfeggio con un linguaggio comprensibile da tutti, anche i principianti assoluti;
  • Solfeggio in rete: una grande fonte di informazione sulla teoria musicale con file in formato audio e partiture.
  • Pianosolo: conta non solo lezioni di piano ma anche esercizi di solfeggio per tutti i livelli.

Nonostante tutti gli strumenti a disposizione non è affatto facile imparare a cantare senza un insegnante di canto. Come puoi sapere da solo quali sono gli esercizi adatti alle tue corde vocali?

Se vuoi migliorare rapidamente le tue performance canore devi prendere delle buone abitudini:

  • Riscaldare la voce
  • Fare degli esercizi di respirazione
  • Adottare la posizione giusta
  • Aumentare l’estensione vocale
  • Articolare le parole correttamente

Se studi da solo c’è il rischio che tu prenda delle cattive abitudini. Se hai la possibilità di iscriverti a un corso di canto presso una scuola o rivolgerti a un insegnante di canto privato chissà che il tuo sogno di diventare una star delle serate karaoke non diventi realtà. Con un po’ di talento e l’aiuto di Youtube, magari potrai totalizzare le visualizzazioni che ti apriranno altre porte.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 3,00 su 5 per 2 voti)
Loading...
avatar