Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Il fitness training dalla A alla Z

Blog > Sport > Personal Trainer > Sapere Tutto sul Personal Training!

Il coaching sportivo fa parte dei servizi alla persona.

Che si rivolga a sportivi di alto rango o a principianti, la pratica sportiva dovrà sempre adattarsi al singolo e l’allenatore è lì per accompagnare il proprio allievo e farlo progredire.

Che si tratti di ritrovare la forma, di perdere peso o di superarsi, un corso di ginnastica dovrà sempre basarsi sulle capacità fisiche dell’allievo.

Ma quella del personal trainer è un’invenzione recente?

Anticamente, si faceva ginnastica per mantenere la propria silhouette?

Che futuro può avere questo settore?

Le risposte a questi e ad altri interrogativi nell’articolo che segue!

Cos’è il personal training?

Si tratta, molto sinteticamente, dell’azione di un «allenatore» dedicato interamente ad una persona. Un vero e proprio mentore, alla latina, una guida che spinge il singolo a porsi obiettivi e raggiungerli!

A partire dal 1860 il termine «coach» (allenatore) è stato usato, in modo specifico, in ambito sportivo. Naturalmente in ambienti anglofoni.

Un allenatore personale, a domicilio o in palestra, saprà prendersi cura del tuo corpo. Per un fisico perfetto, ma anche solo per stare bene!

Per «coaching» intendiamo innanzitutto un «accompagnamento personalizzato volto all’elaborazione di un progetto e al suo perseguimento». Così generalmente inteso, il coaching può essere di vario tipo: sportivo, linguistico, relazionale e quant’altro… (vedi, invece, la definizione di coach sportivo proposta dalla Associazione Italiana Coach Professionisti).

Un coaching sportivo puo essere:

  • Individuale
  • Collettivo
  • A domicilio
  • In palestra

Ognuno di questi comporta dei vantaggi:

  • Il coaching individualeconsente l’elaborazione di un programma sportivo specifico per te, individuo. Vuoi tonificarti? Concentrare i tuoi sforzi per rassodare addominali e glutei? Dillo al tuo personal trainer sportivo, sarà pronto ad ascoltarti e a seguirti in questo intento ad ogni lezione individuale.
  • Il coaching collettivoè un ottimo modo per rafforzare la motivazione! Vuoi perdere peso? Il tuo personal trainer ti farà incontrare altri soggetti con simili obiettivi. In gruppo, aspiranti magri, vi incoraggerete a vicenda, vi sfiderete, in un certo senso! La cosa sarà anche più economica, fra l’altro!
  • Il coaching a domicilio è perfetto se la tua agenda è stracolma di impegni! Non servirà più che tu ti sposti, il tuo coach sportivo online verrà da te o presso il tuo ufficio per farti fare sport! Egli ti motiverà, quando sarà necessario. E la scusa «oggi piove, non posso andare a correre» non funzionerà mai più!
  • Il coaching in palestra richiede una motivazione maggiore! Devi essere tu a spostarti, per seguire il programma di allenamento. Comunque, una volta arrivato, il tuo personal trainer ti assegnerà un programma su misura, a seconda che tu voglia prendere massa muscolare o altro. Essere circondato da gente che lavora sodo come te potrebbe rafforzarti nei tuoi propositi…Sempre che, al contrario, tu non sia tipo da lasciarti intimidire dalla presenza e dallo sguardo altrui…

Starà a te scegliere il personal trainer adatto alla tua situazione fisica, alle tue disponibilità finanziarie, ai tuoi obiettivi!

Ma chi è in realtà il personal trainer?

Storia del fitness trainer e del personal trainer sportivo

Il coaching sportivo è un’invenzione recente?

Approfondisci l’evoluzione del personal training!

Assolutamente no! Se i termini «fitness» e «coaching sportivo» sono relativamente recenti, l’uomo non ha in realtà atteso la loro diffusione per darsi alla ginnastica!

Stiamo pensando, addirittura, ai cosiddetti “uomini primitivi”!

Seguivano anche loro un programma per intrattenere la massa muscolare?

Diciamo di sì…! Non si trattava proprio di training o di attività fisica, come la concepiamo all’ora attuale, bensì di istinto di sopravvivenza! In effetti, i primi uomini erano obbligati a correre tutto il giorno, a saltare, correre, battersi, rotolarsi, strisciare, arrampicarsi per mangiare, bere, resistere in un ambiente ostile.

Con l’avvento delle prima battaglie e guerre, compaiono i primi veri programmi sportivi, così come oggi li possiamo ancora intendere. Antica Persia, Impero Romano, i regni imponevano preparazioni drastiche ai giovani virgulti, per preservare la propria durata e tentare sempre continue espansioni e conquiste.

Le Olimpiadi iniziarono come gare in onore degli dei; oggi continuano, mantenendo la tradizione della cadenza quadriennale. Ancora prima della diffusione dei cerchi olimpionici, i primi giochi furono dati in onore di Zeus!

Le Olimpiadi, non a caso, sono nate proprio nell’Antichità. Organizzate nelle città greche, in onore di Zeus. Con esse iniziò a diffondersi il culto del corpo, con la celebrazione filosofica della bellezza.

Se il Medio Evo vede un po’ la trascuratezza del corpo, con l’intento di curare meglio l’anima, il Rinascimento vede poi delle opere interamente dedicate allo sport e all’allenamento collettivo. Il libro De Arte Gymnastica di Mercurialis è uno dei primi testi di medicina dello sport.

La Rivoluzione Industriale conduce infine agli albori del fitness e della tonificazione muscolare come oggi li intendiamo. In effetti, le macchine prendono sempre più il posto dell’uomo e la sedentarietà fa la sua comparsa. Emerge l’esigenza di muoversi altrimenti!

Nel mondo intero, le prime macchine per la muscolazione si diffondono. Nascono degli ”esercizi di ginnastica” e lo sport inizia ad essere finalmente praticato per puro piacere.

Nel ventesimo secolo il fitness diventa una vera e propria impresa, con Edmond Desbonnet, che monta una catena di club sportivi. Il culto del fisico perfetto è nuovamente messo in risalto e veicolato da riviste piene di foto di uomini e donne ben muscolosi.

Come prosegue la storia del personal trainer sportivo?

Gli anni 1980, le trasmissioni televisive a base di sport (pensiamo a Barbara Bouchet) sembrano oggi lontanissimi. Proprio perché il fitness e il coaching si sono davvero trasformati, nel tempo!

Oggi, con tutti gli oggetti tecnologici per vivere connessi, con il metodo pilates, con le play station e le wii che consentono di praticare yoga e danza, si può fare sport e rinforzare muscoli un po’ ovunque!

E che altro ci riserva il futuro?

È difficile prevederlo con esattezza. Ma delle tendenze si percepiscono già.

Non solo difesa personale o zumba, ma anche fitness e crossfit e molto altro. Sempre più donne frequentano le palestre!

Si è già diffuso il crossfit, stanno per tornare i muscoli scolpiti! La cosa diversa, oggi, è che le donne sono molto più interessate dal fenomeno, rispetto al passato. Il crossfit si pratica in coppia e in gruppo. Si usano nuove macchine e si scolpiscono corpi da bodybuilder.

Possiamo pensare ad un ritorno in auge del bodybuilding? Non esattamente. Ma un ritorno dei muscoli sicuramente sì!

Tuttavia, le grandi palestre, piene di grosse macchine spaventose, stando perdendo terreno. Le piccole palestre e quelle di medie dimensioni, invece, rimontano la china, grazie alla personalizzazione dei corsi e ai corsi individuali.  Per sopravvivere, la struttura sportiva deve adattarsi, dedicandosi in modo specifico ad ogni iscritto, sia egli un principiante o un professionista.

Come sarà il coach sportivo da domani?

Con le reti sociali di Internet è facile, e indispensabile, creare comunità. Vale anche per lo sport.

Oriana, che ha un blog lifestyle relativo alla città di Torino, può essere presa come esempio, per capire cosa succeda attualmente. La possiamo considerare un po’ l’ambasciatrice della una comunità di sportivi italiani che si ritrovano per motivarsi, allenarsi e preparare delle maratone insieme, ad esempio:

«Abbiamo dato nascita ad una comunità sincere e fedele sul social e gli scambi sono quotidiani. Abbiamo preso parte a numerose corse ufficiali, nel mondo. Abbiamo corso per centinaia di chilometri, condiviso degli aperitivi… Insieme, abbiamo dimostrato che RUN + FUN è un’evidenza».

Sei pronto anche tu a raggiungere una comunità online, ad usare oggetti connessi o ancora a fare appello ad un allenatore a domicilio per sessioni ultra-personalizzate?

Sorveglia le ultime tendenze!

Come agisce Internet nel mercato del fitness e sui personal trainer sportivi?

Grazie ad Internet, oggi puoi accedere a molte informazioni, soprattutto di carattere sportivo. La democratizzazione dello sport a domicilio è stata fortemente facilitata da Internet.

In effetti, non serve più essere una star per permettersi il lusso di un mentore sportivo con tanto di diploma! Le tariffe oggi sono molto più abbordabili, rispetto al passato.

Perché? Perché la concorrenza è maggiore, naturalmente!

Come sarà il coach sportivo digitale, domani?

Per essere un personal trainer oggi e raggiungere un proprio bersaglio in termini di marketing, bisogna sapersi distinguere! I clienti hanno la possibilità di scelta fra innumerevoli coach on line!

Come personale trainer, curati della tua reputazione sul web, sii ultra presente online:

  • Su piattaforme che mettono in collegamento, come Superprof
  • Sul tuo stesso sito internet
  • Sui social, etc.

Come allievo di un personal trainer, puoi facilmente comparare i diversi allenatori e scegliere colui che meglio possa adattarsi ai tuoi bisogni, aiutandoti a scolpire un corpo da sogno!

La mancanza di motivazione è presto superata se il personal trainer si pone accanto a te. Basta scuse: da oggi, il personal trainer verrà a stanarti casa tua!

Il coaching a domicilio, alla fin fine, è un sogno!

Guadagni tempo, risparmi denaro, dato che non ti sposti e scarichi qualcosa dalle tasse! Ricorda, però, che non v’è spazio per il lavoro in nero!

Con Internet è anche molto facile tenersi aggiornati sulle ultime novità in tema di dietetica, nutrizione o esercizi per gli addominali e per prenderti cura del tuo cuore (cardio fitness).

Oltre alle informazioni, puoi anche prendere vere e proprie lezioni, tramite il coaching sportivo on line, e scoprire la zumba, la ginnastica, lo step o vari corsi di fitness.

Mantieni una buona igiene di vita, puoi farlo anche da casa tua!

In sintesi:

  • Se fare sport era, agli albori dell’umanità, una necessità di vita, oggi vi associamo il concetto di piacere.
  • Il training sportivo prende forme diverse, non cessa di evolvere.
  • È possibile seguire lezioni di coaching online o lezioni a domicilio a costi bassi: anche tra i 15 ed i 60 euro, per esempio.

Stai cercando un personal trainer? Oltre 1.200 coach sportivi sono referenziati su Superprof. Smetti di cercare, hai già trovato!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar