Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Lezioni di cucito: i consigli per utilizzare una macchina da cucire

Di Nicolò, pubblicato il 22/07/2019 Blog > Arte e Svago > Cucito > Imparare A Usare Una Macchina Da Cucire Con I Corsi Di Cucito

Bisogna stare attenti agli ingegneri. Iniziano con le macchine da cucire e finiscono con la bomba atomica.

Marcel Pagnol (1895-1974)

Comprare una macchina da cucire per imparare a confezionare i propri capi non è mai gratuito, ma se in più si cerca una buona macchina, facile da utilizzare e di qualità, che permetta di dar sfogo alle proprie idee creative, bisogna prevedere un certo budget.

Per gli aspiranti sarti/e, impostare la prima macchina da cucire per eseguire i primi lavori di cucito può sembrare un’impresa titanica.

Tuttavia, imparare a servirsi di una nuova macchina non è così difficile come può sembrare a prima vista. 

Una macchina da cucire meccanica e una macchina da cucire elettronica funzionano a grandi linee allo stesso modo, se non per il fatto che la seconda permette di servirsi delle impostazioni automatiche (ed è quindi un po’ più semplice da utilizzare). 

Non gettare la spugna alle prima difficoltà: certo, per montare e utilizzare una macchina da cucire c’è da seguire tutto un protocollo particolare, ma con un po’ di impegno e di buona volontà imparerai in men che non si dica! 

Non sai come montare l’ago nella machina da cucire, come passare il filo nell’ago, come posizionare il filo nella bobina e la bobina nella macchina, come far girare l’aspo o come modificare la velocità del punto?

Non hai idea di come si regolino i diversi programmi per cucire tutti i tipi di tessuti? 

Se stai leggendo questo articolo, hai probabilmente voglia di imparare a confezionare i tuoi vestiti e i tuoi accessori —una borsa, una gonna, un vestito estivo, un abito da uomo, un papillon, una tenda per ripararti dagli sguardi dei vicini, ecc… —, ma non sai da dove iniziare.

Ecco a te una mini-guida made in Superprof per imparare a servirti della tua nuova macchina da cucire!

Le diverse parti di una macchina da cucire

Anche la più economica e semplice delle macchine da cucire richiede di verificare bene tutte le componenti prima di essere montata.

Imparare i termini tecnici è una tappa fondamentale se vuoi diventare un sarto/una sarta. Sapreste indicare i nomi delle diverse componenti di una macchina da cucire?

Cucire con una macchina semplice da utilizzare, per confezionare un papillon ad esempio, ti domanderà comunque un minimo di preparazione e di prestare attenzione a qualche piccolo accorgimento.

La maggior parte delle macchine da cucire funzionano con il punto nodino: i tessuti sono presi “a sandwich” tra il filo inferiore e quello superiore. 

Ecco a voi un elenco delle principali componenti di una macchina da cucire, affinché impariate a servirvene per dar vita a capi originali:

  • Trova la capsula porta bobina, una capsula in metallo nella quale inserire la bobina di filo, 
  • Trova il guida filo, che serve a orientare il filo da cucire verso l’aspo (in alto a sinistra), 
  • L’aspo: a destra della capsula porta bobina, 
  • I pulsanti per regolare i punti, che ti permettono di scegliere il programma e la tipologia di punto da utilizzare (lunghezza, direzione), 
  • Localizzare la leva per alzare il filo, nella quale dovrai introdurre il filo, 
  • La vite della base dell’ago, per inserire/ritirare l’ago,
  • Il piedino: serve a mantenere e guidare il tessuto quando la macchina è in funzione, 
  • La placca per l’ago, 
  • La griffa: è una guida metallica sulla placca per aghi che sposta il tessuto durante la cucitura, 
  • La scatola della bobina: sotto la macchina si inserisce la bobina del filo.

Ecco, non ti rimane che regolare le impostazioni — soprattutto se usi una macchina da cucire meccanica — e posizionare la macchina in un luogo adatto per iniziare a cucire.

Per fare ciò, piazza la macchina su una superficie piana, pulita, ordinata e luminosa: una tavola, una scrivania, oppure un mobile purché abbia un piano di lavoro abbastanza luminoso (potete illuminarlo anche utilizzando una macchina con un sistema Led integrato).

Scopri anche come realizzare un cartamodello grazie ai corsi cucito!

Regolare la macchina da cucire 

Quando inizierai a cucire e a ricamare, tutto ti sembrerà difficile, ma in men che non si dica queste attività non avranno più segreti! Per prima cosa impara a regolare la macchina da cucire: le buone impostazioni permettono — tanto quanto il savoir-faire — di realizzare capi di qualità. Tenetelo a mente prima di iniziare a confezionare capi d’abbigliamento, federe e tende.

In fondo anche il migliore degli idraulici, cannello in mano, non può fare buone saldature se le sue bacchette di stagno sono in quantità insufficiente… 

Assicurati che la tua macchina da cucire sia sempre in buono stato! Certo, il valore sentimentale è importante — ma se la macchina della bisnonna è in questo stato conviene forse cambiarla!

Ecco tre operazioni di base, necessarie per qualsiasi lavoro di cucito (riparare una chiusura lampo, ricucire un paio di jeans, rammendare il cuoio, fare una borsa, ecc…):

Posizionare l’ago 

Per posizionare correttamente un ago da cucito o un doppio ago, devi mettere il lato piatto dell’ago all’indietro. 

Rialza la barra dell’ago verso l’alto. 

Svita la vite dalla base dell’ago, poi spingi l’ago in fondo ad essa (con la mano sinistra). Infine, stringi la vite di chiusura con l’aiuto di un piccolo cacciavite (utilizzando la mano destra).

Preparare una lattina

Una macchina da cucire utilizza due fonti di filo da cucire: 

  • Il filo superiore,
  • Il filo inferiore, che viene dalla bobina. 

Posiziona la bobina Singer (o di un’altra marca) nell’aspo prima di iniziare a ricucire un paio di jeans, per esempio. 

Passa il filo da cucire nel guida filo, poi nella bobina. Metti l’aspo in funzione: la bobina si riempirà e l’aspo si fermerà automaticamente quando è piena. 

Adesso puoi posizionare la bobina sotto la placca per l’ago, lasciando l’estremità del filo all’esterno. 

Non ti senti ancora pronto a iniziare? Dai un’occhiata ai nostri consigli per principianti!

Infilare la macchina da cucire 

Arrivato a questo punto, non ti rimane che far scendere il filo verso l’ago. 

La macchina da cucire industriale moderna è ormai dotata di un percorso di frecce, che permette di infilare il filo nell’ago più facilmente rispetto a una macchina da cucire più datata. Potrete facilmente cucire una pochette in meno di un’ora! 

Prendi il filo della bobina, dirigilo verso il guida-filo verso la sinistra e fallo scendere lungo il foro previsto a questo scopo, risalire fino in alto alla leva che rialza il filo, e riscendere verso il guida-filo dell’ago. 

Passa il filo nell’ago, poi gira il volante verso di te per effettuare un movimento di andirivieni dell’ago, di modo che entrambi i fili si inseriscano correttamente.

Scopri come riciclare i ritagli di tessuto per realizzare cuscini e federe!

Qualche consiglio prima di iniziare a cucire

Dopo aver montato ago e filo e selezionato il programma di punti con l’ago (zigzag, punto dritto, lunghezza e larghezza del punto), si può iniziare a praticare: 

  • Allenati inizialmente sui ritagli di tessuto fine, facili da ricucire, 
  • Posiziona il tessuto sotto l’ago, 
  • Abbassa il piedino, 
  • Inizia a cucire facendo scivolare il tessuto per avanzare. 

Per far sì che le cuciture non si disfino, è importante ripassarle — un consiglio che sentirai di certo durante il tuo corso di cucito!

Evitate di iniziare dai tessuti troppo spessi, perché sono più difficili da cucire. I tessuti fini sono i più adatti per iniziare a cucire!

Questo va fatto all’inizio e alla fine del lavoro. 

Per fare ciò devi cucire qualche punto in avanti per poi premere il bottone di retromarcia ed eseguire qualche punto all’indietro (il pulsante di retromarcia cambia posizione a seconda della macchina).  

La macchina modifica così il senso dell’alimentazione del filo. In seguito, continua in avanti. Questo rinforza le cuciture. 

Qualche consiglio per liberare il tessuto: 

  • Rialzare il piedino, 
  • Tagliare i fili con il taglia filo (una scalfitura tagliente nel piedino). 

Ed ecco, tutto è pronto: non vi resta che esercitarvi a lungo e con regolarità. Preparate i vostri tessuti colorati e date libero sfogo alla vostra creatività!

Cucire a macchina

Per cucire insieme diversi tessuti e confezionare un vestito, un accessorio o una federa, bisogna SEMPRE rispettare un margine di cucito, come vedrete anche nei corsi di cucito online.

Non abbiate paura di iniziare e non scoraggiatevi se i risultati non arrivano subito! Bisogna essere pronti a buttarsi a un certo punto: è così che si impara!

Questo margine è in genere di 1 o 1,5 cm, e serve a impedire al bordo del tessuto di rovinarsi col tempo.

Inizia con l’attaccare il bordo ripiegato di un tessuto con delle spille da balia, poi ritirale mano a mano che cuci a macchina, come ti insegneranno nelle lezioni di cucito.

Quando vuoi passare a un’altra parte del tessuto senza effettuare una curva — per cucire ad angolo retto, ad esempio —, devi girare il volante superiore verso la parte destra della macchina per rialzare l’ago. 

Potrai quindi spostare a piacimento il tessuto ed effettuare tutti gli angoli che vuoi.  

Prosegui per tappe — step by step, come direbbero gli inglesi: allenati prima su un coupon di tessuto rovinato, poi tenta di confezionare un piccolo accessorio semplice quando ti sentirai sufficientemente a tuo agio, come una federa o un copri-cuscino, ad esempio.

Ritagliarsi un po’ di tempo, organizzarsi ed esercitarsi permettono di avanzare, perfezionare il proprio livello, gestire la velocità della macchina e guidare il tessuto sotto l’ago. 

Un ultimo consiglio: è importante, per imparare davvero a conoscere la tua macchina da cucire Pfaff, Singer o Husqvarna, testare la cucitura con tutti i diversi punti dello strumento. 

Allora, cosa aspetti? Procurati subito la macchina da cucire più adatta alle tue esigenze, impara a servitene e dai libero sfogo alla tua creatività!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar