Pagina iniziale
Dare lezioni

Ripetizioni e lezioni private di basket

89 insegnanti straordinari in tutta Italia!

Dove cerchi le lezioni?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di basket

Visualizza più insegnanti

4.9 /5

Tanti insegnanti Star con un punteggio medio di 4.9 stelle e più di 12 commenti positivi.

15 €/ora

Le migliori tariffe: il 98% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 15€.

3 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 3h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di basket

Scopri tutte le nostre lezioni di basket

Essere seguiti dai migliori insegnanti per le tue lezioni di basket

Oggi la tecnologia sicuramente può rappresentare un'enorme facilitazione, in molti casi, ma in quello delle lezioni di basket la formula classica resta pur sempre la migliore. Gli insegnanti di basket, infatti, hanno bisogno del contatto fisico, del movimento in uno spazio ampio, dell'interazione con il canestro, per trasmettere le basi della materia. Con delle lezioni di fitness è già un po' diverso, potendo puntare sulle attività più statiche, tra tutte, e utilizzare, quindi, anche lo strumento della webcam per offrire formazione a distanza. Diversamente, gli insegnanti di scalata e di arti marziali, così come l'insegnante di golf, devono necessariamente muoversi all'interno di determinati contesti, per poter offrire un servizio valido e veramente efficace: i primi di una parete rocciosa (vera o riprodotta che sia), i secondi della relazione con almeno un altro corpo umano, e i terzi di un ampissimo prato con le buche, decisamente indispensabili per apprendere il gioco del golf. La tecnologia, quindi, è utile, sì, ma non proprio in tutti i casi.