Pagina iniziale
Dare lezioni

Corsi di inglese a Firenze

249 insegnanti e madrelingua disponibili

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
d'inglese a Firenze

Visualizza più insegnanti

4.9 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 4.9 stelle e più di 35 commenti positivi.

16 €/ora

Le migliori tariffe: 91% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 16€

11 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 11h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Firenze
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di inglese

337854
4.0
Elena Insegnante d'inglese
270477
5.0
Fedor Insegnante d'inglese
264112
5.0
Fedor Insegnante d'inglese
253124
5.0
Chiara Insegnante d'inglese
253123
5.0
Allegra Insegnante d'inglese
252091
5.0
Fedor Insegnante d'inglese

Scopri tutte le nostre lezioni di inglese

Corso inglese Firenze con i migliori insegnanti

Non solo lezioni private di inglese a Firenze: parlare con i turisti

La città di Firenze è tra le più belle e visitate al mondo. Questa splendida città rinascimentale è una storica capitale della cultura, come tutti sanno, da centinaia di anni. Milioni di turisti vi si riversano in ogni giorno di ogni stagione dell’anno. Centinaia di stranieri scelgono di trasferirvisi, in preda ad un improvviso innamoramento. La città è proprio internazionale, dal momento che vi si incontrano cittadini provenienti da ogni parte del mondo. Più sono lontane le origini di questi visitatori, più è grande l’amore che sviluppano nei confronti di Firenze.

In un quadro del genere, i cittadini fiorentini non hanno davvero alcuna difficoltà a ritrovarsi coinvolti in piacevoli conversazioni con turisti d’ogni sorta di origine. La lingua più praticata per interagire è, ovviamente, l’inglese, salvo essere specialista in… tutte le lingue del mondo.

Come sempre, la lingua inglese a Firenze, come in qualsiasi altra parte del globo, funziona da ancora di salvataggio per locali ed ospiti che vogliano intrattenere una relazione verbale anche solo di pochi minuti. Pensiamo, poi, ai giovani fiorentini, che certamente sono consapevoli dell’importanza di intavolare discorsi anche approfonditi con i rappresentanti di altre culture, in visita nei loro luoghi cari.

L’opportunità è ghiotta, se studi inglese a Firenze, di parlare con stranieri d’ogni sorta, per scoprirne i progetti, le mete, la ricchezza ed anche un po’ aiutarli. Aiutarli a destreggiarsi tra il centro storico di Firenze e i diversi rioni: San Jacopino, Piazza Puccini, le Cascine…

Se non sai come intavolare una discussione in inglese a Firenze, puoi semplicemente recarti in coda alla Galleria degli Uffizi, offrendo manforte ai Giapponesi in cerca di informazioni, per esempio. E da cosa nasce cosa, si sa… Prenderai dimestichezza con le frasi semplici, prenderai coraggio e finirai col saper interagire anche con altri stranieri, sempre parlando inglese a Firenze, la tua città.

Insomma, non è necessario sempre fuggire da casa propria, per evolvere. Una full immersion vera e propria in un paese anglofono potrà venire in seguito: inizia, piuttosto, con l’immergerti nell’inglese a Firenze. Se anche abiti in zone periferiche rispetto ai quartieri più noti e turistici, se risiedi nel quartiere Rifredi o nel quartiere Isolotto-Legnaia, sappi che ti basterà prendere un mezzo pubblico e sentirti all’estero, recandoti in mezzo alla folla dei turisti che parlano inglese a Firenze.

Imparare l’inglese a Firenze: si può?

Naturalmente, il fatto di tuffarsi in una folla che parla altre lingue straniere è importante. Puo’ fungere da grilletto della curiosità.

La curiosità è un elemento importantissimo nell’apprendimento linguistico.

In un secondo momento, tuttavia, sarà necessario dedicarsi allo studio vero e proprio dei rudimenti di una lingua straniera. Studiare inglese a Firenze è ancora più facile, poiché si possono seguire due strade parallele: prendere lezioni private e frequentare studenti stranieri e turisti, per una pratica costante e giornaliera. Meglio di così….

Imparare l’inglese a Firenze, in un certo senso, è come alternare lo studio dell’inglese a scuola con piccole vacanze all’estero. Basta recarsi nei luoghi più amati dai turisti, per scovare delle occasioni di conversazione nella lingua di Oxford.

Se sei uno studente universitario e non sei troppo timido, saprai già bene tutto ciò. Parlare con stranieri è davvero facile, non mancano le occasioni, soprattutto fra ragazzi. Se frequenti una scuola media di Firenze, probabilmente, non hai ancora la possibilità di girare liberamente in ogni quartiere della tua città. Se abiti in provincia, non vivi forse tutto il movimento estero che dà vita a Firenze. Tuttavia, puoi procedere per tappe.

La prima cosa da fare è quella di prestare attenzione all’inglese insegnato in classe. La seconda è quella di prendere qualche spunto di approfondimento, magari acquistando un libro in lingua inglese. In terzo luogo, si può pensare di prendere qualche lezione privata di inglese a Firenze e provincia, per rendersi più sicuri. Infine, si potrà cercare di approcciare dei giovani della propria età, previa ricerca in rete di stranieri presenti a Firenze. Lo schema non fa una piega.

Le scuole fiorentine offrono già possibilità rilevanti, in termini di approfondimento linguistico. Aggiungere lo studio dell’inglese tramite un corso privato, una scuola di lingue e un madrelingua che viva per insegnare inglese a Firenze, può solo coronare il tutto.

Firenze e la lingua inglese

Se parliamo del liceo classico “Dante Alighieri”, a Firenze, il nome incute già un certo timore reverenziale. In effetti, si tratta di una delle scuole più note della città. Altri licei classici hanno a Firenze una storia ultra centenaria: pensiamo al prestigioso istituto “Michelangiolo”, al “Galileo Galilei”, al “Nicolò Machiavelli”, all’”Educandato Statale SS. Annunziata”. Si tratta di licei di prestigio che ancora oggi fanno risplendere la città ed il suo peso culturale, in seno ad un Paese che pur vive diversi momenti critici.

Gli studenti fiorentini che da ogni quartiere scelgono di raggiungere questi istituti prestigiosi sono giovani che investono nel proprio futuro con cura e dedizione. Ecco perché molti di loro si cimentano, parallelamente, nello studio delle lingue straniere moderne. Per completare una formazione umanistica che non sarebbe completa, se fosse solo classica. E per poter comunicare questo insieme di competenze, un domani, ai cittadini di altri Paesi.

Il vero umanista è colui che può viaggiare in ogni luogo, potendo interagire con ogni sorta di passante, di viaggiatore, di locale…

I liceali fiorentini sanno bene tutto ciò e scelgono, sempre più numerosi, di dedicarsi anche allo studio e alla pratica di almeno una lingua straniera.

L’inglese a Firenze non è più oggetto di opzione. Nessuno si pone la domanda circa la sua essenzialità. L’inglese a Firenze costituisce semplicemente un dato di fatto. Altre lingue, come il francese, lo spagnolo, il cinese e il russo, sono oggetto di accurata scelta. Ma imparare l’inglese a Firenze è praticamente un automatismo. Non avrebbe senso circolare per la propria città, senza poter soccorrere gli stranieri in cerca di informazioni. E non avrebbe senso, per uno studente fiorentino, apprendere tanto circa il passato letterario della nazione, senza poi tentare di trasmetterlo, in inglese, ai suoi conoscenti di tutto il mondo.

Firenze, insomma, oggi più che mai, mantiene il suo ruolo di capitale culturale europea. E lo fa proprio grazie all’intelligenza di tutti quei toscani che fin da piccoli scelgono di imparare l’inglese a Firenze, per farla risplendere ancor più nel mondo.

Non v’è da stupirsi, allora, relativamente alla presenza di diversi licei linguistici di ottimo livello nella città: il “Niccolò Machiavelli”, il “Giuseppe Peano”, il “Giovanni Pascoli”, il “Piero Calamandrei”.

Sebbene sia spesso avvantaggiato il gemellaggio con la Francia, in tutti questi licei l’inglese è insegnato magistralmente, assieme allo spagnolo ed al francese, per l’appunto.

Anche la scuola primaria, a Firenze, assegna molta importanza all’insegnamento della lingua inglese.

I progetti ad hoc sono numerosi già alla scuola materna. Il che instrada i piccoli fiorentini a divenire dei futuri studenti di inglese a Firenze.

Centinaia di professori d’inglese a Firenze

Città piuttosto popolosa, Firenze, vede una grande quantità di insegnanti presenti sul suo territorio. Gli insegnanti di inglese a Firenze, in particolare, sono molto numerosi per diverse ragioni.

Le scuole hanno molti studenti, servendo diversi quartieri. Sono dunque molti gli insegnanti che vivono a Firenze.

Le facoltà universitarie di discipline umanistiche e di scienze esatte attirano centinaia di migliaia di studenti da ogni paese del mondo. Vi sono, dunque, ricercatori, professori e studenti stranieri in gran quantità.

Ciò fa sì che siano davvero numerosi i madrelingua inglesi a Firenze. Il che consente di prender lezioni private di inglese conversazione a prezzi ragionevoli.

La domanda di lezioni di inglese a Firenze è elevata anche per via della possibilità di accedere a facoltà internazionali, tramite il superamento di specifici test. Molti giovani fiorentini vogliono tenersi aperte tutte le porte e tentano la loro chance in più università, contando proprio sulle loro competenze inglesi.

Un professore di inglese avrà un orario variabile in base alla lunghezza del suo CV, ai titoli, all’età e agli anni di esperienza, al fatto di avere o meno insegnato presso istituzioni prestigiose, di essere stato all’estero. Insomma, le variabili sono moltissime.

Nel momento in cui si scelga di studiare inglese a Firenze, semmai, bisognerà dapprima optare per una scelta generale: scuola privata o lezioni individuali?

In seguito si potrà decidere se cercare il proprio insegnante di inglese a Firenze, tramite il web, il passaparola, le facoltà universitarie, il proprio insegnante di inglese della scuola pubblica.

Le opinioni dichi abbia già avuto modo di studiare inglese a Firenze contano molto. Ti consigliamo di fare riferimento ad esse per programmare il tuo apprendimento di questa lingua indispensabile.

Corsi inglese Firenze: scegliere il proprio Superprof

La piattaforma di Superprof, ormai piuttosto nota nell’ambito dell’apprendimento linguistico, consente di accedere ai curriculum vitae e studiorum di centinaia di insegnanti di inglese a Firenze. Vi sono giovani laureandi in lingue; insegnanti madrelingua inglese; insegnanti di lingue della scuola pubblica che danno, in parallelo, lezioni di recupero in inglese scolastico; professori e ricercatori universitari in pensione, che tengono corsi di inglese conversazione per principianti ed avanzati.

La scelta è ampia. Si tratta di selezionare con cura, dopo averli visionati accuratamente, i profili che più sembrano compatibili rispetto a quelli dei futuri studenti.

In qualità di futuro discente, ti consigliamo di fare il punto della situazione relativamente a ciò che desideri: cosa ti serve? In quanto tempo? Intendi studiare inglese a Firenze, senza mai andare all’estero o conti di aggiungere alle lezioni private un soggiorno in Inghilterra? Tutto questo va pianificato all’inizio e discusso con il tuo futuro insegnante di inglese, in occasione della lezione di prova (che generalmente è offerta gratuitamente).

Naturalmente, potrai entrare in contatto con un insegnante senza essere vincolato a sceglierlo come futuro mentore. Firenze è piena di insegnanti di inglese ed è giusto che tu possa scegliere colui con il quale pensi possa instaurarsi il giusti feeling a fini pedagogici.

Dopo la prima lezione, potrai sempre scegliere di visionare altri profili, di chiedere chiarimenti ad altri insegnanti di inglese a Firenze, per capire come agire. E così potrai sapere in anticipo come un determinato professore di inglese intenda lavorare insieme a te. Orale? Scritto? Alternando? Conversando? A due o in piccoli gruppi? In casa tua o presso altre sedi? Tutto va concordato in principio, in modo che nessuna controversia possa svilupparsi in seguito. Ognuno ne avrà il suo buon conto. Buon english a tutti!