Pagina iniziale
Dare lezioni

Ripetizioni e lezioni private di russo a Napoli

16 insegnanti straordinari vicini a casa tua

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di russo a Napoli

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 5 commenti positivi.

16 €/ora

Le migliori tariffe: 100% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 16€

6 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 6h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi di Napoli
esprimono un giudizio sui loro insegnanti di russo

Scopri tutte le nostre lezioni di russo

Essere seguiti dai migliori insegnanti di Napoli per le tue lezioni di russo

La lingua e la cultura russa vi appassionano? Amate la musicalità del russo e la ricca letteratura e storia della Russia, segnate da personaggi come Tolstoi, Dostoevskij, Puškin, Turgenev, Lenin, Trotsky e Volin? Abbiamo la soluzione che fa per voi: con l’inizio delle scuole, iscrivetevi ad un corso di russo privato! Perché imparare la lingua russa piuttosto che lo spagnolo o l’inglese? Possiamo dirvi che non è solo una questione di gusti personali. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nostra offerta di corsi di russo a Napoli.

La lingua russa, una lingua influente nel mondo?

Abitate nei celebri quartieri Spagnoli, a Vomero, a Secondigliano, a Mergellina o a Capodimonte? C’è sicuramente un professore vicino a casa vostra che possa impartirvi un corso di russo privato. A Napoli, l’offerta dei corsi di lingua non manca, ma bisogna saper scegliere la formula giusta: scuole di lingue, centri di lingue, stage linguistici con russofoni napoletani, associazioni italo-russe, università e ovviamente i nostri corsi di russo sulla piattaforma Superprof!

Napoli è la terza città più popolosa d’Italia e ha accoglie numerosi cittadini di paesi russofoni, con una comunità stimata di oltre 1500 persone. Si tratta di un grande vivaio di potenziali professori privati di russo a vostra disposizione. Imparare il russo — l’alfabeto cirillico, il vocabolario russo, la coniugazione russa, le regole grammaticali — richiede in effetti un programma di apprendimento  guidato, perché studiare le lingue vive, soprattutto quando sono così diverse dall’Italiano, non si fa alla cieca.

Con 280 milioni di russofoni nel mondo, il russo è la settima lingua più parlata sul pianeta dopo il cinese mandarino, l’inglese, lo spagnolo, il francese, l’arabo e l’hindi. Tra questi 280 milioni, 145 milioni hanno il russo come lingua madre e 135 lo parlano come seconda lingua. Si tratta anche di una lingua molto influente, malgrado il fatto che sia parlata solo in Russia e nell’Europa dell’est. È in effetti la lingua ufficiale in molti paesi slavi oltre alla Federazione Russa: Georgia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Gagauzia, Transnistria (Moldavia), Ossezia del sud e ormai anche la Crimea. Inoltre il russo è una delle lingue ufficiali dell’Organizzazione delle Nazioni Unite e dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shangai, oltre che essere la lingua ufficiale della Comunità degli Stati Indipendenti.

Parlare russo permette anche di farsi capire se si viaggia nei paesi balcanici, poiché molti di questi  paesi — la Bosnia-Erzegovina, la Serbia, il Montenegro, la Macedonia, la Bulgaria — hanno conservato per ragioni storiche l’alfabeto cirillico. Lo stesso discorso vale anche per la Mongolia.

È anche vero che gli antichi paesi satellite dell’URSS, nella loro transizione dall’economia pianificata all’economia capitalista di mercato, hanno privilegiato la lingua inglese come lingua straniera più studiata. Inoltre la Russia ha sempre avuto relazioni strette con la Cina, anche a causa  dei numerosi cinesi residenti in Russia, e, al contrario, dei numerosi russofoni che vivono in Cina. Risultato: il russo si trova a rivaleggiare per numero di studenti con l’inglese sul fronte occidentale e con il cinese a sud-est.

Nonostante tutto però, la lingua russa resta ancora oggi tra le più importanti. Da un punto di vista demografico, si stima che la diaspora russa sia la più diffusa al mondo. Sono infatti tra i 25 e i 30 milioni i russi espatriati che vivono in Germania, Canada, Israele, Stati Uniti, Francia e Italia, in particolare a Roma, Milano e Napoli. Da un punto di vista economico e geopolitico, la Russia ha riconquistato il suo ruolo strategico e dominante nel « concerto delle nazioni », dopo due decenni di crisi economiche e politiche in parte legate alla disgregazione del bocco sovietico nel 1991. L’abbondanza di materie prime, la sua espansione geografica su tre continenti (17,5 milioni di km2!) e il suo ruolo di contrappeso rispetto agli alleati occidentali della NATO fanno in effetti della Russia un attore mondiale potente e influente.

La lingua russa: alfabeto, grammatica e vocabolario

Qualsiasi studente può imparare a parlare il russo con la stessa fluidità di un madrelingua, poco importa se il suo livello iniziale è quello di un principiante o intermedio. Tuttavia, imparare una lingua straniera comporta sempre una serie di difficoltà. Bisogna però perseverare e non scoraggiarsi mai per migliorare le proprie competenze linguistiche. Poiché nella lingua russa, si può essere confrontati a numerosi ostacoli, a cominciare dall’apprendimento dell’alfabeto cirillico — completamente diverso dal nostro alfabeto latino — e di alcuni suoni difficili per noi da pronunciare.

Il russo fa parte di un ramo delle lingue indoeuropee chiamato gruppo delle lingue slave. Quello che oggi si definisce come il russo letterario moderno, insegnato e parlato dai russofoni, è nato dalla grammatica di Lomonosov, che ha riunito in uno stesso sistema di linguaggio il russo orale e lo slavo ecclesiastico (lingua scritta della chiesa ortodossa).

L’alfabeto russo è composto da 33 lettere la cui fonologia è particolare: la maggior parte delle consonanti hanno due pronunce diverse, che si distinguono a seconda della vocale che le segue. In maniera generale, il russo si scrive come si pronuncia. Per esempio, durante un viaggio in Russia, in Serbia o in Ucraina, potremmo vedere spesso la parola « ресторан » scritta per le strade. Questa si legge « restoran » e significa ristorante. Una volta imparate le lettere dell’alfabeto cirillico, si può in un primo momento leggere il russo più facilmente, anche senza avere una buona comprensione orale. Quanto alla struttura grammaticale russa, essa si basa, come la lingua latina, su declinazioni con sei casi: nominativo, genitivo, dativo, accusativo, strumentale e locativo.

Per quale ragioni imparare la lingua russa a Napoli

La città di Napoli è, con i 3.714.000 abitanti della sua area metropolitana, un bacino professionale dinamico. Perfezionare il proprio livello di lingua russa può favorire la vostra inserzione o evoluzione nel mercato del lavoro. Anche se avete un livello A1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), è possibile progredire rapidamente in russo.

Come? Lavorando assiduamente tra due lezioni a domicilio, leggendo un massimo di testi in russo (giornali, internet, ecc…) per sollecitare la vostra comprensione scritta e ascoltando molto russo (podcast, canzoni, televisione, ecc…) per stimolare la vostra espressione orale.

Conoscere il russo vi permette di comunicare meglio con i russofoni che non parlano una parola d’inglese: il russo è una lingua turistica e Napoli è una delle città italiane più visitate. Grazie a questa lingua avrete l’opportunità di trovare un lavoro in relazione con i rapporti italo-russi o di apportare il vostro contributo, in quanto napoletani, per fare scoprire le meraviglie della città di Napoli ai russi appena arrivati in città.

Il vostro passaporto è pronto per un viaggio in Russia? Dovrete probabilmente fare dei corsi di russo intensivi con il vostro professore per essere capaci di parlare fluentemente quando arriverà il gran giorno. Anche se sappiamo che solo l’immersione totale può aiutarvi a diventare davvero bilingue, riuscire ad avere una conversazione semplice con gli abitanti a Smolensk, San Pietroburgo o Mosca è un bel vantaggio. Tanto più che avere una formazione in lingue slave vi farà sentire più a vostro agio con la lingua anche in Ucraina, in Bielorussia o e negli stati baltici. Un bel modo per avere un vantaggio sugli altri candidati che si presentato al vostro stesso colloquio di lavoro!

Eh già, diventare russofoni è anche un modo per migliorare le vostra carriera professionale e trovare un nuovo lavoro. Arricchire il proprio curriculum con nuove competenze umanistiche, in un mondo in costante evoluzione, è diventato una priorità assoluta. Tanto più se si sa che la Russia è uno dei maggiori partner commerciali dell’Italia.

Ecco una piccola lista dei settori professionali che si apriranno a voi grazie ai nostri corsi di russo a Napoli:

  • Professore di italiano lingua straniera per studenti russi,
  • Professore di russo,
  • I mestieri del commercio internazionale e dell’industria,
  • Traduttore o traduttrice italiano-russo, o russo-inglese.

I corsi di lingua russa a Napoli con Superprof

Sono una decina i professori iscritti alla nostra piattaforma online nella regione napoletana, in un perimetro di 20 chilometri. E la tariffa media di un’ora di corso è assolutamente abbordabile: solo 15€!

Per scegliere il proprio professore, bisogna comparare i profili tenendo a mente una seria di criteri diversi:

  • La tariffa del professore: i prezzi vanno dai 10€ ai 20€ all’ora,
  • Le origini geografiche del professore: russo, ucraino, bielorusso, italiano con una buona conoscenza del russo, ecc…,
  • Il numero di anni di pratica dell’insegnante: se da una parte tre anni di pratica sono considerati sufficiente come gavetta, a volte è meglio rivolgersi a insegnanti più esperti,
  • L’organizzazione dei corsi: si può parlare italiano o il corso si svolge interamente in russo? Quali esercizi sono previsti per il corso? ecc…,
  • La zona geografica: se abitate a Bagnoli o a Posillipo, non serve a nulla rivolgervi a un professore di russo che abita a Secondigliano o Ponticelli,
  • Il livello insegnato: corsi per tutti i livelli, corsi di sostegno scolastico, preparazione agli esami, corsi adulti, ecc…

Non vi resta che lanciarvi!

I nostri migliori articoli
di russo