Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Migliorare a scuola gratuitamente grazie ai corsi di sostengo!

Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Le Ripetizioni Gratuite Funzionano?

Imparare a leggere o riuscire a superare un esame non sono cose semplici. Secondo uno studio realizzato dall’OCSE, più di un adolescente su quattro incontrerebbe difficoltà scolastiche. Il che è inquietante, non solo per gli insegnanti ma anche e soprattutto per i genitori.

  • Anche tu sei in questa situazione?
  • Tuo figlio o tua figlia ha delle difficoltà a fare i compiti a casa?
  • Qual è la soluzione giusta?

Sempre più genitori ricorrono alle lezioni private, anche dette corsi di sostegno scolastico: il “cerco ripetizioni roma” è una frase sempre più pronunciata dai genitori d’oggi. Questi corsi privati permettono ai figli di recuperare il programma scolastico e le insufficienze migliorando l’andamento scolastico.

Ripassare, perfezionare le proprie conoscenze, approfondire grazie a un accompagnamento scolastico: ecco quello che offrono alcune strutture!

Tra enti di formazione, lezioni a domicilio, corsi online e applicazioni per lo smartphone ci sono davvero molte opzioni per aiutare uno studente in difficoltà senza spendere troppo e permettere al proprio figlio di migliorare.

Lezioni di matematica, storia e geografia, fisica e chimica, italiano… sta a te scegliere il tipo di sostegno!

I grandi attori del sostegno gratuito online

Prima di lanciarti sul primo annuncio che trovi, prenditi del tempo per riflettere e analizzare tutte le opzioni possibili per accedere al sostegno scolastico adatto a tuo figlio.

Su internet ci sono molte soluzioni per chi non vuole spendere una fortuna in sostegno scolastico. Diversi siti sono stati creati proprio per aiutare gli studenti a colmare le proprie lacune e trovare le risorse didattiche di supporto.

Questi siti sono delle vere piattaforme con appunti, schemi, esercitazioni, giochi educativi ecc. Hanno il grande vantaggio di farti accedere ai contenuti in ogni momento della giornata.

I genitori si devono prendere del tempo per stare con i propri figli e seguire con loro le diverse lezioni proposte da insegnanti virtuali.

Con l'espandersi dell'e-learning sempre più studenti trovano una valida forma di supporto scolastico online. Il digitale è la soluzione per far migliorare gli studenti?

Tra i grandi nomi del sostegno scolastico gratuito ci sono le piattaforme dedicate agli studenti: Studenti,it, Youmath, Skuola.net, ScuolaZoo ecc.

In questi siti è possibile trovare:

  • appunti
  • schede per il ripasso
  • materiale video e audio
  • esercizi
  • annunci ripetizioni via webcam
  • supporto tramite forum
  • prove degli esami passati

Ma sulla rete sta prendendo piede anche un altro mondo…

E’ quello delle piattaforme che ti permettono di trovare degli insegnanti privati. Rappresentano un’alternativa ai siti internet che non sono personalizzati.

Scegliere un insegnante privato significa anche scegliere qualcuno che sia in grado di motivare l’allievo e spiegargli le cose in diversi modi fino a che non interiorizza un concetto. Il che è molto utile per gli studenti che hanno difficoltà a tenere il passo con il programma di matematica, italiano, storia, geografia o altre materie scolastiche.

Scegliendo un insegnante su Superprof è anche possibile scegliere tra corsi dal vivo e corsi via webcam. L’ultima opzione consente di avere molta più scelta perché hai a disposizione insegnanti provenienti da tutta Italia senza doverti spostare.

Un’altra opzione può essere il sostegno scolastico gratuito tramite le associazioni. Molte associazioni hanno proprio lo scopo di aiutare i minori e le loro famiglie.

A volte capita che i genitori non sappiano come seguire i progressi dei propri figli e non possano aiutarli a fare i compiti tutti i giorni.

Alcune associazioni hanno deciso di giocare un ruolo nell’apprendimento dei ragazzi e bambini svantaggiati.

Per statuto le associazioni non hanno scopo di lucro e gli studenti beneficiari non devono pagare il servizio.

Un doposcuola con insegnanti volontari può essere molto utile, anche perché è gratuito! Le associazioni si reggono sul lavoro dei volontari!

Con i servizi di doposcuola si danno pari opportunità a bambini e ragazzi dei quartieri periferici o a quelli che non possono essere seguiti dai genitori.

Ma come funzionano in concreto queste associazioni?

Di fatto, si reggono sui fondi pubblici e sul lavoro volontario degli insegnanti.

Le app per il sostengo scolastico sono efficaci?

La domanda è lecita.

Come per i siti internet, molte applicazioni sono state sviluppate per aiutare gli studenti a progredire in alcune materie scolastiche divertendosi.

Bisogna tenere presente che lo smartphone è oggi uno strumento largamente usato dai giovani e quindi dagli studenti. Alcuni insegnanti non hanno difficoltà a usare le nuove tecnologie durante le lezioni.

Allora perché non credere che le applicazioni per il sostegno scolastico gratuito possono aiutare tuo figlio?

La maggior parte delle app sono gratuite o quasi, almeno fino a che non si supera un certo livello. Provare la versione base è un modo per testare l’applicazione prima di comprarla.

Questo nuovo modo di prendere ripetizioni convince sempre più genitori perché ha il merito di cogliere l’attenzione degli studenti.

Le app in genere vengono sviluppate da professionisti, sviluppatori e grafici affinché siano facili da usare, ma c’è anche l’apporto di insegnanti esperti. E’ così che le app diventano un modo per combinare piacere ed istruzione.

Ecco perché questo tipo di supporto scolastico può contribuire a migliorare l’andamento scolastico dei ragazzi.

I giovani non lasciano mail il proprio cellulare, ecco perché può essere un ottimo alleato per il miglioramento scolastico. Il cellulare è uno strumento usato dalla maggior parte degli adolescenti!

Anche se non potranno mai sostituire le lezioni a scuola o la presenza di un insegnante privato, le app offrono dei corsi accessibili in ogni momento e, soprattutto, in ogni luogo. Ci sono giochi ludici, esercizi, sfide che aiutano a motivare lo studente.

E’ possibile scaricare delle app che testano le proprie conoscenze. Test di Cultura Generale e Re della Matematica sono fatte sotto forma di quiz e gioco di livello.

Per migliorare in una materia specifica meglio scegliere delle app dedicate come BIGnomi per la storia e GeoGebra per geometria e algebra.

Sostengo scolastico gratuito: si può fare a meno di un insegnante privato?

Anche se le app e i siti internet sono delle alternative da considerare è lecito domandarsi se sono davvero sufficienti ad aiutare uno studente in difficoltà. 

Per sfruttare al meglio delle ripetizioni digitali bisogna sapersi organizzare.

I genitori devono necessariamente seguire l’allievo durante il suo percorso al fine di rendersi conto dei reali progressi.

Inoltre, il bambino o il ragazzo da solo non è in grado di darsi un ritmo di lavoro sufficiente perché le app e i siti internet siano realmente efficaci. Il bambino vede le app più come un gioco che come un dovere. In questo caso è difficile essere autonomi.

Bisogna anche trovare l’app giusta, quella che è adatta a tuo figlio e ai suoi bisogni per ripassare diversi argomenti durante la settimana.

Si può davvero fare a meno di un insegnante privato?

Non si può davvero fare a meno di un insegnante, soprattutto se si hanno difficoltà a capire alcuni argomenti trattati a scuola. La presenza di un insegnante è fondamentale per far progredire un allievo!

Scegliere un insegnante privato è una questione molto più importante di quello che si pensa.

Anche chi è autodidatta si sarà reso conto del fatto che un insegnante non è soltanto una fonte di conoscenza teorica.

La presenza di un insegnante permette agli studenti di ritrovare la motivazione e avere un interlocutore a cui fare delle domande.

Inoltre, l’insegnante sa come guidare i propri allievi e personalizzare le lezioni. 

Ci sono molti vantaggi nello scegliere un insegnante privato che aiuti tuo figlio a migliorare a scuola.

Questo non significa mettere al bando le app e i siti internet, ma significa che vanno usati come un complemento che stimoli lo studente al di fuori delle lezioni, in caso di bisogno.

Le associazioni per il supporto scolastico gratuito in Italia

Se non vuoi pagare per migliorare i tuoi voti a scuola e recuperare diverse materie, puoi sempre ricorrere alle associazioni.

Ci sono molti buoni motivi per rivolgersi a un’associazione per il sostegno scolastico:

  • studiare con degli insegnanti appassionati e disinteressati (tra l’altro, molti sono volontari);
  • prenderti il tempo di rivedere gli appunti senza essere stressato per il tempo che passa;
  • avere a che fare con molti insegnanti e non con uno solo, in modo da testare diverse metodologie;
  • avere il tempo per fare tutte le domande che non osi fare in classe.

Quasi dappertutto in Italia ci sono associazioni che si occupano di doposcuola e aiuto compiti per bambini e ragazzi di elementari, medie e superiori.

Ecco alcuni esempi di associazione nella capitale:

  • Doposcuola popolare Pietro Bruno, aperto a tutti gli studenti della Grbatella
  • Altramente, aiuto compiti per bambini di elementari e medie
  • Parrocchia San Fulgenzio, una delle tante parrocchie di Roma che ospitano servizi di doposcuola

A Milano, invece, possiamo citare:

  • Albatros, con corsi di sostengo scolastico in gruppo
  • Doposcuola zona 6, per un servizio di aiuto compiti come strumento di crescita
  • Caritas Ambrosiana, un servizio quasi capillare aperto a oltre 5 mila studenti

Queste sono alcune delle realtà che operano a Napoli:

  • Terra Mia, coinvolge i bambini e i ragazzi con diverse attività educative e ludiche
  • Cooperativa il Quadrifoglio, uno dei doposcuola finanziati dal Comune di Napoli
  • INN, un network internazionale che offre inglese, doposcuola e tutela dell’ambiente

Il Comune di Torino è vicino agli studenti in difficoltà con diverse associazioni tra cui:

  • Amici di Lazzaro, un sostengo scolastico per tutti gli studenti in difficoltà o con bisogni educativi speciali
  • Cascina Roccafranca, un centro di aggregazione dove il doposcuola è offerto da diverse associazioni
  • Parrocchia SS. Annunziata, una delle poche realtà che offrono lezioni individuali in collaborazione con la scuola e la famiglia dello studente

Sta a te scegliere il modo, o la combinazione più adatta a sostenere tuo figlio con lo studio.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar