« L'arte è uno sforzo per creare a lato del mondo reale, un mondo più umano » André Maurois

Il lavoro dell’insegnante non attira più. E’ quanto mostrano le cifre, dal momento che in dieci anni, i concorsi di abiltazione all’insegnamento hanno perso quasi un terzo delle loro candidature.
Considerata difficile e non abbastanza valorizzata nella società, la professione continua tuttavia ad esistere, grazie a degli appassionati.

Allora, se siete appassionati d’arte, perché non lanciarvi in questo mestiere così arricchente e dinamico?

Quali diplomi sono necessari per diventare insegnante di arti figurative?

 

I migliori insegnanti di Disegno disponibili
Prima lezione offerta!
Lara
5
5 (13 Commenti)
Lara
25€
/h
Prima lezione offerta!
Katia
5
5 (16 Commenti)
Katia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (13 Commenti)
Lidia
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (11 Commenti)
Chiara
7€
/h
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (104 Commenti)
Nath
50€
/h
Prima lezione offerta!
Katrina
5
5 (11 Commenti)
Katrina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuela
5
5 (16 Commenti)
Emanuela
20€
/h
Prima lezione offerta!
Simone
5
5 (5 Commenti)
Simone
12€
/h
Prima lezione offerta!
Lara
5
5 (13 Commenti)
Lara
25€
/h
Prima lezione offerta!
Katia
5
5 (16 Commenti)
Katia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Lidia
5
5 (13 Commenti)
Lidia
18€
/h
Prima lezione offerta!
Chiara
5
5 (11 Commenti)
Chiara
7€
/h
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (104 Commenti)
Nath
50€
/h
Prima lezione offerta!
Katrina
5
5 (11 Commenti)
Katrina
20€
/h
Prima lezione offerta!
Emanuela
5
5 (16 Commenti)
Emanuela
20€
/h
Prima lezione offerta!
Simone
5
5 (5 Commenti)
Simone
12€
/h
1a lezione offerta>

Quali diplomi sono necessari per diventare insegnante di arti figurative?

L’insegnamento delle arti figurative è spesso una vera vocazione. Gli appassionati dell’arte scelgono quindi questa strada per coniugare passione e vita professionale. Ma diventare professore di arti figurative esige un lungo percorso

Quel diplôme avoir pour devenir prof d'art ?
Siete pronti per studiare l’arte e la pedagogia ?

E’ soprattutto il caso per insegnare arte nell’ambito della Pubblica Istruzione. Le arti figurative sono insegnate sia nelle scuole medie che in alcuni Istituti Superiori. Ma per ottenere una cattedra, è necessario passare uno dei concorsi stabiliti dalla Publica Istruzione, soprattutto il Concorso di abilitazione all’insegnamento

Una delle condizioni per potersi iscrivere a questo concorso è quello di essere già in possesso di un  Diploma di scuola superiore  e di una Laurea Magistrale, possibilmente in Architettura, Beni Culturali o comunque in un ambito umanistico.

E’ poi anche possibile insegnare in una delle Scuole Superiori di Arte, come l’Accademia di Belle Arti, ma in questo caso, la laurea richiesta sarà  una Laurea di Studi Superiori in Arte.

Anche altre possibilità si offrono agli artisti con un livello di studi magari inferiore. Si può infatti presentare domanda presso le scuole private. Queste scuole hanno un loro processo di selezione. Bisogna allora informarsi direttamente presso questi Istituti per conoscere le loro modalità.

Oppure si può anche insegnare all’interno di Associazioni che propongno corsi di disegno, di pittura, ecc…. E poi, non dimentichiamo che la strada dei corsi privati è sempre aperta agli artisti senza diplomi particolari.

Siete pronti a dare dei corsi di disegno ?

Quali sono gli stipendi e gli sbocchi per un insegnante di arti figurative?

Prima di lanciarsi nella grande avventura dell’insegnamento, può essere interessante conoscere la remunerazione di un insegnante di arti figurative.

Combien gagne un professeur ?
Professore di arte è un mestiere appassionante, ma spesso considerato come mal remunerato

Per quanto riguarda la Pubblica Istruzione, gli insegnanti sono pagati secondo scaglioni che corrispondono agli anni di esperienza. Un insegnante delle scuole superiori agli esordi per esempio guadagnerà all’incirca uno stipendio medio complessivo di circa 1.350 € netti al mese. La remunerazione, come detto, aumenterà in seguito con gli anni di insegnamento. Infatti un professore con più di 20 anni di anzianità nell’insegnamento, si può attendere una retribuzione media complessiva di 1.980 € netti al mese.

Per questo stipendio, un professore deve effettuare 18 ore di corso a scuola con gli allievi, ed utilizzare il resto del tempo alla preparazione dei corsi, alle correzioni, ai consigli di classe ecc…

Per quanto riguarda l’insegnamento superiore, un insegnante all’Accademia di Belle Arti ai suoi inizi, può contare su uno stipendio annuo lordo di 24.277,56 Euro che vanno poi modificandosi secondo il grado e l’anzianità.

Dall’altra parte, le scuole private non hanno sempre una scala fissa e propongono una remunerazione secondo ogni profilo di insegnante.

Infine, se desiderate diventare insegnante privato di arti figurative, sarete l’unico a decidere delle vostre tariffe. Con Superprof, un’ora di corso può costare in media circa 20Euro. Ma ognuno deve trovare il proprio equilibrio tra le proprie pretese salariali ed il giusto valore dei corsi d’arte.

Per quanto riguarda le Associazioni, non si potrà sperare molto più del minimo sindacale per iniziare

Come si svolge il concorso per diventare insegnante di arti figurative ?

Quelles sont les épreuves du CAPES d'arts plastiques ?
Pronto per le prove del Concorso ?

Per insegnare all’Interno della Pubblica Istruzione, è dunque necessario passare il Concorso per il Certificato di attitudine all’insegnamento di Arti Figurative:

L'abilitazione all'insegnamento consente l'inserimento nella II fascia delle graduatorie di Istituto, per incarichi di supplenza a tempo determinato. Il requisito dell’abilitazione, inoltre, consente la partecipazione ai concorsi per titoli ed esami, dalle cui graduatorie di merito si attinge annualmente per l’immissione in ruolo a tempo indeterminato. Con il decreto legislativo 59/2017 sono apportate modifiche e innovazioni anche al sistema di reclutamento e ai requisiti di accesso ai concorsi. Le immissioni in ruolo a tempo indeterminato sono effettuate per il 50% da graduatorie ad esaurimento e per il 50% da graduatoria concorsuale sui posti annualmente disponibili

I concorsi sono regionali e sono per titoli ed esami. Possono accedere al concorso, per i posti di tipo comune, gli aspiranti in possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) laurea magistrale o a ciclo unico oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso;
  2. b) 24 crediti formativi universitario accademici (CFU/CFA), conseguiti in:
  • forma curricolare (inseriti nel piano di studi);
  • aggiuntiva (conseguiti entro il percorso di laurea ma aggiunti al piano di studi);
  • extracurricolare (esami dopo la laurea) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche

Come essere un buon insegnante di arti figurative: le qualità necessarie!

Diventare un insegnante di arti figurative, non è per tutti. E’ necessario possedere delle qualità che vi aiuteranno a gestire al meglio l’insegnamento. Nella maggior parte dei casi, è possibile acquisirle con il tempo.

Qu'est-ce qu'un bon professeur d'art ?
Saper gestire una classe fa parte delle qualità essenziali per un insegnante

Ecco quindi le qualità principali per essere un buon insegnante di disegno :

  • Essere un buon pedagogo,
  • Saper essere all’ascolto dei propri allievi ,
  • Sapersi organizzare,
  • Essere paziente,
  • Saper gestire gli allievi,
  • Non temere il rumore e un po’ di confusione,
  • Saper fare teatro,
  • Avere una buona cultura artistica,
  • Avere una pratica artistica.

La pedagogia e la pazienza sono certamente le due qualità più importanti per un insegnante.

La pedagogia è l’arte di insegnare. Per essere un buon pedagogo, bisogna saper divulgare le proprie conoscenze allo scopo di trasmetterle a qualsiasi tipo di pubblico. Utilizzare parole semplici, sapere rispiegare il medesimo concetto, ma in un altro modo, e poi ripetere, ripetere, ripetere…...

La pazienza è altrettanto utile, per non innervosirsi quando si tratta di ripetere per la decima volta la stessa cosa..

A queste qualità, indispensabili per qualsiasi insegnante, si aggiungono alcune qualità specifiche per l’insegnante di arti figurative.

L’insegnante di disegno infatti deve saper gestire una notevole quantità di materiale, così come le opere degli allievi che devono asciugare. Organizzare bene lo spazio è quindi molto importante. Ed altrettanto importante è fare attenzione a che gli allievi utilizzino gli strumenti con calma e concentrazione per evitare che si facciano male con forbici, taglierini, ecc….

E' tutto un lavoro tra tecniche pedagogiche e passione per le Arti!

 

 

Bisogno di un insegnante di Disegno?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue straniere