Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali supporti per seguire un corso di arabo senza pagare?

Di Catia, pubblicato il 12/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Come Imparare Arabo Gratis?

Sicuramente avrai sentito parlare della formazione permanente e visto che ami particolarmente le lingue straniere, perché non imparare l’arabo nel tempo libero?

È vero, ci sono i corsi di lingua nelle scuole o i corsi di arabo a domicilio, ma il problema è che superano di molto il tuo budget modesto. E poi, non sei proprio sicuro di investire su un corso di lingua che forse non sarà molto efficace.

La soluzione potrebbe essere quella di imparare a parlare arabo senza spendere una fortuna. In realtà, è anche possibile seguire un corso di arabo gratis.

Ecco la nostra guida su come imparare l’arabo gratuitamente sfruttando le risorse del web.

Imparare arabo: dove trovare materiale gratuito?

Oltre 220 milioni di persone hanno l’arabo come lingua madre. Secondo le Nazioni Unite, sono in totale 420 milioni le persone che parlano arabo come prima o seconda lingua, rendendo la lingua di Averroè la sesta lingua più parlata nel mondo.

Questi dati parlano da soli e dicono quanto può essere utile imparare una lingua così diffusa. Eppure, lo studio delle lingue europee come inglese, francese, spagnolo e tedesco, supera di gran lunga quello della lingua araba.

L’arabo e il tedesco a confronto:

  • 25 paesi hanno l’arabo come lingua ufficiale e 420 milioni di persone parlano l’arabo come prima e seconda lingua
  • 6 paesi hanno il tedesco come lingua ufficiale e circa 120 milioni di persone lo usano come prima e seconda lingua

Eppure l’insegnamento del tedesco è molto più diffuso in Italia ed altri paesi europei rispetto all’arabo. I motivi possono essere non solo economici, visto che la Germania è il principale partner commerciale italiano in Europa, ma anche culturali e sociali, dato il velo di diffidenza che accompagna la lingua araba.

Questo non impedisce a persone come te, di avere una spinta per motivi personali, lavorativi o per semplice curiosità a imparare una lingua così ricca.

Ma da dove cominciare per seguire un corso di arabo gratuito?

Puoi imparare l'arabo gratuitamente attraverso le risorse online. E’ possibile imparare l’arabo senza spendere un capitale?

Scegli se vuoi cominciare dall’arabo classico oppure se, per motivi personali o di lavoro, è meglio conoscere un dialetto locale.

Online  trovi diversi siti che offrono risorse gratuite con cui imparare l’arabo:

  • Mondly è una startup europea che insegna le lingue straniere sotto forma di gioco. Puoi fare una prova gratuita per imparare l’arabo giorno dopo giorno. Basta scaricare l’app e accedere ad esercizi di lessico, grammatica e pronuncia che ti preparano a un viaggio o una conversazione in arabo con gli amici.
  • Al Jazeera è un sito di informazione del Qatar che ha aperto una sezione dedicata a chi vuole imparare la lingua araba. E’ un po come la BBC per l’inglese. Sul sito qatariota trovi articoli, brevi video, blog, esercizi di grammatica e altro materiale utile come fotografie e poesie. Queste risorse sono monolingui, per cui è meglio avere almeno delle basi di arabo per approfittarne appieno.
  • ACON Arabic Conjugator diventerà il tuo migliore amico nelle coniugazioni dei verbi arabi. Il sito è utilizzato da prestigiose università come la Oxford e organizzazioni internazionali e regionali come le Nazioni Unite e l’Unione Europea. Capita a tutti di avere un dubbio sulla coniugazione di un verbo in italiano. Se ti succede con l’arabo sappi che puoi trovare una risposta su ACON.

Appena avrai imparato l’alfabeto comincia a guardare video online e film in lingua originale con i sottotitoli.

I video e i podcast gratuiti per prendere lezioni di arabo

Per imparare una lingua non bisogna conoscere solo l’alfabeto, la grammatica o le parole: bisogna anche essere in grado di capire e comunicare con i madrelingua. A questo proposito, i video e i podcast in arabo sono molto utili per aumentare la tua comprensione ed espressione orale.

Per avere un corso di arabo gratis puoi guardare film, video e ascoltare podcast. I film e i tutorial online ti aiutano a imparare l’arabo gratuitamente!

Il podcast è uno strumento molto utilizzato dai linguisti e offre molti vantaggi a chi vuole imparare l’arabo gratuitamente:

  • puoi seguire le lezioni in piena libertà, senza vincoli di orario
  • impari in un modo ludico, senza avere l’impressione di studiare
  • migliori la tua pronuncia e hai la libertà di ripetere l’ascolto più e più volte
  • memorizzi meglio i vocaboli

Questi sono alcuni dei siti dove trovi dei podcast in arabo:

  • fivecolleges.edu è un sito in lingua inglese che offre podcast per imparare a parlare arabo con gli amici;
  • Audio Lingua ti offre 58 risorse in arabo che trattano di argomenti che vanno dalla filosofia al cinema;
  • ArabicPod101 è un punto di riferimento per imparare l’arabo tramite podcast. Basta scegliere il livello e selezionare le risorse audio più adatte.

Se oltre a perfezionare l’ascolto vuoi anche vedere delle immagini, puoi sempre imparare l’arabo attraverso i video. In questo caso puoi usare YouTube e cercare i canali dedicati all’insegnamento di questa lingua. Questi sono alcuni esempi:

  • Speakit.tv è un canale dedicato all’apprendimento delle lingue. In genere ci sono due speaker, uno che parla in italiano e un altro di madrelingua araba. In questo modo puoi ascoltare la pronuncia corretta e vedere la trascrizione in caratteri arabi e latini.
  • LearnArabicwithMaha è offerto da un’insegnante bilingue. Più che un corso di arabo si tratta di una chiacchierata molto utile e divertente sulle parole arabe più comuni.
  • Arabic khatawaat è un canale in lingua inglese incentrato sull’alfabeto arabo. Anche se non parli inglese, è facile capire le indicazioni dell’insegnante che usa il tradizionale metodo di carta e penna per tracciare i caratteri.

Quando avrai imparato le basi dell’arabo potrai finalmente ascoltare e vedere le notizie dal mondo arabo in lingua originale. Potresti collegarti a una radio come Aswat o sul sito dell’emittente qatariota Al Jazeera.

A lezione di arabo con siti web e risorse gratuite

Oltre ai video e ai podcast, puoi trovare diversi siti offerti da madrelingua arabi per la promozione della propria cultura.

La rete ti offre molte risorse gratuite per prendere lezioni di arabo. Il web è uno strumento fenomenale per imparare l’arabo gratuitamente!

Se non hai modo di seguire un corso di arabo privato, puoi rivolgerti alla rete per prendere lezioni con pochi clic. In alcuni casi ti basta un piccolo abbonamento, in altri ancora le risorse sono totalmente gratuite.

Puoi imparare l’arabo con i siti web:

  • Busuu è un sito che ti offe anche una app per imparare l’arabo gratuitamente con 10 minuti al giorno;
  • Loecsen ti insegna i vocaboli arabi più utili nella vita quotidiana con una metodologia incentrata sull’ascolto di frasi utili;
  • Corso Arabo di Nazha è un sito dedicato agli studenti italiani che vogliono imparare l’arabo a partire dall’alfabeto.

In alternativa, ci sono i MOOC, massive open online courses, dei corsi di massa aperti a tutti e offerti dalle migliori università del mondo. Coursera è uno dei siti più diffusi per i MOOC. L’unico inconveniente è che, spesso, la lingua di partenza è l’inglese.

Un altro modo per imparare l’arabo gratuitamente è seguire un corso su YouTube. Trovi molti tutorial anche in lingua italiana che ti aiutano con la scrittura, il lessico e la grammatica.

Non dimenticare le app che puoi scaricare su smartphone, tablet o PC. Ecco alcune app utili:

  • Nemo arabo, offre un corso completo di pronuncia, grammatica e lessico;
  • Impara l’arabo 6000 parole è un’app che ti insegna il lessico attraverso immagini e trascrizioni fonetiche.

Per scegliere l’app giusta leggi le recensioni degli utenti che hanno già provato il servizio!

Corsi di arabo attraverso la calligrafia

Scrivere in arabo è una vera a propria forma d’arte, non credi?

La calligrafia araba è un’arte ultra millenaria che affonda le sue radici nel VI secolo e richiede precisione, concentrazione e un’eleganza fuori dal comune.

Ecco perché imparare la calligrafia araba non è solo un’arte completa che richiama il disegno e la pittura, ma è anche un’esperienza mistica che ti spinge a riflettere su te stesso e sul superamento dei tuoi limiti.

Con un corso di calligrafia araba puoi avere accesso ai testi sacri, alla poesia, alla letteratura e alla pittura araba. La calligrafia araba è arte e spiritualità!

L’aspetto estetico e, allo stesso tempo, spirituale è in comune con la scrittura cinese e quella giapponese. Così come queste sono animate dal confucianesimo e dallo shintoismo, la calligrafia araba è animata dall’espressione del bello e del divino nell’Islam.

L’alfabeto arabo nasce come eredità dei sistemi di scrittura degli Aramei e i Nabatei che hanno vissuto rispettivamente nelle odierne Giordania e Siria.

L’impulso a diffondere i principi della religione musulmana dà origine alla scrittura e alla calligrafia araba. Questo ha permesso anche l’accesso alla lunga e ricca tradizione poetica e letteraria dei popoli arabi che così sono stati tramandati a noi.

Tramite internet puoi imparare a conoscere i maggiori stili calligrafici: cufico, diwani, naski e nastaliq.

Questi sono alcuni dei siti a cui rivolgerti:

  • YouTube, ti offre tutorial e videolezioni in arabo pensate appositamente per apprendisti italiani o per un pubblico internazionale;
  • 50languages.com è un sito e un’app per imparare a leggere e scrivere in arabo gratuitamente;
  • linguaraba.com è uno dei siti in lingua italiana che si offrono di avvicinarti alla lingua e alla cultura araba. Le schede in verde sono gratuite e aperte anche ai non iscritti.

Ora, hai tutti gli strumenti per imparare l’arabo gratuitamente. Se non sia da dove cominciare, chiedi aiuto al tuo insegnante di arabo. Saprà consigliarti le risorse online più adatte al tuo viaggio nel mondo arabo!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar