Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I migliori corsi di cucina a Napoli

Di Nicolò, pubblicato il 13/12/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > Fare Lezioni di Cucina nella Patria della Pizza

La città di Napoli si contende ufficiosamente con Roma e Milano il titolo di capitale italiana della gastronomia. 

Lungi da noi il voler creare una polemica tra romani, milanesi e napoletani, ma si suol dire che Napoli sia la città italiana con la più alta concentrazioni di ristoranti e trattorie…

E con l’enorme varietà di ricette napoletane che si possono assaporare nel capoluogo campano, la cosa non ci sorprende proprio!

Napoli è infatti sinonimo di piccoli ristoranti tipici, spesso a gestione familiare, dove potrete immergervi a pieno nella cultura partenopea e assaggiare le numerose specialità culinarie napoletane accompagnate dai vini della regione. 

Questi locali tipici fanno la gioia di turisti e napoletani, e non sarà certo Antonino Canavaccioulo a contraddirci!

Questo chef stellato è per Napoli quello che il Colosseo è per Roma: un monumento! 

La cucina, e in particolare la pizza, scorre nel sangue dei napoletani. 

Fare corsi cucina nel centro storico di Napoli vi permetterà di stupire i vostri ospiti con la vostra padronanza degli utensili da cucina. 

Da Vomero a Poggioreale, da Capodimonte ai Quartieri Spagnoli, eccovi un panorama dei migliori corsi di cucina a Napoli. 

Scegliete uno dei numerosi corsi di cucina a Napoli per stupire i vostri ospiti. La cucina napoletana è una festa di colori, proprio come il capoluogo campano.

Scoprite anche come fare corsi di cucina a Bologna o corsi di cucina a Milano! 

I corsi di cucina a Napoli

Mentre alcune persone cucinano per rilassarsi o per far piacere ai loro cari, altri vedono nell’arte culinaria una vera e propria vocazione. 

Responsabile di sala, chef, pasticcere, ecc.. numerosi sono i mestieri che richiedono di stare a stretto contatto con la cucina tutti i giorni. 

Ma dove ottenere un diploma a Napoli per far carriera in questo ambito? 

Molte scuole di cucina insegnano a diventare cuochi con corsi collettivi, corsi individuali, ecc… Le scuole insegnano la maggior parte dei mestieri legati alla cucina e ai ristoranti (servizio, hotelleria, ecc…). Le lezioni cucina prevedono quindi molta pratica, al fine di preparare gli studenti a entrare nel mondo del lavoro.

Molti di questi stabilimenti insegnano anche il management culinario, un aspetto un po’ meno pratico della cucina, ma necessario per coloro che vogliono gestire un équipe e/o un ristorante. 

In ogni caso, le scuole di cucina sono molto utili perché offrono corsi teorici, corsi pratici e stage in ambiente professionale. 

Un contesto perfetto per i giovani cuochi che vogliono mettere mano ai fornelli e incontrare altri appassionati di cucina per scambiare qualche consiglio. 

ANPA – Accademia Nazionale Professioni Alberghiere

Fondata nel 1993, l’ANPA è la prima Scuola-Albergo in Italia, creata per formare allievi che vogliono lavorare nel settore del turismo, dell’hotellerie e della ristorazione. Il metodo è innovativo e si basa sulla pratica: l’albergo è trasformato in un “contenitore didattico” che fungerà da incubatore di nuove risorse umane per il settore alberghiero.

Lo stabilimento dispone di tutto il materiale necessario per la formazione e propone corsi professionalizzanti, corsi individuali e corsi di specializzazione.

Oltre che a Napoli, la scuola ha sedi in diverse città italiane: Roma, Milano, Frosinone, Catania, Bologna, Firenze, Palermo, Finale Ligure e Torino.

Come diventare cuoco Perché non fare dell’arte culinaria il vostro mestiere?

Gamberorosso

Le scuole Gamberorosso vantano più di 1.000 diplomati dal 2002 ad oggi, e molti di questi hanno raggiunto posti di rilievo nel settore culinario e della ristorazione.

I diversi corsi professionalizzanti e i numerosi master di specializzazione sono organizzati in collaborazione con alcune delle più prestigiose università italiane.

Otterrete così una formazione sia teorica che pratica che vi permetterà di diventare un professionista a 360°.

Sebbene si rivolga principalmente a professionisti, la scuola organizza anche corsi per appassionati:

« Anche chi non ha esperienza in cucina, ma tanta passione, può apprendere le tecniche degli chef professionisti. Nelle aule delle Città del gusto, attrezzate con strumentazione professionale, potrai seguire dei percorsi didattici diversificati: dal corso monografico allo sviluppo di un tema completo in più sessioni. »

Toffini Academy

La Scuola di Cucina Toffini Academy è un vero e proprio laboratorio culinario gestito da chef professionisti. È un luogo in cui si incontrano la lunga esperienza di progettazione e realizzazione di cucine di Toffini, l’arte e la fantasia di cuochi di fama nazionale ed internazionale e la passione di chi vuole imparare nuovi metodi culinari.

Conosciuta anche per i suoi corsi per appassionati, la Toffini Academy è un importante centro di apprendimento per persone che vogliono far carriera nell’ambito culinario.

Per preparare piatti di pesce bisogna saper scegliere i prodotti più freschi. Nei corsi di cucina imparerete anche a selezionare i migliori ingredienti al mercato.

La scuola è un vero e proprio laboratorio culinario, curato da professionisti del settore gastronomico. Grazie al savoir-faire dei grandi chef che collaborano con questa istituzione, riceverete una formazione completa e di alta qualità che vi permetterà di entrare facilmente nel mondo del lavoro una volta portato a termine il percorso formativo.

Vera e propria istituzione culinaria, la Toffini Academy gode infatti di un’ottima reputazione.

Per ogni corso ci sono solo 16 posti disponibili, quindi affrettatevi ad iscrivervi se volete imparare a cucinare come i grandi chef!

Un corso privato di cucina con Superprof

Imparare a cucinare è sempre bene, ma farlo nella propria cucina è ancora meglio!

Con Superprof, potete trovare un professore privato per delle lezioni di cucina a Napoli senza nemmeno dovervi spostare da casa vostra.

E siccome la selezione dei professori di cucina si fa in funzione della vostra posizione geografica, potete trovare un insegnante anche se vivete in provicia di Napoli o più in generale nella regione Campania.

Che cerchiate un corso cucina per imparare le basi della cucina, un corso di perfezionamento delle tecniche culinarie o semplicemente una lezione di cucina per scoprire nuovi sapori, numerosi napoletani propongono di darvi corsi in funzione dei vostri bisogni.

Alcuni di loro sono autodidatti, altri cuochi di mestiere o professori di cucina in uno stabilimento famoso, ma tutti condividono lo stesso desiderio: trasmettervi la loro passione e il loro talento.

Qualche Informazione pratica per partecipare a un corso di cucina con Superprof:

  • il corso può svolgersi a casa vostra, con i vostri utensili da cucina, e addirittura via skype,
  • a partire da 10€ l’ora di corso, e la prima ora di lezione viene spesso offerta.

Scoprite come prendere corsi di cucina a Torino!

Le associazioni napoletane per imparare a cucinare 

Che vogliate acquisire nuove competenze o iniziare una nuova attività al di fuori del lavoro, le associazioni offrono la possibilità di accedere a corsi di ogni tipo. La cucina è tra l’altro una delle attività preferite dai francesi. 

I libri di ricette dominano le classifiche di vendita e le persone sono sempre alla ricerca di nuove idee e nuove sfide per impressionare amici e parenti.

Le associazioni culinarie non mancano all’appello a Napoli. 

Eccone qualcuna per aiutarvi a diventare grandi chef!

L’Associazione vegetariana italiana

Ogni anno, l’Associazione vegetariana italiana organizza a Napoli degli atelier culinari al fine di far scoprire le basi della cucina vegetariana al grande pubblico. Questi atelier permettono di scoprire ricette. In effetti, la volontà non sempre basta per trovare l’ispirazione.

Questi atelier propongono numerose ricette per mangiare senza carne.

L’associazione dispone inoltre di due marchi, V-Label e Qualità Vegetariana, che certificano i prodotti vegetariani, evitando di commettere errori.

Pomodori, peperoni, aglio... non sono certo le verdure a mancare a Napoli! Il clima mediterraneo rende le verdure napoletane saporite e salutari!

Esistono diverse modalità per diventare socio, a seconda della quota di iscrizione che si è disposti a pagare:

  • Socio “Amico”: quota 10 euro,
  • Socio “Aderente”: quota 25 euro,
  • Socio “Sostenitore”: quota 50 euro,
  • Socio “Propugnatore”: quota 100 euro,
  • Socio “Onorario” a vita: quota minima 1.500 euro.

Scegliete l’opzione che preferite e imparate a cucinare senza carne.

CucinAmica

Fondata da Carmela Caputo, di professione biologa ma cuoca per passione, CucinAmica è un luogo di apprendimento e di scambio culinario. Si tratta in effetti di un luogo frequentato da appassionati, dove i corsi collettivi si svolgono in un’atmosfera conviviale.

Molto incentrata sulla cucina tradizionale, ma anche sull’originalità, la scuola esprime così la sua filosofia :

« CucinAmica è un luogo dove si insegna l’arte del cucinare, l’amore per il cibo e dove si acquisisce la capacità di coniugare antiche alchimie con importanti aspetti tecnici della scienza della nutrizione, avvicinandosi aquesto mondo con il piacere di un gioco per professionisti!

La filosofia di CucinAmica è di aiutare ciascuno a (ri)scoprire le proprie abilità culinarie e l’artista che è in ognuno di noi. »

Che siate veri chef o principianti, giovani o meno giovani, pasticceri esperti o inesperti, l’associazione permette a tutti di condividere pasti imparando le ricette della cucina.

Professionisti e amatori lavorano uno al fianco all’altro in questo luogo conviviale. 

Per frequentare i corsi della scuola è richiesta un’iscrizione annuale di 25€, che vi dà però diritto a numerosi sconti e vantaggi.

Non sono solo le associazioni dette “culinarie” che possono insegnarvi a cucinare. L’arte culinaria può anche essere appresa tramite il contatto con altre culture. In questa senso, molte associazioni dedicate alle culture straniere propongono regolarmente atelier culinari. 

Cucina giapponese, cucina brasiliana, cucina italiana, cucina spagnola, informatevi nelle associazioni culturali al fine di trovare l’atelier culinario che vi farà sognare. 

Le specialità Napoletane da conoscere prima di mettersi ai fornelli

Prima di iniziare a cucinare per diventare un asso con le torte al cioccolato, la pasta e il pesce, bisognerebbe conoscere meglio le specialità culinarie locali di Napoli. 

Questo vi permetterà di sbalordire il vostro futuro capo o i vostri amici; ecco una piccola puntura di richiamo per farvi venire l’acquolina in bocca:

  • Salsiccia e friarielli, un piatto tipico della tradizione napoletana,
  • Frittata di pasta, il piatto ideale per andare in spiaggia o per un pique-nique. Si prepara con la pasta avanzata dal giorno prima e l’uovo.
  • Casatiello, una torta salata con formaggio, salame e uova che si mangia particolarmente nel periodo di Pasqua.
  • La pizza napoletana, che non ha bisogno di presentazioni,
  • Il Babà al rhum, dolce tipico che troverete ad ogni angolo delle strade di Napoli, col suo sapore e la sua consistenza tipici.

Ovviamente questa lista non è esaustiva, e potrebbe essere prolungata all’infinito. 

La pizza è la regina incontrastata della cucina napoletana La cucina napoletana è una fonte inesauribile d’ispirazione!

Sotto Natale, ad esempio, a Napoli si mangiano gli struffoli, un dolce composto da palline di impasto fritte, coperte di miele e decorate con guarnizioni colorate.

I motivi per fare un corso di cucina a Napoli

L’avrete ormai capito: a Napoli l’offerta è amplia quando si tratta di mangiare, e lo stesso discorso vale per i corsi di cucina. Ma cosa ne è della domanda? 

Grazie al successo delle trasmissioni televisive di cucina, gli italiani che vogliono mettersi ai fornelli sono sempre più numerosi.

Vero e proprio luogo di rifugio, la cucina seduce perché è una fonte inesauribile di momenti di condivisione e di convivialità. Un cuoco, amatore o esperto che sia, sa riempire non solo le pance… ma anche i cuori!

Le ragioni che spingono i napoletani a prendere lezioni di cucina sono diverse e numerose: 

  • Migliorare il proprio livello in cucina e passare dall’essere un cuoco principiante all’essere un cuoco esperto,
  • Imparare a cucinare seguendo un’alimentazione sana,
  • Scoprire i sapori di cucine esotiche per far viaggiare le proprie papille gustative, 
  • Vivere un momento unico con i propri cari grazie a un corso di cucina di gruppo,
  • Rafforzare lo spirito di squadra tra colleghi con dei corsi di cucina per aziende,
  • Insegnare ai propri figli a preparare piatti semplici,
  • Familiarizzarsi con la cucina vegetariana, la cucina molecolare, ecc…
  • Usufruire dei buoni consigli di un esperto dell’arte culinaria,
  • Diventare un esperto delle specialità gastronomiche napoletane.

In una grande metropoli come Napoli, ritagliarsi il tempo per cucinare permette di combattere lo stress. Mangiare è un’azione che ha delle ripercussioni positive sul nostro cervello e sul nostro umore.

Corsi di pasticceria, atelier golosi, chef a dolicilio, atelier con grandi chef, enologia, cucina molecolare, pasta choux, macarons, meringhe, prodotti di stagione, gastronomia napoletana, pasticceria napoletana, abbinamenti piatti-vino, ritagliatevi il tempo per preparare le ricette che vi fanno gola da tempo. 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar