Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Seguire un corso di cucina nella città eterna

Di Nicolò, pubblicato il 12/12/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > I corsi di cucina a Roma

Roma è famosa in tutto il mondo per la bellezza dei suoi monumenti, il fascino delle sue vie, il suo efficientissimo sistema di mezzi di trasporto pubblici (ok, forse su quest’ultimo punto c’è ancora del lavoro da fare, ma nessuno può negare il resto!).

Roma non è però soltanto celebre per la sua bellezza, ma anche per la sua gastronomia. 

Se è vero che i sontuosi banchetti dell’epoca latina sono ormai un vago ricordo del passato, nei ristoranti, le osterie e le trattorie romane si mangia ancora in abbondanza e decisamente molto bene. 

Le strane di Roma sono piene di ristoranti e osterie tipiche! Il fascino delle vie di Roma è famoso in tutto il mondo.

La capitale italiana ha saputo trovare il perfetto equilibrio tra tradizione e modernità, tra piatti tipici della regione e influenze culinarie dal mondo intero. Roma fa parte di quelle capitali europee in cui si creano le tendenze culinarie di domani. 

La cucina sta diventando sempre più un luogo di rifugio, un oasi di pace nello stress della vita quotidiana, e numerosi sono coloro che decidono di fare corsi di cucina per imparare a cavarsela davanti ai fornelli o per perfezionare i propri piatti.

Che siate romani di nascita o d’adozione, Superprof ha inserito per voi in questo articolo i migliori corsi cucina Roma. 

Siamo pronti a scommettere che diventerete presto i re dei Carciofi alla giudìa, degli spaghetti alla carbonara o della coda alla vaccinara!

Lezioni di cucina romane con un grande Chef 

Se sognate di mettervi ai fornelli e di proporre piatti raffinati e cucinati con passione ai vostri ospiti, non esitate a concedervi una formazione d’eccellenza. 

Fortunatamente a Roma molti grandi chef offrono corsi di cucina di qualità, al fine di trasmettere le loro tecniche e il loro amore per quest’arte antica.

Gli atelier culinari stellati hanno spesso luogo in località esclusive. 

Bisogna però precisare che raramente è lo chef in persona a tenere i corsi, ma non temete: colui o colei che farà le sue veci è stato formato direttamente dallo chef.  

In genere, la degustazione è compresa nel prezzo. Potete anche offrire uno corso cucina ai vostri cari come regalo! 

Evidentemente, gli atelier dei grandi chef non sono riservati soltanto ai romani. Non esitate a cercare un corso di cucina a Napoli o un corso di cucina a Palermo!

Italian Chef Academy

Italian chef Academy è una delle scuole più celebri del paesaggio culinario italiano.

La sede di questo istituto si trova pochi passi dal centro di Roma, in una delle zone più belle e suggestive della capitale, all’interno di una magnifica riserva naturale. L’Accademia possiede anche un orto biologico in cui si coltivano verdure che vengono poi cucinate dagli chef.

Moltissimi chef stellati come Roy Caceres, Francesco Apreda e Marco Martini insegnano e condividono i propri segreti con gli studenti in questa prestigiosa scuola di cucina.

Il più bel successo in cucina è riuscire a riempire lo stomaco con l’immaginazione. (José Manuel Fajardo) Gli chef romani amano condividere la loro arte: approfittatene!

L’offerta formativa è davvero molto varia: nella scuola si insegnano le tecniche di taglio, la preparazione degli antipasti di verdure, i metodi di cottura, le caratteristiche e l’uso del riso italiano, le cotture a bassa temperatura per un’alimentazione sana, la sfilettatura e la lavorazione del pesce, ecc… Ci sono perfino lezioni di cucina in inglese tenute da madrelingua per prepararvi a lavorare all’estero!

L’Italian Chef Accademy propone anche corsi di pasticceria e master professionali in arti culinarie fortemente specializzati, come quello di specializzazione AIC in Panificazione e Lievitati.

Le informazioni pratiche per fare un corso cucina in questa scuola esclusiva :

  • è situata nel I Municipio della capitale, in Via Decio Filipponi, 15.
  • il corso annuale ha un prezzo di 4.000€.

Coquis  

L’atmosfera è conviviale, gli chef sono insegnanti esperti e, anche se le ricette proposte sono spesso raffinate, non esitano a spiegarvi i migliori accorgimenti per rifarle facilmente a casa vostra.

La scuola offre sia una formazione professionale, sia dei corsi di cucina amatoriale con diversi indirizzi, tra cui i corsi di cucina per bambini, i corsi di cucina internazionale, e il corso “grandi chef”.

Per fare un esempio, nei corsi di pasticceria potrete imparare a preparare i dolci “al cucchiaio”, i dolci lievitati, il pan di Spagna, il panettone, i torroni, ecc…

La scuola organizza anche corsi per aziende e un servizio catering per compleanni, matrimoni ed altre occasioni speciali.

Come preparare un'ottima crema pasticciera? I corsi di pasticceria sono sempre più alla moda, e non c’è da domandarsi perché!

Le informazioni pratiche per fare un corso di cucina con Coquis :

  • È situata a due passi dal centro di Roma, in Via Flaminia, 575.
  • i corsi di cucina amatoriali vanno dai 580 ai 750€.

Scoprite anche come rendere lezioni cucina a Bologna

Made in Italy School

I Corsi professionali della Made in Italy School hanno come obiettivo quello tutelare e rilanciare quei mestieri che hanno reso unico il nostro paese, tra cui ovviamente figurano anche i mestieri culinari.

Grazie all’esperienza e al savoir-faire di chef stellati ed esperti, imparerete i segreti dei fornelli e sarete in grado di trovare lavoro in breve tempo.

Il training intensivo è infatti pensato per permettervi di lavorare nei migliori ristoranti internazionali dopo solo 7 mesi di formazione.

Il corso prevede 30 ore di lezione teorica in sede, 40 di real lab nei ristoranti stellati Michelin e 300 ore di pratica formativa nei ristoranti della guida Michelin/L’espresso.

Le informazioni pratiche per fare un corso con Made in Italy:

  • La scuola ha sede in pieno centro di Roma, in Via Sistina, 149.
  • I prezzi dei corsi possono essere richiesti online sul sito della scuola.

Accademia di Alta Cucina Pepe Verde

L’Accademia di Alta Cucina Pepe Verde è nata a Roma nel 1988. In questi trent’anni ha saputo crearsi uno spazio di nicchia tra le scuole di cucina romane, nazionali e internazionali, diventando un punto di riferimento che attira allievi da ogni dove.

I corsi di cucina per tutti i livelli sono tenuti da chef appassionati di cucina, che dedicano una particolare attenzione al recupero e alla reinterpretazione di ricette tipiche della tradizione italiana, sempre nel rispetto della nostra cultura.

 

Quali sono le specialità culinarie romane? In cucina l’esperienza fa davvero la differenza.

Molti cuochi che si sono formati da Pepe Verde ricoprono oggi ruoli importanti in ristoranti stellati a Roma o altrove.

La scuola si basa su tecniche di insegnamento particolari e diverse rispetto a quelle classiche. Si privilegia infatti un approccio più “corale” che “accademico”, e ogni alunno dispone di una propria postazione che gli permette di gestire il proprio spazio di lavoro e cucinare a stretto contatto con grandi professionisti.

Le informazioni pratiche per assistere a una lezione di cucina;

  • la scuola si trova in pieno centro di Roma, in Via Quattro Novembre, 157 (Palazzo Englefield – UPTER).
  • Il corso base di primo livello composto da 10 lezioni, ha un prezzo di 590€.

I corsi di cucina a prezzo contenuto a Roma

Per diventare professionisti dei fornelli a Roma non si deve per forza chiedere un prestito alla banca! E questo vale anche per altri città italiane: informatevi sui corsi di cucina a Palermo, ad esempio…

Abbiamo cercato per voi i corsi di cucina economici a Roma, senza rinunciare alla qualità. 

Eh già, è possibile diventare professionisti della cucina per meno di 100€! 

Due cuochi per amici

Due Cuochi per Amici è un’associazione culturale alle cui attività possono partecipare soltanto i soci. Pensate quindi ad iscrivervi prima di prenotare un corso di cucina.

Tenuti da cuochi esperti, i corsi offerti dalla scuola sono numerosissimi e molto diversi tra loro: corso cucina vegetariana, lezioni cucina giapponese, corso di cucina creativa, ecc…

Alla fine di ogni cors, della durata di circa tre ore — durante il quale preparerete un menu stabilito in anticipo (a base di carne, pesce o vegetariano) — potrete ovviamente degustare le pietanze preparate da voi e gli altri iscritti durante un momento di condivisione conviviale.

Come trovare un corso di cucina a buon prezzo a Roma? Alla fine di ogni corso di cucina, avrete la possibilità di assaggiare il frutto del vostro lavoro.

Questa formula è ideale per tutti coloro che vogliono imparare rapidamente a preparare un menu completo senza dover fare mesi di corsi di cucina.

Le informazioni pratiche:

  • l’associazione ha sede nel II Municipio di Roma, in via Scirè, 19-20.
  • I corsi della durata di tre ore costano in genere 79€.

Eataly

La formula proposta è facile come fare una maionese con la giusta consistenza. Scherziamo: iscriversi ai corsi è ovviamente molto più semplice!

Dovete solo scegliere il corso che vi attira di più tra una vasta scelta di ricette, che spaziano dalla preparazione della pizza in casa al corso di frittura.

Recatevi sul sito internet di Eataly, aprite la sessione “corsi”, selezionate il corso che vi interessa, pagate e recatevi il giorno indicato per imparare a preparare pietanze che impressioneranno i vostri ospiti!

Le informazioni pratiche per partecipare a un corso:

  • Il luogo dei corsi è indicato nelle schede descrittive online.
  • i prezzi vanno dai 35€ agli 80€, a seconda dei corsi.

Un corso di cucina a domicilio con Superprof

Con Superprof, potete offrirvi un corso di cucina personalizzato, e senza muovervi da casa!

In effetti, i nostri professori privati vengono direttamente a casa vostra a Roma e dintorni per dispensarvi un corso personalizzato a seconda delle vostre esigenze. 

Chef in un ristorante gastronomico, cuoco in pensione, autodidatta: scegliete l’insegnante che più vi convince. 

I corsi privati permettono di approfondire qualsiasi nozione culinaria!

Le informazioni pratiche per beneficiare di un corso Superprof: 

  • Può svolgersi a casa vostra, a quattr’occhi o via webcam.
  • Troverete tariffe a partire dai 10€ l’ora a cui vanno aggiunti i 39€ di iscrizione, da pagare una volta sola. 

Quando Roma è sinonimo di gastronomia

Prendere un corso di cucina quando si è di passaggio a Roma è tanto indispensabile quanto visitare il Colosseo o farsi una foto davanti a Castel Sant’Angelo! 

Se si dovesse votare per una capitale mondiale della gastronomia, Roma riuscirebbe sicuramente a classificarsi tra i primi posti. 

Una buona parte dei grandi chef italiani si sono formati a Roma, e il numero incalcolabile di ristoranti che aprono ad ogni angolo della città testimonia l’amore dei romani e dei turisti per i piaceri della tavola. 

Roma, una delle capitali mondiali gastronomiche! Hai mai assaggiato una vera carbonara?

Foto Roma, una delle capitali mondiali dei piaceri della tavola.

Coloro che fanno corsi di cucina a Roma sono spinti da diverse ragioni. Vogliono, ad esempio: 

  • imparare a cucinare con le tecniche essenziali e diventare professionisti con le pentole,
  • scoprire ricette originali, venute dai quattro angoli del globo,
  • sapere se il mestiere di chef è fatto per loro,
  • trasmettere l’amore della cucina ai propri figli,
  • sviluppare lo spirito di squadra nella propria azienda,
  • passare un momento memorabile, educativo e conviviale con i propri cari,
  • scoprire Roma attraverso l’arte culinaria.

E siccome i corsi di cucina non ci sono solo nella capitale, scoprite anche come fare corsi di cucina a Milano o corsi di cucina a Torino!

Le specialità culinarie romane

Fate un piccolo test tra i vostri amici e parenti e domandate loro di citarvi tre specialità della cucina romana.

Se non ci riescono, dovreste offrire un corso di cucina per colmare le lacune. 

E se anche voi conoscete solo la carbonara, ecco una lista di specialità locali per aiutarvi a preparare meglio il vostro prossimo atelier culinario, o per vantarvi quando organizzerete la prossima cena tradizionale a casa vostra: 

  • I carciofi alla giudìa, tipico antipasto fritto della tradizione giudaico-romana.
  • I rigatoni con la pajata, un sugo a base di intestino tenue del vitello da latte, 
  • la coda alla vaccinara, coda di bue cotta per ore insieme al sedano e al cioccolato fondente, 
  • Il supplì al telefono, da non confondere con l’arancino siciliano, per quanto le due ricette si somiglino, 
  • la pasta cacio e pepe, una ricetta semplice ma amata da tutti, 
  • gli spaghetti alla gricia, i cui ingredienti principali sono il guanciale, il pecorino e il pepe. 
  • la vignarola, un piatto primaverile a base di fave, piselli, carciofi, lattuga, cipolle e guanciale. 
  • la trippa alla romana, piatto a base di reticolo di vitello o di manzo di cui esistono diverse versioni. 

Adesso che questo articolo sui corsi di cucina romani ci ha aperto lo stomaco, non resta che scegliere l’atelier che più si adatta alle nostre esigenze e a quello che vogliamo imparare a cucinare e lanciarci! 

Informatevi sui corsi di cucina nelle principali città italiane.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar