Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Studiare il russo per rispondere a tutte le domande sulla lingua e la cultura russe

Di Igor, pubblicato il 30/05/2018 Blog > Lingue straniere > Russo > Impara il Russo per Conoscere a Fondo il Paese e la Cultura

La Russia affascina tanto quanto intriga: il paese più grande al mondo, si estende su due continenti. La Federazione russa vanta storia, letteratura e paesaggi da capogiro, oltre che una lingua complessa.

Tuffati nella cultura russa, potrai accrescere le tue competenze linguistiche, organizzare un soggiorno linguistico, inserire la tua esperienza all’estero nel tuo CV, arricchendolo.

Scopri tutte le risposte alle domande che ti poni sulla Russia!

È difficile imparare russo?

A lezioni di russo, una lingua vicina alla nostra?

Dati i segni sconosciuti dell’alfabeto cirillico, siamo portati a credere che la lingua di Solzenicyn non abbia proprio nulla in comune con la nostra bella lingua italiana!

Scoprirai quanto vasta sia la cultura del paese di Dostoevskij. Immergiti nella musica, pittura, cinema russi!

Eppure, la lingua russa, proprio come quella italiana, appartiene alle lingue indoeuropee e possiede, per questo, numerose similitudini rispetto alla nostra lingua madre. Innanzitutto, teniamo presente che entrambe le lingue sono bicamerali, costruite su uno stesso insieme di vocali e consonanti.

La lingua russa pare anche più semplice, rispetto all’italiano!

Infatti, essa comporta due soli tempi cosa che scoprirai prendendo lezioni di Russo a Milano o seguendo dei corsi russo online. Insomma, imparare il russo potrebbe anche essere più facile che imparare una lingua latina, come il francese, lo spagnolo o l’italiano stesso!

Altra particolarità: i pronomi personali si richiamano al modello italiano (3 pronomi personali al singolare, 3 pronomi personali al plurale).

I pronomi personali russi sono:

  • я,
  • ты,
  • он,
  • мы,
  • вы,
  • они.

Come in altre lingue indo-europee, il russo non ricorre sistematicamente ai pronomi. La semplice forma coniugata dei verbi russi permette ai locutori di carpire il soggetto del verbo.

Esistono anche molte parole russe simili a quelle usate in Italiano:

  • Актёр: attore,
  • Анархия: anarchia,
  • Идеология: ideologia,
  • Клиника: clinica,
  • Математика: matematica,
  • Паспорт: passaporto,
  • Профессор: professore,
  • Силует: silhouette,
  • Телевизор: televisore

L’alfabeto russo, di per sé, è vicino all’alfabeto latino: esso comporta 7 lettere latine sulle 33 totali che lo compongono. Lo studente potrà quindi facilmente dedicarsi alla calligrafia in russo, dato che non si tratta poi di cinese o giapponese, con pittogrammi, ideogrammi e mille difficoltà.

Per allenarsi a redigere con l’alfabeto cirillico russo, è consigliato scaricare una tastiera cirillica sul proprio pc e cambiare anche l’interfaccia, mettendola in russo; così riuscirai in fretta a familiarizzarti con la scrittura russa.

Studiare russo: il rompi-capo delle regole linguistiche

Come in tutte le lingue, esistono, nell’universo della russofonia, regole grammaticali a volte difficili da capire!

La sfida maggiore è quella della pronuncia russa, che varia a seconda delle declinazioni, dato che si tratta di una lingua flessionale. Tuttavia, nella lingua russa, ogni segno corrisponde ad un suono fonetico: studiando l’API (alfabeto fonetico internazionale) e sapendo decifrare le trascrizioni fonetiche, lo studente potrà più facilmente pronunciare delle nuove parole russe.

La formazione dei verbi russi differisce da quella italiana, dato che vi sono solo due tempi:

  1. Il perfettivo, che descrive un’azione passata totalmente conclusa, un’azione unica o un’azione futura,
  2. L’imperfettivo, che descrive un’azione presente, un’azione che si ripete nel tempo o un’azione passata non conclusa.

Pronuncia, accordo e sintassi, insomma, metteranno alla prova la motivazione del discente di Russo.

Per imparare a parlare la lingua degli Zar, la cosa migliore resta quella di esercitarsi nell’espressione orale, in compagnia di un insegnante madrelingua – o di recarsi in stage linguistico in Russia!

I motivi per imparare la lingua degli Zar

Impara il Russo per recarti a visitare i paesi russofoni

Sei stufo dell’Inghilterra e della Spagna?

Perché non recarti in visita nei Paesi dell’Est?

Perché non imparare il Russo?

Ma non si tratta certo delle uniche due mete da avere a mente quando si va in Russia. Sono decine, centinaia i posti da visitare. Mosca e San Pietroburgo sono le due destinazioni preferite dagli stranieri!

Lingua ufficiale della Federazione Russa, della Bielorussia e del Kazakistan, il russo sarà una sfida chiave, se desideri viaggiare nei Paesi Europei, ma anche Asiatici!

Barriera naturale tra Europa ed Asia, la Russia in questo momento è in pieno boom turistico. Che sia per vedere il Balletto del Bolshoi o per ammirare i paesaggi invernali del Paese, i turisti europei (e quindi anche quelli italiani), quelli americani e quelli asiatici si accalcano per poter ammirare l’architettura molto nota del paese degli Zar.

Con una buona padronanza del russo, il turista italiano potrà visitare le città di:

  • Mosca,
  • San Pietroburgo,
  • Novosibirsk,
  • Ekaterinburg,
  • Ninj Novgorod,
  • Kazan,
  • Samara,
  • Oms

Ovvero altrettante buone ragioni per studiare il russo!

Una volta in Russia, i visitatori potranno prendere l’arcinota Transiberiana, che collega Mosca a Vladivostok e il cui tragitto dura almeno una settimana. Prendendo questa mitica linea ferrata, scopriranno meraviglie naturali in Siberia, mentre praticano la lingua di Puskin con gli autoctoni.

Per visitare un paese di lingua russa nel migliore dei modi, l’ideale è padroneggiare quanto meno le basi convenzionali della lingua di Tolstoj!

Preposizioni, grammatica russa o ancora saluti e convenevoli, il vocabolario di base ti permetterà di chiacchierare direttamente con gli autoctoni per beneficiare di consigli accorti. In pochi mesi di lezioni di russo saprai facilmente tenere una conversazione con un moscovita.

Buttati!

Lezioni di russo per italiani, per studiare e lavorare in Russia

Desideri partecipare ad un programma di scambi internazionali?

Perché non scegli la Russia, per completare i tuoi studi?

Una settimana di treno, ininterrotto: da Mosca a Vladivostok nell’estremo sud est della Russia. Percorri la Transiberiana e parti all’avventura!

Rinomata per la sua cultura e per il sistema di istruzione irreprensibile, la Russia propone cicli di studi, oltre che in russo, in inglese, francese o bilingui  per aiutare la gioventù a diventare poliglotta. Gli italiani saranno esentati dal test obbligatorio per gli studenti russi, rinomato per la sua estrema difficoltà.

Tra gli istituti superiori più rinomati della Russia, ritroviamo:

  • L’Università di Kazan,
  • L’Università di Mosca,
  • L’Istituto di avviamento di Mosca,
  • Il secondo corpo dei cadetti di Mosca,
  • L’Università Politecnica di San Pietroburgo,
  • L’Università delle Finanze del Governo russo di Mosca

Disciplina militare, arti o finanza, la Russia propone programmi formativi di alta qualità, a costi davvero bassi!

In effetti, le università di Stato sono praticamente ancora gratuite.

Una volta terminati gli studi, gli italiani potranno restare sul posto ed approfittare del mercato del lavoro e della situazione economica russa. Gli stranieri sono piuttosto ben pagati in Russia, paese aperto al savoir-faire latino.

Naturalmente, occorrerà per forza conoscere la lingua russa, per poter godere dei vantaggi dell’espatrio in Russia.

E allora, perché non prendere lezioni di Russo su Superprof a 20€ in media?

Le formalità per partire per la Russia

Qualunque sia il paese che si preferisca, è sempre complicato emigrare all’estero, specialmente se si tratta di andare in un paese che non è parte dell’Unione Europea e in cui non beneficerai degli accordi bilaterali tipici all’interno di essa!

Preparati bene, prima di partire: riempi i bagagli di abiti ben caldi se non vuoi trovarti veramente male. Durante l’inverno 2017 la temperatura a Mosca è arrivata a -30°!

Recarsi in Russia non va preso alla leggera: per evitare sorprese e choc culturali, converrà prepararsi come si deve alla cosa.

Prima di partire consigliamo di:

  • Imparare la lingua russa da autodidatta attraverso un corso di russo online o con un insegnante privato,
  • Ottenere un buon risultato al test TORFL, TEOU o TBOU,
  • Informarsi sulla cultura russa,
  • Sottoporsi ad una visita medica completa,
  • Preparare degli abiti invernali,
  • Trovare un impiego prima di spostarsi,
  • Trovare un’università prima di partire,
  • Effettuare una domanda di visto adeguata al proprio programma,
  • Definire anticipatamente la lunghezza dello stage o comunque della permanenza in Russia,
  • Dedicarsi al disbrigo delle pratiche burocratiche almeno quattro o sei mesi prima.

Le tappe amministrative prima di partire per la Russia sono particolarmente complesse: alcuni italiani si organizzano all’ultimo momento e finiscono poi col dover annullare il viaggio, per mancanza di qualche documento o timbro indispensabili.

Per ottenere un visto per la Russia rapidamente, gli italiani possono anche rivolgersi ad agenzie specializzate nella richiesta ed ottenimento dei visti reperibili on line (agenzie visti online) le quali, per la modica cifra aggiuntiva di cinquanta euro, oltre ai costi relativi al visto, si prendono cura di portare a termine procedure e percorsi burocratici.

Il permesso di espatrio più richiesto resta il permesso di soggiorno, per il quale occorre allegare:

  • Due foto tessera di formato 3,5 x 4,5 cm,
  • Una domanda di richiesta di permesso temporaneo di soggiorno,
  • Un certificato medico,
  • Un certificato di conoscenza della storia della Russia, in particolare di storia della lingua russa e di storia della giurisdizione russa,
  • Un certificato di matrimonio ed un certificato di nascita per bambini,
  • Un estratto del casellario giudiziario,
  • Una copia della carta di immigrazione,
  • Une copia dell’avvenuta registrazione della stessa,
  • Una traduzione notarile del passaporto con relativi visti.

Tuttavia, si consiglia di trovarsi un lavoro nel paese di Dostoevskij prima di partire. Sarà così l’impresa che assume a preoccuparsi di fornire una lettera formale di invito a soggiornare nel Paese, per farti ottenere un permesso di lavoro, sistema in assoluto più veloce per aver un permesso di soggiorno.

Soprattutto, l’impresa si occuperà di fornire determinati documenti al posto tuo, cosa che alleggerirà le pratiche burocratiche a tuo carico!

Gli studenti potranno anch’essi ottenere un visto studentesco: la Russia ha annunciato nel 2015 il suo programma volto ad accogliere gratuitamente 15.000 studenti stranieri. Approfittando di questa richiesta russa di giovani studenti stranierei, potrai facilmente essere accolto in Russia con un visto, iscrivendoti ad un’università locale.

Allora, perché non ti lanci anche tu nell’avventura?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar