Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare la lingua di Molière gratuitamente o con i corsi agevolati

Blog > Lingue straniere > Francese > I Corsi di Francese Gratuiti e Finanziati!

La lingua francese è considerata piuttosto difficile per via della sua grammatica.

Sia chi la studia come lingua straniera sia i madrelingua che imparano a leggere e a scrivere alla scuola primaria, sia i ragazzi del liceo che devono preparare gli esami di maturità incontrano spesso delle difficoltà con la lingua di Molière.

Alcune regole grammaticali francesi sono difficili da capire e alcuni errori di ortografia sono difficili da evitare.

La lingua di Molière che è stata la lingua dell’élite europea del XVIII secolo è tanto affascinante quanto impegnativa.

Prendere delle lezioni di francese sembra la scelta più giusta, se non obbligata, per quelli che vogliono migliorare il proprio livello in modo costante.

I corsi privati a domicilio o in una scuola di lingua a volte sono troppo cari per una famiglia tipo.

Eppure il francese è la seconda lingua più richiesta dagli italiani e a ragione, visti i rapporti molto stretti che ci sono tra Francia e Italia.

Per favorire la formazione di alcune categorie di persone, lo stato italiano attraverso le regioni, i comuni, le associazioni e gli enti di formazione privati finanzia dei corsi di francese sfruttando il Fondo Sociale Europeo.

Ecco a chi rivolgersi per ottenere dei corsi gratuiti di francese in Italia.

Come funzionano i corsi di formazione professionale

Per la sua portata internazionale, il francese si trova tra le materie che vengono insegnate gratuitamente ad alcune categorie di persone.

Cerca i corsi gratuiti di francese finanziati dalla tua regione tramite i fondi europei. Grazie al Fondo Sociale Europeo puoi trovare corsi di francese gratuiti!

In ogni regione d’Italia esistono dei centri di formazione professionale che sono autorizzati dalla regione a dare dei corsi finanziati tramite il Fondo Sociale Europeo.

Lo scopo di questi corsi è molto pratico: dare alle persone le conoscenze per poter fare un certo tipo di lavoro, migliorare le proprie capacità, trovare lavoro più facilmente.

Ci sono corsi di ristorazione, turismo, informatica, meccanica e ovviamente anche corsi di lingua.

Ogni regione gestisce in modo diverso i corsi di formazione autorizzando alcune aziende private a selezionare i candidati, dove richiesto, preparare il programma per le lezioni, prendere gli insegnanti e i formatori, verificare l’apprendimento degli allievi.

Nonostante le differenze esiste una nota comune ai corsi offerti dalle regioni: sono tutti gratuiti!

In linea teorica i corsi dovrebbero essere aperti a tutti, ma a seconda della situazione economica e sociale che si trovano in ogni regione si può decidere di riservare i corsi gratuiti ad alcune categorie ritenute più in difficoltà:

  • i disoccupati, che hanno perso il lavoro
  • i lavoratori in mobilità delle grandi aziende
  • i giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano
  • le donne
  • le persone sopra i 55 anni che hanno più difficoltà a essere riassunti

Per avere informazioni sui corsi di francese attivi nella tua regione vai sul sito dedicato alla formazione e controlla spesso i bandi. Qui troverai le indicazioni su chi può partecipare, il titolo di studio richiesto e le altre condizioni per accedere al corso gratuito.

La Regione Toscana, per esempio, ha attivato nel 2010 dei corsi gratuiti di inglese, francese, spagnolo e tedesco. La particolarità è che si tratta di un corso di francese online a cui si accede registrandosi al portale TRIO, il sito della regione finanziato dal FSE e destinato al web learning.

La Regione Lombardia ha attivato il progetto Dote Unica Lavoro che sostiene le persone disoccupate, inoccupate, in mobilità o in cassa integrazione che hanno più di 29 anni nel valorizzare le proprie competenze con vari corsi di formazione: dalla scrittura del curriculum all’informatica. Ci sono anche corsi di lingua francese, come le lezioni di conversazione offerti dall’Associazione Paolo Maruti Onlus.

I corsi di francese gratuiti e agevolati con i Comuni

Da quando sono scomparse le province, i comuni italiani sembrano essere molto più attivi nella formazione professionale.

Puoi imparare il francese tramite i corsi di lingua agevolati del comune di Milano. Alcuni comuni italiani ti offrono corsi di francese a prezzi agevolati!

Ci sono delle città italiane che puntano sulla formazione linguistica per far decollare i propri giovani, oppure i disoccupati. In altri casi i corsi sono aperti proprio a tutti!

Lingue in Comune a Milano

Il progetto della città di Milano offre corsi di francese e altre lingue europee e orientali per gli studenti di ogni livello.

Si comincia dal livello principianti A1, per chi vuole imparare le basi della lingua francese, fino al livello intermedio B1 per gli studenti che hanno già un certo grado di autonomia ma vogliono espandere il lessico, usare forme grammaticali più complesse, parlare in modo più fluente.

Al termine di questo livello viene rilasciato un certificato di conoscenza della lingua del Comune di Milano.

Chi ha un livello più alto può seguire dei corsi di livello medio alto, dal B2 in poi, e prepararsi per superare uno degli esami di certificazione della lingua francese come il DELF/DALF.

Attenzione: questi corsi non sono totalmente gratuiti. Il costo però, rispetto a una qualunque scuola di lingue, risulta agevolato.

Per esempio, per un corso di francese base di 60 ore si spendono 184€, ossia poco più di 3€ l’ora, il che è decisamente concorrenziale!

Progetto Giovani Padova

I giovani tra i 15 e i 35 anni che abitano nella città di Padova hanno un sito a loro dedicato, Progetto giovani, che li accompagna nella ricerca del lavoro e nell’organizzazione di corsi.

Se cerchi un corso di francese gratuito puoi trovare nella sezione corsi di lingua tutti gli enti di formazione che forniscono i corsi finanziati dal comune.

Il portale viene aggiornato spesso e non sempre sono disponibili i corsi di francese, ma rimane un punto di riferimento nella città per chiunque voglia imparare la lingua di Molière con corsi gratuiti o a prezzi agevolati.

Scopri anche i migliori siti web per corsi gratuiti di francese!

I corsi di francese gratuiti con Garanzia Giovani

Spesso si usa l’acronimo anglosassone NEET per riferirsi ai giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano. Per dare la carica a questi ragazzi e inserirli nel mondo della formazione e del lavoro, il governo ha ideato il programma Garanzia Giovani.

Il programma garanzia Giovnai ti aiuta anche a migliorare il tuo livello di francese gratuitamente. Cerca il tuo corso di francese gratuito con Garanzia Giovani!

Il progetto vuole inserire i giovani attraverso un percorso di formazione, tirocinio e lavoro. Per partecipare devi iscriverti sul portale dell’Anpal, oppure tramite i siti delle varie regioni.

A differenza dei corsi di formazione professionale, non sei obbligato a svolgere le attività nella tua regione di residenza. Puoi andare dovunque venga offerto un buon corso di francese, per esempio.

Dopo esserti iscritto al portale vieni chiamato entro 60 giorni dal Servizio per l’impiego competente per un colloquio di orientamento. Da lì comincia il tuo percorso di formazione e lavoro che si spera possa darti un futuro migliore.

In cambio, ti viene chiesto di osservare tutte le condizioni del Patto di servizio firmato durante il colloquio.

I corsi di francese con Garanzia Giovani possono essere offerti da scuole di lingua private, come Inlingua, associazioni, enti di formazione convenzionati.

I corsi di francese finanziati dai fondi per l’impresa

Il concetto di life learning o formazione permanente delle istituzioni europee viene recepito dai diversi stati non solo per sostenere alcune categorie di lavoratori e persone svantaggiati, ma anche chi un lavoro ce l’ha e ha bisogno di aggiornare le proprie competenze.

In Italia ci sono molte associazioni di imprese di diversi settori che si occupano di formazione. Periodicamente viene fatto un Piano Formativo che prevede dei corsi per rispondere ad alcune esigenze del mercato.

Tra questi corsi si trovano anche le competenze linguistiche che sono trasversali e servono in ogni ambito lavorativo.

I corsi finanziati sono riservati ai lavoratori che fanno parte delle aziende pubbliche e private iscritte a una determinata associazione oppure vengono finanziati dai comuni, come nel caso di Torino, tramite il FSE.

Fondimpresa è una dei più grandi fondi professionali e raggruppa le maggiori confederazioni delle imprese e dei lavoratori. In base ai Piani Formativi presentati dalle aziende, finanzia le attività di formazione che servono ai lavoratori. Tra queste competenze c’è anche la lingua francese.

I fondi interprofessionali finanziano anche dei corsi di francese che per i lavoratori sono gratuiti. Anche chi lavora può avere corsi di francese gratuiti tramite i fondi interprofessionali!

Come nel caso delle regioni, e dei comuni, i corsi finanziati dai fondi professionali vengono materialmente realizzati da enti privati di formazione.

Per esempio, all’Istituto Stendhal di Padova è possibile seguire dei corsi di francese finanziati al 100% tramite Fondimpresa.

Questi fondi in realtà vengono versati direttamente dalle aziende e dai lavoratori con un contributo dell 0.3% dello stipendio che va all’Inps che poi lo gira al fondo per la formazione scelto.

FormaTemp è un’altra grande organizzazione che si occupa della formazione di lavoratori in somministrazione o interinali.

A Bologna puoi contattare Oasi Formazione che organizza corsi gratuiti di lingua francese, oltre all’inglese e al tedesco, riservati ai lavoratori temporanei iscritti e selezionati dall’Agenzia per il lavoro.

I modi per imparare il francese gratuitamente o con una tariffa agevolata sono molti:

  1. Corsi finanziati dalle regioni tramite il FSE: alcuni sono aperti a tutti, altri riservati alle categoria di lavoratori più svantaggiati come i disoccupati, le persone in mobilità o in cassa integrazione;
  2. Corsi agevolati tramite fondi comunali: le singole città decidono di puntare sulle competenza linguistiche per favorire l’occupazione dei propri cittadini e, come nel caso del comune di Milano (effettua una ricerca sul web digitando ad esempio “corso francese milano“), offrono corsi a prezzi molto bassi;
  3. Corsi di formazione del programma Garanzia Giovani: i ragazzi dai 15 ai 29 anni che non lavorano né studiano possono seguire un percorso di formazione, lavoro e tirocinio per diventare autonomi;
  4. Corsi finanziati dai fondi interprofessionali: sono fondi rivolti a lavoratori e dirigenti pubblici e privati e finanziati dai fondi di categoria nell’ottica della formazione continua.

Se non rientri in una di queste categorie puoi sempre trovare dei corsi di francese con un insegnante privato.

Scegli il profilo che fa per te su Superprof! O cerca subito le migliori app gratuite per trovare il tuo corso di francese.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

1
Lascia un commento su questo articolo

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
soledad lopez torres Recent comment authors
Les plus récents Les plus anciens Les plus populaires
soledad lopez torres
Invité
soledad lopez torres

grazie per la informazioni.Avrei bisogno di un sostegno in questa lingua, preparazioni per la maturità.A prezzi agevolati.