Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di disegno: quale tavoletta grafica comprare?

Di Catia, pubblicato il 18/09/2018 Blog > Arte e Svago > Disegno > I Migliori Tablet Grafici per Disegnare

Nell’era del digitale è impossibile diventare un disegnatore professionista senza conoscere gli strumenti informatici. Per disegnare assistiti dal computer, o per ritoccare le immagini non puoi fare a meno di una tavoletta grafica.

Nell’ambito dell’animazione, dell’illustrazione, della comunicazione e della pubblicità il disegno è strettamente legato agli strumenti informatici.

Vuoi comprare un tablet per disegno? Puoi fare un disegno vettoriale, un ritratto, una caricatura o animare i manga grazie alle funzioni di una tavoletta grafica.

E’ uno strumento versatile, adatto a grafici, illustratori e appassionati di disegno.

Ce n’è per tutti, destri e mancini: dalla tavoletta grafica professionale a un semplice schermo interattivo per imparare a disegnare.

Scopri come scegliere una tavoletta grafica in base ai tuoi bisogni e al tuo budget!

Quali sono i vantaggi di un tablet per disegno?

Cominciamo dalle basi. Una tavoletta grafica è una periferica che funziona grazie alla connessione USB o tramite il wireless. Ti permette di trasmettere i disegni che fai con una penna digitale direttamente al tuo computer. Guadagni, così, in velocità e produttività e migliori la creazione grafica.

Le tavolette sono indispensabili per avere i tuoi disegni in modalità digitale. Attenzione: non tutti i modelli offrono le stesse prestazioni.

Un tablet per disegno è indispensabile per creare grafica di qualità. I tablet Wacom sono ritenuti ottimi per la loro solidità, le finiture e le funzioni professionali!

Se non sai disegnare, di certo non sarà la tavoletta grafica a sostituire il talento. Tuttavia, se sai usare bene questo strumento potrai approfittare di incredibili tecniche infografiche.

Un tablet per disegno, a differenza di foglio e matita, ti permette di comporre il tuo disegno in un modo completamente nuovo. Infatti, puoi approfittare dei layers, gli strati di Adobe Photoshop Elements o di ogni altro programma per scomporre il disegno e lavorare su ogni elemento in maniera indipendente.

Grazie alla tavoletta digitale è anche più facile correggere gli errori. Con alcuni modelli basta girare la penna per cancellare, come faresti con la classica matita con gomma incorporata, ma il risultato è decisamente più pulito.

Un altro vantaggio di un programma per disegnare è che puoi approfittare di una palette infinita di colori e ottieni delle finiture perfette e uniformi. Questo strumento, semplice e intuitivo, è indispensabile per progettare il proprio disegno e finalizzarlo. Le tavolette grafiche sono usate anche per ritoccare le foto, ma vuoi mettere il piacere di disegnare un volto da zero!

Insomma, una volta che provi il disegno grafico non lo lasci più!

All’inizio però, ci potrebbe essere qualche inconveniente nel passaggio dal foglio di carta alla tavoletta digitale.

La penna per tavola digitale e una matita si assomigliano nella forma, ma al tatto, sono totalmente diverse. Te ne renderai conto con il primo disegno. All’inizio, ti servirà un po’ di tempo per adattarti prima di essere totalmente a tuo agio con un tablet per disegno. L’importante è essere pazienti e continuare a praticare!

Un altro svantaggio è che il disegno non compaia direttamente sulla tavoletta grafica, ma sullo schermo del tuo computer come se fosse una lavagna virtuale. Devi abituarti a far lavorare la tua mano mentre guardi lo schermo, non il tablet, a meno che tu non sia pronto a investire in uno dei modelli avanzati per professionisti.

Qual è la tavoletta grafica più adatta a te?

Quando si parla di tavolette grafiche per disegno c’è una casa produttrice che spicca…

Il punto di riferimento sono i tablet Wacom, in particolare la tavoletta grafica Bamboo, anche se ci sono altre case molto note come la Huion o la Trust. Prima di scegliere un modello, pensa all’uso che ne vuoi fare.

Se cerchi un tablet robusto con ottime prestazioni per completare il tuo corso di disegno online, Wacom è un’ottima scelta, visto che si evolve insieme alla tua tecnica di disegno.

Una tavoletta grafica per il tuo primo corso di disegno

Se sei agli inizi con il disegno, puoi trovare dei modelli di tavoletta per principianti perfettamente adatti a ritoccare le foto e disegnare. E’ ovvio che più vai verso strumenti di alta gamma più avanzate sono le funzionalità e preciso il lavoro. Prima di pensare al top però, è meglio imparare bene le basi del disegno!

Un modo per capire la precisione di una tavoletta è guardare che il livello di pressione sia di 1024. La pressione esercitata dalla penna determina, infatti, la finezza del tratto. Più premi, più il tratto è spesso. Di qui si capisce che è importante scegliere bene gli strumenti per il disegno!

Oltre alla tavoletta grafica bisogna scegliere bene anche la penna. Scegliere la penna per il tuo tablet è molto importante, perché influisce sulla qualità dei tratti!

In genere, per un disegno amatoriale bastano 1000 punti di pressione, dpi. Chi invece lavora con grafica e fotomontaggio sa bene che nel mondo della stampa ci si accontenta di immagini di 300 dpi!

Wacom offre dei tablet adatti ai principianti: i modelli Intuos Art, Intuos Draw, Intuos Photo e Intuos Comic.

Disponibili in due dimensioni, piccola e media, sono modelli abbastanza polivalenti, con buone finiture. Puoi disegnare, ritoccare e trasformare le foto in disegni.

Altre tavolette molto amate sono:

  • Ugee M708 , 60€
  • Huion A4, 45€
  • Wacom Cintiq 13 HD, circa 900€

Una tavoletta grafica per illustratori esperti

Le principale differenze tra i modelli di tablet per disegno per amatori e quelli per professionisti sono:

  • il formato dello schermo, A4 e A3
  • la risoluzione dello schermo
  • i livelli di pressione
  • l’inclinazione della penna
  • i comandi rapidi della tastiera direttamente sul tablet
  • il multi-touch, per eseguire delle azioni con una pressione a 5 dita

Con dei tablet per professionisti come le gamme della Waxcom Intuos Pro, il disegno 3D supererà di gran lunga la pittura acrilica riprendendo delle tecniche tradizionali.

Il topo di gamma: le tavolette grafiche con schermo

Quando il disegno della tavoletta grafica non si vede sullo schermo del computer, ma direttamente sul tablet si parla di tavola interattiva, uno strumento che richiede un investimento non indifferente.

In pratica, è un computer, che fa comparire istantaneamente i disegni tracciati sullo schermo. Non c’è più bisogno di rimanere con lo sguardo fisso al PC, ma ritrovi la stessa immediatezza di foglio e matita, con le funzionalità del digital painting. La grafica è davvero rivoluzionaria!

La miglior tavoletta per disegnare è quella interattiva.  Lo schermo interattivo è il top per l’infografica!

Anche in questo caso la Wacom fa da market leader con Cintiq 27HD Touch, il modello di alta gamma per eccellenza. Puoi inclinare questo tablet come se fosse una tavola da disegno, mentre lo schermo da 27 pollici ti permette di lavorare con ottime performance.

La Huion, dal canto suo, è riuscita a spiccare il volo offrendo un modello di qualità a un prezzo imbattibile: il tablet Huion GT-220 con uno schermo da 21 pollici.

Con questi tablet non è necessario acquistare altro materiale informatico. Al contrario, una tavoletta senza schermo deve necessariamente essere collegata a un processore, lo schermo di un computer e richiede diverse periferiche: mouse, micro-SD, touchpad…

Qualunque marca tu scelga, è sempre meglio prendere anche un guanto per tavoletta grafica, una custodia protettiva, batterie e caricabatterie e una stampante a getto d’inchiostro, a meno che non preferisci il toner laser.

Aziende come la Logitech si sono specializzate nella produzione di tutti questi prodotti accessori che ti servono per una buona elaborazione delle immagini.

Qual è il prezzo di una tavoletta grafica?

I modelli di tavolette grafiche sono davvero tanti, ma anche il prezzo fa la differenza!

Per farsi un’idea del miglior rapporto qualità-prezzo, anche in base alle tue attitudini artistiche, è meglio vedere con mano questi prodotti.

Potresti andare direttamente in negozio, per provare il disegno grafico e fare qualche schizzo. Un test sulla tavoletta è fondamentale prima di passare in cassa! Un motivo in più, per non comprare il tuo primo tablet online.

Prima di investire in una nuova tavoletta grafica devi prendere in considerazione una discriminante fondamentale: il prezzo.

In genere, un modello base di tavoletta grafica parte da 50€, mentre per i modelli per professionisti e interattivi la cifra si aggira intorno a migliaia di euro…

Un altro elemento fondamentale è la garanzia che ti offre il tablet. Per usufruirne è meglio non perdere lo scontrino!

Tieni a mente che i pezzi di ricambio delle maggiori case sono più o meno gli stessi, da anni. A volte, costa meno ricomprare un modello da 100€ piuttosto che farlo riparare.

Se ci pensi bene il prezzo di una tela artistica di grandi dimensioni e un modello base di tavoletta grafica non è poi così diverso. La tavoletta, poi, è decisamente più utile per il disegno in prospettiva o le animazioni!

Chiedi consiglio al tuo insegnante di disegno per scegliere un tablet per disegnare. Un I-pad può essere una buona alternativa alla tavoletta grafica per cominciare a disegnare!

Ecco uno schema riassuntivo del prezzo delle maggiori tavolette grafiche compatibili per PC o Mac.

MarcaModelloPrezzo
WacomIntuos Draw69€
WacomIntuos Art199€
WacomIntuos Photo99€
WacomIntuos Comic99€
WacomIntuos Pro330€
HuionGT220660€
Wacom Cintiq Pro 13'1100€
WacomCintiq 27HD Touch2900€
UgeeM707263€

Prima di fare la tua scelta, fai un confronto tra i diversi modelli di tavoletta in base ad alcune caratteristiche essenziali:

  • risoluzione della penna
  • risoluzione dello schermo
  • grandezza dello schermo
  • livello di pressione della penna
  • funzionalità avanzate
  • programmi integrati

Questi elementi ti permettono di optare per la tavoletta più adatta a te, e trovare più facilmente il miglior rapporto qualità/prezzo.

Grazie agli strumenti digitali non dovrai pensare a come incorniciare una tela! La pittura a olio cede il posto al digitale!

Nel dubbio, chiedi consiglio al tuo insegnante di disegno!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar