Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Pennelli, matite, tele… tutto l’occorrente per le lezioni di disegno

Di Catia, pubblicato il 28/09/2018 Blog > Arte e Svago > Disegno > Corsi di Disegno: Strumenti e Accessori per Disegnare!

Il disegno è praticato da molti appassionati d’arte. E’ un’attività piacevole che porta diversi benefici. Si disegna per piacere, per esprimere la propria creatività, per rilassarsi, per evadere, per tenere impegnata la mente.

Per disegnare bene è importante saper osservare e riprodurre quello che si vede, senza lasciare che la parte sinistra del proprio cervello cominci ad analizzare e razionalizzare le proprie percezioni. Se hai delle domande sul funzionamento del tuo cervello potresti leggere il libro di Betty Edwards, Disegnare con la parte destra del cervello, e trovare tutte le risposta che cerchi.

Stabilito il motivo che ci spinge a disegnare, vediamo quali sono gli strumenti che ci permettono di mettere in atto quest’arte antica. Dalle tavolette digitali alla matita, facciamo il punto su tutti gli strumenti che ogni artista e disegnatore in erba dovrebbe avere.

Lezioni di disegno: le migliori tavolette grafiche

Oggi l’attività artistica è strettamente legata al digitale visto che il computer è molto utile per disegnare, correggere o colorare le tue creazioni.

I disegnatori moderni non possono fare a meno delle tavolette digitali. La tavoletta digitale è fondamentale per disegnare al computer!

La prima cosa da fare per poter mettere i propri disegni sul computer è prendersi una tavoletta grafica. Si tratta di una periferica che si connette al computer tramite una porta USB o il wireless, a seconda dei modelli, e che può essere usata con una apposita penna.

I disegni che fai sulla tavoletta grafica compaiono direttamente sullo schermo del tuo computer e, quindi, le tue creazioni fatte a mano vengono digitalizzate immediatamente.

Ci sono tavolette digitali per tutte le tasche: si passa dai 50€ per una tavoletta grafica base ai 3.000€ per i veri e propri tablet con schermi.

La maggiore difficoltà che si incontra con la tavoletta grafica è quella di imparare a usare uno strumento che ricorda carta e matita ma che richiede un tocco diverso.

Per usare la tavoletta grafica devi prenderci la mano e:

  • disegnare guardando lo schermo del tuo computer
  • gestire la pressione della penna per controllare lo spessore dei tratti

Per scegliere una tavoletta grafica, innanzitutto, devi pensare all’uso che ne vuoi fare, professionale o amatoriale. Poi, devi prendere in considerazione alcuni elementi:

  • le dimensioni della tavoletta
  • la risoluzione
  • il livello di pressione della penna
  • il software per disegno

Per quanto riguarda le case produttrici, la Waxcom rimane il leader del mercato e ti offre prodotti durevoli e di ottima qualità.

Corsi di disegno con le lavagne virtuali online

Esiste un’altra soluzione per disegnare al computer: usare una lavagna virtuale online.

Il concetto è semplice.

Hai uno strumento collaborativo per la comunicazione visiva che ti permette di realizzare le tue creazioni online, condividerle e invitare amici e colleghi a intervenire sul progetto. E’ un po’ la lavagna bianca o cartellone usati durante le riunioni per fare brainstorming o formazione al personale, solo che è virtuale.

Le lavagne online non servono solo per disegnare, ma ti permettono anche di:

  • Inserire diversi elementi come immagini, video, audio
  • Chattare in diretta per iscritto o tramite webcam
  • Salvare i tuoi lavori ed esportarli
  • Condividere i documenti

Ogni web board ha le proprie funzionalità. In genere sono strumenti gratuiti, ma per usare alcune funzioni bisogna iscriversi o fare un abbonamento a pagamento. Se il tuo obiettivo è solo quello di fare un disegno online, da solo o con un gruppo di lavoro, potresti usare uno di questi siti:

  • Awapp
  • Deekit
  • Limnu
  • Flockdraw

Come scegliere delle matite per una lezione di disegno?

Sei più il tipo da carta, matita e quaderno dei bozzetti?

Anche nel tuo caso, la scelta del materiale da disegno è molto importante per poter applicare le tecniche apprese durante i corsi di disegno.

Bastano carta e matita per cominciare a disegnare. Per fare un disegno comincia con il materiale di base: foglio, matita e gomma!

Come scegliere una matita per disegnare?

Per prima cosa, bisogna capire come sono classificate le matite in grafite. Per il disegno puoi usare essenzialmente le matite H e B:

  • Le matite a punta dura, H, da hard in inglese, sono usate per il disegno tecnico o per rapidi schizzi. Il loro tratto è fino e il colore grigio chiaro. La matita ti tipo H si cancella con una comune gomma a mescola morbida;
  • Le matite a punta grassa, B, come black, sono usate per il disegno artistico. A seconda della pressione esercitata si ottengono dei tratti più o meno sottili e scuri. Per cancellare la matita di tipo B bisogna usare la gommapane, o a mescola morbida.

Alla lettera H e B può essere associato un numero fino a 10. Più è alta la cifra più la punta è grassa, per le matite B, e secca, per le matite H. Tra le case produttrici più conosciute per la qualità delle matite troviamo la Staedler, la Derwent o la Faber-Castell. Se preferisci, puoi anche usare un portamine.

Oltre alle matite in legno e grafite puoi usare altri supporti di colore e materiale diverso per fare i tuoi schizzi:

  • Il carboncino, viene impiegato soprattutto per il ritratto e consente di lavorare sulle espressioni del viso. Bisogna usare un fissativo per completare il disegno.
  • La sanguigna, molto usata nel Rinascimento, ha un colore ocra che dona spessore. E’ l’ideale per rappresentare un nudo.
  • La pietra nera è un’alternativa al carboncino che dà un effetto molto scuro.
  • La matita con la mina blu, è indispensabile per i fumettisti visto che il tratto blu scompare allo scanner.

Come scegliere i pennelli adatti al tuo corso di disegno?

Acquerello, pittura a olio o qualunque altra tecnica pittorica hanno bisogno di pennelli di qualità per essere realizzate.

La scelta dei pennelli dipende dalla tecnica pittorica che si vuole realizzare. Gouache, acquerello, acrilico…ogni tecnica ha il suo pennello!

Per scegliere dei pennelli per dipingere è importante prendere in considerazione diversi elementi:

  • Il manico: generalmente in legno, deve essere facilmente maneggiabile. Anche la lunghezza è importante perché cambia a seconda della tecnica pittorica. Un manico corto permette di essere più precisi.
  • I peli: possono essere naturali o sintetici, fini o spessi. Le setole di maiale sono adatte alla pittura a olio, mentre i peli di martora sono usati per le tecniche di pittura fluida.
  • La forma: ci sono almeno 7 tipi di punta per effetti bene precisi. Per esempio, le punte rotonde sono usate per i ritocchi, le punte piatte e lunghe per il fondo…

E’ sempre bene avere a disposizione diversi tipi di pennelli con peli duri e morbidi a seconda dei tratti che si vogliono lasciare sulla tela.

La soluzione ideale è quindi quella di comprare un set di pennelli.

Qual è il prezzo di una tela artistica?

Per dipingere serve una tela, e la tela richiede un cavalletto! Ecco altri strumenti fondamentali per la pittura.

Qual è il prezzo di una tela?

Come sempre, dipende dalle caratteristiche, dalla dimensione e dalla qualità della tela scelta.

Una tela può essere fatta di lino, cotone o materiale sintetico ed essere montata su un telaio di legno. Le tele di lino durano a lungo perché resistono di più all’umidità rispetto alle tele di cotone. Anche le tele sintetiche hanno diversi vantaggi: sono economiche, resistenti e adatte a ogni tipo di tecnica pittorica.

Il prezzo cambia anche in base al formato della tela. Ci sono i formati standard oppure è sempre possibile avere delle tele personalizzate. Per un formato piccolo i prezzi sono molto ragionevoli ma, se prendi una tela di 195 cm di larghezza, preparati a spendere qualche centinaio di euro.

La cornice è un elemento che arricchisce e protegge una tela artistica. I tuoi quadri meritano di essere ammirati, per questo serve una cornice!

Quanto costa incorniciare una tela?

Quando avrai terminato i tuoi primi quadri, è naturale volerli appendere a casa o esporli in pubblico!

La tua prossima tappa, quindi, consiste nell’incorniciare le tue opere.

Non è difficile capire che più è grande la tela più alto sarà il prezzo della cornice.

Per incorniciare una tela servono delle assi di legno incastonate, una lastra di legno e una cornice intermedia.

Per un acquerello serve un passaggio in più. Bisogna aggiungere un passe-partout, ossia un cartoncino neutro, e una lastra di vetro che protegga la tela.

Incorniciare una tela significa, non solo proteggerla, ma anche mettere in risalto il soggetto del dipinto.  Ci sono cornici di diverso stile. Cambiano gli ornamenti del telaio, il materiale di cui è fatto, oltre al colore del passe-partout da abbinare alle tonalità e allo stile del dipinto.

Una cornice per una tela di formato 30×30 cm avrà un costo variabile di 5-25€, a seconda del materiale. Per un formato personalizzato dovresti chiedere dei preventivi a un corniciaio, o usare siti specializzati specificando le tue necessità.

Ora che conosci tutto il materiale che devi cercare in un negozio di belle arti, devi migliorare con la matita. E’ facile imparare le basi del disegno seguendo dei corsi di disegno online. Scoprirai le diverse tecniche di disegno e imparerai a trarre il massimo dai tuoi strumenti. Se sogni di diventare un pittore, un corso di disegno può essere il primo passo per perfezionare la tecnica.

Una volta apprese le basi del disegno ti potrai esercitare a realizzare delle opere più complesse: disegnare un modello vivente, il viso, un paesaggio o anche un personaggio dei manga.

Basta avere gli strumenti giusti per applicare le tecniche di disegno apprese e dare libero sfogo alla tua passione!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar