Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

10 consigli da seguire in un corso di italiano

Di Catia, pubblicato il 29/06/2018 Blog > Sostegno Scolastico > Italiano > Come Migliorare con le Lezioni di Italiano

L’italiano è una lingua ricca. Ci sono molte regole di grammatica, verbi da coniugare e alcune questioni di ortografia che creano sempre dubbi, anche ai più formati.

Capita spesso che studenti di ogni grado abbiano qualche difficoltà durante il corso di studi oppure in vista di una prova di italiano.

Se anche tu sei uno di questi non perderti d’animo. Segui i nostri 10 consigli per migliorare e imparare l’italiano corretto.

Esercitati tutti i giorni e diventerai bravissimo in italiano

Invece di imparare le regole grammaticali a memoria, puoi esercitarti a metterle in pratica giorno dopo giorno. Non c’è bisogno di passarci troppo tempo, bastano 10 minuti al giorno.

La chiave per il successo è essere costanti per poter essere pronti il giorno della prova Invalsi di italiano.

Per esempio, puoi cominciare con i tempi verbali e coniugare un verbo al giorno, o una regola grammaticale al giorno.

Se vuoi arricchire il tuo vocabolario perché non scegli una parola a caso dal dizionario e cerchi di usarla durante la giornata.

Se segui questo rituale regolarmente vedrai dei miglioramenti in poco tempo. Non c’è niente di peggio che sforzarsi a ricordare un gran numero di informazioni tutte insieme. È meglio fare poco, ogni giorno.

Puoi anche fare questo esercizio in gruppo per mantenere viva la motivazione e migliorare insieme. È un’ottima strategia anche per superare gli esami di terza media!

Leggere, leggere e leggere ancora: ecco la chiave per imparare l’italiano

È chiaro che la lettura è il modo migliore per migliorare in italiano. Leggere ti permette di imparare un gran numero di parole e di incamerare inconsapevolmente le regole di grammatica e i tempi verbali che hai visto nel corso di italiano.

Non c’è bisogno di leggere libri complicati per migliorare in italiano.

Lo scopo della lettura è il piacere di seguire delle storie che ti piacciono.

Non devi leggere per forza dei libri complicati per migliorare in italiano. Quali sono i tuoi libri preferiti?

Un classico è senz’altro più articolato di un libro per ragazzi. Eppure, ci sono libri che si affrontano a età diverse perché non possono essere interamente apprezzati. Se non si prova piacere nel leggere un libro lo si abbandona. Se preferisci puoi cominciare dai fumetti.

Col tempo puoi passare a un genere letterario: fantascienza, poliziesco, romanzo storico, commedia…

Se ti sei stancato di leggere sempre le stesse cose cambia ed esplora altri tipi di testi. E’ il modo migliore per trarre piacere dalla lettura e arricchire il tuo lessico allo stesso tempo.

Questo allenamento è fondamentale in vista della prova di italiano alla maturità!

Prendi lezioni di italiano ascoltando i discorsi intorno a te

La lingua italiana è ricca tanto allo scritto quanto all’orale.

Ci sono diversi registri linguistici e modi di comunicare differenti. Come allo scritto, si può usare un linguaggio formale o informale, a seconda del proprio interlocutore. Infatti, non parli allo stesso modo con i tuoi amici, i tuoi insegnanti o dei passanti.

Per arricchire il tuo vocabolario e adottare il registro giusto prenditi tutto il tempo per ascoltare le persone che parlano intorno a te. Comincia dai tuoi insegnanti, i tuoi genitori, i presentatori alla televisione o gli attori dei film. Questi ultimi seguono un copione scritto da professionisti della scrittura. Un buon film è come un buon libro, cambiando genere dovresti arricchire il tuo lessico.

Si imparano sempre parole nuove guardando il telegiornale e leggendo libri e giornali. Per aumentare il tuo vocabolario puoi guardare il telegiornale!

Il modo migliore per ascoltare è prestare attenzione durante le lezioni di italiano. Il grosso del lavoro lo fai in classe!

Vesti i panni dello scrittore

Dopo la lettura e l’ascolto è il momento di passare alla pratica.

Scrivere può portarti molto lontano, soprattutto se devi superare la prova Invalsi di italiano o la prova di italiano alla maturità!

Anche in questo caso, la cosa più importante è stare bene. Puoi usare il computer, una penna o, perché no, una vecchia macchina da scrivere. È sempre un piacere mettere sul foglio i tuoi pensieri. L’ideale sarebbe scrivere qualcosa ogni giorno, finché non diventa un automatismo.

Per esempio, potresti cominciare a scrivere il tuo diario tutte le sere. Ti basta rilassarti in camera e pensare a quello che è successo durante la giornata e mettere tutto su carta. Svuotare la mente prima di andare a dormire è anche terapeutico.

Dopo il tuo diario, perché non ti cimenti con la poesia. Puoi prendere spunto dai 10 poeti italiani più conosciuti!

Chiedi aiuto a un insegnante di italiano

Spesso i docenti di scuola non hanno il tempo di occuparsi quotidianamente di ogni allievo della classe. Non è facile stare dietro a 25 studenti contemporaneamente. Inoltre, il tuo professore di italiano ha un programma ministeriale da rispettare e deve andare avanti, anche se non tutti riescono a tenere il ritmo.

Con lezioni di italiano a domicilio puoi migliorare l'espressione scritta e orale. Hai mai pensato di contattare un insegnante privato di italiano?

Se anche tu hai la sensazione di essere rimasto indietro, contatta un insegnante privato di italiano. È un ottimo modo per lavorare su alcuni punti precisi e approfondire le tue conoscenze.

Scegli un insegnante privato nella tua zona e mettetevi d’accordo per vedervi il pomeriggio o nel week-end a seconda delle vostre disponibilità.

Sarà un valido aiuto per cominciare a prepararsi in tempo per gli scritti.

Trova un corrispondente a cui scrivere

Cosa c’è di meglio che scrivere a qualcuno che ha un buon livello di italiano? Se qualcuno dei tuoi conoscenti con un’ottima padronanza della lingua italiana ha un po’ di tempo da dedicarti chiedigli di aiutarti allo scritto o all’orale. Se non conosci nessuno, puoi cercare un amico di penna sui siti dedicati. Lo scopo è quello di scriversi e migliorare l’ortografia e la grammatica.

Se preferisci, ci sono dei siti dedicati agli studenti dove puoi scambiarti informazioni sulle tracce di italiano agli esami!

Gli amici di penna ti possono aiutare a correggere i tuoi errori o semplicemente fare una chiacchierata in italiano corretto!

Impara il latino per conoscere meglio la lingua italiana

È un fatto storico: l’italiano è una lingua neolatina.

Se vuoi migliorare in italiano, potresti approfittare delle lezioni di latino a scuola o a domicilio per capire meglio il funzionamento della lingua di Dante. Con il latino impari l’etimologia delle parole e la radice dei verbi e delle espressioni della vita quotidiana.

Lo studio del latino ti aiuta con i corsi di italiano. I classici hanno un ruolo fondamentale nella lingua e nella letteratura italiana!

Lo studio della lingua latina è anche alla base della letteratura italiana, della storia e della geografia!

Perché ogni tanto non dai un’occhiata al vocabolario di italiano?

Per migliorare in italiano ti servono degli automatismi, come per imparare una lingua straniera.

Quando vuoi imparare l’inglese, per esempio, è meglio immergersi completamente in un contesto anglosassone, anche senza andare sul posto. All’inizio serve un po’ più di concentrazione, ma col passare del tempo sarà più facile leggere, ascoltare e parlare in inglese.

Se non capisci una parola di solito usi il dizionario che, tra l’altro, ti è utile anche per l’ortografia e la grammatica.

L’obiettivo è quello di togliersi qualche dubbio e migliorare. Con l’italiano puoi fare la stessa cosa!

Bambini, adolescenti e adulti possono tutti migliorare nell’uso della lingua italiana.

Certo, per evitare degli strafalcioni agli esami di maturità ti conviene ripassare la letteratura italiana, oltre alla grammatica.

Gioca con le parole per imparare italiano divertendoti

Ormai tutti i linguisti danno per assodato che se ci si diverte è più facile imparare. Trova dei giochi di società per usare nuove parole o verbi.

Con il vocabolario puoi aumentare il lessico e superare meglio la prova di italiano. Puoi fare dei giochi con le parole per migliorare in italiano!

Il gioco più conosciuto è lo scarabeo, ma ci sono anche le parole crociate!

Puoi divertirti con gli amici oppure lanciare delle sfide in famiglia, soprattutto nei week-end piovosi o durante un lungo viaggio. Indovinelli e giochi con le parole ti aiutano a passare il tempo in macchina divertendoti.

Non abbandonare il dettato e il riassunto di italiano

Per concludere, ci sono altri metodi che puoi usare per migliorare rapidamente in italiano: il dettato e il riassunto. Per alcuni sono esercizi noiosi, ma in realtà puoi trasformarli e renderli un gioco.

Per esempio, potresti usare un libro che ami. Se hai fratelli e sorelle potresti sfidarli e chiedere ai vostri genitori di fare da arbitri. Chi perde rimette a posto la stanza per un bel po’.

Questi giochi possono essere utili tanto ai ragazzi quanto ai genitori. Abbiamo tutti bisogno di migliorare in italiano!

A qualunque età è importante farsi capire dal proprio interlocutore. Di qui l’importanza della scrittura e del lessico adatto. Bisogna sapersi adattare a tutte le situazioni.

Non basta solo parlare bene, ma anche scrivere senza errori di ortografia e grammatica. Il dettato è uno strumento usato soprattutto alle elementari, ma anche con gli studenti più grandi e con gli adulti può essere utile a togliersi qualche dubbio.

Quanto al riassunto, in ogni posto di lavoro si richiede la capacità di sintesi.

Un ultimo consiglio: per rivedere il programma di letteratura e per superare gli esami di stato con serenità puoi sempre chiedere aiuto a un insegnante di italiano a domicilio.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar