Pagina iniziale
Dare lezioni

Lezioni di Matematica scuola primaria

🥇 I/le migliori insegnanti
💻 28.034 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Dove cerchi le lezioni?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti di di matematica

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 4.645 commenti positivi.

15 €/ora

Le migliori tariffe: 96% degli/delle insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 15€

3 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 3h.

01

Trova il/la tuo/a
insegnante perfetto/a di Matematica livello Scuola elementare

Consulta liberamente i profili e contatta il/la tuo/a insegnante secondo i criteri che sono importanti per te (tariffe, diplomi, commenti, corsi a domicilio o via webcam) per un corso di Matematica livello Scuola elementare.

02

Organizza i tuoi corsi di Matematica livello Scuola elementare

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di matematica per spiegargli/le tuoi bisogni in base al tuo livello Scuola elementare e le tue disponibilità. Programma le lezioni e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

03

Vivi nuove esperienze

Il Pass Alunno/a ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Matematica livello Scuola elementare.

I/Le nostri/e allievi/e
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di di matematica

Scopri tutte le nostre lezioni di matematica per il livello scuola elementare!

Essere accompagnati/e dai/dalle migliori insegnanti di

La matematica nella scuola elementare in Italia: un problema spinoso

La matematica rappresenta una materia spesso percepita come ostica, quando si tratta di prendere in considerazione le scuole medie e molte scuole superiori. Gli studenti di questi due gradi scolastici tendono a vivere il loro rapporto con questa disciplina in modo piuttosto manicheo. Si odia o si ama.

E i numeri, purtroppo, parlano chiaro. Più spesso, tra gli undici ed i diciotto anni, la si odia.

Inoltre, non per assecondare i pregiudizi, ma tra maschi e femmine accade che siano più passionali queste ultime, nell’esprimere il loro “disappunto” nei confronti della piacevolezza della disciplina. In realtà, questo dato è poi da leggere più a fondo. Infatti, in età più infantile il rapporto dei sessi resta invariato di fronte alla matematica. Crescendo, invece, soprattutto se ci si addentra in scuole più umanistiche che scientifiche in senso stretto, emerge questa componente di genere rispetto alla valutazione dei numeri, del calcolo, della geometria e dell’analisi matematica.

I dati non stupiscono, poiché il tipo di matematica affrontata alla scuola elementare è indubbiamente più morbida ed agganciata ai fenomeni della vita quotidiana. Il che depone in favore della disciplina. Crescendo, i giovani affrontano tematiche via via più astratte, in ambito matematico. Il che trasforma la materia in qualcosa di… potenzialmente astruso.

Le riforme e la matematica nei diversi gradi di scuola

In Italia, in seguito alle diverse riforme ed alla trasformazione delle cosiddette linee guida per lo svolgimento di quelli un tempo definiti “programmi” didattici e ministeriali, si è evidenziata una netta demarcazione tra la scuola elementare, le medie e le superiori.

A livello elementare, i metodi appaiono adeguatamente aggiornati, illuminati dal nuovo sapere pedagogico, dagli scambi scientifici internazionali in materia di didattica delle discipline scientifiche. Invece, salendo nel grado scolastico, i metodi risultano ancora intrisi di una certa arretratezza, di una discrasia rispetto alla vita corrente ed ai suoi modi. Ciò accentua una frattura: passando dalla scuola elementare alla scuola media e, ancor più, dalle medie alle superiori, il metodo usato per insegnare la matematica risente di vetustà, inadeguatezza alle fattuali iper-competenze dei giovani.

Il nodo problematico, probabilmente, risiede nella difficoltà, per le generazioni passate – quelle della classe insegnante – a stare al passo con le generazioni attuali – quelle dei bambini e ragazzi iper tecnologicizzati, alfabetizzati digitalmente quasi in fase pre-uterina.

Il problema è grosso, di difficile soluzione. Ma diagnosticarlo in questi termini sarebbe già molto.

Purtroppo, questo tipo di analisi difficilmente viene attuata in modo onesto dalla classe insegnante, dall’universo che gestisce ed organizza la scuola.

Diversamente, tra genitori, studiosi accademici e diretti interessati, le cose emergono spesso come fedelmente aderenti a questa sintesi. Ma, come sappiamo, non sono i genitori a fare la scuola. E gli accademici non hanno parola diretta, in tempo reale, sulla gestione dei metodi e delle strategie di insegnamento.

Una ricerca di soluzioni al problema

Le cosiddette ripetizioni di matematica, in effetti, sono ai primi posti nel mercato delle lezioni private. Vi sono poi lezioni di matematica a pagamento che i genitori richiedono, di loro iniziativa, non tanto per far recuperare i figli rispetto alle richieste della scuola, quanto perché insoddisfatti delle competenze nel calcolo e nel sapere matematico. Ciò avviene anche in presenza di bambini dai voti particolarmente alti.

I voti, infatti, non sempre corrispondono a delle reali capacità e competenze, ma servono quasi sempre a “situare” i bambini in un contesto-classe.

I genitori: attori consapevoli di un cambiamento didattico?

Di fronte a bambini e ragazzini della scuola media in difficoltà o in netto ritardo rispetto ai programmi scolastici o alla media delle capacità di calcolo dei coetanei, molti genitori corrono ai ripari, occupandosi direttamente di seguire i compiti a casa.

Di solito, ciò avviene quando un problema è già stato enucleato. Il che significa, spesso, piuttosto tardi.

In altri casi, oggi giorno, i genitori, anche giovani, sono subito in grado di rendersi conto della poca qualità dell’offerta formativa scolastica legata al dominio scientifico. E cercano metodi alternativi online, app di matematica, tutorial sull’insegnamento della disciplina o, direttamente, una scuola privata /un insegnante di matematica a pagamento.

L’eterno problema degli insegnanti della scuola pubblica italiana

La scuola pubblica italiana, ed anche quella privata spesso, presentano la particolarità di possedere un corpo insegnante scarsamente specializzato, a livello pedagogico ed anche disciplinare. Insomma, si trovano, tutt’oggi, in circolazione, insegnanti non laureati. Il che non è grave, se si pensa all’età media degli insegnanti in servizio. Ciò che è grave è, semmai, l’impiego di insegnanti anche giovani, o mediamente giovani, dunque necessariamente laureati, assegnati a posti non esattamente inerenti al curriculum degli studi.

I posti nell’insegnamento vengono raggiunti con strategie rocambolesche, che fanno sì che la matematica possa essere insegnante da un laureato in lingue. Di pari, un laureato in lettere si trova con frequenza davvero eccessiva a spiegare la matematica ai bambini.

Naturalmente, la cosa non è grave solo in termini di qualità della preparazione della tecnica di calcolo trasmessa in un età critica. Il fatto è un vero e proprio misfatto perché, paradossalmente, non mancano i laureati in diverse discipline, in Italia. È, quindi, tremendo accettare che ognuno di essi vengo apposto su cattedre davvero lontane dalla formazione.

Detto questo, sappiamo che i concorsi per il reclutamento presuppongono un certo sapere pedagogico. Ma ciò non è abbastanza per giustificare un interscambio tra cattedre e discipline di laurea, tale da vanificare la separazione tra scienze esatte e scienze umanistiche.

I genitori hanno, dalla loro, una formazione via via più diffusa, oggi, che li porta a sopperire, a turno, alle carenze delle proposte scolastiche.

In altri termini, i genitori sono oggi in grado di cercare strategie alternative per rafforzare la carriera scolastica e riempire meglio il bagaglio culturale dei pargoli. Ma ciò presuppone tempo, energia, da sottrarre alla sfera ludica e al tempo da dedicare al lavoro.

Il ricorso ad insegnanti di matematica a domicilio

In grado di percepire la gravità del problema, ma impossibilitati nel risolverlo per questioni di tempo e lavoro, alcune genitori optano per contattare insegnanti privati di matematica.

Lo fanno chiedendo ad amici e conoscenti dei nominativi garantiti. Nelle città, invece, dove il passaparola può essere meno affidabile, ci si rivolge spesso alla rete informatica, agli annunci nelle bacheche della scuola.

Oppure, è possibile chiedere informazioni agli stessi insegnanti della scuola, ma solo qualora siano essi stessi a far notare la carenza di un alunno. In caso contrario, l’insegnante della scuola pubblica potrebbe sentirsi oltraggiato da parte di un genitore che faccia notare la sua insoddisfazione rispetto al lavoro scolastico.

A volte, gli insegnanti di matematica della scuola pubblica italiana amano arrotondare gli introiti mensili, dando lezioni private a studenti dello stesso grado dei loro. Il vantaggio, in una situazione del genere, risiede nel fatto che questi insegnanti conoscono i loro colleghi, conoscono la scuola, i programmi e sanno come far risalire la china ad alunni eventualmente in difficoltà con i voti e le competenze di base.

D’altra parte, un’esperienza probabilmente più interessante è, a nostro avviso, rappresentata dal fatto di far prendere lezioni ad un ragazzo insieme ad un professore davvero altro da quanto esperito a scuola. Pensiamo ad un giovane neolaureato in matematica, all’entusiasmo di un universitario laureando o dottorando nel dare le prime lezioni. Certamente, si tratta di insegnanti non ancora esperimenti, in termini cattedratici, ma che possono essere più “freschi” di studi, addentro ai nuovi metodi didattici, sereni e felici della loro scelta. Insomma, talmente felici da dare delle ottime lezioni e risvegliare o svegliare da zero uno spirito matematico nei piccoli e nei ragazzini, suscitando in loro un vero interesse per la materia.

Consulta la piattaforma Superprof per scoprire quanti tipi diversi di profilo esistono, per “insegnanti di matematica a pagamento”: ti si aprirà un universo inatteso. Giovani, meno giovani, pensionati, ragazzini brillanti del liceo scientifico. Leggi attentamente che esperienze e titoli di formazione hanno tutti gli aspiranti prof e seleziona quelli che potrebbero, a tuo avviso, fare al caso di tuo figlio. Occorre testare, poi, il feeling tra le parti: un primo incontro è quasi sempre proposto gratuitamente. Serve per avere la certezza di una comunione di intenti tra docente e discente. Verificato ciò, potrete partire con le lezioni private di matematica e veder progredire sensibilmente l’interesse dei ragazzi verso una disciplina la cui bellezza è soltanto da scoprire.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è la tariffa media di un corso di Matematica livello Scuola elementare?

Il prezzo medio di una lezione di Matematica livello Scuola elementare è di 15 €.

Le tariffe variano in funzione di tre fattori:

  • L'esperienza dell'insegnante di matematica
  • Il luogo delle lezioni (a domicilio o online) e la situazione geografica 
  • La durata e la frequenza dei corsi

Il 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione.

Scopri le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua.

💡 Perché seguire un corso di Matematica livello Scuola elementare?

Dei corsi di Matematica livello Scuola elementare con un/un' insegnante specializzato/a sono l'occasione per imparare e progredire velocemente.

Scegli l'insegnante che preferisci e programma, in presenza o online, il corso in totale libertà!

Una chat ti consentirà di conversare direttamente con l'insegnante per scegliere e organizzare le lezioni in piena serenità.

Un motore di ricerca ti permette di trovare la perla rara tra centinaia di insegnanti privati/e.

Lanciati nella ricerca, basta un click!

💻 Gli/Le insegnanti di matematica livello Scuola elementare propongono lezioni a distanza?

La maggior parte degli/delle insegnanti di matematica propongono corsi di Matematica online livello Scuola elementare.

Non esitare a consultare i loro annunci o utilizzare il motore di ricerca (puoi scegliere il filtro via webcam) per scoprire i corsi di Matematica disponibili online.

🎓 Quanti sono gli/le insegnanti disponibili per dare dei corsi di Matematica livello Scuola elementare?

28.034 insegnanti di matematica livello Scuola elementare propongono un aiuto matematica.

Puoi cercare i lori profili e scegliere quello che corrisponderà di più alle tue necessità.

Scegli il tuo corso tra più di 28.034 profili.

✒️ Che voto medio è attribuito agli/alle insegnanti di TPL_MATIERE@ livello Scuola elementare?

Su un campione di 4.645 voti, gli/le allievi/e attribuiscono un voto medio di 5,0 su 5.

Per qualsiasi dubbio o difficoltà, un servizio clienti è disponibile per trovare rapidamente una soluzione (per telefono o via mail, dal lunedì al venerdì).

Conoscere di più sulle domande più frequenti.