Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali posture dello yoga possono alleviare il mal di schiena?

Blog > Sport > Yoga > Si Può Fare Yoga con il Mal di Schiena?

Il mal di schiena è certamente il male del secolo. Chi non ne ha mai sofferto?

Le statistiche sembrano confermarlo: 8 italiani su 10 sono colpiti da questa patologia e l’80% della popolazione adulta ne ha sofferto almeno una volta nella vita. La lombalgia è considerata quindi la principale causa di disabilità dai 45 anni in poi.

Il mal di schiena, però, non ti impedisce di praticare lo yoga, grazie al quale potrai addirittura sentirti meglio.

  • Quali sono i suggerimenti da seguire?
  • Quali posture evitare o al contrario mettere in pratica?

Il mondo dello yoga è particolarmente ricco: hatha yoga, ashtanga yoga, yoga iyengar, kundalini yoga…e può portare benefici reali a chi lo pratica!

Ecco come comportarsi se soffri di tendinite!

Mal di schiena, il male del secolo

Il nostro stile di vita favorisce lo sviluppo del mal di schiena, che può verificarsi a causa di un movimento mal eseguito o di un eccesso di sport, ma può anche essere inevitabile, legato alle nostre abitudini quotidiane:

  • cattiva qualità del sonno, biancheria da letto inadeguata
  • vita sedentaria, mancanza di attività fisica
  • posizione seduta prolungata, in ufficio o sul divano
  • stress, un fattore da non trascurare nell’insorgenza del mal di schiena
  • pessima nutrizione, le carenze possono promuovere il mal di schiena.

Come ridurre l’impatto del nostro stile di vita sul mal di schiena? E in caso di ernia del disco?

In un primo momento, è utile esaminare le cause della malattia e cambiare stile di vita: camminare di più, mangiare meglio, fare sport…

Tuttavia, se passi 8 ore al giorno seduto in ufficio, è difficile evitare certe cose. Quindi ecco una buona ragione per intraprendere la strada delle lezioni di yoga.

Si può fare yoga durante la gravidanza?

Fare yoga per combattere il mal di schiena

Sollievo immediato alla schiena con la posizione del bambino! La posizione del bambino è molto semplice e dona un sollievo immediato in caso di dolori dorsali!

Lo yoga non lenisce soltanto il corpo, ma anche la mente.

Una sessione di yoga ti aiuterà a distendere il tuo corpo e a rilassare la tua mente. In questo senso, con una speciale lezione per il mal di schiena, potrai combattere efficacemente il dolore fisico, ma sarai anche in grado di ridurre lo stress e l’ansia.

Anche se ti impegni quotidianamente ad adottare una buona postura davanti allo schermo del pc, o se hai investito in una sedia ergonomica, non sei immune dal mal di schiena. Lo stress e le tensioni della vita quotidiana appaiono come un fattore che può scatenare le crisi.

Con la pratica regolare dello yoga, puoi prevenire efficacemente il mal di schiena. I benefici sono molti, sia a livello fisico che spirituale:

  • rafforzare i muscoli dorsali
  • eseguire lo stretching
  • diventare consapevole del tuo corpo e imparare ad ascoltarlo
  • migliorare la flessibilità
  • distenderti e rilassarti
  • alleviare le tensioni

L’elenco potrebbe essere più lungo, ovviamente. Più che l’attività fisica, lo yoga è una vera e propria filosofia di vita che tende a promuovere l’armonia tra il corpo e la mente.

Hai mai provato a seguire lezioni di yoga sulla Wii?

Le posture dello yoga che alleviano la schiena

Naturalmente, se soffri di lombalgia o di dolori cervicali, sceglierai le posizioni che vanno ad agire specificamente sul dolore per alleviarlo.

Evita alcuni corsi come, ad esempio, quelli di yoga dinamico. Opta invece per l’Hatha Yoga che combina le posizioni con la concentrazione e la respirazione, oltre al relax.

Agendo delicatamente sulla colonna vertebrale e allungandola, lenisce efficacemente il mal di schiena.

Tra le posizioni (asana) che avranno un effetto benefico sul dolore, troviamo:

  • la posizione del bambino, per rilassare e allungare la schiena
  • la posizione del gatto, per ammorbidire la colonna vertebrale e rafforzare i muscoli addominali profondi
  • la posizione del cammello, per rilassare la schiena e ammorbidire le spalle
  • la posizione del muso di vacca, per alleviare la schiena e lenire i dolori sciatici
  • la posizione del cane, un classico molto efficace per allungare la schiena e ammorbidire le gambe
  • la posizione della torsione, per ammorbidire e raddrizzare la colonna vertebrale, utilizzata anche in caso di scoliosi
  • la posizione del mezzo ponte, per rafforzare i lombari e allungare gli addominali
  • la posizione della tartaruga, per allungare la parte bassa della schiena (per i più esperti)
  • la posizione della pietra rotolante, per allungare e rilassare la colonna vertebrale.

Per combattere il mal di schiena, prova la posizione della tartaruga! La posizione della tartaruga necessita di pratica, ma è molto efficace contro il mal di schiena!

Per avere un sollievo efficace contro il mal di schiena, è importante prendersi il tempo necessario per realizzare questi movimenti delicatamente, per raggiungere una buona posizione. Anche le posizioni eseguite in maniera scorretta possono essere fonte di lesioni.

Cerca di trovare un corso di yoga adatto a te, le lezioni di yoga terapeutico dovrebbero essere seguite con un insegnante di yoga competente. Costui dovrà fornirti le conoscenze di base e insegnarti le posizioni più adatte alle tue esigenze.

Una volta che i movimenti sono sotto controllo, puoi facilmente praticare lo yoga a casa sul tuo tappetino. Non solo sentirai scomparire il mal di schiena, ma ti libererai anche dello stress quotidiano.

Come fare durante il ciclo mestruale? E se soffri di dolori articolari?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar