Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Fare yoga pur avendo una deformazione alla colonna vertebrale

Blog > Sport > Yoga > Si Può Fare Yoga con la Scoliosi?

Se soffri di problemi fisici come, ad esempio, la scoliosi, significa che la tua colonna vertebrale non è diritta.

Anche se non è vietato praticare sport in questi casi (al contrario, può aiutarti a rafforzare i muscoli e a proteggere la schiena), ti chiedi se tu possa fare yoga.

  • Le posizioni improbabili ti spaventano?
  • Hai paura di sentire dolore alla schiena?

Eppure, uno studio recente mostra invece che lo yoga può aiutare a raddrizzare la colonna vertebrale. In alcuni casi, si sono verificati miglioramenti nella curvatura pari al 49% .

Questo aspetto merita di essere affrontato in maniera più specifica…

Scoliosi, una condizione molto comune

Sono tantissimi gli adolescenti a soffrire di scoliosi, una deformazione della colonna vertebrale che si verifica sul piano frontale, orizzontale e sagittale. Riassumendo, la colonna vertebrale forma una S.

La scoliosi idiopatica di solito compare durante l’infanzia e la scienza non ne ha ancora identificato formalmente le cause. Esiste anche una forma di scoliosi traumatica.

Crescendo, la curvatura della colonna vertebrale potrebbe aumentare. Per prevenire questo rischio, solitamente i medici prescrivono una fisioterapia volta a rafforzare i muscoli e l’utilizzo di un tutore.

Ecco alcune delle conseguenze della scoliosi:

  • mal di schiena
  • problemi respiratori
  • dolori spinali acuti.

Per non parlare delle difficoltà psicologiche che possono colpire i bambini che ne sono affetti, in particolare legati alla deformazione visibile della schiena o all’usura del corsetto.

Ecco come comportarsi in caso di sciatalgia! O di dolori articolari.

Fare yoga riduce la curvatura della colonna vertebrale

Torniamo allo yoga.

In che modo gli esercizi possono aiutare i pazienti affetti da scoliosi?

Alcune posizioni dello yoga aiutano a migliorare la condizione della schiena! Grazie a determinati esercizi, i pazienti possono migliorare la loro condizione!

Questa scoperta scientifica darà speranza a molte persone che soffrono di questa patologia!

Uno studio pubblicato nel 2014 sulla rivista Global Advances in Health and Medicine mostra i risultati ottenuti su 25 pazienti.

Mantenendo ogni giorno per meno di 2 minuti la posizione Vasisthasana, conosciuta anche come posizione dell’asse laterale, i praticanti hanno visto una diminuzione della curvatura della scoliosi del 32%-49%. Risultati molto incoraggianti quando sappiamo che il trattamento convenzionale non riduce la curvatura, ma ne rallenta l’evoluzione.

Quindi, se hai ancora dubbi, è il momento di acquistare un tappetino da yoga e cominciare a praticare questa disciplina benefica sul piano fisico, ma anche psicologico! Prova le lezioni con la Wii!

Attenzione alla tendinite!

Gli esercizi di yoga consigliati

Prima di iniziare a prendere lezioni di yoga, è importante seguire alcuni consigli essenziali:

  1. Alcune posizioni possono aggravare la scoliosi, quindi è importante fare attenzione.
  2. Conoscere le basi è fondamentale, quindi è necessario trovare un insegnante che sappia darti i giusti insegnamenti.
  3. Rivolgiti al tuo medico per capire se esistono controindicazioni alla pratica dello yoga.
  4. Avverti il tuo insegnante della tua scoliosi e assicurati che abbia la qualificazione necessaria per insegnare yoga alle persone con problemi alla schiena.

Tra gli esercizi benefici, si trovano diverse posizioni, chiamate anche asana:

  • Vasisthasana: la posizione dell’asse laterale
  • Sarva Hita Hasana: la flessione laterale della parte superiore del corpo
  • Trikonasana: il triangolo
  • Gomukhasana: la posizione del muso di vacca.

Questa è una delle migliori posizioni in caso di scoliosi! Gomukhasana, la “testa di mucca” è una delle posture raccomandate per la scoliosi!

Lavorare sui muscoli laterali del busto è essenziale in caso di scoliosi.

Tutti questi movimenti tengono conto di questo. Lo stretching aumenta anche la flessibilità. Concentrare lo yoga terapeutico sul rafforzamento dei muscoli dorsali contribuisce anche a evitare il peggioramento della scoliosi.

Il vantaggio dello yoga?

Esistono corsi per bambini. Può essere praticato a qualsiasi età e queste posizioni sono semplici da eseguire. Per non parlare del fatto che le lezioni di yoga per bambini sono divertenti e si concludono sempre con esercizi di rilassamento e respirazione.

Il bambino o l’adolescente che pratica lo yoga ne trarrà altri benefici. I vantaggi dello yoga sono davvero tanti. Tra questi:

  • Rilassamento e calma
  • Concentrazione e attenzione
  • Lotta contro lo stress e l’ansia
  • Rafforzare la fiducia in se stessi.

E durante le lezioni di yoga, impareranno a tenere la schiena dritta. Le posizioni scorrette assunte quotidianamente vanno di pari passo con l’aggravamento della scoliosi.

Se non è consigliabile iniziare da soli in un primo momento, una volta acquisite le basi, è possibile creare la propria routine e fare yoga a casa facilmente. Una buona idea per iniziare la giornata in pace con se stessi.

Gli esercizi di mediazione calmano la mente e fanno parte delle tue lezioni di yoga.

Per beneficiare di questi effetti positivi, non esitare a cercare un buon insegnante di yoga a Torino o in un’altra città italiana! Anche se soffri di ernia del disco!

Scopri come fare yoga durante la gravidanza o nei giorni di ciclo mestruale.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar