Pagina iniziale
Dare lezioni

Lezione di matematica scuola media

🥇 I/le migliori insegnanti livello scuola media
💻 38.078 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Dove cerchi le lezioni?

Eccellente
commenti su
Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti di di matematica

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 7.219 commenti positivi.

15 €/ora

Le migliori tariffe: 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 15€

4 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 4h.

01

Trova il/la tuo/a
insegnante perfetto/a di Matematica livello Scuola media

Consulta liberamente i profili e contatta il/la tuo/a insegnante secondo i criteri che sono importanti per te (tariffe, diplomi, commenti, corsi a domicilio o via webcam) per un corso di Matematica livello Scuola media.

02

Organizza i tuoi corsi di Matematica livello Scuola media

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di matematica per spiegargli/le tuoi bisogni in base al tuo livello Scuola media e le tue disponibilità. Programma le lezioni e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

03

Vivi nuove esperienze

Il Pass Alunno/a ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Matematica livello Scuola media.

I/Le nostri/e allievi/e
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di di matematica

Scopri tutte le nostre lezioni di matematica per il livello scuola media!

Essere accompagnati/e dai/dalle migliori insegnanti per stare al passo con la lezione matematica scuola media

La matematica alla scuola media: un vero scoglio?

Quando alla scuola primaria, i bambini iniziano a studiare la matematica, tutto è ancora un gioco: addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, un po’ di insiemistica, … Tutto sommato, nulla di troppo complesso, né di troppo astratto: quelli affrontati fino ai dieci anni di età sono concetti la cui utilità nella vita di tutti i giorni ha una certa evidenza per tutti. Sommare i palloni da calcio di una partita, sottrarre i panini mangiati ad una festa, moltiplicare il numero di caramelle di un pacchetto per il numero di pacchetti comprati, dividere i bambini della classe per creare gruppi con cui giocare alla caccia al tesoro, …

Il problema inizia a presentarsi alla scuola secondaria di primo grado: da un lato, il programma si inasprisce di concetti più astratti, di equazioni e simboli via via più complessi, …; dall’altro, i bambini non sono più tali, ma stanno diventando gradualmente dei ragazzini e poi dei ragazzi. Sono gli anni in cui inizia a farsi strada una forza di volontà maggiore, in cui lo spirito di contraddizione inizia a muovere i primi passi e quelli in cui i gusti e la propensione per una disciplina o per un’altra si fanno più forti del senso del dovere!

Ecco, allora, che iniziano a crearsi dei sottogruppi in classe: da un lato, gli studenti che in matematica vanno bene (quelli cui la materia in questione piace in misura maggiore o minore, ma che, in ogni caso, riescono ad ottenere risultati più che discreti, buoni, spesso ottimi), dall’altro, invece, gli studenti che della matematica non ne vogliono sapere; dei due l’uno: o si sentono (o si convincono di essere) completamente negati o si sentono portati solo per l’italiano.

La matematica a scuola: sempre!

Volendo fare astrazione, per ora, dalle ragioni per le quali bisognerebbe studiare matematica e dalle spiegazioni sull’utilità della disciplina dei numeri, il fatto è che la matematica fa parte delle discipline che si studieranno sempre a scuola: una volta ottenuta la licenza media, qualsiasi percorso si scelga di intraprendere, la matematica sarà sempre là.

E questo è vero sia che lo studente o la studentessa in questione si iscrivano ad un corso di formazione professionale della durata di tre anni, sia che frequentino un istituto tecnico industriale o commerciale, financo che vadano ad un liceo classico. Infatti, anche se i luoghi comuni portano a credere che al classico si dia la priorità alle lingue morte, non bisogna dimenticare che le ore di matematica e fisica non scompariranno mai, nemmeno per fare posto ai filosofi, agli storici greci e ai poeti latini. Solo chi, dopo il diploma di maturità, si iscrivesse alla facoltà di Lettere potrà dimenticare la matematica: ma la strada per arrivarvi è davvero lunga!

Un approccio combattivo

Tanto vale, dunque, farsene una ragione, rimboccarsi le maniche ed applicarsi nello studio della matematica anche se non la si ama e se non si è particolarmente brillanti nei calcoli, nella determinazione delle rette e tutto il resto.

Se stai per entrare in prima media, o se ci sei già, e temi di non essere all’altezza della situazione, vogliamo dirti che … ti sbagli di grosso! Anche tu puoi riuscire a superare indenne i tre anni ed approdare alla scuola superiore, senza che la matematica della scuola media ti ponga problemi eccessivi. Anzi, potresti correre il rischio di innamorartene!

La prima cosa su cui devi puntare è il tuo atteggiamento: questo deve essere positivo! Non puoi pensare di affrontare nessuna difficoltà con spirito remissivo e difensivo, a maggior ragione il programma di matematica dei tre anni di scuola secondaria di primo grado. Devi, invece, essere il primo ad attaccare, iniziando sin da subito a seguire attentamente le spiegazioni dell’insegnante, facendo domande ogni volta che qualcosa non ti risulti chiara, ripetendo le lezioni a casa e svolgendo tutti gli esercizi che ti saranno affidati. Se ti comporterai così fin dalla prima ora di matematica, ovvero quando il livello di comprensione e di empatia del prof nei confronti della classe sarà ancora elevato e quando il livello di difficoltà delle lezioni sarà ancora piuttosto ridotto, allora sarai sulla strada giusta: le prime ore di matematica sono sempre le più facili da capire, quindi ti sentirai motivato e ciò ti semplificherà la vita poi, quando il percorso diventerà via via più tortuoso.

Le mappe concettuali

Quando il programma affrontato diventerà più strutturato, potresti avere bisogno di studiare in modo più approfondito: ecco, allora, che allo svolgimento di pagine e pagine di esercizi, potresti aggiungere delle schematizzazioni dei passaggi di teoria più complessi, così come delle dimostrazioni dei teoremi.

Il fatto stesso di forzarti a realizzare uno schema ti obbliga a concentrarti più a fondo in quello che studi, capendo davvero il senso di quello che leggi. Oggi, poi, la tecnologia ti viene in aiuto: online, oltre a trovare siti di spiegazioni matematiche e canali Youtube gestiti da appassionati insegnanti, potrai reperire anche dei tool per la realizzazione di mappe mentali: Mindmeister, SuperMappe, Coggle, … e tante altre ancora. Devi solo scegliere quella che preferisci.

Un programma tutto sommato fattibile

Un ultimo punto, prima di lasciarti allo studio della matematica. Molto spesso chi esce dalla scuola primaria per entrare nella secondaria si fa intimorire dall’aumento del numero di insegnanti, da ambienti molto più affollati rispetto alle elementari e, soprattutto, dall’idea che i programmi da affrontare saranno terribilmente più difficili.

Sappi che non è così. Per dimostrartelo, ecco, in breve, quello che imparerai all’ultimo anno di scuola media, in modo che tu stesso possa capire che non c’è nulla per cui intimorirsi: nessuna nozione particolarmente astratta, né particolarmente complessa. Tutto è alla portata tua e dei tuoi compagni di classe:

  • Numeri relativi e calcoli
  • Espressioni letterali
  • Monomi, polinomi e prodotti notevoli
  • Equazioni di primo grado ad un’incognita
  • Circonferenze, rette e angoli
  • Poligoni, poliedri e solidi (cono e cilindro)
  • Il piano cartesiano, rette parallele e perpendicolari
  • Accenni di statistica (frequenza, mediana, media e moda)
  • Probabilità, tabelle e grafi.

E se questo è il programma di terza, quello di prima media sarà inevitabilmente … una passeggiata!

Se, comunque, dovessi incontrare delle difficoltà, potresti sempre ricorrere alla piattaforma di Superprof: oltre 24 mila insegnanti di matematica di tutta Italia sono a tua disposizione, per accompagnarti nello studio e nel ripasso del programma di matematica della scuola media.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è la tariffa media di un corso di Matematica livello Scuola media?

Il prezzo medio di una lezione di Matematica livello Scuola media è di 15 €.

Le tariffe variano in funzione di tre fattori:

  • L'esperienza dell'insegnante di matematica
  • Il luogo delle lezioni (a domicilio o online) e la situazione geografica 
  • La durata e la frequenza dei corsi

Il 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione.

Scopri le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua.

💡 Perché seguire un corso di Matematica livello Scuola media?

Dei corsi di Matematica livello Scuola media con un/un' insegnante specializzato/a sono l'occasione per imparare e progredire velocemente.

Scegli l'insegnante che preferisci e programma, in presenza o online, il corso in totale libertà!

Una chat ti consentirà di conversare direttamente con l'insegnante per scegliere e organizzare le lezioni in piena serenità.

Un motore di ricerca ti permette di trovare la perla rara tra centinaia di insegnanti privati/e.

Lanciati nella ricerca, basta un click!

💻 Gli/Le insegnanti di matematica livello Scuola media propongono lezioni a distanza?

La maggior parte degli/delle insegnanti di matematica propongono corsi di Matematica online livello Scuola media.

Non esitare a consultare i loro annunci o utilizzare il motore di ricerca (puoi scegliere il filtro via webcam) per scoprire i corsi di Matematica disponibili online.

🎓 Quanti sono gli/le insegnanti disponibili per dare dei corsi di Matematica livello Scuola media?

38.078 insegnanti di matematica livello Scuola media propongono un aiuto matematica.

Puoi cercare i lori profili e scegliere quello che corrisponderà di più alle tue necessità.

Scegli il tuo corso tra più di 38.078 profili.

✒️ Che voto medio è attribuito agli/alle insegnanti di TPL_MATIERE@ livello Scuola media?

Su un campione di 7.219 voti, gli/le allievi/e attribuiscono un voto medio di 5,0 su 5.

Per qualsiasi dubbio o difficoltà, un servizio clienti è disponibile per trovare rapidamente una soluzione (per telefono o via mail, dal lunedì al venerdì).

Conoscere di più sulle domande più frequenti.