Pagina iniziale
Dare lezioni

Lezioni di violino a Padova

🥇 I/le migliori insegnanti di Padova
💻 18 insegnanti disponibili
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Qual è il tuo livello?

Eccellente
commenti su
Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti privati/e di violino a Padova

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di violino a Padova è di 5,0 con più di 6 commenti.

22 €/ora

Le migliori tariffe: il 100% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di violino a Padova costano 22€.

1 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 1h.

01

Trova il/la tuo/la insegnante di violino a Padova

Dai un'occhiata ai profili di Padova e contatta un/un' insegnante secondo i tuoi criteri (tariffe, diplomi, commenti, lezioni di violino a domicilio o via webcam)

02

Organizza le tue lezioni private di violino a Padova

Parla con l'insegnante di violino per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di violino e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Imparare a suonare il violino a Padova non è mai stato così facile.

03

Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Violino a Padova, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

I/le nostri/e allievi/e di Padova
esprimono un giudizio sui/sulle loro insegnanti di violino

Scopri tutti/e i/le nostri/e insegnanti di violino a Padova

Corso violino per imparare a suonare il violino

Mistero e violino a Padova

A Padova, in molti conoscono e frequentano la Chiesa di Santa Caterina, nell’attuale via Cesare Battisti.

Si tratta di una costruzione che risale al Medioevo, dapprima Chiesa delle Monache Agostiniane, poi succursale della Parrocchia Santa Sofia, sita in Contrà Altinate, infine indipendente.

Se tutti sanno, probabilmente, che vi furono battezzati i figli di Galileo Galilei, sono meno numerosi coloro che conoscono la leggenda legata alle spoglie di Giuseppe Tartini, il compositore violinista de Il Trillo del Diavolo, e a quelle di sua moglie (Elisabetta Premazore, nipote del Cardinale di Padova Giorgio Cornaro, egualmente violinista).

Se studi il violino a Padova, o ami le leggende legate alla storia della musica, invece, è praticamente sicuro che tu abbia già sentito parlare del presunto girovagare di Tartini e di sua moglie nella Chiesa di Santa Caterina, sotto forma ineffabile ed intangibile, in epoca successiva ai decessi di entrambi (che avvennero ad un anno di distanza l’uno dall’altro: rispettivamente 1769 e 1770).

Molti testimoni, nel corso del tempo, hanno narrato di un’ombra femminile danzante nella basilica, sulle note di una melodia misteriosa.

Altri hanno raccontato di aver visto muoversi, invece, una figura maschile, vestita in abiti settecenteschi, dedita a suonare il violino appassionatamente.

Le credenze in queste misteriose apparizioni, effettivamente, si legano al fatto che le bare di Tartini e della moglie furono aperte e trovate decisamente vuote. Ma ciò si spiega col fatto che, dato il tipo di terreno su cui era ubicata la Chiesa, il normale processo di putrefazione dei corpi avrebbe tardato a compiere il suo ciclo. Per questo motivo venne usato un acido che, versato nelle tombe, accelerasse la totale dissoluzione. Le ragioni? Probabilmente regole di carattere sanitario.

Il violino a Padova con la Scuola delle Nazioni

Si dovette a Tartini la fondazione della Scuola delle Nazioni, a Padova, dove una schiera di musicisti provenienti da ogni dove ebbe l’onore di formarsi, a contatto col Direttore d’Orchestra della Basilica di Sant’Antonio di Padova. Tra essi si annoverano, ad esempio, Pietro Nardini, Pasquale Bini, Joseph Touchemoulin, Domenico Dall’Oglio e Maddalena Lombardini, per citarne davvero pochi.

Altri grandi musicisti divennero tali, poi, proprio grazie all’incontro didattico in giovane età con Tartini, come Antonio Salieri.

La scuola di Tartini era esclusivamente dedicata all’insegnamento del violino. Ed egli ebbe modo, in questa istituzione, di praticare e far conoscere ciò che aveva “scoperto” durante il suo periodo anconetano: il “terzo suono”, ormai sua guida per intonare il violino.

Terzo suono e lezioni di violino a Padova

Ciò che viene denominato terzo suono (ed oggi è noto anche con gli appellativi di toni di Tartini o toni risultanti), è un effetto sonoro notato dal compositore e violinista durante il periodo anconetano (nel 1714), con contratto presso il Teatro della Fenice.

Tartini, in tale situazione, nota la risonanza della terza nota in un accordo, mentre si fanno sentire le due note superiori. Nel suo Trattato di Musica secondo la vera Scienza dell’Armonia, Tartini spiega questo fenomeno acustico e lo definisce un ‘’suono di combinazione’’, prodotto dall’urto dei volumi di aria di altri due suoni prolungati nel tempo.

Lo stesso fenomeno verrà rianalizzato da un fisico, H. Helmoltz, e ribattezzato suono differenziale, ossia risultante dalla differenza delle vibrazioni dei due suoni generatori.

La Sonata mistero

Naturalmente, i misteri ed il fascino legati alla figura di Tartini non si esauriscono ad apparizioni presunte post mortem e ai pilastri armonici forniti alla storia della musica di tutto il pianeta.

L’alone leggendario che circonda questa figura si annida anche attorno alla celebre Sonata per Violino n. 4 in Sol minore.

Nota anche con la denominazione Il trillo del diavolo, la Sonata ha un elemento sensazionale e geniale, soprattutto se si pensa alla sua origine inedita e settecentesca.

Tartini, che aveva sognato il Diavolo alle prese col suo violino nel 1713, circa diciassette anni dopo il sogno, ossia nel 1730, completò una trascrizione finale di tre movimenti, inserendovi un “trillo da incubo”, ascoltato per l’appunto in sogno. Il lungo periodo trascorso tra il sogno e la nascita della sonata si dovette, stando al suo autore, all’insoddisfazione, all’incapacità di riprodurre qualcosa che anche da lontano eguagliasse quanto udito in sogno.

Da allora, la sonata composta dei tre movimenti Larghetto, Allegro, Andate-Allegro-Adagio, è stata spesso eseguita in programmi specifici di musica non solo barocca, ma tematicamente incentrati attorno al mistero, all’inferno, al diavolo…

E lo stesso Paganini si dilettò ampiamente ad eseguirla, per accrescere la propria fama di violinista dall’aspetto tetro e un po’ maledetto.

Studia il violino a Padova

Se il violino ti affascina, sappi che a Padova puoi non solo visitare la sede del Conservatorio di Musica Cesare Pollini, sita in via Eremitani 18, a due passi dalla Cappella degli Scrovegni.

Puoi anche contattare una delle seguenti scuole di musica ed associazioni che impartiscono lezioni di violino a Padova città e provincia:

  • La Casa della Musica, in via Ferrero, in zona Arcella e in via Manzoni, ma presente anche a Legnaro e in provincia di Venezia;
  • Centro Musicale Operamus, disponibile online;
  • Camm Music Institute Home, in via Piovese;
  • Padova Musica, in via Piave;
  • Cant’Arte Music Academy Padova, in vicolo San Massimo.

Oppure puoi ingaggiare un insegnante di musica, un vero maestro di violino che ti dia lezioni presso il suo domicilio, al parco o a casa tua. Consulta diversi CV sulla piattaforma di Superprof, la quale effettua già una prima scrematura dei potenziali maestri di violino. Mettiti in contatto gratuitamente con un profilo che ti sembri pertinente alle tue esigenze e scegli se proseguire con le lezioni ed il corso di violino privato.

Le domande più frequenti:

💰 Quanto si paga in media un/un'insegnante privato/a di violino a Padova?

Il costo medio di una lezione privata di violino a Padova è di 22. Questa tariffa cambia da insegnante a insegnante e dipende da tre fattori.

 

La maggior parte dei/delle nostri/e maestri/e di violino offre il primo corso.

 

Vai a vedere il prezzo dei/delle insegnanti di violino nella tua città facendo una semplice ricerca su Superprof.

✒️ A Padova, qual è la valutazione media che hanno ricevuto i/le nostri/e insegnanti di violino?

Il voto ricevuto dai/dalle insegnanti di violino a Padova è di 5,0 /5. In totale, i/le nostri/e maestri/e hanno ricevuto  6 commenti da parte degli/delle  allievi/e della piattaforma.

 

Dietro Superprof c'è un'équipe disponibile dal lunedì al venerdì per aiutarti. Puoi contattarci per telefono o via mail, oppure consultare questa sezione dove rispondiamo alle domande più frequenti.

💻 È possibile seguire un corso di violino via webcam con un/una prof di Superprof?

Ovviamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi online.

 

Le lezioni a distanza sono più economiche rispetto ai corsi a domicilio perché non ci sono supplementi di spostamento e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

Le lezioni di violino a distanza sono un'eccellente opportunità per continuare a imparare al tuo domicilio.

🎻Perché contattare un/una professore/essa di violino a Padova può essere una buona scelta?

La violino è uno degli strumenti più amati. Se sogni di poter suonare il tuo brano di musica classica del cuore su un palco, o se sei ipnotizzato/a dall'eleganza di questo strumento, un corso di violino è quel che ti serve!

 

Il violino offre diversi vantaggi rispetto ad altri. Innanzitutto, è uno strumento non caro, se lo paragoniamo ad esempio a un pianoforte, e si può facilmente trovare un buon modello per meno di 200 euro.

 

Secondariamente, il violino è molto facile da trasportare, a differenza dell'arpa! Puoi portarlo ovunque, per strada, in vacanza, alle serate con gli amici, e in qualsiasi momento puoi improvvisare un piccolo concerto quando ti senti ispirato/a.

 

Terzo, per l'unicità del suono. Il violino non è lo strumento più facile da suonare, e richiede una certa conoscenza del solfeggio, ma ha un suono unico che da secoli affascina gli appassionati di musica. Con un po' di regolarità, in poche settimane sarai capace di eseguire i brani più semplici. Inoltre, il violino non è solo adatto alla musica classica: puoi avanzare anche imparando poco a poco brani pop di gruppi che ti piacciono. Su internet potrai trovare moltissimo materiale: spartiti, tutorial e consigli per continuare a imparare.

 

Quarto, suonare il violino ti aiuta a sviluppare la tua creatività e concentrazione, riduce lo stress e aumenta la la tua autostima. La creatività è una qualità molto importante nella vita personale e lavorativa; stimolare questa parte del cervello ti aiuterà infatti a trovare nuove soluzioni ai problemi quotidiani.

 

Entrare in contatto con i/le nostri/e maestri/e superprof è facilissimo!

⏰ Ci sono docenti disponibili per impartire lezioni private di violino a Padova?

A Padova e nei dintorni ci sono 18 professori/esse disponibili per impartire lezioni di violino.

 

Si desideri trovare un professore/essa che corrisponde alle tue esigenze, non esitare a confrontare gli annunci dei/delle professori/resse di violino di Padova ed entra in contatto con quello/a che più interessa.

 

I criteri che ti possono orientare per scegliere un/un'insegnante privato/a di violino sono:

  • Il prezzo. Ricordati di controllare con precisione i prezzi e verificare se vengono proposte formule speciali per un pacchetto di lezioni, o per i corsi in piccoli gruppi.
  • Il luogo. Dove si svolgeranno le lezioni? L'insegnante deve spostarsi o sei tu a doverti muovere?
  • L'esperienza dell'insegnante. Sia come professore/essa di violino, sia come violinista.
  • Le opinioni degli/delle ex studenti/tesse.

Seguendo questi criteri, trovare il/la tua/a insegnante ideale sarà semplicissimo!