"Escludete il latino ed il greco dalla vostra scuola e confinerete i vostri alunni entro angusti interessi limitati alla loro generazione ed a quella immediatamente precedente, tagliando fuori tanti secoli d'esperienza quasi che la razza umana fosse venuta al mondo nel 1500." - Thomas Arnold

Sebbene ci si riferisca oggi ad esso come una "lingua morta", il latino ricopre ancora un'importanza fondamentale nella nostra società. In parte perché evolvendosi ha dato vita ad alcune tra le lingue più parlate al mondo — il francese, lo spagnolo, il portoghese e, ovviamente, l'italiano —, in parte perché ha influenzato anche lingue appartenenti ad altre famiglie linguistiche (si stima che il 60% dei vocaboli dell'inglese moderno sia di origine latina), e in parte perché è una chiave fondamentale per capire il passato e le civiltà che ci hanno preceduti.

Non a caso infatti il latino è ancora insegnato nella maggior parte dei licei italiani: il nostro paese è particolarmente legato all'eredità lasciataci dall'impero romano in termini di patrimonio artistico e architettonico e di ricchezza culturale. Inoltre, è impossibile conoscere a fondo la lingua italiana senza conoscere almeno qualche base di grammatica, sintassi e semantica latina.

Ecco perché ogni anno migliaia di persone in tutta Italia scelgono di (ri)aprire il manuale di latino e ripartire alla scoperta di questa meravigliosa lingua. Vediamo insieme quali sono i migliori modi per farlo nelle principali città italiane!

Lezioni di latino a Roma

Studiare latino a Roma, significa scoprire la storia della città in cui si vive.
Roma è la culla della civiltà romana e della lingua latina.

Non c'è alcun dubbio a riguardo: Roma è la città più suggestiva al mondo per studiare latino. Chi vive, studia e/o lavora nella capitale si trova perennemente immerso nelle testimonianze del glorioso passato della città.

I licei classici e scientifici di Roma prevedono lo studio del latino per tutti gli/le studenti/esse iscritti/e. Gli/le alunni/e dovranno imparare a tradurre testi latini in italiano (la celebre "versione"), e dimostrarsi in grado di applicare quanto imparato durante le ore di corso.

Se però vuoi imparare il latino in maniera più dettagliata, le lezioni del liceo non ti basteranno: per fortuna le tre grandi università romane — la Sapienza, Tor Vergata e Roma 3 — offrono percorsi di studio in lettere, con la possibilità di scegliere un curriculum in lettere antiche. Si tratta della migliore soluzione per coloro che ambiscono un giorno a insegnare il latino nelle scuole!

Imparare il latino a Milano

Certo, Milano non può vantare il patrimonio antico di Roma, ma il capoluogo lombardo non ha nulla da invidiare alla capitale in quanto a offerta didattica e lavorativa. E chi vuole imparare il latino della Madonnina, troverà pane per i suoi denti!

L'Università di Milano Statale e l'Università Cattolica del Sacro cuore permettono agli aspiranti latinisti di seguire un percorso di studi ricco e completo. Durante i 3 o 5 anni di studio, gli/le studenti/esse potranno scoprire i segreti delle parole e delle frasi latine, confrontarsi con i testi maggiori della letteratura romana, e molto altro ancora.

La lingua latina è un'importanza testimonianza del nostro passato.
Imparando il latino, sarai in grado di leggere le migliaia di incisioni sui monumenti romani e medievali!

Ma l'università non è l'unica soluzione per chi vuole studiare la lingua di Cesare a Milano: esistono anche le scuole di studi classici, come AthenaNova e GrecoLatinoVivo, che offrono una maggiore flessibilità e sono adatte anche ai lavoratori. In queste scuole, potrai studiare con metodo la base della traduzione, imparando a comprendere un testo latino prima di tradurlo in italiano.

I corsi di latino a Napoli

La città partenopea è particolarmente legata alla lingua latina: a Napoli è infatti sepolto Virgilio, il sommo poeta, da molti considerato il più raffinato scrittore della Roma antica.

Non deve quindi sorprendere che l'università di Napoli Federico II offra agli studenti un percorso di studi in lettere classiche. Potrai così studiare, oltre al greco e al latino, la storia delle civiltà classiche, la filologia latina e romanza, i principali testi della letteratura latina e molto altro ancora.

E se senti che stai perdendo la motivazione per ripassare le lezioni, ti basterà fare una rapida escursione a Pompei o al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (che ospita quella che in molti ritengono la più grande collezione al mondo di arte della Roma antica) per ritrovare subito l'ispirazione.

È anche possibile imparare il latino da autodidatti, ma gli studi tendono a farsi difficili quando si devono sfogliare le pagine di un vocabolario senza trovare il termine che si cerca, e non si può ricorrere all'aiuto di un insegnante. Proprio per questo, ti consigliamo piuttosto di considerare i corsi di latino privati a Napoli!

In questo modo potrai personalizzare l'apprendimento sotto la guida di un/una professore/essa esperto/a. Sarai tu a scegliere l'orario e la cadenza delle lezioni, e se ti interessa un argomento in particolare, potrai chiedere all'insegnante di approfondirlo, che si tratti di un testo letterario, di questioni di dizionario e traduzione, o di parole o frasi latine che non riesci pienamente a comprendere.

Insomma, anche a Napoli l'offerta di corsi di latino è ampia è può soddisfare ogni esigenza!

Per comprendere facilmente il latino, dovrai imparare le cinque declinazioni.
Rosa, rosae, rosae... Sapresti continuare?

Insegnanti di Latino a Torino

Torino rappresentava una tempo l'estremo ovest della via Gallica, un'antica strada romana che attraversava la Pianura Padana partendo da Grado e terminando ad Augusta Taurinorum, antico nome del capoluogo sabaudo. 

Come per Milano, anche a Torino le testimonianze dell'epoca romana sono più nascoste, ma non per questo assenti, anzi. Due monumenti romani — l'antico Teatro riportato alla luce nel 1899 e la maestosa Porta Palatina — sono ben conservati e ancora visibili nella città magica.

Sogni di diventare latinista a Torino? Niente di più semplice. Se sei ancora in età scolastica, scegli un liceo che preveda l'insegnamento del latino. La migliore scelta sarebbe ovviamente il liceo classico, ma anche un liceo scientifico o delle scienze sociali possono darti le basi sufficienti. Ecco alcuni tra i migliori licei del capoluogo piemontese:

  • il liceo classico Camillo Benso di Cavour,
  • il liceo scientifico Galileo Ferraris,
  • il liceo classico Vittorio Alfieri,
  • il liceo delle scienze umane Curie (Is Curie – Levi),
  • il liceo delle scienze umane Regina Margherita,
  • il liceo scientifico Carlo Cattaneo.

Dopo la maturità, potrai proseguire gli studi iscrivendoti alla facoltà di lettere dell'Università di Torino, una delle università più antiche di Italia. Se vuoi specializzarti nello studio della lingua latina, dovrai scegliere il percorso "antico e medievale", che ti darà la possibilità di studiare anche materie quali "propedeutica alla filologia latina", "letteratura cristiana antica", "storia greca e romana" e molte altre. Ognuno crea la sua strada scegliendo i corsi che più lo attirano, dal corso sulla storia antica a quello sulla grammatica, ma l'obiettivo è di arrivare alla laurea avendo acquisito tutto lo scibile fondamentale per quanto riguarda l'antichità.

Anche a Torino, l'università non è la sola soluzione per chi vuole imparare il latino.

Imparare il latino a Palermo

Migliaia di studenti nei cinque continenti decidono ogni anno di dedicarsi allo studio del latino.
La lingua latina è studiata in tutte le migliori università del mondo.

In tutta la sua storia, la Sicilia è sempre stata una terra di passaggio e di conquista per le grandi civilizzazioni del mediterraneo e non solo. Potevano tra questi mancare i greci e i romani? Ovviamente no!

A proposito dell'isola, Cicerone scriveva: «[Sicilia] prima docuit maiores nostros quam praeclarum esset exteris gentibus imperare [...]»Non sai cosa significhi? Potresti allora aver bisogno di un corso di latino!

A Palermo troverai di certo quello che cerchi: la seconda città più popolosa del Sud Italia sa di essere in possesso di un patrimonio artistico e culturale senza eguali, e da sempre attribuisce molta importanza alle materie umanistiche e agli studi classici. Basti pensare che la facoltà di lettere e filosofia è quella che conta più iscritti in tutta l'Università di Palermo!

Come a Torino, anche a Palermo il latino si studia già dal liceo, in scuole come:

  • il liceo classico Giovanni Meli,
  • il liceo scientifico Stanislao Cannizzaro
  • il liceo scientifico Galileo Galilei,
  • il liceo classico Giuseppe Garibaldi,
  • il liceo linguistico Danilo Dolci.

A scuola imparerai il miglior metodo per imparare il vocabolario e la struttura delle frasi, ma se speri un giorno di poter insegnare latino al liceo, non ti basterà qualche lezione alle superiori e un'app sul telefono: dovrai iscriverti al corso di laurea in lettere classiche. Scopri anche le altre soluzioni per imparare il latino a Palermo.

Se è vero che ogni città italiana ha le proprie specificità per quanto riguarda l'apprendimento del latino, è altrettanto vero che c'è una costante che potrai trovare ovunque abiti: i corsi di latino con Superprof! Recandoti sulla nostra piattaforma di ricerca, ti basterà inserire "latino" nel riquadro materia e la tua città o il tuo quartiere nel riquadro di localizzazione per accedere alla lista di tutti gli insegnanti di latino disponibili nella tua zona!

Dopo aver sottoscritto il pass alunno, potrai entrare in contatto con tutti quelli che desideri, ma ricorda prima di consultare il loro profilo per assicurarti che possano fare al caso tuo.

Con l'aiuto degli/delle insegnanti di latino di Superprof, non ci sarà parola, frase o testo latino che non riuscirai a comprendere o versione che non riuscirai a tradurre, con o senza dizionario. La storia dell'antica Roma e la grammatica della lingua latina non avranno più segreti per te. Prenota oggi la tua prima lezione!

 

Bisogno di un insegnante di Latino?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.