Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali supporti consentono di studiare meglio la lingua latina?

Scritto da Igor, pubblicato il 27/03/2018 Blog > Sostegno Scolastico > Latino > Come Imparare il Latino?

Un proverbio latino dice: “la prova ricade su colui che sostiene il fatto”.

Quindi, se diciamo che imparare la lingua latina è utile e possibile, dovremo anche dare la prova di come realizzare questo apprendimento.

Imparare le lingue del mondo antico, in particolare la lingua latina, ci garantisce uno sguardo unico sulla civiltà romana, la sua storia e la sua cultura.

Oltre 1.500 anni dopo la sua caduta, l’Impero Romano continua ad affascinare, interessare, chiamare in causa.

Imparare una lingua straniera non è mai facile. Tuttavia, per tutti coloro che conoscono il latino, imparare una delle lingue neolatine (Italiano, Spagnolo, Portoghese, Francese) è più facile rispetto allo studio del Giapponese, dell’Arabo, del Russo o del Cinese.

Imparare una lingua morta? Sì, perché l’apprendimento del latino permette anche di padroneggiare meglio l’Italiano e tutte le altre lingue neo latine.

Come puoi fare per imparare il latino da autodidatta, se hai lasciato i banchi di scuola già da tempo, o quando ti sei pentito di aver preferito un istituto tecnico al liceo?

Grazia al mondo del digitale, puoi imparare le lingue del passato (greco e latino antico), la fonetica del latino, la mitologia romana, il lessico latino e la grammatica latina – le desinenze, le declinazioni latine, i sei casi – e spesso, anche gratuitamente.

Ecco qui di seguito, come puoi lanciarti nello studio della lingua latina e come puoi imparare a decifrare un testo latino.

5 consigli per imparare il latino rapidamente

In quanto italiano, conosci sicuramente il modo di dire “tutte le strade portano a Roma”.

Si può anche trasporre il senso di questo adagio per dire che tutti i metodi sono buoni per familiarizzarti con il latino e le lettere classiche.

Tuttavia, dovrai seguire un filo conduttore e lavorare con regolarità per potertela cavare con la lingua di Giulio Cesare e, soprattutto, per evitare di nausearti con lo studio.

La somiglianza tra questi idiomi, la struttura sintattica simile se non uguale, faranno sì che apprendere una lingua nuova, dopo aver imparato il latino, sarà un gioco da ragazzi. Per imparare le lingue neo latine alla velocità del ghepardo … inizia con il latino!

La lettura dei testi antichi sarà ancora più interessante per l’analisi lessicale e linguistica, da una parte, e per la storia della letteratura e della vita quotidiana dei romani, dall’altra.

Eccoti quindi cinque astuzie per imparare la lingua latina rapidamente:

  • Inizia con l’imparare un po’ di vocabolario latino;
  • Creati delle immagini mentali per memorizzare facilmente;
  • Mobilizza la teoria delle intelligenze multiple;
  • Pratica la ripetizione distanziata, ripasso a intervalli regolari;
  • Utilizzare dei processi mnemotecnici (post-it, flash card, …).

Cercare di assimilare l’integralità del lessico latino all’inizio non è una buona strategia, perché l’allievo rischia di scoraggiarsi presto. A questo, è meglio preferire delle piccole liste di vocabolario latino, delle parole, – espressione o locuzione latina – con la loro forma tradotta in francese. Ecco i nostri consigli per imparare il latino rapidamente:

Il nostro consiglio numero 1: scegliere un dizionario italiano latino, per creare una lista di parole relative ad una stanza della casa e apporre sugli oggetti solo la versione latina (tavola, letto, sedia, pavimento, cibo, …). Aumentare progressivamente il volume delle parole.

Il nostro consiglio numero 2: visualizzare quello che si impara.

Lo studente potrà selezionare dei poemi latini di Catullo, Virgilio, Ovidio, Orazio o Lucrezio e rappresentarsi mentalmente la situazione di un verso.

Poi, farsi una carta mentale per aiutarsi a memorizzare meglio dei punti grammaticali: i sei casi (nominativo, genitivo, dativo, accusativo, ablativo, vocativo), i verbi latini, i pronomi personali, gli aggettivi possessivi, gli aggettivi qualificativi, gli avverbi, le proposizioni subordinate, i superlativi, i tempi dei verbi (presente, imperfetto, più che perfetto, futuro), …

Trasforma il salotto in un vero centro di latinità e di filologia!

Come si svolge l’apprendimento del latino a scuola?

Il latino è il tramite tra noi e i fondamenti delle culture greca ed ebraica, e gran parte del sapere dei secoli successivi. Nel passato il latino era una lingua universale, proprio come oggi viene utilizzato l’inglese.

Ancora oggi, il linguaggio ecclesiastico e quello giuridico contengono moltissime espressioni latine. Quindi, il latino non è una lingua morta, ma uno strumento per imparare il nostro passato e le sue ripercussioni sul nostro presente.

Ma perché il latino è importante ancora oggi?

Così anche una lingua apparentemente ostica come il latino potrà essere imparata senza troppe difficoltà e in modo relativamente rapido. I punti forti di un prof di latino: pedagogia, didattica, capacità di coinvolgimento e capacità di divertire!

Ci aiuta a comprendere la realtà e ad apprezzare quello che viviamo quotidianamente;

Ci consente di sviluppare la logica: il latino ci insegna a sviluppare il senso logico, anche se si tratta di un metodo piuttosto astratto e quindi pesante da seguire.

Ci aiuta ad scoprire le nostre radice, spalancandoci la comprensione del presente: il nostro oggi affonda le radici nelle culture greche, latine e ebraiche.

Il latino poi ci dà uno strumento in più per utilizzare il linguaggio e le parole di tutti i giorni.

Infine, l’importanza del latino oggi è data dal fatto che rappresenta il mezzo per studiare gli autori del passato, come Virgilio, Orazio, Seneca, Cicerone, Ovidio e molti altri senza l’intermediario di alcun traduttore: unico mezzo per conoscere il loro pensiero, la loro filosofia.

Imparare il latino divertendosi: è possibile?

E se anziché focalizzarci solo su grammatica, sintassi e vocabolario, provassimo a leggere i testi letterari di Cicerone, Plauto, Seneca o i racconti di Pompei (prima dell’eruzione), di Plinio il Giovane? Potremmo ugualmente imparare a coniugare i verbi irregolari e al contempo divertirci!

Lo studente sarà sorpreso di imparare che il verbo essere all’indicativo presente assomiglia all’italiano:

  • Io sono: sum,
  • Tu sei: es,
  • Egli è: est,
  • Noi siamo: sumus,
  • Voi siete: estis,
  • Loro sono: sunt.

Sembra quasi dell’Italiano antico …

Chi lo ha detto che leggere la storia dei fondatori di Roma sia noioso? Per di più, se impari il latino, potrai leggere la versione originale di Virgilio. Giochiamo a calcio? No, devo riassumere l’Eneide per domani!

Sappi che vi sono molti siti per imparare il latino online, oltre che quiz e giochi: potrai farti una vera e propria autoformazione linguistica di questo insegnamento d’élite, il tutto senza nessuna costrizione: non male, vero?

Ecco una piccola selezione dei siti per imparare il latino divertendosi:

  • Alatin Academy è un corso di latino sorretto da una logica di gamification: si gioca, se si vince si passa al livello successivo, dove le domande sono sempre più complesse. Vi puoi trovare 150 lezioni diverse, divise in 12 livelli e una piattaforma che integra dizionario e teoria.
  • MasterAnyLanguage è invece una piattaforma web piuttosto semplice, pur nella sua completezza; ti consente di imparare, come dice il nome stesso, diverse lingue straniere, tra cui anche il latino, per l’appunto. I giochi consentono di memorizzare termini suddivisi per argomenti: numeri, animali, colori, calendario, cibo, parti del corpo.

Le nostre soluzioni per imparare il latino online

Internet è una vera miniera d’oro per fare esercizi gratuiti. Ogni sito per imparare il latino è diverso, ma non c’è bisogno di essere uno scienziato per divertirsi.

Certo, all’inizio farai tanti errori. Ma è proprio come per l’apprendimento di qualsiasi altra lingua straniera: solo sbagliando, potrai imparare.

Quando si pensa a degli esercizi online di lingua latina, si capita su tutti i programmi e i siti posizionati in prima pagina da Google. Ma vi sono anche tutte le opere di latino classiche, caricate in formato digitale.

Scaricabili gratuitamente e legalmente – i diritti d’autore di questi testi sono oramai scaduti da tempo – le opere di Tito Livio, Fedro, Seneca e Cicerone, oltre a quelle di molti altri possono essere lette anche semplicemente connettendosi al web. Attenzione però ad avere, almeno all’inizio, un dizionario di latino italiano, come IL Castiglioni Mariotti, con sé.

L’importante è trovare un metodo per memorizzare i termini latini: che si tratti di letture dei testi in lingua o di ricerca sul dizionario, non ha importanza. Una matita, un computer e un foglio di carta: ecco la base per memorizzare qualsiasi parola!

Vi sono poi altri mezzi e strumenti disponibili online per imparare il latino da autodidatta:

  • Consultare dei video su Youtube, per tutti i livelli;
  • Iscriversi ad un Mooc di latino per principianti;
  • Scaricare un libro di metodo di latino;
  • Acquistare un programma (Rosetta Stone, EuroTalk, Latin, Assimil).

Il vantaggio dell’insegnamento online è che si impara sin dalla prima lezione, come se si avessero degli insegnanti privati, ma gratuiti.

La formazione da autodidatta si svolgerà dove vorrai – grazie a smartphone e tablet – quando vorrai e, soprattutto, al tuo ritmo.

Le migliori app per imparare il latino

Imparare una lingua, in particolare il latino, stimola le attitudini cognitive generalmente considerate, aiuta la velocità nella memorizzazione e ti fa avere uno sguardo privilegiato sulla storia della civiltà romana, da cui la nostra cultura di paese neo-latino, deriva in gran parte.

Per interpretare Ovidio, Tito Livio, Cicerone, Seneca, o per svolgere una versione latina relativa al tema Roma Antica, dovrai ovviamente lavorare con costanza, tenacia, volontà. Ma un’app specifica potrà aiutarti moltissimo in questo senso. Esistono molte app, che ti consentono di imparare il latino ovunque tu sia!

Le applicazioni memrise.com, per esempio, sono un insieme di applicazioni mobili che consentono di memorizzare frasi e parole della lingua che si studia. In pochi minuti al giorno, con costanza, e in qualsiasi luogo ti trovi, imparerai rapidamente e facilmente il latino.

69 applicazioni gratuite di latino ti propongono:

  • Latino completo: livello 1, 5.000 parole, 33 ore di lezione
  • Declinazioni latine, 1 ora,
  • Iniziazione alla lingua latina, 7 ore,
  • Lessico di base del latino, 20 ore,
  • Quid novi? Rubrica

LingQ è invece un sito per l’insegnamento delle lingue che comprende anche supporti relativi al latino, per imparare come si imparare la propria lingua madre.

È un’app fruibile su ogni tipo di piattaforma e fornisce 1000 ore di podcast, audiobook, interviste e molto altro ancora.

Potrai:

  • Cercare e salvare nuove parole;
  • Imparare il vocabolario dal contesto e la recensione SRS;
  • Tracciare il tuo vocabolario per vedere come migliori.

Ti basterà avere con te uno smartphone e una connessione internet per scaricare e utilizzare l’app per l’apprendimento della lingua di Cicerone. Anche in vacanza non perdere il ritmo dello studio del latino!

Latinux è un database con 18.000 esercizi svolti, provenienti da oltre 70 libri di testo che potrai visualizzare anche offline. Troverai anche dizionario e sintesi svolte.

7inlatino

Un’app che funziona anche senza Internet! Vi troverai oltre 14.000 versioni tradotte, 6.000 esercizi svolti (estratti dai 31 testi più utilizzati in Italia), un dizionario acquistabile, con oltre 50.000 voci ed infine: appunti, coniugazioni, declinazioni!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar