Pagina iniziale
Dare lezioni
,
Cerca vicino a casa mia Online

Top ville

Pagina iniziale
Dare lezioni
Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti privati/e di statistica a Bologna

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di statistica a Bologna è di 5,0 con più di 26 commenti.

16 €/ora

Le migliori tariffe: il 96% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di statistica a Bologna costano 16€.

3 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 3h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza le tue lezioni private di statistica a Bologna

Parla con l'insegnante di statistica per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di statistica e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Trovare lezioni di statistica a Bologna non è mai stato così facile.

3. Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Statistica a Bologna, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Le domande più frequenti:

💸 Qual è il valore medio di un/una prof di statistica a Bologna?

A Bologna, la tariffa media di un corso di statistica è di 16€ /ora. I costi variano a seconda di ogni insegnante, poiché è l'insegnante stesso a stabilire la propria tariffa.

I fattori che gli/le insegnanti prendono in considerazione per fissare il prezzo delle lezioni sono la propria esperienza e formazione, il luogo di svolgimento delle lezioni: (a casa dello/a studente/tessa, a casa  del/della professore/ressa, oppure a distanza), la frequenza delle lezioni e la il ritmo, e  la concorrenza delle insegnanti di statistica a Bologna.

 

La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti di statistica offre gratuitamente la prima lezione.

 

Scopri le tariffe dei/delle professori/esse privati/e vicino a casa tua con una semplice ricerca su Superprof.

🧑‍🏫Quanti/e professori/esse sono disponibili per impartire corsi privati di statistica a Bologna?

Puoi scegliere tra i/le 97 insegnanti di statistica disponibili a Bologna e dintorni.

 

Dai un'occhiata ai/alle migliori insegnanti di statistica a Bologna ed entra in contatto con quello/a che più ti convince.

Prima di fare la tua scelta puoi leggere il percorso dell'insegnante sul suo annuncio, la sua metodologia e le sue esperienze, i commenti degli/delle ex allievi/e e i dettagli riguardo il costo delle singole lezioni o gli eventuali pacchetti di ore.

 

Vedrai che trovare un/un'insegnante di statistica sarà facilissimo!

💻 Se trovo un/una maestro/a di statistica che corrisponde a quello che sto cercando ma è lontano da casa, possiamo fare le lezioni a distanza?

Ovviamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi via internet.

 

Le lezioni online sono più economiche rispetto a quelle faccia a faccia perché non ci sono supplementi di spostamento e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

 

Le lezioni di statistica online sono un'ottima opportunità per imparare e alzare la propria media. Ti basterà avere un computer, una connessione a internet e un quaderno per prendere appunti a portata!

✍🏻 A Bologna, qual è il voto globale che hanno ricevuto i/le nostri/e professori/esse di statistica?

Gli/le insegnanti di statistica di Bologna hanno ricevuto un totale di 26 opinioni e il voto sulla media globale è di 5,0 su 5. Non male, no?

 

Dietro Superprof c'è un'equipe disponible dal lunedì al venerdì per aiutarti. Puoi contattarci per telefono o via mail.

 

Per ulteriori dubbi, puoi consultare le nostre FAQ, dove rispondiamo ai dubbi più frequenti.

 

Puoi contattarci via telefono o per mail.

📈 Per quale ragione scegliere un corso di statistica a Bologna?

La statistica è una delle materie più difficili che si possano studiare. Proprio per questo, rappresenta una sfida importante durante l'anno accademico, per gli/le studenti/esse dell'università e degli istituti superiori che ne prevedono lo studio.

 

Molti giovani ammettono di avere grandi difficoltà con la statistica. Questo deriva almeno in parte a precedenti lacune accumulate nelle materie scientifiche, prima di tutto la matematica. Di conseguenza, è spesso importante programmare lezioni supplementari di statistica in casa oppure a distanza non appena si manifestano le prime difficoltà, per permettere di colmare le lacune in tempo senza accumulare troppo ritardo.

 

Decidere di seguire ripetizioni di statistica è una buona scelta, non solo per gli/le alunni/e che manifestano problemi a comprendere la materia, ma anche per gli/le alunni/e che desiderano alzare la propria media, prepararsi per l'anno successivo, o per un esame importante.

 

Che cosa aspetti a entrare in contatto con i/le nostri/e insegnanti di statistica a Bologna?

Voglia di iimparare?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Corso statistica: i nostri consigli per scoprire tutti i segreti della statistica

La statistica a Bologna, dal liceo alla laurea

Nel rinomato ed antico Ateneo bolognese, in via delle Belle Arti 41, la statistica non manca di certo, come percorso di studi generali, specialistici, applicati, teorici e di ricerca.

La laurea in Scienze Statistiche presso il Campus di Bologna è a numero programmato ed attrae moltissimi studenti che provano ad accedervi ogni anno. I curricula ad essa associati sono:

  • il curriculum bio-demografico
  • il curriculum Economia e Impresa
  • il curriculum Stats and Maths

A seconda del percorso prescelto, si darà maggiore o minore rilevanza a materie di indirizzo, fermo restando che discipline come analisi matematica, algebra, teoria e calcolo delle probabilità fanno da collante all’area disciplinare nel suo insieme.

La lingua inglese è ovviamente una materia fondamentale, data anche la possibilità di seguire determinate lezioni in inglese.

I modelli statistici, le tecniche di campionamento, le serie storiche, l’analisi multivariata, l’analisi dei dati e l’inferenza rappresentano i temi chiave, e spesso anche i nomi dei corsi, da seguire e approfondire.

Chi studia statistica a Bologna sa che può attendersi il meglio da questa città universitaria, con possibilità di scambi con l’estero, di piena occupazione a livello industriale, internazionale, accademico e laboratoriale.

In città, a Bologna, è poi facile confrontarsi con gli studenti di Matematica e statistica che circolano per le strade. Intrattenere relazioni con questi studenti per prendere lezioni di statistica da loro e avere un’infarinatura generale prima di procedere con la scelta universitaria può essere un’ottima avventura.

Altrimenti, è possibile chiedere agli insegnanti del liceo di anticipare qualche nozione, di spiegare le funzioni della statistica o partecipare alle “giornate porte aperte”, alla “notte dei ricercatori”, frequentare la biblioteca, qualche lezione a titolo di libero uditore…

Insomma, prima di effettuare la scelta di studiare statistica a Bologna università, consigliamo di procedere con ogni genere e sorta di esplorazione: test motivazionali, test attitudinali, lettura di libri di statistica a Bologna in Biblioteca ed anche di scritti specifici on line.

La statistica a scuola

Per chi pensi di poter lanciarsi nello studio della statistica a Bologna, naturalmente, non possiamo non consigliare di intraprendere dapprima un percorso liceale fatto di matematica teorica ed applicata.

I licei scientifici sono numerosi, e l’opzione scienze applicate può essere già un ottimo percorso propedeutico.

Il Liceo Augusto Righi, ad esempio, sito in Viale Carlo Pepoli 3, propone questo ramo, come del resto fanno i licei Fermi, in via Mazzini; Copernico, in via Garavaglia; Sabin, in via Matteotti; Manzoni, in via Scipione da Ferro; il quadriennale Steam International, in via Nosadella; il Malpighi di via Sant’Isaia, …

Perché non intraprendere un corso quinquennale o quadriennale presso questi licei, per scoprire davvero se l’amore per la statistica possa essere portato a buon frutto grazie ad un’ottima preparazione matematica?

La statistica per principianti

La disciplina statistica attrae e al contempo spaventa molte persone. A volte, si tratta proprio degli stessi individui: costoro partono spinti dalla curiosità, dal mistero che pare celarsi dietro il termine di statistica e quello, ad esempio, di probabilità, ma finiscono inevitabilmente per restare delusi, scoraggiati.

Spessissimo, questo brusco cambiamento di rapporto con la materia si deve alla scoperta di lacune ormai consolidate in ambito matematico. Purtroppo, le attitudini al calcolo si sviluppano precocemente, nella vita di noi umani. La statistica, invece, si scopre quasi sempre procedendo nel percorso adulto da studente (sebbene, oggi, la scuola primaria fornisca diverse nozioni utili in tema).

E così, se concettualmente, potenzialmente e teoricamente un adulto può amare a prima vista le funzioni ed i compiti, gli obiettivi e gli strumenti della statistica, capita spesso che questo stesso adulto (giovane o meno giovane) debba arrendersi all’evidenza e rassegnarsi a non poter diventare propriamente uno statistico, né a riuscire in previsioni, tracciamenti di grafici, e sintesi dei dati sui fenomeni.

Un salto nella matematica

Per ovviare alla inconveniente situazione descritta sopra, si può fare un passo indietro, un tuffo nella matematica di base o, meglio, nella matematica per statistica. Si possono recuperare delle basi aritmetiche, rispolverando i concetti di percentuale, le frazioni, ma anche certe competenze geometriche, le nozioni cartesiane di base e tutto quanto risulti anche minimamente indispensabile al procedere statistico.

Reperire un libro di “matematica per statistica”, allora può essere un’ottima idea.

Si tratta di discipline che vanno a braccetto. Indissolubili.

Vediamo, allora, quale potrebbe essere una lista di testi di riferimento per ricevere un’infarinatura di matematica e poi di statistica.

Libri di matematica e statistica per i principianti

Partiamo da un classico internazionale:

  • Matematica per negati. La collana di riferimento vanta innumerevoli successi, tra coloro che iniziano sentendosi poco portati per un ambito e finiscono col padroneggiarlo appassionatamente. Perché non tentare la sorte?
  • Il diario delle regole di matematica, invece, è un testo di Marianna Nicoletti edito da Giunti, che propone mappe, schemi, tabelle utili già a partire dalla quarta elementare… e… per sempre. Il libro è adatto ad adulti e giovani, ma ripropone tutto quello che si potrebbe aver perso in passato, insomma.
  • Il Matematico si diverte, edito da Tea, consente di giocare, risolvere enigmi e ripercorrere cosi l’intera storia della matematica, scoprendone allegramente i segreti.
  • Il Libro della Matematica, grandi idee spiegate in modo semplice è adeguato a chi voglia immergersi nei numeri e … per recuperare le lacune, scoprire terreni inesplorati e magari poi avanzare, lanciandosi nella statistica e nella probabilità.
  • Finalmente ho capito la statistica, di Maurizio de Pra, ha un titolo che è assai confortante. Vale la pena tentare, che si studi statistica a Bologna a livello liceale o universitario.
  • Mentire con le statistiche, dallo stile ironico, stuzzicante e tuttavia assai rigoroso e valido nei contenuti è apprezzato dagli amatori, dai giornalisti, dai critici politologi.

Ogni punto di vista da cui si guarda la disciplina statistica può fornire appagamento intellettuale, stuzzicare e soddisfare curiosità. Soprattutto, questa disciplina offre stimoli e strumenti logici per acquisire al meglio un’informazione sul reale massimamente dotata di senso.

Lezioni private di statistica a Bologna

Ovviamente, esiste ancora una possibilità, volendo scoprire la statistica a Bologna: prendere lezioni private, in persona o online, tramite il ricorso ad insegnanti privati qualificati i cui curricula sono preselezionati e verificati da professionisti del settore.

Superprof recensisce numerosi CV di potenziali insegnanti privati di statistica. In base al livello ricercato, alla possibilità di tempo e denaro, si potrà optare per un insegnante altamente qualificato, con lunga esperienza di insegnamento oppure per un giovane professore alle prime armi, che, a prezzi più ridotti, intenda far godere gli altri del proprio sapere, traendone in cambio una bellissima esperienza personale di crescita professionale e didattica.

È possibile scorrere i diversi profili degli insegnanti, prendere contatto con loro gratuitamente e seguire anche una prima lezione di prova che, generalmente, è gratis. In tal modo si saprà se l’insegnante è quello giusto! Si potrà anche scoprire quale siano la proposta pedagogica e quella didattica, il tipo di metodo prediletto per l’esercizio pratico, concordare tempistiche, obiettivi, prezzi.

Tenta, allora, la tua chance statistica a Bologna. Potrai dirci che percentuale di successo assicuri il fatto di seguire delle lezioni private al momento di un esame universitario.

Che cosa vuoi imparare?