Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare lo spagnolo partendo da zero

Scritto da Francesca, pubblicato il 06/10/2017 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > Iniziare a Studiare lo Spagnolo!

Iniziare a studiare una lingua non è facile. Tutto questo richiede un piano di azione. Una strategia. E una metodologia molto speciale.

Soprattutto quando riguarda i più giovani. Come comportarsi per insegnare loro la lingua spagnola.

Più tardi, per adolescenti e adulti, come avvicinarsi al massimo livello e diventare bilingui?

Scopri le nostre soluzioni…

Principiante in spagnolo: come iniziare?

Nell’epoca di internet e delle lezioni private, essere un principiante in spagnolo non è assolutamente un problema. Prima di tutto perché lingua di Cervantes presenta molte somiglianze con l’italiano. Ma anche perché le soluzioni che ti aspettano online sono numerose: “imparare lo spagnolo gratuitamente”, “lezioni di spagnolo online”, “corso di spagnolo gratuito”, “corso di spagnolo online“, “corso di spagnolo Roma” …

Se digiti queste query su Google, sarai sicuro di ottenere dozzine di risultati.

Cominciare è sempre la parte più difficile dello studio di una lingua, spagnolo compreso! Da dove iniziare a studiare lo spagnolo?

Prima di tutto, dovrai iniziare dalle basi della lingua per fare i primi passi con lo spagnolo, progredire e acquisire delle reali abilità linguistiche:

  • l’alfabeto spagnolo
  • la grammatica spagnola (pronome, aggettivo, pronome personale, avverbio…)
  • acquisire vocaboli (parole, frasi, espressioni, esercizi)
  • sintassi
  • i verbi “ser” e “estar”
  • la coniugazione di base prima di lanciarsi nei meandri delle coniugazioni spagnole
  • la negazione…

Arriverà quindi il momento di andare avanti con lo studio dello spagnolo! Per questo, niente come l’assunzione di un insegnante privato a domicilio, che, grazie ad un corso su misura per le tue esigenze, ti farà arrivare a un nuovo livello. Non trascurare il contributo dei media, dei film, dei podcast e delle applicazioni!

Il prossimo passo, secondo noi, consiste nel partire per un soggiorno linguistico per imparare lo spagnolo in Spagna. Perché non organizzare un tour linguistico in America Latina? Scoprirai i diversi accenti, la fonetica, la pronuncia, migliorando la tua espressione orale e la tua capacità di comprensione.

Infine, l’ultimo obiettivo è passare al livello bilingue: parlare fluentemente la lingua di Cervantes. Come imparare lo spagnolo facilmente? Ovviamente con una full immersion. Oltre al soggiorno linguistico, l’immersione totale consiste nel lavorare e vivere in loco per diverse settimane o mesi. Imparare lo spagnolo dalla vita quotidiana, in qualche modo!

Imparare a parlare spagnolo: a partire da quale età cominciare le lezioni?

I genitori spesso si chiedono questo. Desiderosi di essere in grado di trasmettere un’altra madrelingua al proprio figlio. Affinché questa lingua non diventi una lingua straniera appresa a scuola.

Quindi, quando si può iniziare a imparare lo spagnolo?

Sappi innanzitutto che non esiste davvero un’età minima per iniziare lo studio spagnolo! Si consiglia pertanto di iniziare a studiarlo dalla nascita, per abituare l’orecchio del bambino a questa lingua, alla pronuncia e al vocabolario.

Non è mai troppo presto per insegnare la lingua ai figli! Un genitore può iniziare molto presto a insegnare lo spagnolo al proprio figlio!

Entrambi i genitori possono così parlare una lingua diversa, in modo che il bambino senta le 2 lingue e possa capire la differenza, come avviene tra papà e mamma.

Questo è quanto accade nelle famiglie bilingue. Si ritiene inoltre che il bambino riesca a fare una vera distinzione tra le due lingue già all’età di 4 anni. i 7 anni rappresentano un’altra soglia: quella della maturità del cervello e quella in cui l’apprendimento di una lingua inizia a diventare più lento. Dopo questa età, non si può più assimilare al punto di parlare di lingua madre. Istintivo. Ciò che chiamamo “ipotesi del periodo critico”.

Per insegnare una seconda lingua a un bambino, molti centri linguistici offrono ai genitori la possibilità di accogliere le loro care teste bionde.

Come insegnare lo spagnolo ai bambini?

Passiamo ora dalla teoria alla pratica!

Se sai molto bene come introdurre la lingua spagnola ad adolescenti e adulti (soggiorni in Spagna o Sud America, corsi estivi, lauree con esame e conversazione, lezioni di conversazione, corsi di grammatica a domicilio, insegnante privato spagnolo, ecc.), come si insegna lo spagnolo a un bambino?

E perché non studiare lo spagnolo partendo dai tablet? Siti web e applicazioni attendono genitori e bambini per imparare tranquillamente le basi della lingua.

I cartoni animati e i libri per bambini vincono sempre il favore dei più piccoli! Storie, immagini divertenti, personaggi colorati e intrighi sono la passione dei piccoli, che poi si affezionano alla lingua spagnola.

L’insegnante di spagnolo rimane una soluzione più accademica ma anche più efficace. I corsi di spagnolo per i bambini dai 3 ai 10 anni sono disponibili in tutto il territorio italiano, così come i docenti privati ​​che si recano a casa.

Infine, niente batte la famiglia! Se hai la fortuna di avere genitori, cugini, zie, nonni o altri parenti in Spagna, le vacanze scolastiche saranno sicuramente la migliore possibilità da dare ai tuoi figli, che potranno così seguire lezioni di spagnolo gratuite e più efficaci!

Essere bilingue in spagnolo: quanto tempo ci vorrà?

Rimaniamo nella concezione del tempo, concentrandoci su una domanda altrettanto importante per ogni studente e principiante in spagnolo: quanto tempo ci vuole per diventare bilingue spagnolo?

Ma cosa vuol dire essere bilingue in spagnolo? È possibile scrivere, parlare e leggere in castigliano? Ottenere un buon voto al TOEIC ispanico? Sognare in spagnolo?

Ognuno ha i propri tempi, quando si tratta di imparare una lingua straniera come lo spagnolo! Parlare spagnolo può richiedere tempi diversi a seconda delle persone!

Le risposte possono variare, così come il tempo necessario…

Quest’ultimo dipende sempre dal metodo utilizzato. Nel caso delle lezioni individuali, bisogna attendere diversi mesi o anni. In termini di immersione linguistica, tuttavia, una persona può contare su 6 mesi di piena immersione: collocazione, lavoro, vita attiva, amicizia e amore…

Inoltre, in parallelo a questi due metodi, si raccomanda oggi di sfruttare le soluzioni “applicazioni per smartphone”, “podcast”, “letture” o “siti web”. Questi ultimi abituano l’orecchio e lo sguardo alla lingua di Cervantes.

Ricorda ancora una volta che sarà sempre più facile per un bambino imparare a parlare fluentemente spagnolo.

Imparare lo spagnolo: esiste un limite di età per iniziare?

Il tempo. Sempre il tempo…

Parlando di tutto questo, esiste un limite di età per imparare lo spagnolo?

Imparare una lingua è un processo che potrebbe subire una data di scadenza? La stessa domanda si ripresenta anche quando si desidera imparare il russo, il francese, il tedesco, il giapponese, il portoghese, il cinese, l’inglese…!

Ebbene no! Non esiste un’età massima per imparare: numeri in spagnolo, vocaboli spagnoli, esercizi in spagnolo e grammatica spagnola.

Nonostante il bambino sia in grado di imparare rapidamente la lingua, anche l’adulto ha i propri vantaggi:

  • La sua maturità,
  • Una metodologia di apprendimento,
  • Una capacità di concentrarsi maggiormente,
  • Una motivazione personale,
  • Identificare le somiglianze con la sua lingua madre: l’italiano.

In particolare, l’adulto ha a disposizione strumenti e metodi adatti, come le lezioni private a domicilio, la possibilità di viaggiare all’estero per migliorare rapidamente, guardare film in VO e far parte di gruppi di conversazione.

Da quando possiamo iniziare a sognare in spagnolo?

Sognare in castigliano vuol dire automaticamente essere diventati bilingue? Sognare in castigliano: essere bilingue?

E se sognassi in spagnolo?

Ammetti che, studiando il castigliano, sognare in spagnolo rappresenti una sorta di livello ultimo da raggiungere! Quello che ti dirà che sei diventato bilingue o innamorato di questa lingua straniera.

Non vi è alcuna prova, tuttavia, che da questo punto in poi sia possibile.

Sembra anche ovvio che un semplice livello scolastico non sia sufficiente per sognare in spagnolo. Il bilinguismo sembra quasi necessario. Anche l’immersione linguistica totale.

Sentir parlare SOLO spagnolo ogni giorno costringe il cervello a pensare in questa lingua senza fermarsi. E improvvisamente, in un momento, come per magia, anche il subconscio.

Da dove cominciare per imparare lo spagnolo?

Terminiamo questo articolo con nuovi suggerimenti per iniziare a studiare lo spagnolo in maniera efficace…

Come si procede per ottenere dei rapidi progressi?

Spesso c’è la tendenza ad affermare che la lingua di Cervantes sia relativamente facile da imparare per gli italiani. Questa affermazione non è lontana dalla verità…

E per una buona ragione, dal momento che le due lingue latine sono molto vicine per molti aspetti. Molte parole sono così facilmente traducibili! Attenzione però a non esagerare e a non aggiungere “o” e “a” (come il maschio e femmina) alla fine di tutte le parole italiane per credersi bilingue in spagnolo!

Ma sarebbe anche falso affermare che è semplice imparare lo spagnolo.

In effetti, la lingua di Salvador Dalì si dimostra molto complessa sotto molti aspetti!

Esempi? Eccone alcuni:

  • Il debito di parole degli spagnoli: molto elevato!
  • La coniugazione: almeno altrettanto complessa quanto quella italiana!
  • Tutti gli accenti: da una provincia all’altra in Spagna, o da un paese all’altro in America Latina… Lo spagnolo si declina in una moltitudine di accenti!
  • La pronuncia spagnola: tra la “jota spagnola”, questa “j” iberica molto gutturale, la bassa differenziazione di “s”,”c” e “z”, la “ll” che troviamo in “Como te llama? “oppure la tilde che si trova sulla “n” di “niño”(figlio)…La pronuncia riserva molte sorprese!

È pertanto importante concentrarsi in un primo momento sulle difficoltà principali, per imparare a padroneggiare i concetti fondamentali. E successivamente di rompere le regole per diventare bilingue…!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar